Tag Archives: DINA

Cubainformacion: un terrorista ‘obbediente’

 


Luis Posada Carriles: terrorista, dissidente, torturatore … o soldato obbediente?

 

Dopo la morte a Miami di Luis Posada Carriles, abbiamo letto sulla stampa globale che era un “militante anti-castrista”, incluso un “esiliato cubano”. La parola “terrorista” appare tra virgolette, sempre legata alle accuse, contro di lui, del governo cubano.

Continue reading “Cubainformacion: un terrorista ‘obbediente’” »

Share Button

Sotto il segno della svastica volò il Condor

Jorge Wejebe Cobo http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Terroristi di origine cubana e membri delle reti Gladio organizzati dalla CIA nell’Europa del dopoguerra per affrontare il movimento comunista, sostennero le dittature militari di Cile, Argentina, Paraguay, Bolivia, Uruguay ed El Salvador, e parteciparono direttamente alla realizzazione di attentati contro gli oppositori di questi regimi, come parte dell’Operazione Condor, basata sulla collaborazione degli apparati repressivi delle dittature del Cono Sud per eliminare le forze rivoluzionarie durante i decenni del 1970 e 1980, con il pretesto della teoria della difesa emisferica contro la penetrazione comunista, contenuto principale della dottrina della Sicurezza Nazionale USA.

Continue reading “Sotto il segno della svastica volò il Condor” »

Share Button

Il Cile e la proprietà privata

A. Riccio   https://nostramerica.wordpress.com

estudiantes-asesinados-chile-270x250Nulla fotografa il Cile meglio dell’assurdo omicidio di due giovani dimostranti a Valparaiso nei giorni scorsi: Ezequiel Barbarán, di 18 anni, e Diego Guzmán, di 24 anni sono stati freddati con una pistola di grande potenza dal ventenne Giuseppe Briganti Weber, proprietario dell’edificio sul cui muro i due studenti, durante una manifestazione di protesta studentesca, intendevano scrivere uno slogan, danneggiando in tal modo una proprietà privata.

Continue reading “Il Cile e la proprietà privata” »

Share Button

Gli USA proteggono un repressore della dittatura cilena

http://percy-francisco.blogspot.it

cile-obama-pinochetIl giudice distrettuale, John Bates, ha sentenziato questa settimana a favore di Michael Townley, un ex agente CIA e della Direzione Nazionale d’Intelligence (DINA), la polizia segreta del dittatore Augusto Pinochet in Cile; accusato di aver assassinato il diplomatico spagnolo Carlos Soria nel 1976, per cui è stato condannato a risarcire la famiglia per la tortura e la morte di Soria con sette milioni di dollari.

Continue reading “Gli USA proteggono un repressore della dittatura cilena” »

Share Button