Tag Archives: cultura

Questo 20 ottobre

Abel Prieto Jiménez  www.cubadebate.cu

1

Celebriamo quest’anno la Giornata Nazionale della Cultura nel mezzo di circostanze eccezionali. Le restrizioni imposte dalla pandemia hanno costretto i creatori e le istituzioni a spostare eventi, presentazioni e dibattiti nell’ambito virtuale. La televisione ha sostenuto questo grande sforzo e può dirsi che il prevedibile “blackout” culturale non si è verificato. Tuttavia, il pubblico abituato a frequentare i circuiti artistici ha sofferto un drastico cambio nelle proprie abitudini culturali e una riduzione delle proprie opzioni di arricchimento spirituale.

Continue reading “Questo 20 ottobre” »

Share Button

Qui si combatte una guerra semiotica (anche)

Tutte le offensive che l’impero yankee prepara contro Cuba, travestito da “uomini e donne liberi”, sono imboscate di provocazioni infette da golpismo rancido e prediche criminali.

Fernando Buen Abad www.granma.cu

Continue reading “Qui si combatte una guerra semiotica (anche)” »

Share Button

Egemonia e cultura in tempi di controinsurrezione soft

Gilberto López y Rivas www.jornada.com.mx

L’ultimo libro di Néstor Kohan, ‘Egemonia e cultura in tempi di controinsurrezione soft’ (Ocean Sur, 2021), va letto con urgenza per comprendere appieno i processi attuali che il comandante Fidel Castro considerò come battaglia di idee, nei campi della cultura e delle scienze sociali.

Il libro è preceduto da brani di due stimati professori argentini, sequestrati e scomparsi dalla dittatura militare, Daniel Hopen e Haroldo Conti, che mostrano uno dei tratti distintivi del fascismo e del terrorismo di stato globale: il suo odio per l’intellighenzia rivoluzionaria.

Continue reading “Egemonia e cultura in tempi di controinsurrezione soft” »

Share Button

Fidel e i giovani creatori

Yasel Toledo Garnache www.lajiribilla.cu Traduzione e aggiunte: GFJ

Diversi amici raccontano alcuni dei loro momenti con Fidel in scambi che avevano il fascino della passione. Parlano del suo entusiasmo, del dialogo, della capacità di trasformare i sogni in realtà, con piena consapevolezza dell’importanza della cultura come anima della nazione.

Continue reading “Fidel e i giovani creatori” »

Share Button

Alfonso Sastre ha sempre difeso la Rivoluzione cubana

Alfonso Sastre ha criticato l’ispanicità arresa all’impero e ha sempre difeso la Rivoluzione cubana

Mariña Lima  https://lapupilainsomne.wordpress.com

All’età di 95 anni, Alfonso Sastre muore a Hondarribia (Euzkadi) dove si era stabilito, alla fine degli anni ’70, con la compagna Eva Forest dopo aver subito entrambi il carcere per accuse indotte da un comune impegno con la sinistra nazionalista, che mai sarebbero state dimostrate.

Sastre considerava che la Rivoluzione Cubana fosse l’evento capitale del socialismo contemporaneo per la sua irradiazione universale e per aver rinnovato la resistenza contro l’Impero.

Continue reading “Alfonso Sastre ha sempre difeso la Rivoluzione cubana” »

Share Button

Messico nel centenario di Cintio Vitier

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Nel ricevere il Premio Juan Rulfo, nel 2002, lo scrittore cubano Cintio Vitier ha ringraziato l’autore di Pedro Páramo per aver creato il regno invisibile di Comala e convertire la morte in “parola viva per noi, con la sua profonda richiesta di giustizia universale”. Queste sono state le ultime parole del testo che Cintio ha letto a Guadalajara, 19 anni fa.

Continue reading “Messico nel centenario di Cintio Vitier” »

Share Button

ALBA-TCP: approvata un’agenda di lavoro per affrontare la post pandemia

L’Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra América – Trattato delCommercio dei Popoli (ALBA-TCP) ha disegnato un’agenda di lavoro incamminata ad affrontare le sfíde comuni di fronte alla post  pandemia.

In una riunione in videoconferenza, con i ministri di Cultura e Turismo dei paesi membri, sono stati approvati vari accordi per fomentare la cultura e il turismo nella regione, ha riportato Telesur.

