Tag Archives: Geraldina Colotti

Venezuela: Romain Mingus, un testimone alla frontiera

di Geraldina Colotti

Romain Mingus è un autorevole giornalista e saggista francese, membro del Secours bolivariano de Marseille, e della Rete Europea di solidarietà con la rivoluzione bolivariana. Lo abbiamo incontrato a Caracas, durante l’Assemblea internazionale dei popoli (AIP), che si è svolta dal 24 al 27 febbraio.

Continue reading “Venezuela: Romain Mingus, un testimone alla frontiera” »

Share Button

Un condominio di Roma parla al Venezuela

di Geraldina Colotti

Il campanello suona. L’anziana pensionata apre con circospezione alla ragazza educata che le presenta un tesserino e dice: “Signora, devo controllare il contatore. Lei che gestore ha”? L’anziana si confonde: per lei l’acqua è sempre stata gestita dalla stessa impresa statale, questo è un condominio popolare di Roma: “Non saprei, se ne occupa mio figlio”, dice e comincia a guardarsi intorno preoccupata.

Continue reading “Un condominio di Roma parla al Venezuela” »

Share Button

Il Venezuela siamo noi

Geraldina Colotti –  www.farodiroma.it

“Il più grande pericolo è che si imponga l’uso della forza nelle relazioni internazionali.”, dice María Alejandra Díaz Marín. Avvocata costituzionalista venezuelana, Díaz Marín rappresenta il suo paese presso la Commissione e la Corte Interamericana dei Diritti umani. Opinionista e consulente giuridica della televisione nazionale, VTV, è attualmente presidente della Commissione per i diritti umani e le garanzie costituzionali nell’Assemblea Nazionale Costituente, in vigore dal 2017: un ruolo – spiega – che implica la raccolta di tutte le proposte inerenti la materia, e delle denunce di eventuali violazioni. La Commissione “deve inoltre elaborare proposte per blindare la costituzione bolivariana del 1999 da eventuali carenze evidenziate in questi ven’anni di esercizio”.

Continue reading “Il Venezuela siamo noi” »

Share Button

Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”

di Geraldina Colotti

Jesus Farias è un quadro politico di lungo corso, proveniente dal Partito Comunista venezuelano. E’ stato tra i fondatori del PSUV e oggi fa parte della direzione del partito. Economista di formazione, ha ricoperto numerosi incarichi di governo ed è stato eletto nell’Assemblea Nazionale Costituente. Nel suo libro La economia politica de la transición al socialismo analizza in una prospettiva marxista-leninista le principali sfide di un cambiamento che ha messo al centro “il popolo lavoratore” come principale soggetto della transizione.

Continue reading “Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”” »

Share Button

Vza. Contro i mercenari, l’orgoglio di chi è deciso a restare indipendente

di Geraldina Colotti

Di fronte alla grottesca situazione di un signor nessuno che ha deciso di proclamarsi presidente del Venezuela e di farsi “incaricare” dalla Casa Bianca e non dagli elettori, si sta scatenando la creatività popolare. C’è chi va in piazza inalberando un fantoccio, chi porta il ritratto di un comandante guerrigliero, chi tira fuori dal cappello il proprio “presidente” da proclamare senza tema che gli succeda niente: perché se lo dice Trump, chiunque lo può fare senza essere portato in manicomio in galera.

Continue reading “Vza. Contro i mercenari, l’orgoglio di chi è deciso a restare indipendente” »

Share Button

Il nostro 23 gennaio

Le destre venezuelane vogliono appropriarsi del 23 gennaio, trasformando Trump in liberatore e Maduro in dittatore.

di Geraldina Colotti

Il 23 gennaio del 1958, il dittatore venezuelano Marco Pérez Jimenez è costretto alla fuga da un’insurrezione civico-militare. Il giorno prima c’era stato uno sciopero generale, all’acme di un crescendo di azioni organizzate dalla Giunta Patriottica, che si trovava in clandestinità.

Continue reading “Il nostro 23 gennaio” »

Share Button

Il Circo cubano a Roma

Musiche, bandiere e acrobazie nei 60 anni della Rivoluzione

di Geraldina Colotti

Il tendone allestito all’Euro è stracolmo di pubblico e bandiere. Tutti trattengono il fiato assistendo alle acrobazie degli atleti, alle piroette che armonizzano il gioco di luci. Poi, adulti e bambini scattano in piedi. Un lungo applauso libera la tensione, e subito riprende, al ritmo della musica caraibica, accorata o travolgente, che mette in scena un balletto di adulti e bambini. Anche a Roma va in scena il Circo cubano e per un’occasione particolare: i primi sessant’anni della rivoluzione.

Continue reading “Il Circo cubano a Roma” »

Share Button

Venezuela, quando la destra ci mette la faccia

di Geraldina Colotti

Che l’opposizione venezuelana traboccasse di fini intellettuali, portatori di un grande progetto di paese, impedito solo dalla presenza di quei bruti dei chavisti, era chiaro da tempo. Se n’erano accorti in tanti, soprattutto a Washington e a Miami, dove la raffinatezza ha raggiunto vette insospettabili con l’arrivo di Trump alla presidenza. Il giallo del suo famigerato ciuffo, infatti, ha trovato immediatamente posto tra quello delle bandiere a testa in giù, esibite con il medesimo stile dalla destra venezuelana.

