Tag Archives: Fabian Escalante Font

Cubainformacion: assassinio JFK

Share Button

La controrivoluzione cubana e le sue origini

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Molto è stato scritto e speculato sulle origini della controrivoluzione cubana, alcuni adducono le misure socio economiche e politiche prese dalla Rivoluzione, altri la natura socialista della stessa, i più l’influenza del “comunismo internazionale” e una infinità di spiegazioni, come fattori determinanti nel suo processo di radicalizzazione, ma purtroppo senza basi oggettive, con molta passione in correlazione con le posizioni che si siano prese, ma quasi sempre su giudizi soggettivi e solo pochi hanno raggiunto il cuore del tema.

Continue reading “La controrivoluzione cubana e le sue origini” »

Share Button

Cuba, un’ossessione nordamericana

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Le relazioni tra Cuba e gli USA sono state antagonistiche fin da tempi remoti. La famosa Dottrina Monroe, che aggiudicava Cuba al Nord America al momento di rendersi indipendente dalla Spagna, più tardi due interventi militari per imporre una neocolonia vanificando l’indipendenza e la sovranità nazionale e quindi l’imposizione di diversi governi e dittature corrotte che garantiranno agli USA il controllo politico, economico e sociale dell’Isola furono le strategie seguite per assicurarsi che la “frutta matura” cadesse nel suo cortile.

Continue reading “Cuba, un’ossessione nordamericana” »

Share Button

Manuel Artime Buesa, il Golden Boy della CIA

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il 16 giugno di quest’anno, il presidente USA, Donald Trump, ha annunciato, a Miami, l’abrogazione delle misure del suo predecessore Barack Obama, per quanto riguarda il processo di “normalizzazione” delle relazioni con Cuba.

Continue reading “Manuel Artime Buesa, il Golden Boy della CIA” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Prossimamente si compieranno i 55 anni della “crisi di ottobre” o “crisi dei missili sovietici a Cuba del 1962”, che fu preceduta dalla “operazione Mangusta”, il progetto sovversivo e terroristico di maggior dimensione e portata che il governo USA, e tutte le sue Agenzie, avessero intrapreso sino ad allora. Tuttavia, nella memoria di studiosi ed analisti del tema è rimasto solo l’episodio dei missili e le sue conseguenze, senza spiegare o comprendere quali furono le cause e le origini di quel conflitto che pose il mondo sull’orlo dell’olocausto nucleare. Pertanto, con questo articolo, iniziamo una serie di testi per analizzare quegli eventi e porli nella giusta dimensione storica, politica ed operativa.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)” »

Share Button

Gli anni del terrore

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

stop USA vs CubaGli anni sessanta si conclusero senza nemmeno rendercene conto. La sconfitta della CIA, e dei suoi alleati nativi, era stata schiacciante. Invasioni armate, offensive terroriste, attacchi di commando, blocco economico, “rivolte interne”, scontri nucleari, trame omicida contro Fidel Castro, si scontrarono contro la resistenza del nostro popolo e la sua tenacia nel difendere il suo progetto politico, economico e sociale.

Continue reading “Gli anni del terrore” »

Share Button

Operazione 40 (parte II)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

operacion 40A seguito della pubblicazione della I parte di questo lavoro, un lettore ci ha inviato l’informazione che segnalava José Joaquín Sanjenis Perdomo, il capo dell’Operazione 40, come il portiere dell’edificio Dakota a New York, al momento (1980) in cui John Lennon fu assassinato. Secondo altre fonti consultate, Sanjenis o Jose Perdomo, come si faceva chiamare allora, era davvero il portiere di quell’edificio e chi sparò all’immortale del rock, causando la sua morte.

Continue reading “Operazione 40 (parte II)” »

Share Button

In Messico l’assassino del Che?

A. Guerra  Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

felx medigutia wantedCome ha pubblicato, lunedì, La Jornada, nella sua edizione cartacea, starebbe per giungere in Messico Felix Rodriguez Mendigutía, l’ex ufficiale della CIA che diede l’ordine di assassinare il Che in Bolivia nel 1967.

