Tag Archives: golpe

Cubainformacion: dal golpe al golpe mediatico

Share Button

Chi c’è dietro il colpo di Stato contro il Venezuela?

Misión Verdad, TeleSUR  https://aurorasito.wordpress.com

Il colpo di Stato contro il Venezuela è già stato scritto e presentato. Il 2 marzo 2017, durante il primo incontro dell’OSA, Shannon K. O’Neil (direttrice per l’America Latina del Consiglio per le Relazioni Estere, CFR) presentava al Comitato degli Esteri del Senato degli Stati Uniti un portafoglio di azioni e misure da intraprendere se gli Stati Uniti volevano abbattere il Chavismo in Venezuela.

Continue reading “Chi c’è dietro il colpo di Stato contro il Venezuela?” »

Share Button

Guarimbas 2.0: terrorismo attuato da imperialismo e oligarchie

Ricardo Vaz, Journal of Our America – https://aurorasito.wordpress.com

Gli episodi dei giorni scorsi, con erezione di barricate, distruzione di proprietà pubblica e violenze dei gruppi d’opposizione, ricordano le guarimbas (1) del 2014. Dopo mesi di violenze, con alcuni quartieri in stato di assedio e 43 morti, le bande dell’opposizione lentamente smobilitarono.

Continue reading “Guarimbas 2.0: terrorismo attuato da imperialismo e oligarchie” »

Share Button

Salvare il Venezuela

Ricardo Alarcon de Quesada http://www.cubadebate.cu

L’ostilità dell’imperialismo USA verso la Rivoluzione Bolivariana è stata permanente e multiforme da quando Hugo Chávez fu eletto presidente. Come avanzava il processo di trasformazioni sociali promosse da Chavez, sempre rispettando le norme costituzionali e la legalità, l’Impero provava nuove azioni aggressive violatrici del Diritto Internazionale.

Continue reading “Salvare il Venezuela” »

Share Button

Venezuela 2002-2017: violenza che giustifica un golpe

Ilka Oliva Corado http://www.cubadebate.cu

Per capire ciò che sta accadendo in questi momenti in Venezuela, dobbiamo tornare indietro di 15 anni e vedere le oligarchie scalciare quando rimasero senza i milioni che produceva la vendita del petrolio a compagnie straniere.

Continue reading “Venezuela 2002-2017: violenza che giustifica un golpe” »

Share Button

Cubainformacion: Temer e le ragioni del golpe

Share Button

Cubainformacion: Cile 1973, Venezuela 2016

Share Button

In Brasile dopo il golpe è già dittatura

(di quella che piace a USA e UE)

http://www.lantidiplomatico.it

brasile-golpe-35101_210x210Dopo il colpo di stato e l’illegittima destituzione di Dilma Rousseff, democraticamente eletta alla guida del paese, in Brasile è in corso una perenne e quotidiana manifestazione popolare di protesta.

Tutto questo viene censurato dalla libera stampa nostrana, contenta che in Brasile sia tornata la dittatura neo-liberale foriera di distruzione di diritti e sovranità.

Continue reading “In Brasile dopo il golpe è già dittatura” »

Share Button

UNASUR: riunione dopo il golpe in Brasile

unasurBIl segretario generale dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR), Ernesto Samper, ha iniziato una tornata di consultazione con i Cancellieri dei paesi membri  dell’organizzazione,  per realizzare una riunione e trattare il tema della destituzione della presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Continue reading “UNASUR: riunione dopo il golpe in Brasile” »

Share Button

Agosto sarà decisivo per il Brasile

dilma lula no golpe blandoSembra che il destino del Brasile sia segnato dal mese di agosto. Abbiamo avuto la crisi ed il suicidio del presidente Getulio Vargas, nella decade degli anni ‘50. Dopo, nella decade degli anni ‘60, la rinuncia di Jânio Quadros e la crisi della legalità. Ora, la storia si ripete come una farsa: il Tribunale Supremo Confederale (STF) segnò per il giorno 29 agosto l’inizio della votazione finale sulla destituzione della presidentessa Dilma Rousseff, eletta in forma legittima e democratica dal 55% degli elettori brasiliani (54 milioni di voti).

Continue reading “Agosto sarà decisivo per il Brasile” »

Share Button

Ivan Pinheiro: governo provvisorio illegittimo e corrotto

Partito Comunista Brasiliano (PCB) | pcb.org.br
Traduzione per Resistenze.org
no al golpe brasil‘A Verdade’ ha intervistato Ivan Pinheiro, 70 anni, segretario-generale del Partito Comunista Brasiliano (PCB). Avvocato, Ivan ha iniziato la sua militanza politica fin dalla gioventù, nel movimento studentesco di Rio de Janeiro. Nel 1976, entrò nel PCB e fu eletto presidente del Sindacato dei Bancari, importante trincea di resistenza alla Dittatura Militare. In questa intervista, espone l’opinione del PCB sulla congiuntura nazionale, la lotta contro il governo golpista di Michel Temer e difende l’unità delle forze popolari nella costruzione di una alternativa a sinistra per la crisi capitalista.

Continue reading “Ivan Pinheiro: governo provvisorio illegittimo e corrotto” »

Share Button

Sinceramente, c’è una soluzione per il Brasile attuale?

Leonardo Boff – https://nostramerica.wordpress.com

temer golpista yankeeLeonardo Boff, l’ex francescano della Teologia della liberazione, di fronte all’assurda, attuale situazione del Brasile, tira fuori, a giusta ragione, le radici antiche del colonialismo e dello schiavismo; auspica una ribellione popolare e finisce con l’invocare Marx per ritrovare la speranza.

Continue reading “Sinceramente, c’è una soluzione per il Brasile attuale?” »

Share Button

Brasile non merita vivere una nuova rottura democratica

golpe-dilmaIl Brasile non merita di vivere una nuova rottura democratica, bensì dimostrare al mondo ed a noi stessi che sappiamo costruire istituzioni solide, capaci di resistere ai temporali economici e politici, sostenne oggi la presidentessa sospesa Dilma Rousseff.

Continue reading “Brasile non merita vivere una nuova rottura democratica” »

Share Button

La logica del governo golpista

Frei Betto http://www.cubadebate.cu

memer golpistaIn felice espressione di Renato Meirelles, presidente dei dati dell’Istituto d’opinione Data Popolare “perdere più che smettere di vincere.” In realtà nessuno si lamenta di viaggiare in autobus da Sao Paulo a Belo Horizonte, fino al giorno in cui si crede di essere in grado di viaggiare in aereo. Poi si vede impossibilitato a volare e costretto a viaggiare, di nuovo, via terra. Questa è la cosa.

Continue reading “La logica del governo golpista” »

Share Button

Honduras: a sette anni dal golpe che continua a far male

hondurasSi compiono sette anni dal primo golpe di stato trionfante del secolo in America Latina.

Col crimine di Berta Caceres ancora fresco nell’inconscio collettivo, si consolida in Honduras il modello esclusivista e repressivo imposto col rovesciamento di Zelaya.

Continue reading “Honduras: a sette anni dal golpe che continua a far male” »

Share Button