Tag Archives: guerra

Grave offensiva imperiale

John Saxe-Fernandez www.jornada.com.mx

Biden dispiega un’offensiva imperiale contro Cuba e Venezuela che colpisce la regione ed il mondo, poiché è parte di un rischioso unilateralismo politico-militare che riprende l’infelice eredità del suo predecessore. In mezzo a questa grave aggressione, prospetta una “nuova guerra fredda” in una unilaterale lotta simile a quella di Trump, contro la Cina comprendendo la Russia, l’altra grande potenza che condivide, con gli USA, la gestione di poco più del 92% dell’arsenale nucleare, oggi in massima allerta.

Continue reading “Grave offensiva imperiale” »

Share Button

Vogliono un intervento militare contro Cuba

di Miguel Criz Suárez

Dopo 60 anni d’attesa e con tutti i tentativi, che vanno dal sabotaggio, la guerra biologica, l’aggressione mercenaria a Playa Girón (Baia dei Porci per l’informazione occidentale-ndr.), le bande contro rivoluzionarie e tutti i meccanismi che si possono  immaginare, guidati dal blocco più lungo e genocida della storia moderna, molti hanno creduto che domenica 11 fosse giunto il momento tanto atteso, il premio a tanti nefasti sforzi.

Continue reading “Vogliono un intervento militare contro Cuba” »

Share Button

Vzla: implicazioni regionali ed internazionali della guerra

http://selvasorg.blogspot.com

Presentiamo la parte saliente di un dettagliato studio comparso in inglese (qui) e in francese (qui) della dott.ssa Maria Paez Vicor, sociologa venezuelana, docente all’Università di Toronto (Canada).Il testo ha per titolo Venezuela: Disturbing Echoes of History.

Continue reading “Vzla: implicazioni regionali ed internazionali della guerra” »

Share Button

Roger Water: NO alla guerra al Venezuela

Share Button

Avventura militare mascherata da “aiuto umanitario”

Dopo le dichiarazioni di Donald Trump, in Florida, il presidente venezuelano ha avvertito, a fronte di un possibile intervento bellico, che Venezuela 2019 non è Panama 1989

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “Avventura militare mascherata da “aiuto umanitario”” »

Share Button

Il Venezuela e i suoi vicini possono sopravvivere alla guerra

di Thierry Meyssan  www.voltairenet.org

Per poter fronteggiare la crisi che sta destabilizzando il Venezuela, nonché quelle che stanno delineandosi in Nicaragua e Haiti, è necessario analizzarla. Thierry Meyssan ritorna sulle tre ipotesi interpretative e argomenta a favore di una. Richiama quindi la strategia degli Stati Uniti e il modo in cui va affrontata.

Continue reading “Il Venezuela e i suoi vicini possono sopravvivere alla guerra” »

Share Button

Paranoia per l’intervento militare in Venezuela

Manuel E. Yepe https://islamiacu.blogspot.com

“Bombardare, invadere, occupare un paese per vederlo prosperare”. Tale è la logica dell’assurda filosofia dell’interventismo imperialista che gli USA hanno applicato in tutto il mondo in nome della difesa della libertà e cultura occidentale.

Ma la guerra è la peggiore catastrofe umana e nonostante le febbrili speranze e le promesse utopiche dei suoi promotori, gli interventi umanitari, quasi sempre, si trasformano in mattanze inimmaginabili, devastazione, orrore e sofferenze aggiunte alle situazioni che le hanno “giustificate”.

Continue reading “Paranoia per l’intervento militare in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: Trump va alla guerra

Le riunioni nelle quali Trump ha prospettato un’invasione militare del Venezuela

http://misionverdad.com

Trump ha fatto pressione sui suoi consiglieri affinché sostengano un intervento

L’agenzia di notizie, Associated Press (AP), ha diffuso, oggi, un’informazione dove rivela che il presidente USA, Donald Trump, ha fatto pressioni sui suoi consiglieri affinché avallassero la “possibilità d’invadere il Venezuela”, secondo un alto funzionario del suo governo al corrente di questa conversazione, realizzata in agosto dell’anno scorso.

Continue reading “Venezuela: Trump va alla guerra” »

Share Button

Scenario prebellico contro il Venezuela? Analisi di William Izarra

William Izarra* http://www.lantidiplomatico.it

Riassumiamo gli ultimi eventi, che sembrano delineare uno scenario prebellico rafforzato o accelerato dall’intenzione di Trump di liquidare il governo di Nicolas Maduro e la rivoluzione bolivariana.

Continue reading “Scenario prebellico contro il Venezuela? Analisi di William Izarra” »

Share Button

La guerra contro la storia II. Denuncio, ergo sum.

Sara Rosenberg https://lapupilainsomne.wordpress.com

syriaFiumi di inchiostro corrono nelle reti e sui giornali e ancora una volta l’agenda “virale” è impostata dal criminale. E’ il corpo del crimine che si nasconde nella pseudo coscienza incapace di agire.

Denunciano. Migliaia di bottoni, centinaia di migliaia di emoticons replicano l’atroce fotografia – “viralizzata” – per scuotere le sensibili anime che bevono, mangiano e camminano mentre a pochi chilometri, le bombe cadono e pochi virus dicono che sono bombe terroriste finanziate -con le imposte e indifferenza- dalle potenze occidentali implicate in questa guerra brutale e naturalmente asimmetrica contro il popolo siriano.

Continue reading “La guerra contro la storia II. Denuncio, ergo sum.” »

Share Button

Le elezioni USA ed il moto perpetuo

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

hillary trump terrorismoCosa può aspettare il mondo dalle attuali elezioni USA, in cui si affrontano da una parte uno xenofoba ed esplicito islamofobo e dall’altra una signora la cui risata più famosa è quella che espose in TV ad apprendere l’assassinio del leader libico Muammar Gheddafi?

Continue reading “Le elezioni USA ed il moto perpetuo” »

Share Button

Elogio del buon senso

Eduardo Gaelano http://www.cubadebate.cu

galeano

Le Monde Diplomatique recupera questo articolo di Eduardo Galeano, lo scrittore uruguaiano che sempre stette dalla parte degli oppressi usando la mansione di giornalista e scrittore per perforare le dittature del Cono Sud. A differenza di altri, non abbandonò il suo impegno militante in tempi d’incertezze ideologiche: aderì ai movimenti contro-egemonico degli anni novanta e si avvicinò alle piazze della indignati di questo decennio. Un fermo praticante del “buon senso”. Galeano è morto a Montevideo lo scorso anno. Ricordiamocelo.

Continue reading “Elogio del buon senso” »

Share Button