Tag Archives: cubainformacion

Cubainformacion: Timor, Cuba e Premio Nobel

Timor, Cuba ed il Premio Nobel per la pace

 

Timor Est è diventato indipendente dall’Indonesia nel 2002. Era uno dei 20 paesi più poveri del mondo, con solo 30 medici per i suoi 1200000 abitanti.

Fidel Castro ha allora offerto l’aiuto di Cuba. Ed in 15 anni, 1200 cooperanti hanno realizzato, in quel paese, 10 milioni di visite, 100000 interventi chirurgici e 100000 parti.

Continue reading “Cubainformacion: Timor, Cuba e Premio Nobel” »

Share Button

Cubainformacion: Trump ed il voto cubano

La politica di Trump capta il voto cubano?

 

Donald Trump mente quando afferma di aver ottenuto l’80% del voto cubano nello stato della Florida: era poco più del 54.

Il voto cubano-americano, alla fine del secolo scorso, sì era all’80% favorevole alla tesi pro-blocco.

Ma, progressivamente, è andato crescendo il numero di coloro che difendono la normalizzazione delle relazioni tra USA e Cuba.

Continue reading “Cubainformacion: Trump ed il voto cubano” »

Share Button

Cubainformacion: doppi standard mediatici

Salamanca ed Altamira: incubi bolivariani

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il governo cinese ha annunciato che i suoi vaccini contro il coronavirus saranno un bene pubblico mondiale e che fornirà due miliardi di dollari ai paesi colpiti, in particolare del Sud (1). Ciò è in netto contrasto con quello USA, che ha cercato di acquistare, da un laboratorio tedesco, i diritti esclusivi del suo vaccino (2) e che ha ritirato il proprio contributo all’Organizzazione Mondiale della Sanità (3). Ma perché non vediamo un dibattito su questo, che danneggia il futuro dell’umanità, nei palinsesti televisivi?

Continue reading “Cubainformacion: doppi standard mediatici” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba ed i bimbi/e di Chernobyl

Quale paese ha assistito il maggior numero di bimbe/i di Chernobyl?

Cuba è stato l’unico paese ad aver organizzato un programma sanitario, completo e di massa, per bimbe/i danneggiati dall’incidente di Chernobyl.

Ha assistito 26000 minori: più che il resto dei paesi del mondo messi insieme.

Continue reading “Cubainformacion: Cuba ed i bimbi/e di Chernobyl” »

Share Button

Cubainformacion: diplomazia medica?

Cuba: diplomazia medica, soft power?

 

Leggiamo ogni tipo di interpretazione di qualcosa che, per la mente neoliberale, è inspiegabile: la cooperazione internazionale cubana.

Non è altro che una strategia di “soft power”, ci dicono: una “diplomazia medica” per ottenere, ad esempio, voti favorevoli all’ONU.

Continue reading “Cubainformacion: diplomazia medica?” »

Share Button

Cubainformacion: mancanza d’immaginazione

Marco Rubio, Lester Mallory e la mancanza d’immaginazione

Lester Mallory fu la mano pesante degli USA nei primi tempi della Guerra Fredda. Nel 1960, come sottosegretario di Stato, era responsabile del “caso Cuba”.

Nelle sue memorie, confessa che “c’era un momento in cui il paese aveva bisogno di cibo. Ho quindi proposto di interrompere tutte le spedizioni di riso a Cuba”. Inoltre, su suggerimento CIA, ha autorizzato la distruzione delle raffinerie cubane introducendo agenti chimici nell’olio.

Continue reading “Cubainformacion: mancanza d’immaginazione” »

Share Button

Cubainformacion: Bolsonaro, medici cubani e pandemia

Pandemia in Brasile … senza cooperazione cubana

 

Jair Bolsonaro ha posto fine alla cooperazione medica cubana, che ha assistito 30 milioni di persone in Brasile.

Oggi, il paese è uno dei cinque con il maggior numero di morti per Covid-19.

Continue reading “Cubainformacion: Bolsonaro, medici cubani e pandemia” »

Share Button

Cubainformacion: cibo e medicine dagli USA?

Cuba può comprare alimenti e medicine negli USA?

 

A marzo, una nave ritornava dall’Avana al suo porto di origine senza aver consegnato due container di materie prime per medicinali. La compagnia di navigazione era stata avvertita che sarebbe stata sanzionata dagli USA.

Eventi come questo sono alla radice dei cicli di carenza di alcune medicine a Cuba.

