Tag Archives: Ignacio Lula da Silva

Proposta: Lula per il Nobel della Pace

La campagna internazionale affinché l’ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva sia dichiarato Premio Nobel della Pace nel 2019 è nella fase di formalizzazione, rivela il settimanale Brasil de Fato.

Continue reading “Proposta: Lula per il Nobel della Pace” »

Share Button

Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump

Emir Sader –  www.cubadebate.cu

Mai l’America Latina era stata così unita ed integrata, come quando Argentina e Brasile hanno cessato di essere rivali per essere alleati, per mano di Luiz Inácio Lula da Silva e Nestor Kirchner e, più tardi, quelle di Cristina Fernandez e Dilma Rousseff. Con il rafforzamento e l’ampliamento del Mercato Comune del Sud (Mercosur), con la fondazione dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR) ed il suo Consiglio Sudamericano di Difesa, con la creazione della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC); quando per la prima volta l’America Latina ed i Caraibi passavano ad avere un’entità loro, senza USA e Canada, come nell’Organizzazione degli Stati Americani. Mai Washington era stata così isolata dal continente. Le sue scommesse fallivano, una dopo l’altra: Messico, Perù, Colombia, Cile.

Continue reading “Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump” »

Share Button

Parliamo di fascismo

 Ricardo Aronskind https://ciptagarelli.jimdo.com

L’elezione di Jair Bolsonaro alla Presidenza della Repubblica Federativa ha e avrà un enorme impatto in Brasile e in tutta la nostra regione. E’ un dato geopolitico, economico e sociologico/culturale che non si può ignorare.

Continue reading “Parliamo di fascismo” »

Share Button

Cubainformacion: Brasile tempo di Resistenza


Brasile: è arrivata l’ora della Resistenza

 

L’ex militare ultrà di destra, misogino ed omofobo Jair Bolsonaro ora è il nuovo presidente del Brasile. Il copione del Dipartimento di Stato, dell’oligarchia e dei grandi media del Brasile si è compiuto alla perfezione.

Continue reading “Cubainformacion: Brasile tempo di Resistenza” »

Share Button

Sergio Moro, il nuovo capo del Piano Condor giudiziario in America Latina?

Bruno Sgarzini http://misionverdad.com

Il giudice Moro ha accettato di essere Ministro della Giustizia di Bolsonaro ed è ad un passo dall’essere magistrato della Corte Suprema di Giustizia. Creatore di Lava Jato, Moro è il primo giudice transnazionale dell’America Latina in grado di cittadinizzare la “lotta contro la corruzione”.

Benché il fatto abbia scandalizzato persino gli editori The Economist, che grazie alla sua nomina hanno qualificato come atto politico l’imprigionamento di Lula, il fatto non sorprende nessuno dalla l’evidente parzialità di Moro negli ultimi tempi.

Continue reading “Sergio Moro, il nuovo capo del Piano Condor giudiziario in America Latina?” »

Share Button

Brasile: le ragioni della vittoria di Bolsonaro

Bruno Sgarzini, Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

Inedito è il processo che portava a queste elezioni, così come i risultati e il panorama dopo il primo round segnato da eventi simbolici. 48 milioni di brasiliani hanno votato per Jair Bolsonaro; 30 milioni Fernando Haddad del PT; e 13 milioni da Ciro Gómez del partito democratico laburista. Un paese dipinto nel nord del rosso ptista, e al centro-sud del verde bolsonarista, con le principali città sotto il suo rigido controllo elettorale. Queste sono alcune note di tale processo, che essendo inedite, è impossibile analizzare in modo lineare e convenzionale.

Continue reading “Brasile: le ragioni della vittoria di Bolsonaro” »

Share Button

Bolsonaro, un Pinochet 2.0

di Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it

La vittoria al primo turno del candidato di estrema destra Jair Bolsonaro ha provocato una serie di commenti sballati che hanno il pregio di mostrare ancora una volta quanto sia approssimativo e preconcetto il parametro di giudizio sugli esteri nel nostro paese.

Continue reading “Bolsonaro, un Pinochet 2.0” »

Share Button

Lula chiede di votare per Haddad come regalo di compleanno

L’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva ha chiesto oggi ai brasiliani di votare, domenica prossima, per il candidato presidenziale del Partito dei Lavoratori (PT), Fernando Haddad, come regalo per il suo compleanno.

