Tag Archives: Geraldina Colotti

Intervista a Maria Leon

Passare un pomeriggio a Caracas con Maria Leon, deputata ed eletta all’Assemblea Nazionale Costituente, vuol dire raccogliere materiale per un intero libro. E ci ripromettiamo di farlo, mentre conversiamo di storia, di guerriglia, di militanza comunista, di femminismo, con la partecipazione attenta di Melba Garcia. A 86 anni, “la leona di Chavez” è più battagliera che mai, più che mai decisa a continuare quello che considera “il principale contributo del Comandante al socialismo e alla rivoluzione mondiale: il socialismo femminista, che nessuna rivoluzione precedente aveva mai incluso nel suo programma”.

Continue reading “Intervista a Maria Leon” »

Share Button

Venezuela, la lealtà indomita delle camicie rosse

di Geraldina Colotti  www.sinistrainrete.info

Quali sono i parametri attraverso i quali si dovrebbe giudicare la riuscita o il fallimento di un modello sociale? Perlomeno due elementi: il livello della giustizia sociale e quello del consenso. Parametri evidentemente ignorati da chi valuta i risultati in base alle lenti dell’economia borghese, fumose e devianti perché occultano gli interessi di classe e i conflitti che ne derivano. E’ con queste lenti, modulate secondo varie tonalità di chiaroscuri, che viene valutato il procesao bolivariano: sia dalle destre, che dalla sinistra “perbene” in Europa.

Continue reading “Venezuela, la lealtà indomita delle camicie rosse” »

Share Button

Un’intervista inedita al giornalista venezuelano Eleazar Díaz Rangel

di Geraldina Colotti

Attento e misurato, proteso all’equilibrio tra la verità dei fatti e quella della storia, che aveva attraversato da protagonista, finendo anche in carcere negli anni 1960. Così ci era apparso Eleazar Díaz Rangel, direttore del quotidiano Últimas Noticias, quando lo incontrammo a Caracas nella sede della redazione.

Continue reading “Un’intervista inedita al giornalista venezuelano Eleazar Díaz Rangel” »

Share Button

La “crisi” in Venezuela incrementa il mercato immobiliare in Europa

Geraldina Colotti  www.farodiroma.it

In tutta Italia si stanno svolgendo dibattiti e iniziative di sostegno al Venezuela bolivariano, nel mirino dell’imperialismo nordamericano e dei suoi vassalli. Durante uno di questi incontri, organizzato a Trieste dall’Associazione di amicizia Italia Cuba il 17 aprile, passiamo davanti a un espositore di giornali gratuiti, rivolti agli immigrati e pubblicati in diverse lingue. Giornaletti di grande diffusione nazionale, attenti alle notizie che riguardano il mondo degli immigrati in Italia.

Continue reading “La “crisi” in Venezuela incrementa il mercato immobiliare in Europa” »

Share Button

Venezuela, l’uomo nuovo secondo A. Isturiz, ministro dell’Educazione

di Geraldina Colotti

La piazza è gremita di giovani, venuti ad ascoltare Aristobulo Isturiz, ministro venezuelano dell’Educazione. Con lui, ci sono la vicepresidente dell’Assemblea Nazionale Costituente, Tania Diaz e altri dirigenti del PSUV.

Continue reading “Venezuela, l’uomo nuovo secondo A. Isturiz, ministro dell’Educazione” »

Share Button

Un diplomatico in trincea

Intervista a César Méndez, ambasciatore venezuelano in Svizzera

di Geraldina Colotti

César Méndez, da dieci anni ambasciatore del Venezuela in Svizzera, è un ex colonnello della Forza Armata Nazionale Bolivariana. Lo abbiamo incontrato a Bellinzona in occasione del dibattito “Venezuela, un popolo in lotta contro l’imperialismo”, organizzato dall’Associazione Alba Suiza.

Continue reading “Un diplomatico in trincea” »

Share Button

Intervista al ministro del Lavoro venezuelano, Eduardo Piñate

di Geraldina Colotti

E’ un dirigente che non si risparmia, Eduardo Piñate. Possente e calmo, risulta a suo agio sia nel fuoco della lotta di massa (com’è accaduto alla frontiera con la Colombia nella “battaglia dei ponti del 23 febbraio”), sia nella direzione politica del partito (è segretario esecutivo della presidenza del PSUV e vicepresidente territoriale del partito), sia alla testa di un ministero cruciale com’è quello del Potere popolare per il Processo sociale del Lavoro, che ora dirige.

