Tag Archives: Edward Snowden

Caso degli “attacchi acustici” a Cuba

rivela il funzionamento dei media dominanti

Iroel Sanchez- https://lapupilainsomne.wordpress.com

La forma in cui si è informato circa i presunti “attacchi sonici” a Cuba contro il personale diplomatico USA, che secondo studi scientifici sarebbero in realtà l’effetto del canto di un grillo caraibico, rivela come funzionano i mezzi di comunicazione dominanti, ha detto a Sputnik l’analista politico cubano Iroel Sánchez.

Continue reading “Caso degli “attacchi acustici” a Cuba” »

Share Button

Gina Haspel, da capo delle torture a direttrice della CIA

Il Senato USA ha confermato pochi giorni fa Gina Haspel nuova direttrice della CIA, nonostante le polemiche per il suo passato come capo delle operazioni di tortura sui prigionieri.

Continue reading “Gina Haspel, da capo delle torture a direttrice della CIA” »

Share Button

Sergio Moro, giudice al servizio degli USA

M. Piqué Tiempo  – Kontra Info– https://aurorasito.wordpress.com

La storia di un uomo duro, disposto ad attuare tutte le politiche del dipartimento di Stato e dei suoi servizi d’intelligence. Attenti alle imitazioni in Argentina!

Moro conosce i colpi di scena della cooperazione cogli Stati Uniti. All’inizio dell’anno scorso fece sapere che quest’anno poteva prendersi l’anno sabbatico per studiare nel Paese nordamericano.

Continue reading “Sergio Moro, giudice al servizio degli USA” »

Share Button

L’arsenale della CIA

Il mondo conosce sempre meglio il funzionamento e la portata dei servizi di spionaggio degli Stati Uniti.

Se lo specialista assunto a contratto Edward Snowden rivelò nel 2013 il programma di vigilanza di massa della NSA, ora il turno è toccato all’Agenzia Centrale d’Intelligenza (CIA), considerata uno Stato nello Stato per il suo modus operandi e l’indipendenza del potere esecutivo.

Continue reading “L’arsenale della CIA” »

Share Button

L’impero della sorveglianza

Rosa Miriam Elizalde http://www.cubadebate.cu

Parole di Rosa Miriam Elizalde, Vice Presidentessa dell’UPEC, alla presentazione de “L’impero della sorveglianza” di Ignacio Ramonet, alla Fiera Internazionale del Libro dell’Avana, 12 febbraio 2017.

1984La distopia di società che rappresentò ‘1984’, il romanzo di George Orwell, pieno di incredibili risorse per la sorveglianza, ci tiene immersi, oggi, in un mondo strano e contraddittorio. Il passato è tornato. Facebook ha riscattato i “due minuti d’odio” giornalieri, quell’esercizio obbligatorio dei cittadini dell’Oceania in cui tutti entravano in trance sfogando la loro ira verbale contro colui che dissidente dal sistema orwelliano.

Continue reading “L’impero della sorveglianza” »

Share Button

Circa l’accordo tra ETECSA e Google

O. Perez Solomon https://lapupilainsomne.wordpress.com

internet_cubaLo scorso 12 dicembre, la Impresa di Telecomunicazioni di Cuba, ETECSA, ha firmato con la società proprietaria del marchio Google, il cui prodotto principale è il motore di ricerca dallo stesso nome, un accordo di servizio in cui non vi è alcun rapporto commerciale e ciascuna parte assume i costi generati dalla realizzazione dello stesso.

Continue reading “Circa l’accordo tra ETECSA e Google” »

Share Button

Ammiro Fidel, dice Oliver Stone a L’Avana

f0014181Il cineasta statunitense Oliver Stone ha espresso sabato 10 la sua ammirazione per Fidel Castro, sottolineando che lui è stato uno dei pochi statunitensi che ha ascoltato parlare il leader cubano – appena deceduto-  senza pensare che era un eretico.

Continue reading “Ammiro Fidel, dice Oliver Stone a L’Avana” »

Share Button

Chi è la vera minaccia?

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

james clappe cia r-lord fenerMartedì 9 febbraio, il Direttore Nazionale d’Intelligence USA, James Clapper, ha assicurato davanti alla Commissione per gli Affari Militari del Senato, che: “Cuba, ed in particolare il suo servizio di intelligence, è una reale minaccia per la sicurezza interna degli USA”.

