Tag Archives: Fidel Castro

Vita di Fidel

(13 agosto 1928-13 ottobre 1950)

Come la nascita di una nuova stella, gli elementi si sono uniti per dare alla luce un corpo celeste, circondato da materia oscura, ora sotto il nome dato da una madre, il dolore di un patto fecondo e la gioia all’interno della famiglia Castro-Ruz, che non immaginava nemmeno che anni dopo sarebbe stata la gioia di un intero popolo.

Continue reading “Vita di Fidel” »

Share Button

Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi

Pochi giorni fa abbiamo commemorato il 95esimo anniversario della nascita di colui che è stato una delle personalità politiche più rilevanti del XX secolo: Fidel Castro.

E sebbene si celebri, giustamente, la sua impronta nella storia, non appena le idee cominciano a fluire, ci si rende conto che i dibattiti su Fidel non sono dibattiti sul passato: riguardano il futuro. Di Fidel non si può parlare “al passato”. Fidel appartiene al futuro e abbiamo bisogno di lui per costruire il futuro.

Continue reading “Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi” »

Share Button

Fidel nei Giochi di Tokio-2020

Ascoltavo gli atleti parlare del loro popolo dopo ogni vittoria o dopo la loro presentazione nei recenti Giochi Olimpici di Tokio

Continue reading “Fidel nei Giochi di Tokio-2020” »

Share Button

Poderose trincee

Il regno del pensiero martiano nella società cubana, elogiato dal legato di uno statista della grandezza di Fidel Castro è difeso da poderose trincee di giustizia, onore e dignità

Guille Vilar

Continue reading “Poderose trincee” »

Share Button

Fidel Castro ispiratore e architetto principale della politica estera cubana

Noi stiamo, infine, con tutte le nobili aspirazioni di tutti i popoli.
Questa è la nostra posizione.
Siamo e saremo sempre con tutto ciò che è giusto:
contro il colonialismo, contro lo sfruttamento,
contro i monopoli, contro il militarismo,
contro la corsa agli armamenti,
contro il gioco della guerra.
A tutto questo saremo sempre contrari.
Questa sarà la nostra posizione
.”

Dal discorso pronunciato dal comandante in capo Fidel Castro Ruz
alla sede delle Nazioni Unite, USA, 26 settembre 1960.

Traduzione e adattamento in base al Referendum costituzionale del  24 febbraio 2019: G. Federico Jauch www.cuba-si.ch/it

Per più di cinquant’anni, Fidel è stato il portavoce dei paesi del Terzo Mondo, dei popoli oppressi, dei più sentiti aneliti di giustizia sociale e di rispetto della piena dignità dell’uomo, della lotta contro l’ingiusto ordine economico internazionale, contro  le politiche di sfruttamento dei grandi interessi economici e della distruzione dell’ambiente.

Continue reading “Fidel Castro ispiratore e architetto principale della politica estera cubana” »

Share Button

Fidel: cultura ed emancipazione

Quel 17 novembre 2005 Fidel ha detto di sognare la Cuba del futuro, non come “una società dei consumi”, ma come “una società della conoscenza, della cultura, del più straordinario sviluppo umano che possa concepirsi”. Una società con un’eccezionale “pienezza di libertà”

Abel Prieto www.granma.cu

Continue reading “Fidel: cultura ed emancipazione” »

Share Button

Fidel Vive, Cuba Sigue

Share Button

Con l’antimperialismo di Fidel, per resistere e vincere

Fidel, tra le sue tante virtù, si è convertito in un esperto nel ragionamento del modus operandi dell’imperialismo nordamericano, che ha combattuto con ogni fibra del suo essere per aver annientato milioni di persone, spogliato delle risorse interi continenti, eliminato dirigenti d’avanguardia del Terzo Mondo, silurato l’integrazione dei popoli e imposto a Cuba una spietata ed ininterrotta guerra commerciale, finanziaria, biologica, ideologica e culturale

