Tag Archives: Ivan Duque

Chi sta insistendo per un conflitto tra Colombia e Venezuela?

http://misionverdad.com

Nelle ultime settimane sono saliti i toni che pongono sul tavolo della discussione pubblica uno scontro bellico tra i paesi limitrofi del Venezuela e della Colombia. Alcuni alti funzionari USA e colombiani sottolineano le opzioni militari, in particolare un intervento che tenderebbe rovesciare il governo guidato da Nicolas Maduro, come la forma necessaria di fronte alla presunta mancanza di azione regionale e mondiale nel respingere l’esecutivo venezuelano.

Continue reading “Chi sta insistendo per un conflitto tra Colombia e Venezuela?” »

Share Button

Commenti sull’Assemblea ONU

e gli attacchi USA al Venezuela 

http://misionverdad.com

La 73a sessione dell’Assemblea Generale ONU si svolge in un contesto per di più belligerante contro il Venezuela. Tre tentati colpi di stato, un assassinio fallito e la minaccia di ampliare le sanzioni contro il paese sono gli elementi che circondano una delle sessioni più algide degli ultimi tempi in cui, inoltre, gli USA cercano di mostrare che la loro egemonia globale non è stata colpita dagli ultimi cambi di tendenza nella geopolitica globale.

Continue reading “Commenti sull’Assemblea ONU” »

Share Button

Perché non sono intervenuti in Venezuela?

Marco Teruggi  www.cubadebate.cu

Creare condizioni, misurare il consenso, passare all’azione. Quella sequenza è in sviluppo ed ha problemi che sono copertine di giornali. La questione Venezuela è entrata in una zona di tensione in cui i fili delle parole sono il terreno pubblico dei disaccordi che esistono dietro le porte. In termini sintetizzati: intervento sì o no, che tipo di azione, chi alla guida.

Continue reading “Perché non sono intervenuti in Venezuela?” »

Share Button

Colombia: interessi e ragioni x un conflitto con il Venezuela

http://misionverdad.com

Una nuova escalation di azioni diplomatiche e militari contro il Venezuela è iniziata, questa settimana, in Colombia. Come abbiamo anteriormente segnalato, il governo colombiano ha dato seri indizi, negli ultimi mesi, che è disposto ad assumersi il costo di un’aggressione diretta contro il suo vicino geo-storico. Gli interessi del governo e dei poteri di fatto colombiani si uniscono in questo obiettivo.

Continue reading “Colombia: interessi e ragioni x un conflitto con il Venezuela” »

Share Button

Le quattro crisi che collocano Iván Duque in un vicolo cieco

María Fernanda Barreto http://misionverdad.com

Si sono completati i primi 30 giorni di governo di Ivan Duque in Colombia. I media colombiani abbondano in valutazioni della sua performance nel primo mese e dei problemi che già affronta.

Il nuovo gabinetto ministeriale come strategia di marketing di un governo che cerca di apparire come tecnocratico, progressista e depoliticizzato, ha ricevuto molte critiche per le nomine legate ad Uribe, alla corruzione ed alla parapolítica, come la nuova ministra degli interni Nancy Gutierrez, a cui, nel 2008, le è stata aperta un’indagine per i collegamenti con il paramilitarismo e la ministra del lavoro, Alicia Arango, che è stata segretaria privata di Uribe Vélez.

Continue reading “Le quattro crisi che collocano Iván Duque in un vicolo cieco” »

Share Button

Venezuela: l’intervento internazionale assume posizioni

Marco Teruggi https://albainformazione.com

La costruzione dello scenario internazionale contro il Venezuela si è accelerato. La decisione proviene dalla direzione strategica del conflitto che si trova negli USA. Nikki Haley, ambasciatrice USA presso l’ONU, e James Mattis, Segretario alla Difesa, sono stati gli ultimi due a dispiegarsi nel continente, in particolare nella base centrale: la Colombia.

Continue reading “Venezuela: l’intervento internazionale assume posizioni” »

Share Button

Si stringe il cerchio intorno al Venezuela

di Geraldina Colotti

Senza vergogna. Il neo presidente colombiano, Iván Duque, ha affermato che, a causa del Venezuela, l’America latina si trova alle soglie di “una delle peggiori crisi umanitarie contemporanee”, per cui ha richiesto l’appoggio di tutta la regione. Concludendo una visita al municipio El Soccorro, nel dipartimento di Santander, ha insistito che si tratta, quasi certamente, della “crisi migratoria più grande che abbia avuto l’America latina nella sua storia recente”. Affermazioni provenienti dal capo di Stato del paese che produce uno dei più alti numeri di sfollati interni e di rifugiati all’estero del mondo: moltissimi dei quali (5,6 milioni su complessivi 6,5 milioni di immigrati) vivono in Venezuela, dove godono di tutti i diritti. Perché vi rimangono se il paese ha provocato una simile “crisi umanitaria”? Tutti masochisti?

