Tag Archives: fidel

Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione

In due giorni nacquero tre simboli rilevanti del processo rivoluzionario: l’esplosione del piroscafo francese La Coubre, la proclamazione di Fidel della frase “Patria o Morte” e l’impressionante immagine scattata dal fotografo Korda di Che Guevara …

Luis Fidel Acosta Machado  www.cubahora.cu

Continue reading “Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione” »

Share Button

La nostra disgiuntiva sarà sempre Patria o morte!

Fidel Castro

«Perché i cubani abbiamo appreso un senso reale della vita, che inizia a considerarla indegna quando non si vive con libertà, quando non si vive con decoro, quando non si vive con giustizia, quando non si vive per qualcosa e per qualcosa grande come stanno vivendo i cubani in questo momento…

Continue reading “La nostra disgiuntiva sarà sempre Patria o morte!” »

Share Button

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro

Stiamo vivendo tempi eccezionali in cui è necessario imparare dalle esperienze storiche e avvicinarsi agli insegnamenti di chi ha saputo aprire la strada nella sempre difficile lotta per la liberazione dei popoli contro l’imperialismo.

Credo che una delle chiavi che fanno di Fidel uno dei più importanti rivoluzionari della storia sia il modo in cui ha inteso la dialettica come base della strategia e come ha definito il dogmatismo e il settarismo come uno dei maggiori pericoli di qualsiasi processo rivoluzionario.

Continue reading “Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro” »

Share Button

Sessantadue anni costruendo l’ “eresia”

Elier Ramírez Cañedo  www.cubadebate.cu

Esattamente a cinque anni, cinque mesi e cinque giorni dalle azioni del 26 luglio 1953, grido di libertà che inaugurò una nuova tappa della lotta indipendentista nella nostra patria, arrivava finalmente al potere la Rivoluzione. Questa volta sì i mambì entravano a Santiago de Cuba. La vittoria, in questa occasione a differenza di quanto accaduto nel 1898, non poté essere usurpata, chiudendo la strada a cospirazioni ed ingerenze esterne mediante la mobilitazione del popolo.

Continue reading “Sessantadue anni costruendo l’ “eresia”” »

Share Button

L’ingresso dei nuovi mambises all’Avana nel gennaio 1959

L’8 gennaio 1959 fu un giorno memorabile, Fidel Castro arrivò alla testa della sua Colonna Uno José Martí all’Avana, le sirene delle navi che navigavano nel porto suonarono, le campane delle chiese risposero, i clacson delle macchine si sentirono vicino ai fischi delle fabbriche e 21 colpi a salve furono sparati dalla Marina di San Carlos de La Cabaña.

Continue reading “L’ingresso dei nuovi mambises all’Avana nel gennaio 1959” »

Share Button

Nichilismo e Rivoluzione

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

A Cuba, come in Messico ed in altri paesi dove governa la sinistra, non solo si sta prodigando col dramma dell’economia ai tempi del Covid, ma col difficile atto dell’affermazione, non nichilista, della vita. Il paradigma attuale tenta di imporre che tutte le figure dell’autorità simbolica siano declinate e si dissolvano nell’aria. La verità, gli imperativi etici, i progetti esistenziali, le cause politiche, il senso estetico, già non sembrano disporre di alcuna base solida.

Continue reading “Nichilismo e Rivoluzione” »

Share Button

Una serata indimenticabile

Una domenica diversa. La Carovana della Libertà aveva percorso diversi chilometri degli oltre mille che la separavano dalla capitale cubana. Un leggero sole la accompagnava all’ingresso di Camagüey e in ogni via, quartiere e strada la gente si affollava per vedere la gente barbuta, per comprendere appieno quella libertà, e per vivere quella gioia che si respirava dal 1° gennaio.

Continue reading “Una serata indimenticabile” »

Share Button

45esimo primo congresso PCC

A 45 anni da quello storico evento, e a 55 anni dall’istituzione del suo primo Comitato Centrale, l’importanza dei dibattiti, delle risoluzioni e dei discorsi pronunciati al Primo Congresso, dal 17 al 22, con la cerimonia di chiusura nella Plaza, ha posto le basi per la Rivoluzione

Continue reading “45esimo primo congresso PCC” »

Share Button

1959: il canto di gennaio

La Rivoluzione irruppe nella vita dei cubani all’alba del 1° gennaio 1959, con il trionfo della guerra di liberazione condotta per poco più di due anni dall’esercito ribelle nella Sierra Maestra, sotto la guida del leader e comandante in capo Fidel Castro.

Continue reading “1959: il canto di gennaio” »

Share Button

1 gennaio 1959

Share Button

Vincitore dell’impossibile

Durante questo anno tanto teso e così difficile, in cui abbiamo dovuto affrontare il COVID-19 ed un’offensiva imperiale senza precedenti, Fidel ci ha accompagnato

Abel Prieto  www.granma.cu

Continue reading “Vincitore dell’impossibile” »

Share Button

Sempre vivo, Comandante

Quando l’anima di un popolo è stata conquistata, non c’è mai un possibile addio, né esiste un verbo al passato che scoraggi la legittima presenza di un uomo di luce in ogni momento. È il merito di chi ha saputo amare e trovare. Un uomo al di sopra del suo tempo e del suo lavoro

Quando l’anima di un popolo è stata conquistata, non c’è mai un possibile addio, né un verbo al passato che scoraggi la legittima presenza di un uomo di luce in ogni momento.

Continue reading “Sempre vivo, Comandante” »

Share Button

Nella linfa profonda di Cuba

Fidel non aveva bisogno di un cognome. Sembra ancora inutile chiamarlo con il suo nome completo, perché sintetizza per tutti i tempi la linfa profonda di Cuba, quella basata sull’audacia e, quindi, sull’evoluzione permanente, sull’esercizio del giudizio, sull’irriverenza di fronte ai crudeli sensi comuni del mondo: “chi non è audace non sarà mai un rivoluzionario”.

Continue reading “Nella linfa profonda di Cuba” »

Share Button

Dieci frasi di Fidel sul blocco

Granma condivide estratti di dieci discorsi di Fidel, in cui il leader della Rivoluzione Cubana ha fatto riferimento al blocco.

Il comandante in capo, Fidel Castro Ruz, ha fatto riferimento più volte al blocco commerciale, economico e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba per quasi sei decenni. Granma condivide alcuni di questi momenti in cui Fidel ha riaffermato la fermezza del popolo cubano di fronte a questa politica di genocidio.

Continue reading “Dieci frasi di Fidel sul blocco” »

Share Button

Discorso Fidel Castro – 27.11.60

DISCORSO PRONUNCIATO DAL COMANDANTE IN CAPO FIDEL CASTRO RUZ NELLA SCALINATA UNIVERSITARIA, IL 27 NOVEMBRE 1960

 

Studenti (APPLAUSI); Giovani Ribelli (APPLAUSI); Brigate Giovanili (APPLAUSI); Miliziane (APPLAUSI); Miliziani (APPLAUSI);Popolo (APPLAUSI):

In questo 27 novembre esiste una circostanza degna di attenzione ed è che questo appuntamento, quest’anno, ha avuto più partecipazione dell’incontro dell’anno scorso. E ciò vuole dire molto. Vuole dire che, col decorso del tempo, non succede quello che prima succedeva, cioè che le commemorazioni come questa continuavano a perdere il calore del popolo.

Continue reading “Discorso Fidel Castro – 27.11.60” »

Share Button