Julio Martínez Molina www.granma.cu

Continue reading “Con l’antimperialismo di Fidel, per resistere e vincere” »

Share Button

Tutti e un Fidel

«Fidel è Fidel», ha detto Raúl nel suo giorno, e lo sarà. Quello con la rara facoltà, intravista dall’amico algerino di viaggiare al futuro per poi ritornare a raccontarlo

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

All’età di 19 anni, Fidel Castro, col diploma in mano, nel registro del suo Colegio de Belén apparve una menzione singolare, una premonizione: «È riuscito a conquistare l’ammirazione e l’affetto di tutti. Studierà alla facoltà di legge e non dubitiamo che riempirà di pagine brillanti il ​​libro della sua vita. Fidel ha la stoffa e l’artista non mancherà».

Continue reading “Tutti e un Fidel” »

Share Button

Fidel, sempre un’aurora

Fidel per noi è il più fedele, alto e insonne discepolo del Maestro. Viene dal monte e dal torrente, da tutte parti e va in tutte le parti, dall’inizio dei suoi giorni, la sua sorte con i poveri delle terra, il suo andare definito per la giustizia, l’antimperialismo, l’anticapitalismo.

Continue reading “Fidel, sempre un’aurora” »

Share Button

L’utopia fatta realtà

Fidel Castro non è stato solo un rinnovatore permanente dei metodi di lotta rivoluzionaria, è stato ugualmente un sognatore che ha avuto la fortuna di vedere realizzate le più belle utopie.

È noto che il suo carattere inquieto e ribelle sin dall’infanzia contribuì alla sua rapida maturità politica. A soli 21 anni, come presidente del Comitato Pro Democrazia Dominicana della FEU, realizzò azioni per reclamare la destituzione del dittatore dominicano Rafael Leónidas Trujillo, e fece parte di un progetto militare per far cadere il satrapo  militare.

Continue reading “L’utopia fatta realtà” »

Share Button

Cuba, i rinnegati e l’implacabile giudizio della storia

Durante tutta la nostra esistenza come nazione, nessuno che abbia chiesto l’intervento straniero nei nostri affari interni ha potuto contare su null’altro di diverso che il disprezzo dei propri compatrioti.

 

Raúl Antonio Capote www.granma.cu

Continue reading “Cuba, i rinnegati e l’implacabile giudizio della storia” »

Share Button

Cuba: esplosione sociale o psicosi digitale?

Joseph Steinsleger www.jornada.com.mx

Rosario, febbraio 1959. Al barbecue domenicale, i parenti parlano a voce alta ed i loro commenti ruotano attorno al personaggio che è sulla bocca di tutti. Il nonno filo-franchista, appena arrivato da Madrid, mette in risalto le radici spagnole di Fidel, e tende l’orecchio per ascoltare il nipote comunista che spiega sempre tutto benché nessuno capisca nulla.

Continue reading “Cuba: esplosione sociale o psicosi digitale?” »

Share Button

Frei Betto: Fidel seminatore di speranza liberatrice

Il rinomato scrittore e teologo della liberazione brasiliano Frei Betto ha descritto il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, come un coltivatore di semi di speranza liberatrice che hanno dato frutti tra il popolo cubano.

Continue reading “Frei Betto: Fidel seminatore di speranza liberatrice” »

Share Button

Dal 5 agosto 1994 ad oggi: Fidel Castro e la politica come contro-golpe

L’applauso totale ed il nome ripetuto, 27 anni fa, nel Prado e Malecón è esploso, lo scorso 11 luglio, con la stessa forza di allora, e non mento se dico che ho visto, davanti all’immagine del Comandante circondato da bandiere cubane, retrocedere un gruppo di coloro che venivano dal fallimento nel tentativo di prendere il Campidoglio dell’Avana

Iroel Sánchez  www.granma.cu

Continue reading “Dal 5 agosto 1994 ad oggi: Fidel Castro e la politica come contro-golpe” »

Share Button