Tag Archives: – diritti umani

Il ministro degli Esteri cubano denuncia la disuguaglianza nel mondo

Il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Ministro degli Affari Esteri della Repubblica, Bruno Rodríguez Parrilla, ha denunciato su Twitter le disuguaglianze esistenti che colpiscono l’umanità e ha assicurato che “negli ultimi dieci anni, la ricchezza ricevuta dall’1% più ricco della popolazione globale è 74 volte superiore a quella ricevuta dal 50% più povero”.

Continue reading “Il ministro degli Esteri cubano denuncia la disuguaglianza nel mondo” »

Share Button

Diritti umani, da una prospettiva cubana

Oggi, la questione dei diritti umani è stata politicizzata dagli assi del potere e i suoi difensori devono affrontare grandi sfide a causa della crescente disuguaglianza e povertà.

L’ingiusto ordine internazionale ha portato alla proliferazione dell’odio, della xenofobia e dell’intolleranza contro le minoranze etniche, mettendo a rischio la sopravvivenza umana.

Continue reading “Diritti umani, da una prospettiva cubana” »

Share Button

Al-Bihani, lo yemenita che resta a marcire a Guantánamo

Il Fatto Quotidiano

Dopodomani, mercoledì 11 gennaio, il centro di detenzione statunitense in territorio cubano di Guantánamo entrerà nel suo ventiduesimo anno di attività, malgrado i ripetuti appelli per la sua chiusura. Aperto l’11 gennaio 2002 per interrogare, al riparo dalle protezioni internazionali, uomini di religione musulmana sospettati di far parte della rete globale del terrorismo, Guantánamo resta una macchia nella storia contemporanea degli Stati Uniti.

Continue reading “Al-Bihani, lo yemenita che resta a marcire a Guantánamo” »

Share Button

Cuba è un esempio di imparzialità e di universalità nel suo approccio ai diritti umani

I due pesi e le due misure, la politicizzazione e l’approccio selettivo ai diritti umani sono diventati una pratica a cui gli USA e i loro alleati si sono abituati, cercando di nascondere le proprie trasgressioni.

Continue reading “Cuba è un esempio di imparzialità e di universalità nel suo approccio ai diritti umani” »

Share Button

Cuba, per tutti i diritti

Su una questione così politicizzata come la promozione dei diritti umani, Cuba può mostrare le sue credenziali. Più volte si è tentato di mettere il Paese sul banco degli imputati, sulla base di stratagemmi orchestrati dai centri di potere di una nazione che non può vantare un bilancio pulito in materia: gli Stati Uniti.

Continue reading “Cuba, per tutti i diritti” »

Share Button

Cuba e i diritti umani

La tutela dei diritti umani a Cuba conferma oggi le cifre di ciò che è possibile per un sistema sociale assediato che emula le legislazioni e le pratiche più avanzate per la loro salvaguardia.ì Continue reading “Cuba e i diritti umani” »

Share Button

Il doppio standard di Washington sui diritti delle donne

Iroel Sanchez

Questa domenica cubani/e voteranno in un referendum per un nuovo Codice delle Famiglie che significherà un sostanziale sviluppo nei diritti e garanzie per tutti i cittadini, ma soprattutto per minoranze sessuali, anziani, donne e bambine. A Cuba da più di cinquant’anni esistono la maternità retribuita, il diritto della donna a decidere della propria gravidanza con cure mediche universali e gratuite e a ricevere lo stesso salario, per lo stesso lavoro, degli uomini. Tutto ciò, parte di una legislazione garantista che ora avanza e si consolida con il nuovo Codice, non smette di essere un’aspirazione per le donne USA.

Continue reading “Il doppio standard di Washington sui diritti delle donne” »

Share Button

Cubainformacion: furto di parole

Cuba: il furto dei diritti umani e della società civile

 

Coloro che asfissiano la popolazione cubana con il blocco economico e coloro che appoggiano una tale strategia criminale, lo fanno “per i diritti umani”.

