Tag Archives: Fidel Castro

Il profeta e le lezioni della Storia

CENTRO STUDI ITALIA CUBA (cs-italiacuba.org)

Commemorando il giorno della perdita fisica del Comandante Fidel Castro, volentieri pubblichiamo questo articolo di Raúl Capote (traduzione a cura del Centro Studi Italia Cuba).

Viaggiare nel futuro e ritornare per avvisarci della trappola, del possibile agguato, del cambio di rotta del tal stratega politico o del tal Paese, per avvertirci del danno irreparabile alla natura, per darci ottimismo e fiducia in abbondanza, non era abbastanza per chi cavalca un sogno così grande e puro.

Continue reading “Il profeta e le lezioni della Storia” »

Share Button

Fidel Castro, l’invincibile

Ci sono stati 638 tentativi di assassinarlo, quasi senza pudore o mascheramento, di cui 102 piani concreti sono stati sventati e affrontati con successo grazie alla professionalità, alla determinazione personale e al coraggio degli uomini della sua guardia del corpo, nonché al sistema incaricato di preservarlo a tutti i costi.

 Nelson Domínguez Morera – Colonnello che ha ricoperto responsabilità manageriali nella Sicurezza di Stato

Continue reading “Fidel Castro, l’invincibile” »

Share Button

Ogni giorno che passa, Fidel è sempre più presente

I nemici della Rivoluzione cubana e i loro lacchè hanno fatto e fanno di tutto per distruggerla. Si dà il caso che oggi tutto sia più visibile, grazie alla magia di Internet e dei social network. Basta analizzare il discorso attuale degli detrattori per rendersi conto che è rimasto invariato nel tempo.

Continue reading “Ogni giorno che passa, Fidel è sempre più presente” »

Share Button

Fidel non solo scrive

Fernando Buen Abad Domínguez

Non lasceremo passare nessuna canagliata, per quanto venga rivestita d’adulazione. È un inganno perverso quello teso da coloro che pretendono di ridurre l’opera intellettuale di Fidel al concetto borghese dello «scrittore», sinonimo per un creativo separato dalle lotte sociali.

Continue reading “Fidel non solo scrive” »

Share Button

Cosa insegna il popolo

Lázaro Alejandro Romero Álvarez, con i suoi 23 anni, è il più giovane delegato all’Assemblea Municipale del Potere Popolare di Cienfuegos, carica che ricopre da dieci mesi.

Il giovane – conosciuto come Ale dai suoi elettori della circoscrizione 23, zona 26, del Consiglio popolare di Punta Gorda – vede il suo ruolo come un privilegio che solo una democrazia autentica come la nostra può offrire: essere il rappresentante di quartiere attraverso il quale il popolo si esprime.

Continue reading “Cosa insegna il popolo” »

Share Button

Fidel e il Bloqueo

Il Comandante in capo, Fidel Castro Ruz, ha fatto più volte riferimento al blocco commerciale, economico e finanziario imposto per quasi sei decenni dagli Stati Uniti a Cuba. Condividiamo alcuni di questi momenti in cui Fidel ha ribadito la fermezza del popolo cubano di fronte a questa politica genocida.

“L’ONU non può esistere senza la presenza dei popoli che chiedono la fine del blocco“

Continue reading “Fidel e il Bloqueo” »

Share Button

La difesa di Fidel Castro e il programma sociale promosso a Cuba

Il discorso di difesa del leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, pronunciato in questo giorno del 1953, costituì il programma sociale promosso dal governo trionfante sei anni dopo.

Continue reading “La difesa di Fidel Castro e il programma sociale promosso a Cuba” »

Share Button

Fidel, 17 approssimazioni, una biografia intellettuale del leader storico della Rivoluzione Cubana

Questo  11 settembre, nella Fiera del Libro Universitario di Veracruz (Messico) è stato presentato il libro /Fidel, 17 approssimazioni/, coordinato dall’investigatore e scrittore John Saxe-Fernández e 16 co/autori.