Continue reading “In Messico l’assassino del Che?” »

Share Button

Operazione 40 (I parte)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

operacion 40La storia di Cuba durante gli ultimi 50 anni è piena di aggressione, crimini, blocchi, leggi assassine ed azioni terroristiche da parte USA.

Conoscere questi fatti, consente alle nuove generazioni di cubani poter affrontare con successo le politiche che il potente vicino del nord pianifica, sistematicamente, contro la nostra invitta Rivoluzione.

Continue reading “Operazione 40 (I parte)” »

Share Button

USA e Cuba, il bastone e la carota (I parte)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

escalanteSecondo il detto popolare, conoscere il passato è comprendere il presente e prevedere il futuro, quindi, tenendo conto delle prospettive che si avvicinano con una nuova amministrazione USA, è necessario rivedere i rapporti con il “vicino del nord” negli ultimi 60 anni al di là delle passioni esistenti, calibrare le azioni e proiezioni intraprese dalle diverse amministrazioni USA, in particolare quelle del governo Kennedy, che negli ultimi anni provò l’alternativa di una soluzione politica con Cuba. Sapere come furono i suoi passi, che perseguivano, quali erano i suoi obiettivi a medio e lungo termine può essere di interesse.

Continue reading “USA e Cuba, il bastone e la carota (I parte)” »

Share Button

USA vs Fidel: dal trauma all’ossessione

Share Button

L’ossessione yankee di uccidere Fidel

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

atentados-fidel-castro-ciaIn questi giorni, uno degli argomentii più noti – a proposito della sua scomparsa fisica – è stato la personalità, l’impronta e l’eredità di Fidel Castro, il segno lasciato nei suoi contemporanei, l’esempio di tenacia, disciplina, coraggio, solidarietà, ottimismo, la sua visione del futuro; allo stesso tempo molti hanno ricordato i numerosi piani, complotti e cospirazioni che gli USA architettarono, per più di mezzo secolo, per assassinarlo.

Continue reading “L’ossessione yankee di uccidere Fidel” »

Share Button

Guerra psicologica e sovversione ideologica (IV parte)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

guerra-psicologicaNello scontro con la sovversione ideologica e le operazioni di guerra psicologica, dobbiamo avere una definizione, chiara e precisa, di quali sono le peculiarità dell’una e dell’altra. Così è necessario chiarire entrambi i concetti e le loro interrelazioni, in modo che nella loro comprensione si sia meglio preparati al combattimento contro questo, implacabile e sottile, nemico imperiale.

Continue reading “Guerra psicologica e sovversione ideologica (IV parte)” »

Share Button

Guerra psicologica e la lotta ideologica (parte II)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

lotta ideologicaNella prima parte di questo testo esposi che la guerra psicologica è una perfida forma di manipolare la coscienza di gruppi sociali o persone, mentre la lotta ideologica è lo scontro tra due concezioni del mondo, quella borghese e la socialista, che ha, ognuna, ripercussioni in tutte le manifestazioni dell’ideologia, trattasi della cultura, politica, religione, etc.

Continue reading “Guerra psicologica e la lotta ideologica (parte II)” »

Share Button

La guerra psicologica e la lotta ideologica (parte I)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

wpid-guerra_psicol_gicaIn questi giorni, al calore degli ultimi avvenimenti politici avvenuti nel nostro paese -il ripristino delle relazioni diplomatiche con gli USA- molte persone si preoccupano, e giustamente, per le capacità dell’impero di destabilizzare la nostra società dal di dentro e mi è sembrato opportuno precisare il concetto di guerra psicologica e quello di lotta ideologica, poiché conoscendoli staremo in migliori condizioni di affrontare e superare le nuove battaglie a venire.

Continue reading “La guerra psicologica e la lotta ideologica (parte I)” »

Share Button