Tag Archives: Ilka Oliva Corado

Non è il Venezuela, è il resto dell’America Latina

Ilka Oliva Corado (*); https://ciptagarelli.jimdo.com

Mentre i mezzi di informazione corporativi ci bombardano di notizie sul Venezuela – c’è la fame … la dittatura di Maduro … – nel resto del continente si vive l’assalto del neo-liberismo.

Mentre noi “non vogliamo essere come il Venezuela”, nei nostri paesi si commettono malversazioni milionarie, muoiono centinaia di bambini per denutrizione, si fa della pulizia sociale, veniamo terrorizzati con la violenza comune, che in realtà è violenza istituzionale, si commettono furti di terre da parte dei governi e delle oligarchie, opprimendo così le comunità che le abitano e, se è necessario, facendole sparire.

Continue reading “Non è il Venezuela, è il resto dell’America Latina” »

Share Button

Il fascino del Che

Ilka Oliva Corado – https://nostramerica.wordpress.com

Per chiudere questo Ottobre del cinquantesimo anniversario dell’assassinio del Che, mi sembra davvero adatto questo commento di Ilka Oliva Corado, guatemalteca, indocumentata, sopravvissuta alla traversata del deserto di Sonora, baby e dog sitter, donna delle pulizie ma anche pittrice, poetessa e blogger ormai nota non solo a Chicago dove vive clandestina, ma anche in molti altri paesi del mondo. Adattissimo perché per gli amici della Nostra America offre uno spaccato dal basso dell’ importanza della memoria dei miti e degli eroi e rafforza, sempre dal basso, l’aspirazione a quella Nuestra America sognata da José Martí e osteggiata dal potente vicino del Nord. (A.R.)

Continue reading “Il fascino del Che” »

Share Button

Il Venezuela si è risvegliato chavista e il Guatemala vassallo

di Ilka Oliva Corado – Crónicas de una Inquilina 

Nel 2015, il Guatemala era sotto la lente dell’osservazione, si manifestava il sabato con la scusa dell’abbronzatura, perché per manifestare in mezzo alla settimana non c’era il coraggio. Poi si stava con bandiere, striscioni e fischietti, a parole si diceva di lottare contro la corruzione del governo; i più oltranzisti si autoproclamarono i nipoti di Arbenz e andavano con i cartelli con le foto del povero uomo. Questa stessa gente continua a negare il genocidio.

Continue reading “Il Venezuela si è risvegliato chavista e il Guatemala vassallo” »

Share Button

Aver liberato Leopoldo López è un grave errore

Ilka Oliva Corado  https://cronicasdeunainquilina.com

Una cosa sono gli appelli alla pace, al dialogo che cerca la pace, altra cosa è liberare l’autore intellettuale delle guarimbas del 2014 in Venezuela, volte a creare il caos necessario per un colpo di Stato. Guarimbas che sono costate la vita di 43 persone. Averlo fatto è stato un grave errore del governo venezuelano, non si deve mai negoziare con il nemico. Il tipo si era già salvato dal carcere nel 2002, per l’assalto contro l’ambasciata di Cuba, non si tratta di un soggetto docile.

Continue reading “Aver liberato Leopoldo López è un grave errore” »

Share Button

Essere giornalisti al tempo dei governi neoliberisti

Ilka Oliva Corado http://www.lantidiplomatico.it

Enorme è la repressione dei governi neoliberisti in America Latina, un sistema di comando costruito nel periodo post-dittatura nella regione.

Continue reading “Essere giornalisti al tempo dei governi neoliberisti” »

Share Button

Lettera aperta a Cristina Fernández de Kirchner

Pressenza – Ilka Oliva Corado – http://www.lantidiplomatico.it

Il giorno in cui eri ad Arsenal, mentre parlavi alle folle, io guidavo per le strade di Chicago, ero al lavoro e il mio datore di lavoro mi aveva mandato a fare una commissione. Ho messo gli auricolari al telefono cellulare e ho ascoltato via Facebook la tua rivendicazione politica: ho dovuto fermarmi nella corsia di emergenza quando hai presentato il giovane boliviano che lavora tagliando verdure. Ho pianto come una bambina, ho sentito che insieme a lui nominavi ogni lavoratore di ogni tempo. Nel suo sguardo di immigrante si rifletteva la nostalgia di migliaia, anche la mia. Solo noi immigrati sappiamo cosa vuol dire vivere in casa straniera. E non ti dico di quelli senza documenti.

Continue reading “Lettera aperta a Cristina Fernández de Kirchner” »

Share Button

Liquidare il Venezuela, poiché morto il cane termina la rabbia

Ilka Oliva Corado http://www.cubadebate.cu

Siamo ad un passo che gli USA, e la loro canea, invadano il Venezuela. I primi ad aprire lo spazio terrestre, marittimo e aereo saranno Brasile, Colombia ed Argentina, i loro governanti stanno già a gattoni. Qualcuno ha creduto alla storia della Pace di Juan Manuel Santos? Andranno, con i loro carretti armati arrugginiti a lanciare bazookate ai loro fratelli: di sangue, di latte, di cuore e di patria.

Continue reading “Liquidare il Venezuela, poiché morto il cane termina la rabbia” »

Share Button

Venezuela: il ruolo dei media internazionali nell’inganno

http://www.lantidiplomatico.it

04a46bc8679b88f572c2b976ecb2cc1b«Mi chiedo dove stia finendo il senso comune delle persone, cosa sta succedendo all’intelligenza naturale e alla capacità di ragionamento? Stiamo lasciando che ci venga imposto il pensiero delle grandi corporation mediatiche mondiali?

Continue reading “Venezuela: il ruolo dei media internazionali nell’inganno” »

Share Button

S.O.S. Non è il Venezuela, è il Messico

Ilka Oliva Corado https://nostramerica.wordpress.com

trasferimentoDa anni il governo di Peña Nieto sta cercando di far passare una Reforma Educativa, e cioè una riforma della scuola che in Messico è pubblica, gratuita e laica, tendente ad abbassare il livello scolastico e ad imporre precarietà ai docenti, il tutto a favore della scuola privata.

Continue reading “S.O.S. Non è il Venezuela, è il Messico” »

Share Button

Ha vinto la grande dignità della Rivoluzione cubana

Ilka Oliva Corado https://nostramerica.wordpress.com

vignetta-su-cuba-usaRaccontatecela come vi pare, ma la Rivoluzione cubana continua a vincere contro l’ingerenza statunitense nonostante il blocco di tanti decenni e la Legge di Ajuste cubano (per non parlare del resto).

Continue reading “Ha vinto la grande dignità della Rivoluzione cubana” »

Share Button

Gli Stati Uniti e la crisi di emigranti cubani

Ilka Oliva Corado* https://nostramerica.wordpress.com

emigraLa campagna mediatica internazionale, nella sua agenda contro l’America Latina, davvero ben strutturata per paese e per tempo, da una settimana in qua ripete come un ritornello che il colpevole della emigrazione cubana verso gli Stati Uniti è il Governo dell’isola perché con la sua “dittatura” spinge la gente a lasciare il paese, e perché non offre le condizioni per realizzare una vita integrale. E ci parlano di una “crisi”.

Continue reading “Gli Stati Uniti e la crisi di emigranti cubani” »

Share Button