Tag Archives: dilma rousseff

Brasile, ministeri in fiamme: il silenzio assordante di Almagro

di Geraldina Colotti* – il Manifesto

Scontri violenti con la polizia, sedi ministeriali in fiamme e l’ordine dato all’esercito dal presidente Temer di prendere posizione sull’Esplanada, il cuore del potere nella capitale Brasilia, a protezione delle istituzioni governative. È il drammatico epilogo del corteo che ieri aveva richiamato almeno 150000 persone da tutto il Brasile per chiedere le dimissioni dello stesso Temer e lo svolgimento di elezioni dirette.

Continue reading “Brasile, ministeri in fiamme: il silenzio assordante di Almagro” »

Share Button

Brasile: fuori Temer, golpista amico delle destre venezuelane

Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Fora Temer? Questa volta potrebbe essere più di uno slogan o del desiderio di quel 71% che si oppone alla riforma delle pensioni e del lavoro voluta dal “presidente de facto” Michel Temer. Il giudice del Tribunale Supremo Federale, Edson Fachin ha aperto un fascicolo per corruzione nell’ambito dell’inchiesta Lava Jato dopo uno scoop di O Globo potrebbe inguaiarlo davvero. E finanche portarlo a far compagnia al suo compare Eduardo Cunha, in carcere per malversazione, conti all’estero, tangenti eccetera.

Continue reading “Brasile: fuori Temer, golpista amico delle destre venezuelane” »

Share Button

L’OSA: un cadavere vivente

Hugo Mercado Moldiz http://www.cubadebate.cu

La pace e la democrazia sono minacciate in America Latina. Di ciò non c’è il minimo dubbio. Il rischio concreto che la regione si converta in una zona politicamente instabile e socialmente convulsiva non proviene da gruppi sovversivi, come li chiamerebbe l’establishment USA, ma dalle azioni intraprese -senza la minima attinenza agli scopi formalmente stabiliti né alla sua lunga istituzionalità costruita, ma sì coerente con la sua lunga storia- dall’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) e dal suo attuale segretario generale, Luis Almagro.

Continue reading “L’OSA: un cadavere vivente” »

Share Button

Lula denuncia tentativi di impedire la sua candidatura nel 2018

http://www.cubadebate.cu

L’ex presidente del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva ha denunciato i tentativi di impedire la sua possibile candidatura alle elezioni presidenziali, del 2018 per cui si usano una campagna di false accuse di corruzione.

Continue reading “Lula denuncia tentativi di impedire la sua candidatura nel 2018” »

Share Button

Chi sono i protagonisti della storia?

Lisbet Penin Matos http://razonesdecuba.cubadebate.cu

america-latina-e-neoliberismoTutti dicono che la storia è raccontata dai trionfatori. Può essere. Ma a volte, più che i trionfatori, la raccontano i protagonisti vittoriosi, gli sconfitti e anche quelli che hanno come proiezione la modifica della sua realtà, al fine di costruire un futuro diverso per le nuove generazioni.

Continue reading “Chi sono i protagonisti della storia?” »

Share Button

La impubblicabile trasparenza di Michel Temer

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

temer-giudaSe un paese è considerato la sesta economia del mondo, i principali eventi associati con esso dovrebbero essere notizia. Ancor più quando, in quel paese, sia appena avvenuto un cambio di governo con il quale è in disaccordo una parte sostanziale della sua popolazione e la legittimità del nuovo presidente è stata oggetto di interrogativi anche in altre nazioni.

Continue reading “La impubblicabile trasparenza di Michel Temer” »

Share Button

MINSAP (Brasile)

minsapDal 2013, su richiesta del governo della presidente Dilma Rousseff e con la partecipazione dell’Organizzazione Panamericana della Salute, Cuba si è incorporata al Programma “Más Médicos”.

Continue reading “MINSAP (Brasile)” »

Share Button

La “guerra psicologica” (parte III)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

obama-media-paz-cuba

Nei precedenti articoli su questo interessante e fondamentale tema abbiamo puntualizzato che la guerra psicologica si concepisce con l’oggetto di confondere, manipolare ed ingannare, e non solo pretende vincere le coscienze, ma anche screditare, diffamare e confondere, sotto un’apparenza ingenua e neutrale. Si propone dirigere il pensiero collettivo o la mente individuale in una direzione desiderata.