Continue reading “Intervista al ministro del Lavoro venezuelano, Eduardo Piñate” »

Share Button

Venezuela, torna la farsa degli “aiuti umanitari”

di Geraldina Colotti

Guardando al Venezuela dall’Italia, dopo un mese trascorso a condividerne la realtà vera, sembra di trovarsi di fronte a una gigantesca allucinazione, in cui risulta impossibile distinguere il vero dal falso. Il bombardamento mediatico, proveniente da una fonte sola, produce un ingorgo confuso e respingente, una nebulosa da cui emergono simbologie distorte che cambiano le carte in tavola, disorientano e paralizzano.
Continue reading “Venezuela, torna la farsa degli “aiuti umanitari”” »

Share Button

Venezuela, la guerra di posizione del socialismo bolivariano

di Geraldina Colotti

Una battaglia campale, che trascende i confini e racchiude le speranze concrete di tutti i popoli.

Così si presenta l’assedio al Venezuela, interpretato secondo il marxismo e non con le lenti deformate dei media egemonici.

Continue reading “Venezuela, la guerra di posizione del socialismo bolivariano” »

Share Button

Venezuela: Romain Mingus, un testimone alla frontiera

di Geraldina Colotti

Romain Mingus è un autorevole giornalista e saggista francese, membro del Secours bolivariano de Marseille, e della Rete Europea di solidarietà con la rivoluzione bolivariana. Lo abbiamo incontrato a Caracas, durante l’Assemblea internazionale dei popoli (AIP), che si è svolta dal 24 al 27 febbraio.

Continue reading “Venezuela: Romain Mingus, un testimone alla frontiera” »

Share Button

Un condominio di Roma parla al Venezuela

di Geraldina Colotti

Il campanello suona. L’anziana pensionata apre con circospezione alla ragazza educata che le presenta un tesserino e dice: “Signora, devo controllare il contatore. Lei che gestore ha”? L’anziana si confonde: per lei l’acqua è sempre stata gestita dalla stessa impresa statale, questo è un condominio popolare di Roma: “Non saprei, se ne occupa mio figlio”, dice e comincia a guardarsi intorno preoccupata.

Continue reading “Un condominio di Roma parla al Venezuela” »

Share Button

Il Venezuela siamo noi

Geraldina Colotti –  www.farodiroma.it

“Il più grande pericolo è che si imponga l’uso della forza nelle relazioni internazionali.”, dice María Alejandra Díaz Marín. Avvocata costituzionalista venezuelana, Díaz Marín rappresenta il suo paese presso la Commissione e la Corte Interamericana dei Diritti umani. Opinionista e consulente giuridica della televisione nazionale, VTV, è attualmente presidente della Commissione per i diritti umani e le garanzie costituzionali nell’Assemblea Nazionale Costituente, in vigore dal 2017: un ruolo – spiega – che implica la raccolta di tutte le proposte inerenti la materia, e delle denunce di eventuali violazioni. La Commissione “deve inoltre elaborare proposte per blindare la costituzione bolivariana del 1999 da eventuali carenze evidenziate in questi ven’anni di esercizio”.

Continue reading “Il Venezuela siamo noi” »

Share Button

Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”

di Geraldina Colotti

Jesus Farias è un quadro politico di lungo corso, proveniente dal Partito Comunista venezuelano. E’ stato tra i fondatori del PSUV e oggi fa parte della direzione del partito. Economista di formazione, ha ricoperto numerosi incarichi di governo ed è stato eletto nell’Assemblea Nazionale Costituente. Nel suo libro La economia politica de la transición al socialismo analizza in una prospettiva marxista-leninista le principali sfide di un cambiamento che ha messo al centro “il popolo lavoratore” come principale soggetto della transizione.

Continue reading “Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”” »

Share Button

Vza. Contro i mercenari, l’orgoglio di chi è deciso a restare indipendente

di Geraldina Colotti

Di fronte alla grottesca situazione di un signor nessuno che ha deciso di proclamarsi presidente del Venezuela e di farsi “incaricare” dalla Casa Bianca e non dagli elettori, si sta scatenando la creatività popolare. C’è chi va in piazza inalberando un fantoccio, chi porta il ritratto di un comandante guerrigliero, chi tira fuori dal cappello il proprio “presidente” da proclamare senza tema che gli succeda niente: perché se lo dice Trump, chiunque lo può fare senza essere portato in manicomio in galera.

Continue reading “Vza. Contro i mercenari, l’orgoglio di chi è deciso a restare indipendente” »

Share Button

Il nostro 23 gennaio

Le destre venezuelane vogliono appropriarsi del 23 gennaio, trasformando Trump in liberatore e Maduro in dittatore.

di Geraldina Colotti

Il 23 gennaio del 1958, il dittatore venezuelano Marco Pérez Jimenez è costretto alla fuga da un’insurrezione civico-militare. Il giorno prima c’era stato uno sciopero generale, all’acme di un crescendo di azioni organizzate dalla Giunta Patriottica, che si trovava in clandestinità.

Continue reading “Il nostro 23 gennaio” »

Share Button