Tag Archives: giornalismo

A proposito…Giornata Internazionale per la Libertà di Stampa

Juana Carrasco Martín http://www.juventudrebelde.cu

Questa forte definizione cade bene per questo 3 maggio, quando l’UNESCO celebra la Giornata Internazionale della Libertà di Stampa, che ha istituito nel 1993: “Il 2017 è stato l’anno in cui la verità -obiettiva, empirica, basata sui fatti- è stata più spintonata e maltrattata in tutta la storia del nostro paese, nelle mani del personaggio più importante del nostro Governo».

Continue reading “A proposito…Giornata Internazionale per la Libertà di Stampa” »

Share Button

La verità ha bisogno di noi

Come un’opportunità per ricordare il 165º anniversario  dell’Eroe Nazionale José Martí, l’85º del giornalista Juan Gualberto Gómez ed il 150º della nascita di El Cubano Libre, il primo giornale indipendentista nel paese,  dal 5 al 16 marzo il sindacato aprirà le porte  per la Giornata della Stampa cubana .

Continue reading “La verità ha bisogno di noi” »

Share Button

Giornalismo e Rivoluzione

Quale ruolo disimpegna il giornalismo nella costruzione di una credibile egemonia dell’ideologia rivoluzionaria?

Ricardo Ronquillo http://www.cubadebate.cu

Cosa è più importante in una società moderna e interconnessa: la prevalenza di un ampio sistema di proprietà pubblica dei media o la fiducia dei destinatari? Il tipo di proprietà dei media garantisce, di per sé, la molto controversa credibilità? Queste, come altre, sono tra le domande che dobbiamo porci nella Cuba che ha iniziato il cammino verso l’attualizzazione del suo modello di socialismo.

Continue reading “Giornalismo e Rivoluzione” »

Share Button

Cubainformacion: giornalismo mercenario

Share Button

Essere giornalisti al tempo dei governi neoliberisti

Ilka Oliva Corado http://www.lantidiplomatico.it

Enorme è la repressione dei governi neoliberisti in America Latina, un sistema di comando costruito nel periodo post-dittatura nella regione.

Continue reading “Essere giornalisti al tempo dei governi neoliberisti” »

Share Button

Il mondo a contropiano

Granma ha dato vita da mercoledì 14 a una nuova sezione sulla politica internazionale con il nome di Contropiano. Speriamo di realizzare un’interazione con il nostro pubblico e di ricevere le sue opinioni, le messe a fuoco e i suggerimenti di temi da trattare. Per questo sono disponibili i commenti della nostra pagina web e l’indirizzo di posta elettronica contraplano@granma.cu

Continue reading “Il mondo a contropiano” »

Share Button

Cubainformacion: invenzioni e silenzi

Assassinano oppositori in Paraguay e giornalisti in Messico, ma le prime pagine sono per un colpo di stato inventato…in Venezuela

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

“Colpo di Stato in Venezuela” lo leggevamo, alcuni giorni fa, sui titoli e prime pagine della grande stampa internazionale, che assicurava, all’unisono, che il Governo di quel paese aveva sospeso dalle funzioni l’Assemblea Nazionale (1). Falso, perché è stato il Tribunale Supremo di Giustizia (la Corte Costituzionale), quello che ha adottato la misura. E solo temporaneamente, finché il Parlamento non rispettasse le sue sentenze, come quella che contestò a tre deputati dell’opposizione per acquisto di voti (2). Giorni dopo, per inciso, la Corte faceva marcia indietro sulla sua decisione (3).

Continue reading “Cubainformacion: invenzioni e silenzi” »

Share Button

Fidel ed il giornalismo

http://www.cubadebate.cu

Fidel: “Il lavoro della nostra stampa rivoluzionaria sarà sempre più importante”

.

Oggi (14 marzo), i giornalisti cubani celebrano la loro giornata in omaggio alla fondazione del giornale Patria, nel 1892. José Martí aveva fiducia nella stampa come uno degli elementi chiave per la lotta indipendentista contro la Spagna. E Fidel, erede dell’Apostolo, pensava lo stesso.

