Tag Archives: Iroel Sanchez

Grazie per provocare

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

In una nazione che fu prima pensata, sognata, prima di istituzionalizzarsi, noto è che le bandiere che ci rappresentarono all’inizio non furono acquistate in un negozio, ma cucite in casa dalle mani delle donne cubane. Né furono attraverso via commerciale come giunsero le coccarde ai cappelli dei mambises che spesso seminudi combatterono ad armi impari contro il colonialismo spagnolo. Come le piccole bandiere costruite intorno alle medaglie di riconoscimento dei soldati che ritornavano all’isola dopo aver combattuto contro l’apartheid in Africa furono elaborate motu proprio.

Continue reading “Grazie per provocare” »

Share Button

Dove sono gli orfani di Fidel?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

15178114_1221053277988068_5915362288954828966_nUna giovane giornalista mi scrive dicendomi che con la morte del Comandante si è generata una matrice di opinione, nei grandi media della stampa occidentale, che tra i cubani “esiste un sentimento di orfanezza, che non sappiamo verso dove camminare”.

Continue reading “Dove sono gli orfani di Fidel?” »

Share Button

I trumpisti dell’Avana

Iroel Sanchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

contra-trump-ajadrezQuando recentemente nel programma tv ‘Mesa Redonda’ si è parlato dei plattisti nati a Cuba qualcuno avrebbe potuto pensare che si esagerava, ma questo video in cui alcuni dei più famose “oppositori” cubani mostrano la loro euforia per la “schiacciante vittoria” di Donald Trump nelle elezioni USA illustra ampiamente questo atteggiamento.

Continue reading “I trumpisti dell’Avana” »

Share Button

Il mago Obama

Iroel Sanchez http://espanol.almayadeen.net

obama-pastori-paz

Un uomo corre abbracciato al monitor di un computer per una linea di frontiera, un poliziotto lo insegue fino a quando lo afferra e lo fa cadere a terra. Potrebbe essere la scena di un film, di un telegiornale o di una serie poliziesca ma, per i cubani e chiunque altro abbia seguito le relazioni tra USA e Cuba, è il simbolo di qualcosa di molto concreto: la repressione delle autorità USA contro Pastori per la Pace per il loro aiuto umanitario per l’isola.

Continue reading “Il mago Obama” »

Share Button

Gli alternativi siamo noi

medios_de_comunicacion_1

Iroel Sanchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il governo USA ha organizzato, il 12 e 13 settembre, una ‘Prima conferenza sulla libertà nell’uso di Internet a Cuba” a carico del suo Ufficio di Trasmissioni verso Cuba che gestisce le emissioni illegali radio e TV contro il nostro paese. È un’altra conferma che all’interno della sua cosiddetta nuova politica, verso Cuba, l’uso della rete delle reti come strumento di sovversione lungi dal diminuire si incrementa.

Continue reading “Gli alternativi siamo noi” »

Share Button

Sparano: Il bersaglio è la Rivoluzione

Raul Antonio Capote – https://lapupilainsomne.wordpress.com

target cubaNel mondo di oggi quasi nulla è spontaneo, molto meno quello che accade in Internet e ancor meno sui social network digitali.

Continue reading “Sparano: Il bersaglio è la Rivoluzione” »

Share Button

Il nuovo sciopero di Farinas nei media

Senza acqua e Senza verità

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

contra farina la-grande-abbuffata

Ho cercato in rete e vi è consenso nei giudizi della scienza medica sul tema, tutti i riferimenti coincidono: un essere umano può sopravvivere solo da tre a cinque giorni senza bere acqua e ci sono alcuni casi eccezionali, in condizioni ideali, da dieci a dodici giorni.