Continue reading “ALBA-TCP: approvata un’agenda di lavoro per affrontare la post pandemia” »

Share Button

Buona Fé e la cultura cubana

Con fede nel futuro ed eterna buona fede*

di Israel Rojas

Siamo stati produttori della nostra musica e di quella di diversi colleghi. Questa è una critica opportuna e frontale di ciò che non è giusto.

Qualcuno molto saggio ha detto che in questo paese la cultura è la prima cosa da salvare. E all’interno della cultura, il fiore all’occhiello è la musica.

Continue reading “Buona Fé e la cultura cubana” »

Share Button

Linciatori di artisti, il coro stonato

Il fatto del linciaggio mediatico ed artistico è tornato ad essere passatempo nei luoghi del mercato del male, questa volta con appelli nelle reti sociali per boicottare i concerti del cantautore Silvio Rodríguez in Spagna

Oni Acosta Llerena  www.granma.cu

Continue reading “Linciatori di artisti, il coro stonato” »

Share Button

Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi

Pochi giorni fa abbiamo commemorato il 95esimo anniversario della nascita di colui che è stato una delle personalità politiche più rilevanti del XX secolo: Fidel Castro.

E sebbene si celebri, giustamente, la sua impronta nella storia, non appena le idee cominciano a fluire, ci si rende conto che i dibattiti su Fidel non sono dibattiti sul passato: riguardano il futuro. Di Fidel non si può parlare “al passato”. Fidel appartiene al futuro e abbiamo bisogno di lui per costruire il futuro.

Continue reading “Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi” »

Share Button

La nostra forza sta nel nostro impegno per la continuità

Estratti del discorso di LUIS MORLOTE RIVAS Presidente dell’Uneac, al 60° anniversario dell’organizzazione dell’avanguardia artistica e letteraria cubana, presieduta da Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, che ha avuto luogo venerdì scorso nei giardini della sede nazionale nel quartiere Vedado della capitale.

Continue reading “La nostra forza sta nel nostro impegno per la continuità” »

Share Button

Fidel: cultura ed emancipazione

Quel 17 novembre 2005 Fidel ha detto di sognare la Cuba del futuro, non come “una società dei consumi”, ma come “una società della conoscenza, della cultura, del più straordinario sviluppo umano che possa concepirsi”. Una società con un’eccezionale “pienezza di libertà”

Abel Prieto www.granma.cu

Continue reading “Fidel: cultura ed emancipazione” »

Share Button

La Rivoluzione Cubana, vittima del suo successo

Attilio Borón http://www.cubadebate.cu

Cuba è vittima del proprio successo. Una conquista di formidabile portata ma che l’opinione “benpensante” insiste nel qualificare come un fenomenale fallimento. Alcuni lo fanno per ignoranza, ripetendo il messaggio che gli scaricano addosso i media dominanti ed i loro “opinionologi” a partire da un copione che nelle sue linee generali è stato redatto negli USA dai primi mesi del trionfo della Rivoluzione. Ma nella maggior parte dei casi questo messaggio è emesso da un folto gruppo di mercenari della guerra comunicativa che sanno di star mentendo, ma la generosa ricompensa che l’impero elargisce loro riesce a mettere a tacere i loro dubbi e rivoltarsi, con delirio, alla diffamazione ed alla menzogna contro dei nemici che Washington, puntualmente, indica loro.

Continue reading “La Rivoluzione Cubana, vittima del suo successo” »

Share Button

Dietro i passi di Hemingway

Il suo amore per l’Isola lo portò a stabilirvisi dal 1940 al 1960 (soprattutto nella Finca Vigía, oggi Museo Hemingway)

Continue reading “Dietro i passi di Hemingway” »

Share Button

Hemingway: un ponte di unità tra Cuba e gli USA

Cuba ha organizzato un incontro virtuale internazionale su Ernest Hemingway che ha descritto lo scrittore che ha vissuto sull’isola come un “ponte” con gli USA.

La stampa locale ha descritto il 18° colloquio internazionale organizzato nel paese su Hemingway come “intenso” nei suoi scambi.

Continue reading “Hemingway: un ponte di unità tra Cuba e gli USA” »

Share Button