Tag Archives: ileana ros lehtinen

La politica estera USA: il circolo estremista si chiude

di Randy Alonso Falcòn (*) da: cubadebate.cu

traduzione di Daniela Trollio Centro di Iniziativa Proletaria

Nel mezzo dell’ambiente febbrile che si vive nella Casa Bianca, le recenti nomine del presidente Trump a posti-chiave della sua amministrazione riflettono chiaramente l’accento militarista, di potere forte e di ricatto imperiale che questi sta imprimendo alla politica estera statunitense.

Continue reading “La politica estera USA: il circolo estremista si chiude” »

Share Button

I politici della Florida e la democrazia cubana

Iroel Sánchez http://espanol.almayadeen.net

La decisione di armare gli insegnanti nelle scuole, proposta dal presidente USA Donald Trump e già approvata dai Comitati per gli Stanziamenti della Camera e dal Senato dello Stato della Florida, è stata immediatamente qualificata come stupida da milioni di utenti e foristi nei social network di Internet e pagine web dei mezzi di comunicazione.

Continue reading “I politici della Florida e la democrazia cubana” »

Share Button

L’immagine del giorno: Haley e la congiura anti-cubana a Miami

http://www.cubadebate.cu

L’ambasciatrice USA all’ONU, Nikki Haley, si è incontrata, venerdì, presso l’Università Internazionale della Florida (FIU) con i congressisti anticubani Ileana Ros-Lehtinen, Marco Rubio, Carlos Curbelo e Mario Diaz-Balart per discutere, secondo le informazioni, “come si possa rafforzare la democrazia in America Latina e specialmente a Cuba ed in Venezuela”.

Continue reading “L’immagine del giorno: Haley e la congiura anti-cubana a Miami” »

Share Button

Uso della carta paramilitare contro il Venezuela

http://misionverdad.com

Piano Colombia, un fenomeno importato e la frontiera

 

Durante il governo di Alvaro Uribe Vélez, la Colombia ha vissuto un processo di riconfigurazione del suo territorio a causa dello sfollamento forzato di oltre 2 milioni di persone (prevalentemente di carattere rurale/contadino) che ha prodotto l’occupazione e l’offensiva militare del Piano Colombia ed il paramilitarismo.

Continue reading “Uso della carta paramilitare contro il Venezuela” »

Share Button

USA ai suoi cittadini: “riconsiderare i viaggi a Cuba”

Anche se Cuba è una delle destinazioni più sicure del mondo e presenta tutti gli standard internazionali, gli Stati Uniti hanno raccomandato ai loro cittadini di riconsiderare i possibili viaggi nell’Isola più grande delle Antille.

Continue reading “USA ai suoi cittadini: “riconsiderare i viaggi a Cuba”” »

Share Button

La doppia sconfitta dei nemici di Fidel

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Bisogna situarsi, per un momento, nelle loro menti. Molto lo desiderarono e cercarono di anticiparlo mediante invasioni, rivolte innescate dalla “insoddisfazione economica e dalla penuria” suggerite in un vecchio memorandum a Eisenhower, per il successo di uno dei più dei 600 piani di assassinio a cui la congressista USA, Ileana Ros Lehtinen, ha dato il benvenuto (“I welcome the opportunity of having anyone assassinate Fidel Castro”), o augurando un fatto biologico inevitabile per ogni essere vivente che molte volte fu carne per fake news (notizie false), come si dice oggi.

Continue reading “La doppia sconfitta dei nemici di Fidel” »

Share Button

Mafia anticubana e le misure di Trump

http://cubasi.cu

Come segnala oggi nella sua versione digitale il quotidiano ufficiale della mafia anticubana di Miami, El Nuevo Herald, un gruppo di senatori e legislatori della Florida si è dichiarato deluso dalla mano morbida mostrata dai burocrati di Washington nell’attuare le nuove misure dell’amministrazione Trump contro Cuba.

Continue reading “Mafia anticubana e le misure di Trump” »

Share Button

Trump, il blocco e la controrivoluzione della Florida

Carlos Fazio http://www.cubadebate.cu/opinion

Questo mercoledì 1 novembre, il voto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite contro il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli USA a Cuba, dal 1960, segnerà la prima sconfitta della diplomazia di guerra di Washington sotto l’amministrazione di Donald Trump.