Per questo, a Cuba, essere un “attivista per i diritti umani” ha sempre significato attaccare il Governo Rivoluzionario, mentre Washington imponeva la guerra economica al Paese.

Continue reading “Cubainformacion: furto di parole” »

Share Button

Cubainformacion: sparatorie negli USA e blocco

Sparatorie negli USA e blocco a Cuba: stessi responsabili?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Finora, in quest’anno, negli USA, si sono prodotte 245 sparatorie di massa (1). Di recente, in una scuola elementare di Uvalde (Texas), sono stati assassinati 19 bimbi/e e 2 insegnanti (2). E in un supermercato di Buffalo (New York), un suprematista ha ucciso 10 neri (3). Vi immaginate come racconterebbe questo la stampa se un solo caso simile avvenisse a Cuba?

Continue reading “Cubainformacion: sparatorie negli USA e blocco” »

Share Button

Assange, sipario sulla democrazia 

Michele Paris  www.altrenotizie.org

Mentre il governo del Regno Unito è ufficialmente impegnato nello sforzo epocale di difendere la “democrazia” ucraina contro l’aggressione del dittatore Vladimir Putin, un tribunale di Londra ha dato il via libera formale all’estradizione negli Stati Uniti del fondatore di Wikileaks, Julian Assange.

Continue reading “Assange, sipario sulla democrazia ” »

Share Button

L’opposizione cubana vorrebbe “pescare in acque agitate”

Il 19 aprile 2022, dopo Pasqua, si terrà la 73ª sessione del Comitato delle Nazioni Unite (ONU) contro la tortura, nella quale l’oscura opposizione cubana cercherà, in mezzo a una serie di fallimenti dell’ONU, come la sospensione della Russia dal Consiglio dei Diritti Umani di quell’organizzazione e in mezzo al conflitto in Ucraina e alle sue rozze notizie da parte dei media cialtroni, di forgiare una ignominia contro Cuba.

Continue reading “L’opposizione cubana vorrebbe “pescare in acque agitate”” »

Share Button

Il prestigio di Cuba all’ONU, pessimo preludio per le cospirazioni

Cuba ha una lunga esperienza nell’essere bersaglio di accuse artificiose, per cui non sorprende che, nel contesto truccato di sanzioni che oggi si vive in tale Consiglio, i suoi tradizionali nemici si animino a tornare ad accanirsi contro di lei, e abbiano già annunciato l’intenzione di proporre che, così come si è fatto con la Russia, anche l’isola sia espulsa dall’organo

Dilbert Reyes Rodríguez  www.granma.cu

Continue reading “Il prestigio di Cuba all’ONU, pessimo preludio per le cospirazioni” »

Share Button

Díaz-Canel sottolinea i principi difesi nel Consiglio dei Diritti Umani

Inclusione, cooperazione, giustizia sociale, dignità umana e rispetto per la diversità sono i principi che Cuba difende come membro del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (DD.HH), ha detto oggi il presidente Miguel Díaz-Canel.

Continue reading “Díaz-Canel sottolinea i principi difesi nel Consiglio dei Diritti Umani” »

Share Button

Díaz-Canel: esclusione Russia dal Consiglio dei Diritti Umani stabilisce un pericoloso precedente

Il Primo Segretario del Comitato Centralt del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha condannato in Twitter «la risoluzione che sospende la Russia dal Consigliio dei Diritti Umani, un paese indispensabile per ottenere una soluzione diplomatica effettiva, giusta e pacifica, necessaria e urgente per via dell’attuale crisi in Europa».

Continue reading “Díaz-Canel: esclusione Russia dal Consiglio dei Diritti Umani stabilisce un pericoloso precedente” »

Share Button

Intervento all’ONU

INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DI CUBA ALL’0NU, PEDRO LUIS PEDROSO CUESTA, SUL VOTO RELATIVO ALLA SOSPENSIONE DEI DIRITTI DELLA FEDERAZIONE RUSSA COME MEMBRO DEL CONSIGLIO PER I DIRITTI UMANI.

New York, 7 aprile 2022.

Continue reading “Intervento all’ONU” »

Share Button