Tag Archives: golpe

Washington: di fallimento in fallimento

Di Atilio Boron (*)  www.cubadebate.cu

Lo scorso fine settimana è stato terribile per la Casa Bianca ed i suoi impresentabili capetti del sud del Rio Bravo, il giustamente chiamato “cartello” di Lima visti gli stretti rapporti che alcuni dei governi che lo compongono hanno con il narcotraffico, in particolare quello colombiano e, prima dell’elezione di Lòpez Obrador, quello di Peña Nieto in Messico.

Continue reading “Washington: di fallimento in fallimento” »

Share Button

I golpe USA in America Latina dal 1948 ad oggi

www.lantidiplomatico.it

Per rinfrescarci la memoria ricordiamo il ruolo decisivo che Washington ha avuto in quasi tutti i colpi di stato in America Latina.

Gli Stati Uniti ha avuto un ruolo da protagonista in decine di colpi di stato in tutto il mondo, in particolare in America Latina.

Sebbene Washington abbia negato al momento la sua partecipazione al rovesciamento dei governi, i documenti declassificati anni dopo dalle proprie istituzioni rivelano il contrario.

Continue reading “I golpe USA in America Latina dal 1948 ad oggi” »

Share Button

Vzla: l’invasione militare nella lista yankee

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Dopo decenni nel tentare il rovesciamento della Rivoluzione Bolivariana del Venezuela gli yankee sono in un vicolo cieco e solo vedono come soluzione l’intervento militare mascherato da “aiuti umanitari”, sullo stile di quello che fecero contro la Libia.

Continue reading “Vzla: l’invasione militare nella lista yankee” »

Share Button

Venezuela oggi siamo tutti

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

La più chiara e cruda delle prove della necessità di salvare e rafforzare un mondo multipolare, l’abbiamo di fronte al piano, preparato dagli USA, contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “Venezuela oggi siamo tutti” »

Share Button

Solidarietà italiana: giù le mani dal Venezuela

Il 23 gennaio, non citato dai mass media occidentali sottomessi, il popolo venezuelano è sceso in piazza a Caracas in una grande mobilitazione popolare a sostegno del presidente NicolásMaduro e della rivoluzione bolivariana.

Continue reading “Solidarietà italiana: giù le mani dal Venezuela” »

Share Button

Nonostante i fallimenti, gli USA continuano l’offensiva contro il Venezuela

Aram Aharonian, Estrategia – http://aurorasito.altervista.org

Donald Trump, intrappolato nella propria crisi politica causata da molteplici indagini su corruzione, collusione con interessi stranieri ed ‘ostruzione della giustizia che potrebbero metterne in dubbio la legittimità, è intervenuto nella crisi venezuelana attraverso un piano sviluppato nelle ultime settimane con governi alleati ed opposizione venezuelana, coordinata ai massimi livelli a Washington.

Continue reading “Nonostante i fallimenti, gli USA continuano l’offensiva contro il Venezuela” »

Share Button

Il golpe contro il Venezuela e la “nuova Dottrina Monroe”

Il Venezuela è un laboratorio per le guerre di IV e V generazione che si servono dei grandi media come apripista dei conflitti armati.

di Geraldina Colotti – Articolo pubblicato su La Città Futura

Il Venezuela al centro della scena, ma inquadrato da una sola angolatura, quella imperiale. In realtà, nel paese è in corso un golpe istituzionale organizzato dagli Stati Uniti per interposta opposizione oltranzista. Un golpe di nuovo tipo, basato su una pericolosa simulazione imposta e con la complicità della cosiddetta “comunità internazionale”.

Continue reading “Il golpe contro il Venezuela e la “nuova Dottrina Monroe”” »

Share Button

Golpe USA contro il Venezuela

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Un colpo di stato è in corso in queste ore a Caracas. E’ il secondo dopo quello fallito nel 2002, da quando il Venezuela è uscito dal reame USA. Come nella tradizione della politica statunitense nelle sue relazioni con l’America Latina, il golpe appare lo sbocco dell’impotenza USA nel gioco democratico. E se nel 2002 il fantoccio prescelto fu il leader dell’organizzazione dell’industria privata, Carmona, stavolta hanno scelto Guaido.

