Tag Archives: Crisi dei Missili

La schiavitù, l’inganno dei popoli ed il blocco

Luis A. Montero Cabrera  www.cubadebate.cu

Se si chiede ad un cittadino medio, in Spagna, cosa pensa delle politiche schiavistiche praticate durante i periodi coloniali in America, probabilmente risponderà che furono azioni tipiche di altre nazioni europee nelle nostre terre. Nessun paese desidera macchiare la propria storia per educare i propri figli con fatti tanto negativi come questi, specialmente alla luce dell’etica prevalente ai nostri giorni. Alcuni coprono meno queste macchie storiche, altri di più, sempre nell’interesse che si senta un sano orgoglio della nazionalità.

Continue reading “La schiavitù, l’inganno dei popoli ed il blocco” »

Share Button

Ottobre ’62: chi mise il mondo sull’orlo dell’olocausto mondiale?

Elier Ramírez Cañedo  www.granma.cu

Ancora si osserva in certa letteratura gli approcci che, nell’esporre ed interpretare la cosiddetta Crisi di Ottobre, segnalano Cuba come la massima responsabile di porre il mondo sull’orlo dell’olocausto mondiale. Ciò risponde anche al modo sbagliato con cui la crisi fu gestita, soprattutto dalla dirigenza sovietica, essendo Cuba la più svantaggiata sia nella sua immagine internazionale sia nella soluzione a cui giunsero Kennedy ed il premier sovietico Nikita Krusciov.

Continue reading “Ottobre ’62: chi mise il mondo sull’orlo dell’olocausto mondiale?” »

Share Button

Crisi di Ottobre: ​​i cinque punti della dignità

Raúl Antonio Capote – www.granma.cu

Cinquantasei anni ci separano da quei giorni in cui l’umanità si vide sull’orlo della guerra nucleare, mai prima l’essere umano era stato così vicino all’olocausto atomico.

Per il Governo ed il popolo cubano significò una grave esperienza che riaffermò la fermezza di una nazione che difese, con dignità e valore straordinario, la sua autodeterminazione di fronte alle azioni di due superpotenze, una dimostrazione della capacità politica dei suoi dirigenti di negoziare senza far concessione di principi ma con la necessaria flessibilità per facilitare il processo portato avanti dall’ONU e riaffermò la necessità di rafforzare la difesa del paese con una propria concezione, non allineata e ferma nei principi di sovranità.

Continue reading “Crisi di Ottobre: ​​i cinque punti della dignità” »

Share Button

Cento anni di Carlos Lechuga

Fabián Escalante  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Oggi Carlos Lechuga Hevia, compirebbe 100 anni e per questo motivo ci siamo riuniti, un gruppo di amici e parenti, per commemorare questo evento.

Conoscevo Carlos da molto prima, negli anni Cinquanta, per i suoi articoli su Boemia sempre precisi, ribelli e anti-batistani. Nel calore della Rivoluzione, ne persi le tracce, fino a quando nel 1963 appresi dei suoi sforzi all’ONU, guidati da Fidel, per trovare una soluzione politica al conflitto, che esiste ancora oggi, con gli USA.

Continue reading “Cento anni di Carlos Lechuga” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (Parte VI)

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nel suo discorso al senato, il 14 giugno 1960, pochi mesi prima della sua elezione, John F. Kennedy disse, “Dobbiamo mantenere invulnerabile una forza nucleare di rappresaglia che non sia inferiore a nessun altra (…) dobbiamo sviluppare un programma di dispersione di basi, allo stesso tempo accelerare lo sviluppo e la produzione di alcuni missili che non possano essere distrutti da un attacco a sorpresa: Polaris, Minuteman, e missili terra-aria a lungo raggio, e anche aumentare la nostra produzione di missili Atlas … “

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (Parte VI)” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (Parte V)

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

I mesi che precedettero lo scoppio della Crisi dei Missili, ottobre 1962, molto prima della proposta sovietica per la dislocazione dei missili nucleari sull’isola, furono tesi e di quotidiane aggressioni, come è stato dimostrato. I tamburi di guerra avevano cominciato a suonare fin dall’inizio di quell’anno.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (Parte V)” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Prossimamente si compieranno i 55 anni della “crisi di ottobre” o “crisi dei missili sovietici a Cuba del 1962”, che fu preceduta dalla “operazione Mangusta”, il progetto sovversivo e terroristico di maggior dimensione e portata che il governo USA, e tutte le sue Agenzie, avessero intrapreso sino ad allora. Tuttavia, nella memoria di studiosi ed analisti del tema è rimasto solo l’episodio dei missili e le sue conseguenze, senza spiegare o comprendere quali furono le cause e le origini di quel conflitto che pose il mondo sull’orlo dell’olocausto nucleare. Pertanto, con questo articolo, iniziamo una serie di testi per analizzare quegli eventi e porli nella giusta dimensione storica, politica ed operativa.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)” »

Share Button

Poche volte, uno statista, ha brillato di una luce più alta

 Gabriel Molina Franchossi http://www.granma.cu

f0077247Che Guevara caratterizzò Fidel, nell’appassionante lettera d’addio che infiammò tutti, come lo statista indomito della Crisi di Ottobre nel 1962. Quello spirito ribelle si erse, di nuovo, nel 1963, in modo non meno drammatico durante la prima visita che Fidel fece in Unione Sovietica, dove il popolo moscovita lo ricevette nelle strade con traboccante entusiasmo.

Continue reading “Poche volte, uno statista, ha brillato di una luce più alta” »

Share Button

La crisi che portò il mondo al bordo di un olocausto

crisi di ottobreLa storia delle aggressioni statunitensi a Cuba è amplia, ma tra tutte una lasciò un’impronta importante che portò al bordo di un olocausto nucleare nel 1962: la Crisi di Ottobre o dei Missili o dei Caraibi, come si conosce.

In quell’occasione scatenò l’ira yankee la decisione sovrana dell’Isola e dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche di firmare un accordo di collaborazione militare chiamato “Operación Anadir”, che permise di spiegare nel territorio cubano un gruppo strategico sovietico con decine di missili balistici nucleari R-12 e R-14, tra le varie armi.

Continue reading “La crisi che portò il mondo al bordo di un olocausto” »

Share Button

Crisi dei missili, la verità non raccontata

Arthur Gonzalez – https://heraldocubano.wordpress.com

Cuban_Missile_Crisis-300x201Dopo 53 anni, molto è stato scritto circa la famosa “Crisi dei Missili”, quando il 16 ottobre 1962, aerei spia U-2 USA, in uno dei loro costanti illegali voli sul territorio di Cuba, rilevarono la presenza di insediamenti di missili nucleari sovietici.

Continue reading “Crisi dei missili, la verità non raccontata” »

Share Button

Cubainformacion: CIA e terrorismo

Share Button