Continue reading “Venezuela, quando la destra ci mette la faccia” »

Share Button

Venezuela, opposizione da video-game

di Geraldina Colotti

Nel suo famoso saggio Capitalismo e libertà, l’economista Milton Friedman descrive la liberazione degli esseri umani e del mercato come due facce della stessa medaglia. Le teorie di Friedman e dei suoi ex studenti, tristemente noti in America Latina come “Chicago boys”, hanno servito l’ordine dato da Richard Nixon dopo la vittoria di Salvador Allende alle elezioni del 1970: “far urlare l’economia cilena”. Come? Imponendo il caos, preparando il terreno affinché un dittatore potesse poi presentarsi come “uomo della provvidenza”: Pinochet in Cile, e altri gorilla al soldo della CIA in buona parte del continente, dove le urla provocate da quelle “ricette” non si sono ancora spente.

Continue reading “Venezuela, opposizione da video-game” »

Share Button

Venezuela. L’ambasciatore commenta l’insediamento di Maduro

Geraldina Colotti  www.farodiroma.it

La sala è piena, il momento è solenne. Isaias Rodriguez, ambasciatore del Venezuela in Italia, conclude il suo intervento a pugno chiuso.

Dietro di lui sfilano sullo schermo le immagini di una cerimonia storica che sta per iniziare: l’assunzione d’incarico del presidente Nicolas Maduro per un secondo mandato, 2019-2025. Tra gli invitati vi sono movimenti sociali, partiti e associazioni che sostengono il processo bolivariano. In prima fila siedono le ambasciatrici e gli ambasciatori dell’ALBA : Cuba, Bolivia, Nicaragua e Salvador.

Continue reading “Venezuela. L’ambasciatore commenta l’insediamento di Maduro” »

Share Button

La fake news delle violazioni dei diritti umani in Venezuela

Durante una visita dell’Agenzia Nazionale dell’ONU per i Rifugiati (ACNUR), in Venezuela, abbiamo partecipato a un incontro pubblico, organizzato a Caracas nella sede della Defensoria del Pueblo.

Continue reading “La fake news delle violazioni dei diritti umani in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: un anno di attacchi, resistenza e tentativi di rilancio

di Geraldina Colotti

Un vergognoso articolo di “opinione”, comparso il 23 dicembre sul Panam Post, pronostica “L’ultimo Natale di Nicolás Maduro”. In un delirio di insulti e paranoia, il “giornalista” suggerisce apertamente varie modalità per portare a termine quel che già era stato tentato con i droni esplosivi del 4 agosto.

Continue reading “Venezuela: un anno di attacchi, resistenza e tentativi di rilancio” »

Share Button

Maduro verso il 10 gennaio, in barba alle oligarchie

di Geraldina Colotti  www.lantidiplomatico.it

Possono le urla isteriche di due deputati soffocare la voce di migliaia di persone? Possono se a fornire il microfono sono i media mainstream, al soldo di chi vuole convincere il mondo a schierarsi dal lato dell’oppressore: dalla parte di quel ristrettissimo numero di famiglie che detiene la ricchezza del pianeta, sottraendo ai popoli le loro risorse naturali e sfruttandone al massimo la forza lavoro.

Continue reading “Maduro verso il 10 gennaio, in barba alle oligarchie” »

Share Button

La “mano visibile del mercato”

di Geraldina Colotti

Sono ben pochi i libri di economia che, in Europa, possono vantare la presenza di oltre 200 persone durante una presentazione: tanto più se trattano un tema specialistico, considerato materia per addetti ai lavori. Solo che, nel Venezuela bolivariano, le discipline sono uscite dalle accademie per costruire il futuro, come avviene in ogni periodo rivoluzionario. Per questo, i libri dell’economista Pasqualina Curcio Curcio riscuotono un interesse inedito per i temi che trattano. Lo si è visto durante la FILVEN 2018 dove è stato presentato il suo ultimo lavoro: “Hiperinflación”, edito da Nosostros Mismos con una prefazione di Judith Valencia.

Continue reading “La “mano visibile del mercato”” »

Share Button

Venezuela: i media alternativi scendono in campo

di Geraldina Colotti

A coloro che (soprattutto in Europa, ma non solo), si dilettano con le categorie sociologiche –“dal basso”, “dall’alto” eccetera eccetera– cercando definizioni malevole per il socialismo bolivariano, consigliamo di venire a osservare da vicino questo caleidoscopio pulsante di inventiva e proposta: il potere popolare organizzato, in dialettica vivace ma proficua con un governo rivoluzionario, intenzionato a distruggere lo stato borghese, ancora persistente.

Continue reading “Venezuela: i media alternativi scendono in campo” »

Share Button