Continue reading “Si stringe il cerchio intorno al Venezuela” »

Share Button

Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela

http://misionverdad.com

Quattro movimenti all’interno della scacchiera geopolitica della regione si convertono in gravi indizi di una probabile azione militare od operazione di falsa bandiera contro il Venezuela, di cui lo stato colombiano sarebbe il principale operatore.

La velocità di questi movimenti è stata impressa dal ritorno dell’uribismo al potere che, nei suoi primi venti giorni di governo, ha fatto del Venezuela il suo principale centro di azione nazionale ed internazionale.

Continue reading “Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela” »

Share Button

Un ritorno alla Dottrina Monroe

 nel tour di James Mattis in America Latina

http://misionverdad.com

 

In un contesto regionale geopolitico diverso, in cui si acutizza l’assedio contro il Venezuela, il segretario alla Difesa USA, James Mattis, cerca rafforzare i suoi ancoraggi militari in tutto il continente, con l’obiettivo di attualizzare, ai tempi attuali, la trita e ritrita Dottrina Monroe.

Continue reading “Un ritorno alla Dottrina Monroe” »

Share Button

L’assassinio ed il Golpe Maestro

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

 

Il fallito tentativo di assassinio contro il Presidente Nicolas Maduro e l’alto comando politico-militare chavista fa parte della flessibilità della guerra non convenzionale, ibrida o di IV generazione. E’ applicata dagli USA per ottenere il “cambio di regime” ed il cosiddetto golpe morbido contro i governi scomodi, come in Georgia, Ucraina, Brasile, Argentina ed ora Nicaragua, ognuno con le sue caratteristiche particolari. Parte di una concezione strategica e tattica che si adatta rapidamente, senza complicazioni burocratiche ed a basso costo, alle mutevoli condizioni del teatro di operazioni.

Continue reading “L’assassinio ed il Golpe Maestro” »

Share Button

Confessioni sul piano di assassinio: gli aspetti più rilevanti

 http://misionverdad.com

Nella conferenza stampa del Ministro delle Comunicazioni, Jorge Rodriguez, si sono mostrate ulteriori prove della collaborazione dello Stato colombiano nel fallito assassinio contro il Presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “Confessioni sul piano di assassinio: gli aspetti più rilevanti” »

Share Button

Julio Borges: dalla cospirazione al fallito omicidio (di Maduro)

Janet Queffelec http://www.avn.info.ve

Il mandato di cattura contro Julio Andrés Borges Juyent rappresenta l’ultimo capitolo di questo dirigente della destra che ha chiesto, direttamente, un intervento militare ed un blocco economico e finanziario contro il popolo venezuelano.

Continue reading “Julio Borges: dalla cospirazione al fallito omicidio (di Maduro)” »

Share Button

L’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro

di Geraldina Colotti

Ci riproveranno a settembre: con il favore di Duque, nuovo presidente della Colombia. Dal sud della Florida, l’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro. Lo fa nella nuova puntata di Agárrate, il programma che conduce Patricia Poleo, una giornalista sperimentata in fatto di eversione. Ai tempi del colpo di Stato contro Chavez, nel 2002, dirigeva il quotidiano El Nuevo Pais, di proprietà del padre Rafael, anch’egli di opposizione. Da allora è ricercata come mandante intellettuale dell’omicidio del giudice Danilo Anderson, che indagava sui massacri di quel golpe a guida Cia.

Continue reading “L’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro” »

Share Button

Colombia: convocata Commissione di Garanzie

dopo l’uccisione di più di 280 leader sociali

 

Il presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, ha convocato una Commissione Nazionale di Garanzie di Sicurezza per investigare le uccisioni dei leader sociali e dei difensori dei Diritti Umani nel suo paese.

La decisione del mandatario uscente giunge quando erano già 282 le vittime, in due anni, e il governo è stato obbligato ad agire in relazione a questo problema crescente che necessita una soluzione urgente.

Continue reading “Colombia: convocata Commissione di Garanzie” »

Share Button

Nicaragua, Venezuela e Iran

Lo schema di “regime change” di Trump è identico a quello di Soros

 https://www.lantidiplomatico.it

Ad ascoltare Donald Trump e i suoi sostenitori, il magnate miliardario degli hedge fund George Soros sarebbe il perno dello “stato profondo” che finanziava e dirigeva operazioni di “cambio di regime” in tutto il mondo e Trump colui che ha bloccato tutto questo. Nulla di più falso per il noto esperto di questioni internazionali Wesley Madsen nel suo ultimo articolo su the Strategic Culture.

Continue reading “Nicaragua, Venezuela e Iran” »

Share Button