Continue reading “Fidel, 17 approssimazioni, una biografia intellettuale del leader storico della Rivoluzione Cubana” »

Share Button

6 settembre 2000: Fidel partecipa al vertice del millennio all’ONU

Ventidue anni fa, il diplomatico egiziano Boutros Boutros-Ghali propose una serie di vertici internazionali presso il Segretariato generale delle Nazioni Unite per stabilire strategie per affrontare e risolvere i grandi problemi dell’umanità. Questi incontri e l’ascesa dei movimenti antiglobalizzazione hanno portato al cosiddetto Vertice del Millennio, tenutosi a New York il 6 settembre 2000.

Continue reading “6 settembre 2000: Fidel partecipa al vertice del millennio all’ONU” »

Share Button

Fidel nel mondo, il mondo in Fidel

In /Discorso d’Intensità/, uno straordinario saggio di Cintio Vitier, si segnala –citando Lezama Lima– che «la capacità storica di un paese non si deve alla sua estensione ma alla sua intensità».

Come una piccola isola dei Caraibe, sconosciuta da milioni  di persone nel mondo prima del 1959, ha conquistato un rilievo internazionale tanto importante, ed è diventata un paese di grande prestigio e influenza?

Continue reading “Fidel nel mondo, il mondo in Fidel” »

Share Button

Il gigante e il popolo

Il 5 giugno del 1958, guardando i frammenti dei missili della forza aerea USA che l’aviazione della tirannia aveva lanciato sulla casa del contadino Mario Sariol, nel cuore della Sierra Maestra, il Comandante in Capo  Fidel Castro Ruz non ebbe dubbi che il cammino della Rivoluzione sarebbe stato più duro di quanto sperato e la lotta non sarebbe terminata con la fine della guerra.

Continue reading “Il gigante e il popolo” »

Share Button

Scrivo Fidel

Come quello che fu il suo più alto esempio,(Martí), Fidel fu un ispiratore. Accadde senza pretenderlo. Non dovette sforzarsi per risaltare. Bastò con ciò che era lui.

Sia nella tribuna davanti alle grandi folle, davanti alle grandi moltitudini di qui e del mondo, che nel più stretto scenario, la caratteristica peculiare, quella che avvisa che ci si trova di fronte ad un essere poco comune, fu un segnale per gli altri.

Continue reading “Scrivo Fidel” »

Share Button

Fidel, sempre Fidel

Atilio Boron

Oggi Fidel Castro Ruz avrebbe compiuto 96 anni. Lo statista che sintetizzava nella sua persona conoscenza e valore; coscienza e coraggio ha lasciato un’impronta che si estende dalla seconda metà del Novecento ai giorni nostri.

Chi oggi si ricorda Kennedy, Nixon, Reagan, Adenauer, De Gaulle, per non parlare di Felipe González, Berlusconi, Thatcher, Gorbachev e, tra noi, Menem, Salinas de Gortari, Fujimori, Collor de Melo e tanti altri? Quali sono stati i loro insegnamenti o eredità? Nessuno.

Continue reading “Fidel, sempre Fidel” »

Share Button

L’era post-Castro

Arleen Rodríguez Derivet www.cubadebate.cu

Fidel rideva molto dei piani dei suoi nemici “per l’era post-Castro”. Un giorno disse che mentre loro parlavano di quel momento, lui lavorava per quel momento.

E li ha battuti di nuovo. Appena una settimana prima del suo 96° compleanno, e dopo più di cinque anni dalla sua mancanza, il suo nome è tornato a innalzarsi come il monumento che espressamente ha proibito che gli si realizzasse.

Continue reading “L’era post-Castro” »

Share Button

Biran: culla della più grande figura della Rivoluzione a Cuba

Il fallimento di Washington nei confronti della Rivoluzione cubana

Marta Denis Valle – Prensa Latina – Gli USA non avrebbero mai immaginato che un giovane martiano, Fidel Castro, avrebbe seminato a Cuba gli ideali dell’apostolo dell’indipendenza dell’isola e inculcato ai suoi seguaci l’idea di non ammainare mai le bandiere della sovranità di fronte alle pretese imperialiste.

Continue reading “Biran: culla della più grande figura della Rivoluzione a Cuba” »

Share Button