Continue reading “Fidel ed il giornalismo” »

Share Button

Un’esperienza sulla libertà di espressione nel #IGF2016.

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

giornalistiIl giorno prima dell’inizio dell’Internet Global Forum (IGF) che comincia a Guadalajara, Messico, si sono realizzati diversi seminari “pre-evento”. In uno di essi l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione e la Cultura (UNESCO) ha presentato la sua relazione sulla protezione dei giornalisti e della libertà di espressione, che raccoglie l’assassinio di 84 informatori, durante il 2015, in tutto il mondo, tema in cui si centrarono gli interventi di sette relatori, lasciando solo quindici minuti per le domande da parte del pubblico, dove sono intervenute tre persone l’ultima delle quali ero io.

Continue reading “Un’esperienza sulla libertà di espressione nel #IGF2016.” »

Share Button

La storia che voglio vedere

Justo Cruz https://lapupilainsomne.wordpress.com

Tutta la Conunità d’Intelligence USA è sconcertata perché non sa spiegarsi come possa essere possibile che la CIA, la NSA (National Security Agency), CSS (Servizio Centrale di Sicurezza), l’FBI, la DEA e anche la NASA non siano resi conto che una ex professoressa di giornalismo dell’Università di l’Avana abbia usato PayPal senza che loro se ne siano accorti per finanziare reportage in una zona di Cuba che è appena stata devastata da un uragano.

Continue reading “La storia che voglio vedere” »

Share Button

Democrazia, mezzi di comunicazione e realtà

Dario Machado Rodriguez http://www.cubadebate.cu

cuba y social mediaL’imperiosa necessità di difendere la sovranità e l’indipendenza della nazione come condizione sine qua non per costruire, ampliare e approfondire la nostra democrazia, dalle nostre radici e secondo i nostri principi e tradizioni, richiese dalla società cubana in rivoluzione la posposizione di desideri, obiettivi, propositi e progetti individuali e di gruppo, in modo da garantire la possibilità di costruire una vita propria, in tutti i sensi, economico, sociale, politico, culturale, un modo di vita proprio, un modello di democrazia reale e sostenibile cubana, non digitata dall’esterno, ma pensata e realizzata da e con il popolo lavoratore.

Continue reading “Democrazia, mezzi di comunicazione e realtà” »

Share Button

“Fanatici” vs “obiettivi”?

Mateo Grille  https://lapupilainsomne.wordpress.com

periodistas” … ripetono un luogo comune molto diffuso nei media egemonici che cerca di proiettare l’immagine di buoni giornalisti, obiettivi e seri da un lato, e giornalisti militanti dall’altro. I primi sono quelli che lavorano e ripetono sostenendo le “verità” dei media della destra; gli altri,quelli che incominciano ad essere proscritti, sono coloro che non solo non ripetono il discorso del mercato ma che lo combattono.

Continue reading ““Fanatici” vs “obiettivi”?” »

Share Button

Avvertirci dall’interno

A. Moltó Martorell  https://lapupilainsomne.wordpress.com

ist int giornalismo jose marti

L’Unione dei Giornalisti di Cuba nacque 53 anni fa, e oggi continua a rinascere sotto lo stesso segno: come risultato della volontà dei nostri giornalisti di unirsi in difesa della Rivoluzione, illuminata dall’idealità martiana e fidelista, e leale al Partito Comunista di Cuba.

Continue reading “Avvertirci dall’interno” »

Share Button

Il giornalismo nella Galassia Goebbels

Sinpermiso https://lapupilainsomne.wordpress.com

periodRecupero tra i commenti al testo “Etica e giornalismo, essere o non essere?” di Daima Caballero, questo di un abituale e acuto utente del forum del nostro blog.

Il buon giornalista deve essere irriverente con tutto ciò che metta in discussione l’impegno per la verità e l’etica. Ora la domanda è: quanti giornalisti sono stati formati sotto questi principi e quanti di loro hanno la possibilità di esercitare la professione secondo la loro coscienza? Nella Galassia Goebbels, sono una rarità coloro che condividono un tanto alto concetto della professione e ottengono una remunerazione economica per questo.

Continue reading “Il giornalismo nella Galassia Goebbels” »

Share Button