Tag Archives: FSLN

Nicaragua, 40 anni di sandinismo

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Quaranta anni fa, con l’entrata dei muchachos a Managua, il Nicaragua smise di essere una scena del crimine e divenne una nazione. Il dittatore, Anastasio Somoza, fuggiva con il suo denaro, unico autentico amore della sua vita, mentre la sua vittima preferita, la popolazione, s’innamorava di un paese diverso. Persino la luce era diversa. Di colpo il caldo non soffocava, abbracciava. Il sole, del resto, prese atto subito che, se voleva illuminare tutta la terra, non poteva che cominciare da li.

Continue reading “Nicaragua, 40 anni di sandinismo” »

Share Button

Nicaragua, una destra triste, solitaria y final

Fabrizio Casari –  www.altrenotizie.org

Un secchio d’acqua gelata sulla testa. Più o meno questo l’effetto sulla destra nicaraguense della riunione OSA, che non ha votato l’applicazione al Nicaragua della Carta Democratica (che prevede sanzioni e persino la possibile espulsione del Paese che ne viene fatto oggetto). Per quanto l’ostilità della destra continentale verso il governo sandinista sia decisa e sebbene continui il sostegno della parte peggiore di essa al golpismo nicaraguense, non vi sono i numeri sufficienti ad aprire un procedimento contro Managua.

Continue reading “Nicaragua, una destra triste, solitaria y final” »

Share Button

Nicaragua. Intervista ad Olivia Cano del Frente Sandinista

di Geraldina Colotti

Al II Forum internazionale della Gran Mision Vivienda Venezuela, che si è svolto a Caracas alla presenza di numerosi ospiti internazionali, abbiamo incontrato Olivia Cano, codirettora generale dell’Instituto Nicaraguense de la Vivienda Urbana y Rural (Invur).

Continue reading “Nicaragua. Intervista ad Olivia Cano del Frente Sandinista” »

Share Button

Il popolo del Nicaragua perdona, ma non dimentica

Un anno è passato da quel martedì 30 maggio, giorno nefasto per la pace e la stabilità del Nicaragua, nel quale morirono persone innocenti e altre centinaia soffersero ferite.

Share Button

Nicaragua, la destra nell’angolo

Fabrizio Casari – www.altrenotizie.org

La situazione politica in Nicaragua è caratterizzata dallo scontro tra l’istituzionalità pienamente ristabilita e il sovversivismo costante che un settore minoritario del golpismo, sostenuto con forza dalla corporazione degli imprenditori, dalla gerarchia ecclesiale e dall’estrema destra del MRS, che tentano di imporsi nell’agenda politica nazionale.

Continue reading “Nicaragua, la destra nell’angolo” »

Share Button

Ricostruendo Nicaragua

Fabrizio Casari – www.altrenotizie.org

E’ passato un anno dall’inizio del tentativo di colpo di stato in Nicaragua. Nacque da una bugia (un morto inventato) si alimentò con le falsità e finì con altre menzogne. Prodotte in Nicaragua ed esportate in tutto il mainstream grazie alla catena di distribuzione statunitense ed europea, le bugie, insieme all’odio, sono state uno dei principali strumenti del tentato golpe.

Continue reading “Ricostruendo Nicaragua” »

Share Button

Nicaragua, il dialogo tradito

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Gli sforzi per un dialogo politico in Nicaragua camminano a singhiozzo. Il governo di Daniel Ortega, su richiesta di opposizione, chiesa e industriali aveva dato inizio al tavolo di concertazione, ma gli stessi richiedenti, che dapprima avevano aderito e che poi avevano firmato l’accordo sui termini operativi del dialogo, hanno abbandonato il negoziato.

Continue reading “Nicaragua, il dialogo tradito” »

Share Button

La battaglia per l’America Latina nel 2018

Non risulta facile, per la prima potenza mondiale, sia economicamente che militarmente, piegare, nella loro totalità, i paesi che per 20 anni hanno plasmato un modello politico di nuovo tipo …

L. Valenzuela  www.cubahora.cu

Continue reading “La battaglia per l’America Latina nel 2018” »

Share Button

Nicaragua, chiuse le ONG golpiste

Fabrizio Casari – www.altrenotizie.org

Il Parlamento nicaraguense, a grande maggioranza, ha votato un decreto di scioglimento per 5 diverse ONG nicaraguensi, accusate di aver svolto un ruolo di sostegno organizzativo e direzione politica nel tentativo del colpo di stato che ha insanguinato il Nicaragua dal 18 aprile fino al luglio scorso.

