Tag Archives: Cristina Kirchner

Lawfare in Argentina

 processo e carcere preventivo per Cristina Kirchner

 

In America Latina continua essere utilizzato il lawfare contro gli esponenti progressisti. Dopo Lula, incarcerato senza prova alcuna e per questo escluso dalla tornata elettorale dove era il grande favorito, adesso è il turno di Cristina Kirchner.

Continue reading “Lawfare in Argentina” »

Share Button

Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump

Emir Sader –  www.cubadebate.cu

Mai l’America Latina era stata così unita ed integrata, come quando Argentina e Brasile hanno cessato di essere rivali per essere alleati, per mano di Luiz Inácio Lula da Silva e Nestor Kirchner e, più tardi, quelle di Cristina Fernandez e Dilma Rousseff. Con il rafforzamento e l’ampliamento del Mercato Comune del Sud (Mercosur), con la fondazione dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR) ed il suo Consiglio Sudamericano di Difesa, con la creazione della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC); quando per la prima volta l’America Latina ed i Caraibi passavano ad avere un’entità loro, senza USA e Canada, come nell’Organizzazione degli Stati Americani. Mai Washington era stata così isolata dal continente. Le sue scommesse fallivano, una dopo l’altra: Messico, Perù, Colombia, Cile.

Continue reading “Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump” »

Share Button

America Latina: la guerra giuridica contro la democrazia

Enrique Santiago Romero http://www.cubadebate.cu

Il 1 settembre 2016, il Senato brasiliano ha destituito Dilma Rousseff dalla presidenza del paese in un “processo politico” in cui è stata condannata per presunta manipolazione del bilancio pubblico.

Continue reading “America Latina: la guerra giuridica contro la democrazia” »

Share Button

La destra cerca di riscrivere la storia latinoamericana

Emir Sader*da alainet.org  – traduzione di Marx21.it

Quando non riesci a cancellare la storia, devi cercare di riscriverla, dandole un senso radicalmente opposto a ciò che era nella realtà. Questo cerca di fare la destra latinoamericana rispetto ai governi progressisti di questo secolo nel continente.

Continue reading “La destra cerca di riscrivere la storia latinoamericana” »

Share Button

La criminalizzazione antidemocratica della politica

Emir Sader http://www.cubadebate.cu

Oltre alle accuse ai grandi leader popolari latinoamericani come Lula e Cristina per un presunto coinvolgimento in casi di corruzione, per cercare di far passare l’idea che tutti i politici sono corrotti, altre accuse, altrettanto significative, cercano di criminalizzare gli atti del governo.

Continue reading “La criminalizzazione antidemocratica della politica” »

Share Button

Il crocevia Argentina

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

scioli-macriIl 22 novembre, in Argentina si terrà il secondo turno delle elezioni presidenziali, in cui si gioca la continuità o un duro colpo al progetto bolivariano, sanmartiniano, martiano, chavista e fidelista di unità e d’integrazione dell’America Latina e dei Caraibi. Quello con cui Hugo Chavez, Nestor Kirchner e Lula da Silva, come interpreti di potenti lotte dei popoli della nostra America, sconfissero 10 anni fa a Mar del Plata il progetto di ricolonizzazione sostenuto da Bush e dai suoi cagnolini, pomposamente chiamato Area di Libero Commercio delle Americhe (ALCA).

Continue reading “Il crocevia Argentina” »

Share Button

Francesco non è Bergoglio

Harold Cardenas Lema –  https://eltoque.com

papa raul cristinaL’arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio non è mai venuto a Cuba, è sparito lo stesso giorno in cui è apparso Francesco  in Vaticano. Questa è la  storia di un Sommo Pontefice argentino che è sorse dal nulla come un simbolo di cambiamento … e per non perdere l’abitudine  papale,  è andato a Cuba.

Continue reading “Francesco non è Bergoglio” »

Share Button

Appello alla solidarietà internazionalista

Fermiamo la guerra contro i popoli! 

logo-anros-ambas-banderas-02All’indomani delle manifestazioni di carattere fascista, razzista e filo imperialista dell’opposizione svoltesi domenica scorsa in Brasile, l’ex presidente Fernando Cardoso afferma che il governo è “illegittimo” e che la compagna presidentessa Dilma Roussef deve rinunciare al mandato che il popolo sovrano brasiliano nel suo diritto pieno e assoluto le ha concesso.

Continue reading “Appello alla solidarietà internazionalista” »

Share Button

Un messaggio contro le operazioni di Intelligence

http://percy-francisco.blogspot.it

nisman_argentinaIl governo nazionale ha puntato contro gli USA ed Israele, che ha accusato di coinvolgere l’Argentina in “operazioni politiche e di Intelligence” legate a “scontri storici” che risultano estranei a questo paese. Attraverso due lettere identiche, destinate ai responsabili delle Relazioni Estere di Washington e Tel Aviv, e sulla stessa linea che aveva già sviluppa la Presidente Cristina Kirchner nei suoi discorsi, il cancelliere Héctor Timerman ha espresso la preoccupazione ufficiale che l’Argentina sia uno “scenario in cui altri Stati intervengono pere definire controversie in funzione dei loro interessi geopolitici”. In termini insolitamente duri, per i canali diplomatici, il cancelliere ha chiesto ai governi di questi due paesi che “il personale diplomatico accreditato rispetti le norme e condotte prescritte dalla Convenzione di Vienna o dal Diritto locale”.

Continue reading “Un messaggio contro le operazioni di Intelligence” »

Share Button

Buenos Aires va alla guerra (finanziaria) senza Cristina

Alessia Lai http://megachip.globalist.it

argeCristina Kirchner è fuori gioco, ricoverata per una grave infezione. Qualcuno, a noi italiani molto noto, disse tempo fa che a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca quasi sempre. E il pensiero maligno che in questo caso non smette di fare capolino è che la Presidenta, già sopravvissuta a un cancro alla tiroide, versi in condizioni di salute sempre più cagionevoli e che queste vadano di pari passo con gli attacchi politici e speculativi contro l’Argentina.

Continue reading “Buenos Aires va alla guerra (finanziaria) senza Cristina” »

Share Button