Tag Archives: Fidel Castro

Gli uomini che sono morti perché la nazione si alzasse

Frammenti del discorso pronunciato da Fidel nel primo anniversario dello sciopero del 9 aprile 1959

«Chi l’avrebbe creduto in quella notte del 9 aprile, nel mezzo del terrore e del sangue, nel mezzo del lutto e della tristezza, che prima di otto mesi la patria sarebbe stata libera,  che prima di otto mesi i criminali sarebbero stati sconfitti, che prima di otto mesi quel branco di lupi feroci, così coraggiosi quando andavano per le strade assassinando gli indifesi – sarebbero fuggiti precipitosamente nell’ultima notte di questo stesso anno».

Continue reading “Gli uomini che sono morti perché la nazione si alzasse” »

Share Button

Fidel ci ha insegnato ad amare il Vietnam

L’opera  rivoluzionaria di Fidel Castro supera i confini dell’Isola dei Caraibi che lo vide nascere. Nello stesso tempo il guerrigliero della Sierra Mastra e leader del primo governo socialista in America Latina, dedicò infinite ore all’analisi e alla riflessione sui conflitti internazionali, le cause giuste del Terzo Mondo e le sfide dell’umanità.

Continue reading “Fidel ci ha insegnato ad amare il Vietnam” »

Share Button

Un modello di Stato Ribelle

Marta Rojas Rodríguez

Pubblichiamo uno degli articoli sul II Fronte Frank País, pubblicato da Revolución e Bohemia, che ebbero come fonte d’ispirazione le azioni del suo fondatore, il Comandante Raúl Castro, a proposito dei  60 anni dalla fondazione del Fronte.

Continue reading “Un modello di Stato Ribelle” »

Share Button

Martí, profeta e forgiatore

Tra i cubani di anima limpida esiste un patto simbolico:  Martí è l’idea del bene che ci unisce e ci illumina.  Fidel, discepolo preclaro dell’apostolato martiano, comprese sempre l’impegno etico con il legato del Maestro

Continue reading “Martí, profeta e forgiatore” »

Share Button

Il popolo sceglie e il popolo elegge

«Le elezioni in Cuba si basano nella democrazia e la partecipazione popolare».

Ad un anno dalla scomparsa fisica di Fidel Castro Ruz giungono le elezioni, impregnate  delle sue idee e di principi socialisti, con il popolo che sceglie ed elegge chi lo rappresenterà nelle differenti istanze della Rivoluzione.

Continue reading “Il popolo sceglie e il popolo elegge” »

Share Button

I “diritti” che offrono i cosiddetti panegiristi del “mondo libero”

Fidel Castro https://lapupilainsomne.wordpress.com

Imperialismo e colonialismo sono le due ancore che tengono frenato l’universo, sono la zavorra che l’umanità ancora trascina. E chi non capisce questo, che non comincia a comprendere ciò, quelli che si presumono di democratici, quelli che si presumono uomini di idee e uomini di giudizio, se non cominciano a comprendere tale A, B, C, della realtà del mondo, non saranno più che poveri ignoranti che non sanno neppure il momento che l’umanità sta vivendo.

Continue reading “I “diritti” che offrono i cosiddetti panegiristi del “mondo libero”” »

Share Button

Fidel, Cuba e il continente africano

Federico  La Mattina per Marx21.it

La rivoluzione cubana ha rappresentato una cesura fondamentale nella storia dell’America Latina e l’isola caraibica ha svolto un ruolo di rilievo negli anni convulsi della guerra fredda. Dopo la seconda guerra mondiale, il Terzo mondo (dall’Africa all’Estremo Oriente) fu caratterizzato da innumerevoli conflitti mentre “il Primo e il Secondo mondo entrarono nella più lunga epoca di pace dall’Ottocento in avanti”, come ha scritto Hobsbawm [1].

Continue reading “Fidel, Cuba e il continente africano” »

Share Button

“Vivere senza Castro”

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

“Cuba si prepara a vivere senza Castro” è una delle tante varianti di titoli con cui i grandi media stanno descrivendo il processo elettorale in corso a Cuba e che, il prossimo 19 aprile, culminerà nell’Assemblea Nazionale con l’elezione di un nuovo Presidente, vice presidenti e membri del suo Consiglio di Stato.