Continue reading “Golpe USA contro il Venezuela” »

Share Button

Cambio di regime degli USA in Venezuela: le prove

Tony Cartalucci, LDR,  http://aurorasito.altervista.org

La nazione latinoamericana del Venezuela affronta la pericolosa destabilizzazione con Stati Uniti e alleati avendo riconosciuto il personaggio dell’opposizione Juan Guaido come “presidente” e dichiarando che il vero presidente venezuelano, Nicolas Maduro, non è riconosciuto. In risposta, il Presidente Maduro chiese al personale diplomatico degli Stati Uniti di lasciare il Paese. Proteste e contro-proteste scendevano in piazza quando entrambe le parti tentavano di prendere l’iniziativa psicologica e politica.

Continue reading “Cambio di regime degli USA in Venezuela: le prove” »

Share Button

Il Venezuela rompe le relazioni diplomatiche con gli USA

«Il nostro appoggio e solidarietà al Presidente Nicolás Maduro di fronte ai tentativi imperialisti di screditare e destabilizzare la Rivoluzione bolivariana», ha detto il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, di fronte all’ingerenza del governo degli Stati Uniti che pretende d’installare un governo marionetta in Venezuela.

Continue reading “Il Venezuela rompe le relazioni diplomatiche con gli USA” »

Share Button

Venezuela, esperto ONU, de Zayas, afferma che è golpe

teleSURwww.lantidiplomatico.it

Alfred de Zayas, ex esperto delle Nazioni Unite che ha visitato il Venezuela nel 2017 come rappresentante ONU, ha detto che gli Stati Uniti stanno conducendo un colpo di Stato illegale nel paese che è contrario alle leggi internazionali.

“E’ un tentativo di colpo di Stato. Ora, tutti crediamo nella democrazia… Non c’è niente di più antidemocratico di un colpo di Stato, e anche il boicottaggio delle elezioni”, ha commentato Zayas.

Continue reading “Venezuela, esperto ONU, de Zayas, afferma che è golpe” »

Share Button

Tutte e tutti con il Venezuela

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La rottura delle relazioni diplomatiche con gli USA, annunciata da Nicolás Maduro, presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, è un atto di dignità come quelli necessari, oggi, nella nostra America e nel mondo. L’unico modo di rispondere, con sovranità, allo sfacciato tentativo USA di imporre un governo parallelo nella patria di Bolivar. Il presidente venezuelano ha fatto l’annuncio davanti ad un grande raduno di popolo chavista, che ha traboccato le strade di Caracas e di tutte le città del Venezuela, questo 23 gennaio. Nonostante lo sforzo della mafia mediatica di mostrare il contrario, l’opposizione si è manifestata solo nelle sue aree tradizionali, e persino in alcune di esse ha prevalso il chavismo.

Continue reading “Tutte e tutti con il Venezuela” »

Share Button

Il fiato di Trump sul collo del Venezuela

di Geraldina Colotti

Una prima assoluta, ieri, nella storia del Venezuela: Donald Trump ha designato il nuovo “presidente” della nazione. Al posto di Nicolas Maduro, eletto con oltre 6 milioni di voti il 20 maggio, nelle intenzioni dell’imperialismo dovrebbe stare un tale Juan Guaidó, che ieri ha “prestato giuramento” davanti a un gruppo di suoi seguaci. Un trentacinquenne di cui si conoscono più le terga che le posizioni politiche, essendo passato alla “storia” per aver mostrato il deretano alle forze armate durante le proteste con bombe escrementizie (“puputov”) organizzate dalle destre nel 2017.

Continue reading “Il fiato di Trump sul collo del Venezuela” »

Share Button

Nicaragua: USAID e golpe morbido

www.cubadebate.cu

I

La strategia dell’USAID in Nicaragua è tracciata a lungo termine, coprendo il periodo 2010-2020 in vista delle elezioni presidenziali del 2021. Per questo, si è lavorato in funzione di tre obiettivi generali:

Continue reading “Nicaragua: USAID e golpe morbido” »

Share Button

Confessioni di un mercenario contro il Venezuela

Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

“Il mondo sosterrebbe le Forze Armate in Venezuela se decidessero di proteggere la loro gente e ripristinare la democrazia eliminando un dittatore”, scrisse il senatore Marco Rubio il 9 febbraio 2018.

Continue reading “Confessioni di un mercenario contro il Venezuela” »

Share Button