Continue reading “Trump, il blocco e la controrivoluzione della Florida” »

Share Button

Cuba-USA: in scena i vecchi ragazzotti

Lázaro Barredo http://www.cubadebate.cu

Negli USA si è sempre lavorato alla preparazione di un piano sovversivo integrale contro Cuba adeguato agli eventi, con i suoi rami politici ed ideologici pubblici e le sue operazioni segrete per utilizzare tutti gli strumenti che siano necessari al fine di destabilizzare l’ordine interno nazionale e raggiungere gli obiettivi di distruggere la Rivoluzione.

Continue reading “Cuba-USA: in scena i vecchi ragazzotti” »

Share Button

Le mani di Marco Rubio in Venezuela

L. Alberto Rodríguez  http://www.buitresenlaciudad.press

Molta gente pensò che la carriera di Marco Rubio sarebbe terminata dopo aver perso la nomina del Partito Repubblicano contro Donald Trump. Ma in politica nessuno può essere dato per morto a meno che stia tre metri sotto terra. Questa consegna sembra averla appresa bene il senatore della Florida, giacché si trova tessendo, in questo momento, il suo prossima lancio alla Casa Bianca, nelle elezioni del 2020. Curiosamente non lo fa negli USA, ma in territorio latino-americano, principalmente in Venezuela, dove questo politico ha trovato un filone da sfruttare.

Continue reading “Le mani di Marco Rubio in Venezuela” »

Share Button

La sfida di Rosa María Payá Acevedo

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Rosa Maria Paya Acevedo, figlia di controrivoluzionario Oswaldo Paya Sardinas, al conoscere un reportage della tv cubana dove smascherano le sue azioni finanziate dagli USA contro il governo dell’isola, ha scritto un Twitter: “sfido il governo cubano che mi conceda cinque minuti del notiziario per esporre le mie considerazioni”.

Continue reading “La sfida di Rosa María Payá Acevedo” »

Share Button

Chi è Marco Rubio?

Dalia González Delgado http://www.granma.cu

Le elezioni di medio termine del 2010 portarono alla ribalta della vita politica nazionale USA Marco Rubio, che divenne senatore repubblicano per lo stato della Florida.

La sua carriera, di rapida ascesa, passò attraverso i canali che lo vincolano direttamente con l’ala più conservatrice di quanto potremmo qualificare come estrema destra cubano-americana.

Continue reading “Chi è Marco Rubio?” »

Share Button

OSA: cronaca di un altro tentativo fallito contro il Venezuela

http://www.cubadebate.cu

Tredici dati urgenti

Al termine dell’Assemblea Generale dell’OSA nella città messicana di Cancun, dove nuovamente la strategia di tutela del Dipartimento di Stato USA non è riuscita ad imporsi, già alcuni movimenti e dichiarazioni mostrano segnali di come si svilupperà il ciclo di aggressione internazionale contro il Venezuela.

Continue reading “OSA: cronaca di un altro tentativo fallito contro il Venezuela” »

Share Button

Ileana-ultra venezuelana: schiaffo condiviso

Nicanor León Cotayo http://www.cubadebate.cu

Ora davanti ad un evento così molto favorevole per Caracas ed avverso per il torrente di menzogne ​​che Washington lancia contro di essa consiste nell’accordo tra il Venezuela ed il famoso gruppo di investimento e valori Goldman Sachs.

Una giornalista del Nuevo Herald, Catalina Ruiz Parra, ha detto che tale potente istituzione ha acquistato 2800 milioni di $ in obbligazioni dalla Banca Centrale del paese sudamericano.

Continue reading “Ileana-ultra venezuelana: schiaffo condiviso” »

Share Button

I filibustieri del XXI secolo contro il Nicaragua

Alla meta del XIX secolo uno statunitense sognò di governare il Nicaragua.

William Walker partì nel 1855 verso la giovane nazione centroamericana, divisa da un conflitto civile. Riuscì ad insediarsi sulla poltrona presidenziale puntando il revolver e con imbrogli politici. La Guerra Nazionale Centroamericana che scoppiò per le sue illusioni si concluse con la resa dei filibustieri, il 1 maggio del 1857. Walker prima aveva ordinato d’incendiare  Granada, la città delle colonne moresche sule rive del lago Cocibolca.

Continue reading “I filibustieri del XXI secolo contro il Nicaragua” »

Share Button