Continue reading ““Vivere senza Castro”” »

Share Button

Conversazione telefonica Fidel – Chavez

27 febbraio 2007

Hugo Chávez.- Chi parla?

Fidel Castro.- Pronto.

Hugo Chávez.- Ti sento.

Fidel Castro.- Illustre e caro amico, come sta?

Hugo Chávez.- Caramba, è Fidel! (Applausi ed esclamazioni di: “Fidel, Fidel, Fidel!”)

Continue reading “Conversazione telefonica Fidel – Chavez” »

Share Button

Fidel Castro: “Chavez è un educatore infaticabile”

Atto di riconoscimento con l’Ordine Carlos Manuel de Cespedes al Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Hugo Rafael Chavez Frias, nel X Anniversario della sua prima visita a Cuba. Teatro Carlos Marx, 14 dicembre 2004.

“Da molto tempo ho la più profonda convinzione che, quando la crisi arriva, i leader sorgono.

Continue reading “Fidel Castro: “Chavez è un educatore infaticabile”” »

Share Button

Chávez cresce con le vittorie della rivoluzione bolivariana

Edgardo Ramírez http://www.cubadebate.cu

José Martí l’apostolo dell’indipendenza di Cuba aveva scritto il valore di esistere il 5 marzo 1876, sul giornale Il Federalista del Messico: “La morte non è vera quando si è ben compiuta l’opera della vita; si converte in polvere il cranio pensatore; ma vivono perpetuamente e fruttificano i pensieri che, in esso, sono stati elaborati” passarono 137 anni per il 5 marzo 2013, che ci ha causato il dolore della perdita fisica del nobile Comandante Hugo Chavez Frias. L’opera della sua vita la rivoluzione bolivariana, l’amore e l’indipendenza della patria insieme al suo popolo.

Continue reading “Chávez cresce con le vittorie della rivoluzione bolivariana” »

Share Button

Fidel e la Cecilia Valdés di Villaverde

Quando ho letto per la prima volta “Ogni parola, un’idea”,  cartello del Concetto di Rivoluzione espresso dal Comandante in Capo Fidel Castro, la prima parola che si è risvegliata nella mia memoria è stata “modestia”.

Continue reading “Fidel e la Cecilia Valdés di Villaverde” »

Share Button

Una guerra che fu un salto verso il futuro

«La nostra Rivoluzione con il suo stile, con le sue caratteristiche essenziali, ha radici molto profonde nella storia della nostra Patria (…) per questo  è necessario che lo  comprendano con chiarezza tutti i rivoluzionari, che la nostra Rivoluzione è una Rivoluzione e che questa Rivoluzione cominciò il 10 ottobre del 1868.

Continue reading “Una guerra che fu un salto verso il futuro” »

Share Button

Comunicazioni in Rivoluzione compiono 60 anni

Omar Pérez Salomón https://lapupilainsomne.wordpress.com

Questo 24 febbraio si celebra nel nostro paese il giorno del comunicatore, in coincidenza con il 60° anniversario di Radio Rebelde.

Da quando iniziarono i preparativi per la spedizione che viaggiò nel Granma, dal Messico, Fidel Castro diede grande importanza alle radiocomunicazioni. Tanto che impartì istruzioni per acquisire una stazione radio e altre apparecchiature radio che sarebbero andate, a Cuba, insieme ai membri della spedizione. Già nello sbarco alle Colorades, il 2 dicembre 1956, Raul Castro ed altri combattenti fecero un enorme sforzo per trasferire con loro le apparecchiature; ma gli fu impossibile a causa della complessità del terreno e della situazione creata dopo lo sbarco.

Continue reading “Comunicazioni in Rivoluzione compiono 60 anni” »

Share Button

Fidel a Baraguá

Omar Pérez Salomón https://lapupilainsomne.wordpress.com

Questo 19 febbraio si compiono 18 anni da quando, nel mezzo della lotta per la liberazione del bimbo Elian Gonzales, in Mangos de Baraguà, Santiago di Cuba, Fidel pronunciasse il documento che è stato chiamato Giuramento di Baraguá.

Continue reading “Fidel a Baraguá” »

Share Button