Continue reading “Chi è la vera minaccia?” »

Share Button

Venezuela e spionaggio USA

logo NSAIl Ministero degli Esteri del Venezuela ha inviato ieri, giovedì 19, una lettera di protesta al governo degli Stati Uniti e inizierà un processo di revisione delle relazioni con gli USA dopo la conoscenza di azioni di spionaggio realizzate dall’Agenzia di Sicurezza Nazionale – NSA – di questa nazione su dirigenti e lavoratori dell’impresa statale Petróleos de Venezuela S.A., (PDV­SA).

Continue reading “Venezuela e spionaggio USA” »

Share Button

Cristina e Snowden: capra e cavoli?

Alessandra Riccio  https://nostramerica.wordpress.com

cristina-fernandez-110126_323x216Confesso di avere un debole per Cristina Fernández che sta per lasciare la Presidenza della sua Argentina, un grande paese che è riuscito ad emergere da una delle storie più tenebrose della nostra epoca, e a riprendersi dal baratro economico in cui era sprofondato grazie ai perversi meccanismi della finanza internazionale, all’avidità di molti suoi governanti e alla connivenza di molti altri.

Continue reading “Cristina e Snowden: capra e cavoli?” »

Share Button

Il libro scritto su Ana Belen Montes dal governo USA

Conte Nieves – http://islamiacu.blogspot.it

ana belen montes celda USACome introduzione. Forse nel mondo di oggi, con la chiusura informativa dei media, e il trascorrere dei giorni e degli anni, il nome di Ana Belen Montes corre il rischio di non essere identificato o di restare nel dimenticatoio, davanti a cosi tanti eventi che si verificano in tutto il mondo, come ad esempio l’intervento straniero in Siria, lo sterminio dei palestinesi nella Striscia di Gaza o nei territori occupati da Israele, la situazione ucraina, l’emigrazione di migliaia di persone sfollate, dalle stesse guerre, verso l’Europa, tra molti altri aspetti.

Continue reading “Il libro scritto su Ana Belen Montes dal governo USA” »

Share Button

Ana Belén Montes e gli altri: gli USA non perdonano

A. Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

ana belen montes amarilloUn bel po’ di anni fa, una persona reclutata dalla CIA incautamente, visto che si era rivolta subito ai servizi di sicurezza cubani e aveva lavorato come doppio agente fino a quando la rete a cui apparteneva non fu scoperta a causa di un tradimento, mi aveva confessato di avere ancora molta paura a muoversi in giro per il mondo perché –diceva- la CIA non perdona. Con il tempo siamo diventati amici e la sua testimonianza mi ha aiutato a capire il meccanismo perverso dello spionaggio ma anche il trauma individuale e lo stress personale di chi decide di mettersi a servizio di uno Stato; beninteso che nel caso del mio amico o di Raúl Capote (Daniel), si tratta di persone che hanno servito Cuba, senza trarne alcun particolare beneficio economico o sociale.

Continue reading “Ana Belén Montes e gli altri: gli USA non perdonano” »

Share Button

USA: l’impudenza di valutare i diritti umani altrui (Ip)

Norelys Morales Aguilera http://islamiacu.blogspot.it

chalk-namesAi primi di maggio, di questo 2015, un attivista di Baltimora ha scritto i nomi delle vittime delle brutalità della polizia, dal 1 gennaio 2013, lungo un marciapiede e l’elenco ha raggiunto 1,6 km, un miglio. [1]

L’originale grafica è inferiore a contrasto delle cifre pubblicate da The Washington Post e The Guardian a partire da articoli di giornali locali e rapporti di polizia che indicano che la polizia ha ucciso più di due persone al giorno, per “errori degli ufficiali”.

Continue reading “USA: l’impudenza di valutare i diritti umani altrui (Ip)” »

Share Button

Idoneo per la canonizzazione

https://heraldocubano.wordpress.com

guillermo farinas santoDella capacità che possiedono gli specialisti USA in questioni di guerra psicologica non c’è il minimo dubbio,  in realtà sono maestri nel creare campagne piene di menzogne ​​e nel riuscire a farle credere a   milioni di persone.

Continue reading “Idoneo per la canonizzazione” »

Share Button

Dove sì si violano i diritti

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

castro bacioColoro che passano giorno e notte preparando liste per accusare paesi che hanno governi inaccettabili, per loro, sono i massimi violatori dei Diritti Umani nel mondo. Naturalmente parliamo degli USA.

Continue reading “Dove sì si violano i diritti” »

Share Button