Continue reading “Lula chiede di votare per Haddad come regalo di compleanno” »

Share Button

Brasile: Chomsky denuncia «la censura di tipo fascista» contro Lula

Noam Chomsky sul quotidiano statunitense The Intercept scrive che la sentenza è basata su «delazioni pagate (…) e del tutto sproporzionata rispetto al crimine imputato» contro Lula  Continue reading “Brasile: Chomsky denuncia «la censura di tipo fascista» contro Lula” »

Share Button

Dalla forza di Lula alla forza di Haddad

Emir Sader  www.cubadebate.cu

Da che Lula da Silva ed il Partito dei Lavoratori (PT) hanno definito che dovevano avere Fernando Haddad come candidato per la presidenza del Brasile, al fine di non subire nuove sanzioni da parte del Tribunale Elettorale Superiore, tutte le attenzioni si ribaltano al processo di trasferimento di voti da Lula ad Haddad. Se nessuno dubitava che Lula avrebbe trionfato al primo turno, nel caso in cui potesse essere candidato, gli interrogativi riguardano come e quando l’immenso flusso di voti di Lula si trasferiscano ad Haddad.

Continue reading “Dalla forza di Lula alla forza di Haddad” »

Share Button

Famose personalità appoggiano campagna per la liberazione di Lula

Famose personalità a livello internazionale sostengono oggi una campagna per la libertà dell’ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, da aprile prigioniero politico nella Sovrintendenza della Polizia Federale a Curitiba. L’iniziativa, promossa dall’Internazionale Guevarista, che raggruppa varie organizzazioni politiche nella regione, è diretta dai premi Nobel della Pace, Adolfo Perez Esquivel e l’Alternativo della Pace, Martin Almada, l’ex candidata presidenziale colombiana Piedad Cordoba, ed i politologi latinoamericani Stella Calloni ed Atilio Boron, tra gli altri.

Continue reading “Famose personalità appoggiano campagna per la liberazione di Lula” »

Share Button

Appello al governo italiano

di Beppe Grillo – Il Blog di Beppe Grillo

Adolfo Maria Pérez Esquivel è un pacifista argentino, vincitore del premio Nobel per la Pace nel 1980, per le denunce contro gli abusi della dittatura militare argentina negli anni ’70. Ha incontrato in carcere Luiz Inácio Lula da Silva, ex presidente del Brasile, simbolo di coraggio e onestà, arrestato senza che siano state trovate prove delle accuse a lui mosse.

Continue reading “Appello al governo italiano” »

Share Button

Emozionante lettera di Lula al popolo brasiliano

pt.org.br

Sicuramente saprete ormai che i tribunali mi hanno vietato di candidarmi alla Presidenza della Repubblica. In realtà, hanno vietato al popolo brasiliano di votare liberamente per cambiare la triste realtà del nostro paese.

Continue reading “Emozionante lettera di Lula al popolo brasiliano” »

Share Button

Cosa vuole l’impero dal Brasile

aurorasito  – Randy Alonso Falcón, Internationalist 360°

La squalifica elettorale di Luiz Inácio Lula da Silva è l’ultimo capitolo (anche se non conclusivo) della sporca campagna politica contro la sinistra brasiliana, avviata con lo spurio processo parlamentare-media-giudiziario che aveva allontanato Dilma Rousseff dalla presidenza. La sessione del tribunale elettorale superiore, che rimuove quasi definitivamente Lula dalla disputa elettorale, si è verificata nella stessa data in cui il colpo di Stato contro Dilma fu consumato due anni fa.

Continue reading “Cosa vuole l’impero dal Brasile” »

Share Button

I veri «delitti» di Lula

Rafael Hidalgo Hernández http://www.granma.cu

Luiz Inácio Lula da Silva sì è un trasgressore, ma non delle leggi del suo paese, né dei valori etici che più ammirano le brave persone nel mondo.

Per la sua condotta, pubblica e personale, una parte importante del suo popolo desidera portarlo, per la terza volta, alla Presidenza del Brasile, una delle nazioni con la maggior potenzialità di sviluppo materiale ed umano.

Continue reading “I veri «delitti» di Lula” »

Share Button