Continue reading “Il nuovo sciopero di Farinas nei media” »

Share Button

Fidel è una cultura

Iroel Sánchez http://www.cubadebate.cu

1682383_fidelcastroDa quando ho l’uso della ragione politica ho sentito parlare di quello che sarebbe successo il giorno che Fidel non fosse a capo di Cuba. Mi ricordo di un documentario della Scuola di Cinema di San Antonio che ho visto anni fa in una delle Fiere del libro che si facevano in Pabexpo: un uomo parla da un telefono pubblico e gli sparano a bruciapelo la domanda di rito, “la debacle”, rispondeva l’interrogato con un’espressione facciale in accordo con quelle due parole.

Continue reading “Fidel è una cultura” »

Share Button

E’ necessario che Obama mantenga le sue promesse

Iroel Sanchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

obama mentirosoLa giornalista Mariana Escobar del quotidiano El Colombiano mi ha inviato un questionario sul primo anno di rapporti diplomatici Cuba e gli USA. Queste furono le mie risposte.

Continue reading “E’ necessario che Obama mantenga le sue promesse” »

Share Button

Colombia ed i nemici della pace

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

paz-en-colombiaLa vasta copertura dei grandi media al processo dei negoziati di pace che ora s’iniziano per porre fine al lungo conflitto militare in Colombia si è concentrato più nello speculare sui negoziati che sul contenuto degli stessi.

Continue reading “Colombia ed i nemici della pace” »

Share Button

Dieci risposte su #ObamaenCuba e temi affini

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

iroel-sanchezLa rivista brasiliana Jornalismo B pubblica questa intervista che che mi ha fatto il giornalista Alexandre Haubrich.

Continue reading “Dieci risposte su #ObamaenCuba e temi affini” »

Share Button

#ObamaenCuba

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

obama-cuba1In questi giorni hanno abbondato le interviste. Come si ripetono le domande e più o meno le risposte oscillano sulle stesse idee, ho deciso di fare una sintesi di quello che ho detto ai media come il giornale cileno La Tercera, il quotidiano spagnolo La Razon, le agenzie di stampa cinese Xinhua e cubana Prensa Latina, le TV Russia Today e TeleSUR e la rivista cubana Bohemia circa la visita ufficiale, a Cuba, del presidente USA Barack Obama.

Continue reading “#ObamaenCuba” »

Share Button

Cuba: la moderazione impossibile

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

moderacionLa politica estera cubana come presunta causa dell’ostilità USA contro la Rivoluzione fu ricorrente nel discorso della Casa Bianca su Cuba sino alla fine della Guerra Fredda.

L’alleanza con l’URSS, l’appoggio ai movimenti di liberazione nazionale nel Terzo Mondo, e la presenza di truppe cubane in Africa come supporto alla sovranità di nazioni aggredite da vicini appoggiati da Washington, erano innalzate, dagli USA, fino agli inizi degli anni ’90 per giustificare la sua politica verso Cuba.

Continue reading “Cuba: la moderazione impossibile” »

Share Button

Cuba: da inferno a purgatorio?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

cuba purgatorio

Cuba è stata, ed è, in questi giorni, tema costante nei media internazionali. Fonte di migranti che hanno provocato una crisi in vari paesi dell’America centrale nella sua privilegiata rotta per il sogno USA, sede dei negoziati per la pace in Colombia, dell’incontro tra il Papa Francesco ed il Patriarca Kirill della Chiesa Ortodossa Russa e prossima anfitrione di icone occidentali come presidente USA, Barack Obama, o il gruppo rock britannico The Rolling Stones, l’isola deve essere interpretata e spiegata ad un mondo che vede improvvisamente convertirsi l’inferno in una sorta di purgatorio di celebrità che, a seconda del loro comportamento, all’Avana saranno condannate o applaudite.

Continue reading “Cuba: da inferno a purgatorio?” »

Share Button

Chi governa in Argentina?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

macri clarin

Molte volte si è detto che si può avere il governo ma non il potere, se prima era così, in un contesto in cui quest’ultimo si è trasferito ai grandi media e loro finanziatori, tale affermazione è diventata più reale che mai.

Continue reading “Chi governa in Argentina?” »

Share Button