Tag Archives: Ignacio Agramonte

Bandiera nostra

Michel E Torres Corona  www.granma.cu

Lo Stato-nazione non è un fenomeno naturale, non è sempre esistito. È una creazione umana, una costruzione di carattere politico. E, come tale, un giorno scomparirà.

Lo studio della storia dimostra che la nazione è solo una delle molte altre forme in cui, noi esseri umani, siamo andati organizzando le nostre società. Le comunità che precedentemente si raggruppavano in polis o città, o in feudi, andarono fondendosi sotto un’unica simbologia, che servì da piattaforma ideologica per lo Stato moderno.

Continue reading “Bandiera nostra” »

Share Button

Cuba esige grandi sacrifici, ma Cuba sarà libera

Il 23 dicembre del 1841 venne al mondo nell’allora città di Puerto Principe, un bambino che i suoi genitori chiamarono Ignacio Francisco Eduardo de la Merced e che divenne, nel tempo, uno dei più celebri e leali patrioti che ha dato Cuba.

Continue reading “Cuba esige grandi sacrifici, ma Cuba sarà libera” »

Share Button

Coloro che hanno aperto la strada

Ronald Suárez Rivas http://www.granma.cu

Carlos Manuel de Céspedes, «il padre della Patria»

Si dice che davanti alla domanda di alcuni patrioti, su come ottenere le armi per la lotta, Carlos Manuel de Céspedes rispose fulminante “le armi le hanno loro”, cioè, i soldati spagnoli, in un appello a strapparle al nemico.

Ed in effetti, quella sarebbe stata la strategia che le forze cubane avrebbero ripetutamente assunto nella lotta che stava per iniziare, e in quelle che sarebbero giunte posteriormente.

Continue reading “Coloro che hanno aperto la strada” »

Share Button

Perchè Cuba ha vinto tutte le battaglie

A L’Avana, nella splendida piazza de Armas, tra palazzi antichi e mercatini permanenti di libri contornati da  giardini e palme spicca al centro la statua di Carlos Manuel De Cespedes che nella storia di Cuba è chiamato “Il padre della Patria”.

Continue reading “Perchè Cuba ha vinto tutte le battaglie” »

Share Button

La pace a Cuba

Javier Gómez Sánchez https://jovencuba.com

3091-cuba-solidaridad12Fidel Castro è stato sempre identificato con la sua uniforme verde oliva. Anche se più simbolica che gerarchica era, senza dubbio, un’uniforme militare. Questo poteva relazionare il leader rivoluzionario, in modo assoluto, alla guerra.

Continue reading “La pace a Cuba” »

Share Button

La società civile e la controrivoluzione

Esteban Morales https://lapupilainsomne.wordpress.com

esteban_moralesRicordo sempre lo stupore con cui mi avvicinò un carissimo amico, quando ha letto il mio articolo dove dico che la controrivoluzione cubana non esiste e non è mai esistita. Come capirlo, se abbiamo sempre parlato di controrivoluzione cubana?

Continue reading “La società civile e la controrivoluzione” »

Share Button