Continue reading “Nicaragua, chiuse le ONG golpiste” »

Share Button

ALBA-TCP: XVII Riunione Ordinaria del Consiglio Politico

Sotto la premessa di consolidare l’unità dei popoli latinoamericani e dei Caraibi, è stata inaugurata ieri a Managua, capitale della Repubblica del Nicaragua, la XVII riunione ordinaria del Consiglio politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America – Trattato di Commercio dei popoli (ALBA-TCP).

Continue reading “ALBA-TCP: XVII Riunione Ordinaria del Consiglio Politico” »

Share Button

Il Nicaragua e l’offensiva neofascista degli USA

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nell’aprile di quest’anno, i titoli dei giornali e dei mezzi informativi mondiali hanno riportato lo scoppio di una “rivoluzione” in Nicaragua contro il governo del Fronte Sandinista guidato dal comandante Daniel Ortega.

Continue reading “Il Nicaragua e l’offensiva neofascista degli USA” »

Share Button

Nicaragua di gente dolce…

di Daniela Trollio (*)

… così definiva il paese di Sandino lo scrittore Salman Rushdie dopo un viaggio di mesi – appena dopo la rivoluzione- tra le genti del Nicaragua appena liberatosi di una dittatura tra le più sanguinarie del continente latino-americano, quella di Anastasio Somoza di cui Franklin D.Roosevelt diceva: “Sarà anche un figlio di puttana ma è il nostro figlio di puttana”..

Continue reading “Nicaragua di gente dolce…” »

Share Button

La grande vittoria del Sandinismo

C. F. Terán, Internationalist 360° – http://aurorasito.altervista.org

È passato quasi un mese dalla grande vittoria vinta dai sandinisti contro il colpo di Stato della destra. Durante questo periodo sono sorti alcuni problemi che considero necessari affrontare, e questi sono: l’uso di termini come paramilitarismo e colpo di Stato; giustizia, riconciliazione e determinate politiche da seguire al riguardo; il dialogo nazionale; 6% alle università; e infine, un argomento che non è stato ben analizzato ed è praticamente sconosciuto, ma la cui analisi è importante riprendere, e cioè la riforma della previdenza sociale, usata dalla destra come pretesto per iniziare i suoi piani golpisti; riforme che a causa della disinformazione che ancora persiste, alcuni sandinisti pensano che fossero sbagliati o almeno, fossero un male necessario, ma qui dimostrerò che non è così e che, al contrario, sono utili al popolo nicaraguense.

Continue reading “La grande vittoria del Sandinismo” »

Share Button

Ciò che lascia il tentativo di golpe in Nicaragua

http://www.granma.cu

Dallo scorso 18 aprile, un gruppo di estrema destra che cercava di rovesciare il presidente Daniel Ortega, ha fatto precipitare la popolazione nicaraguense in un’ondata di violenza.

L’ultimo di questi eventi è accaduto mercoledì scorso durante una manifestazione organizzata dall’opposizione nicaraguense, quando un gruppo armato ha attentato contro l’Impresa Nicaraguense di Acquedotti e Fognature Sanitarie (ENACAL), ha informato Telesur.

Continue reading “Ciò che lascia il tentativo di golpe in Nicaragua” »

Share Button

26.7.53: Assalto al Moncada-19.7.79: Rivoluzione nicaraguense

R. Pedregal Casanova – https://nostramerica.wordpress.com

Più che le differenze è necessario sottolineare i punti di partenza e il carattere della Rivoluzione cubana e di quella sandinista.

Il 26 luglio 1953 i rivoluzionari mettono in atto un’operazione militare che sul momento è un fallimento ma che avrebbe dato luogo all’esplosione del Movimento 26 luglio, avanguardia del trionfo sul regime asservito all’impero rappresentato dal dittatore Batista.

Continue reading “26.7.53: Assalto al Moncada-19.7.79: Rivoluzione nicaraguense” »

Share Button