Tag Archives: Fidel Castro

Cubainformacion: Timor, Cuba e Premio Nobel

Timor, Cuba ed il Premio Nobel per la pace

 

Timor Est è diventato indipendente dall’Indonesia nel 2002. Era uno dei 20 paesi più poveri del mondo, con solo 30 medici per i suoi 1200000 abitanti.

Fidel Castro ha allora offerto l’aiuto di Cuba. Ed in 15 anni, 1200 cooperanti hanno realizzato, in quel paese, 10 milioni di visite, 100000 interventi chirurgici e 100000 parti.

Continue reading “Cubainformacion: Timor, Cuba e Premio Nobel” »

Share Button

Fidel contro il COVID-19 ed oltre

Fu a metà degli anni ’80 del secolo scorso, quando Fidel iniziò a parlare, mentre a Cuba si moltiplicavano le facoltà di Medicina e cresceva il numero di studenti in specialità legate alla salute, tra i dubbi di non pochi scettici e le burla dei suoi nemici, che il paese sarebbe stato una potenza medica mondiale

Iroel Sánchez www.granma.cu

Continue reading “Fidel contro il COVID-19 ed oltre” »

Share Button

Non restava altra soluzione che quella del ‘68 e del ‘95

Oggi, 15 maggio s compiono 65 anni dalla scarcerazione di Fidel e dei suoi compagni della Moncada  reclusi nel Presidio Modello, dell’allora Isola de Pinos.

I popolo di Cuba aspettava questo giorno dal momento in cui era stata approvata l’Amnistia, una vera vittoria innegabile dei cubani, che senza dubbio aveva “un aggancio” che conveniva al regime.

Continue reading “Non restava altra soluzione che quella del ‘68 e del ‘95” »

Share Button

L’assoluzione di Cuba

La absolución de Cuba

Nello sconcerto dei primi giorni di quarantena, un messaggio è giunto al mio cellulare. Erano incoraggiamenti provenienti da Cuba che, amorevolmente, mi ricordano che sono la mia famiglia. Quel giorno ero andato al supermercato e mi sono ricordato delle mie avventure sull’isola dove il tempo sembra infinito e fare la fila è sport nazionale. Ironie del destino, due anni dopo stavo facendo la fila ed alcuni scaffali iniziavano a mostrare segni di penuria. La realtà aveva appena mostrato la fragilità delle fondamenta dell’Occidente e dal paese che tanto era stato diffamato provenivano esempi, almeno, da considerare.

Continue reading “L’assoluzione di Cuba” »

Share Button

Il concetto di Rivoluzione in Fidel Castro

Aurelio Alonso* – https://nostramerica.wordpress.com

Il concetto di Rivoluzione –che ha origine nella geometria ma è stato applicato soprattutto nel divenire della storia- è legato al momento di cambiamento radicale in cui i ritmi del movimento sociale accelerano, si sfasano, si sovvertono, si decostruiscono e costruiscono. E’ una verità arcinota, ma non possiamo lasciare che la consuetudine di ciò che sembra ovvio non ci faccia riflettere. Le rivoluzioni sono sempre dei processi complessi, a volte segnati da ostacoli esogeni, a volte generatori di secondi momenti rivoluzionari.

Continue reading “Il concetto di Rivoluzione in Fidel Castro” »

Share Button

Fidel e ciò che ignorano Trump ed i suoi stimolati odiatori

Iroel Sánchez  www.granma.cu

Era prevedibile, già è successo prima: l’estremismo del governo USA contro Cuba incoraggia nuovamente il terrorismo.

Un fanatico spara contro l’ambasciata cubana a Washington. Non sono gli invisibili e mai provati “attacchi sonici”, che l’amministrazione Donald Trump ha detto che sono avvenuti contro i suoi funzionari all’Avana, si tratta di colpi sparati con un fucile d’assalto ed il loro impatto sono ben visibili sulla facciata della sede diplomatica cubana nella capitale USA.

Continue reading “Fidel e ciò che ignorano Trump ed i suoi stimolati odiatori” »

Share Button

1 maggio 2000: concetto di Rivoluzione

1 maggio 2000

Rivoluzione è consapevolezza del momento storico; è cambiare tutto quanto deve essere cambiato; è uguaglianza e libertà piene; vuol dire essere trattato e trattare gli altri come esseri umani; significa emanciparci noi stessi e con i propri sforzi;

Continue reading “1 maggio 2000: concetto di Rivoluzione” »

Share Button

25.4.75 Fidel esalta la Rivoluzione dei Garofani in Portogallo

Nel luglio del 1975 una delegazione portoghese si reca a Cuba il 26 luglio per commemorare il ventiduesimo anniversario dell’assalto alla caserma Moncada.