Continue reading “La “guerra psicologica” (parte III)” »

Share Button

Dialogo cubano

Osmany Sánchez Roque http://www.cmhw.cu

che-imperialismo

Per la costruzione di una Cuba migliore si necessita un dibattito nazionale, un dialogo tra tutte le parti. Questo dicono alcuni. Che cosa è un dialogo, dialogare con chi? Alcuni dicono che il dialogo deve essere tra il governo e l’opposizione. Altri, tra il governo e coloro che vogliono un paese migliore, pur mantenendo le conquiste della Rivoluzione. Andiamo con calma.

Continue reading “Dialogo cubano” »

Share Button

Brasile. Destituito per corruzione Cunha

http://www.lantidiplomatico.it

brasil y tiburon blanco USAL’ex presidente della Camera bassa del Parlamento del Brasile, Eduardo Cunha, è stato destituito lunedì con l’accusa di corruzione. Lo riporta Telesur. Cunha è stato l’autore principale del colpo di stato mascherato dall”impeachment’ contro l’ex presidente Dilma Rousseff.

Continue reading “Brasile. Destituito per corruzione Cunha” »

Share Button

In Brasile dopo il golpe è già dittatura

(di quella che piace a USA e UE)

http://www.lantidiplomatico.it

brasile-golpe-35101_210x210Dopo il colpo di stato e l’illegittima destituzione di Dilma Rousseff, democraticamente eletta alla guida del paese, in Brasile è in corso una perenne e quotidiana manifestazione popolare di protesta.

Tutto questo viene censurato dalla libera stampa nostrana, contenta che in Brasile sia tornata la dittatura neo-liberale foriera di distruzione di diritti e sovranità.

Continue reading “In Brasile dopo il golpe è già dittatura” »

Share Button

Di fronte ai golpe e all’avversità lottare senza tregua

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com 

al-condor-buitreIl codardo golpe contro la presidentessa Dilma Rousseff è un altro passo nella controffensiva imperialista – oligarchica contro le forze popolari in America Latina e nei Caraibi.

Dopo lo sconfitto golpe, del 2002, contro il presidente Chavez, giunsero alla direzione dei loro paesi Lula, Kirchner, Ortega, Evo, Correa, e altri dirigenti popolari rappresentanti di forze opposte al neoliberismo, favorevoli all’unità e all’integrazione latino-caraibica ed alla democrazia partecipativa e primaria.

Continue reading “Di fronte ai golpe e all’avversità lottare senza tregua” »

Share Button

Brasile: lotte e solidarietà

brasil_vs_temer

Circa 2000 integranti dei movimenti sindacali e sociali legati all’agricoltura hanno occupato ieri la sede del ministero del tesoro e delle finanze come parte della Giornata di Lotte Unitarie e per esigere l’uscita del presidente Michel Temer.

Continue reading “Brasile: lotte e solidarietà” »

Share Button

Frei Betto: l’impeachment è un golpe ispirato dagli USA

http://www.tio.ch

dilma rousseff CIAIl procedimento di impeachment contro la presidente brasiliana Dilma Rousseff «è un golpe parlamentare che rientra nella strategia del governo degli Stati Uniti di destabilizzare i governi democratici e popolari dell’America latina», secondo Frei Betto, uno dei principali esponenti della Teologia della liberazione brasiliana, nonché amico di lunga data di papa Francesco.

Continue reading “Frei Betto: l’impeachment è un golpe ispirato dagli USA” »

Share Button

Canaglie, canaglie, canaglie

Eric Nepomuceno – https://nostramerica.wordpress.com.

bra dilmaUn giovedì 2 aprile del 1964 un altro colpo di stato, un colpo di stato civico-militare, veniva consumato, liquidando un governo eletto dal voto popolare e sovrano. In quell’occasione, le stesse forze che ieri hanno vinto, ricorsero alle caserme. Adesso le truppe non sono più indispensabili.

Continue reading “Canaglie, canaglie, canaglie” »

Share Button