Continue reading “Cubainformacion: cibo e medicine dagli USA?” »

Share Button

Cubainformacion: code e carceri

Le code e le carceri: Cuba e USA

 

Il governo USA spara contro tutte le fonti di ingresso di Cuba -turismo, rimesse, servizi medici-, minaccia gli investitori stranieri e silura gli arrivi di combustibile.

Ora, con turismo zero a causa della pandemia, le code e la carenza si sono aggravate sull’isola. E’ il blocco unica ed esclusiva causa di ciò? No. Ma sì la principale.

Continue reading “Cubainformacion: code e carceri” »

Share Button

Cubainformacion: l’affare Argentina

L’affare di Cuba in Argentina: pagare gli studi universitari di 1500 giovani ed operare gratuitamente 50000 persone

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

1500 giovani argentini hanno studiato e si sono laureati in Medicina a Cuba, completamente gratis (1). 50 mila argentini/e senza risorse sono stati operati alla vista, grazie ad un programma di solidarietà di Cuba (2). Negli ultimi 15 anni, L’Avana ha stanziato diversi milioni di dollari per esso senza la minima pubblicità (3).

Ecco perché è ridicolo che ora la stampa argentina, che non ha mai informato di ciò, attacchi il possibile -non ancora confermato- arrivo di 200 cooperanti cubani a sostegno della lotta contro il Covid-19, su richiesta del governo provinciale di Buenos Aires.(4) (5).

Continue reading “Cubainformacion: l’affare Argentina” »

Share Button

Cubainformacion: Premio Nobel o affare?

Cooperazione medica cubana: affare o Premio Nobel?

Il diritto alla salute pubblica è sacro nella Costituzione cubana. Mai un affare.

Ma il discorso della Casa Bianca, ripetuto da un coro mediatico, è che L’Avana “lucra” con i servizi medici che offre ad altri paesi.

Continue reading “Cubainformacion: Premio Nobel o affare?” »

Share Button

Cubainformacion: medicina a Cuba ed Argentina

Medicina in Argentina, medicina a Cuba

In un articolo -che leggeremo solo sui media alternativi- il medico argentino Alberto Cerda ha affrontato l’enorme campagna organizzata nel suo paese contro l’arrivo della cooperazione sanitaria da Cuba.

Nel suo testo, si chiedeva: “per quanto tempo noi medici d’ Argentina lavoriamo nei quartieri marginali o baraccopoli delle nostre città? Questa è la grande differenza tra noi ed i colleghi cubani”.

Continue reading “Cubainformacion: medicina a Cuba ed Argentina” »

Share Button

Cubainformacion: chi blocca i siti?

Chi blocca siti Web a Cuba?

 

Negli ultimi 10 anni, Cuba ha fatto un salto importante nell’accesso ad Internet. Secondo lo studio indipendente Informe Digital 2020, riguarda il 63% della popolazione.

“Internet è ampiamente accessibile a Cuba: perché gli USA insistono sul fatto che non lo sia?” È la domanda che si fa il giornalista Reese Erlich in un recente articolo per il media Truthout.

Continue reading “Cubainformacion: chi blocca i siti?” »

Share Button

Cubainformacion: resurrezioni a Cuba ed altri imbrogli

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il denaro pubblico di agenzie USA come NED, USAID e CIA sostiene decine di media digitali con “tematica cubana” (1) (2). Che agiscono non solo come megafoni di menzogne e voci generate nelle reti sociali, ma -ciò che è più grave- come fonte informativa e d’analisi per non pochi media convenzionali.

Continue reading “Cubainformacion: resurrezioni a Cuba ed altri imbrogli” »

Share Button

Chi fa lo sgambetto all’aiuto medico cubano?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

L’ultima novità del giornalismo creativo è di fare notizia delle “non notizie”. Leggiamo sul giornale “El Mundo” che il governo spagnolo “rifiuta che Cuba (lo) aiuti contro il coronavirus” (1). La Spagna, -aggiunge- “non prevede chiedere al paese caraibico l’invio di medici come hanno fatto Italia o Francia (…) per paura di critiche politiche”. Sono i segnali “preventivi” della stampa, che avverte Madrid che, se chiederà il sostegno di Cuba, subirà “critiche politiche”, pressioni degli Stati Uniti ed il martellamento mediatico.

Continue reading “Chi fa lo sgambetto all’aiuto medico cubano?” »

Share Button