La delegazione lusitana è guidata dal generale Otelo Nuno Saraiva de Carvalho Romão. Uno dei leader dell’ala progressista dei militari che depose nel 25 aprile del 1974, quindi appena l’anno prima, il regime fascista fondato da Antonio Salazar e in seguito alla sua morte guidato da Marcello Caetano.

Continue reading “25.4.75 Fidel esalta la Rivoluzione dei Garofani in Portogallo” »

Share Button

Playa Girón: cosa non è successo

R. González Barrios, A. Guzmán de Armas, Internationalist 360°

Il 19 aprile 1961, sulle sabbie di Playa Giron l’esercito popolare o popolo in armi, come preferiamo chiamarlo, sconfisse in modo schiacciante l’invasione meticolosamente pianificata dal governo USA. La vittoria a Playa Giron è passata alla storia come la “prima grande sconfitta” dell’imperialismo USA in America. L’operazione Pluto, preparata dalla Central Intelligence Agency (CIA), fu la vendetta organizzata dell’impero contro le potenti forze della Rivoluzione cubana.

Continue reading “Playa Girón: cosa non è successo” »

Share Button

Fidel su Lenin

Va detto che Lenin non solo è stato uno degli uomini più creatori, più combattivi e più geniali, ma anche uno degli uomini più coraggiosi, moralmente valoroso. Valore che ha dimostrato in prove difficilissime in tutta la sua avita e in tutto il processo rivoluzionario

 

Continue reading “Fidel su Lenin” »

Share Button

Playa Girón: Fidel e l’“Unione Civico-Militare” cubana

Arnold August  www.cubadebate.cu

Nel primo dei miei tre libri (Democracy in Cuba and the 1997-98 Elections, editorial José Martí, 1999, La Habana), scrissi: “Nel suo discorso della Giornata Internazionale dei Lavoratori del 1960, Fidel Castro approfondì la nozione di come il nuovo Stato fosse uno stato della maggioranza nel senso concreto del termine. Dopo gli attacchi aerei USA contro Cuba consumati come parte della politica generale per distruggere la Rivoluzione e ripristinare il potere economico e politico del paese USA, il popolo si trovò esposto alla reale possibilità di affrontare un’aggressione armata in tutto il suo territorio. È lì che nasce la nozione di milizia”.

Continue reading “Playa Girón: Fidel e l’“Unione Civico-Militare” cubana” »

Share Button

Un’intuizione di Fidel

 e Cuba è diventata leader nella produzione di interferone, uno dei farmaci usati per il Covid-19

Fonte Articolo www.lantidiplomatico.it

L’industria biotecnologica cubana ha offerto il proprio strumento per combattere il coronavirus. Il dott. Manuel Limonta, uno dei padri fondatori dell’iniziativa biotecnologica di Cuba, ha spiegato come il suo paese sia diventato leader nella produzione di interferone, una droga scelta da un certo numero di paesi per curare COVID-19.

Share Button

Socialismo: mai più una parola estranea

“Abbiamo scelto il socialismo perché è un sistema giusto, un sistema molto più umano …”, espresse Fidel nel 1991. I cubani e le cubane di questo tempo hanno l’ impegno di far sì che quelle parole del dirigente rivoluzionario sostengano ciascuna delle nostre azioni

Pedro de la Hoz  www.granma.cu

Continue reading “Socialismo: mai più una parola estranea” »

Share Button

Vilma, o l’esempio necessario

L’esempio di Vilma è oggi più necessario che mai.  Ha consacrato tutta la sua vita a lottare per la donna, quando a Cuba la maggioranza di loro era discriminata come essere umano, come nel resto de mondo,  con onorate eccezioni rivoluzionarie. (…)

Nel nostro paese la donna emergeva da una delle più orribili forme della società, quella di una neo colonia yankee sotto l’egida del capitalismo e del suo sistema, nel quale tutto quello che l’essere umano è capace di creare è stato trasformato in merce(…)

Continue reading “Vilma, o l’esempio necessario” »

Share Button

Fidel: Medici Non Bombe!

Frammenti discorso del C.te Fidel Castro , Buenos Aires, maggio 2003

Penso -perché sono ottimista- che questo mondo si può salvare, malgrado gli errori commessi, malgrado le immense e unilaterali potenze che si sono create, perché credo nella preminenza delle idee sulla forza ed è proprio ciò che osserviamo in questa manifestazione.

Il nostro Paese non lancia bombe contro altri popoli, né invia migliaia di aerei a bombardare le città; il nostro Paese non possiede armi nucleari, né armi chimiche, né armi biologiche. Le decine di migliaia di scienziati e di medici di cui dispone il nostro Paese sono stati formati nell’idea di salvare vite. Sarebbe in assoluta contraddizione con la sua concezione costringere uno scienziato o un medico a produrre sostanze, batteri o virus per provocare la morte di altri esseri umani.

Continue reading “Fidel: Medici Non Bombe!” »

Share Button