Tag Archives: Jacobo Arbenz

Martí vide nascere l’OSA e ci avvertì

Oscar Sánchez Serra http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Alla fine del 1889, il governo USA di Benjamin Harrison convocò la Prima Conferenza Panamericana, che fu il punto di partenza del “panamericanismo”, già allora espresso come il dominio economico e politico dell’America sotto la presunta “unità continentale”. Era l’aggiornamento della dottrina di James Monroe, del 2 dicembre 1823, nel momento in cui il capitalismo USA stava raggiungendo la sua fase imperialista.

Continue reading “Martí vide nascere l’OSA e ci avvertì” »

Share Button

Guatemala e Israele: una storia antica e sanguinaria

Maurice Lemoine  –  rebelion.org – Traduzione di Marx21.it

A larga maggioranza 128 paesi membri delle Nazioni Unite, su un totale di 193, hanno condannato il 21 dicembre 2017 il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele dichiarato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Il testo della risoluzione riprendeva, a grandi linee, il progetto appoggiato da 14 dei 15 membri del Consiglio di Sicurezza in cui gli USA sono stati costretti a fari ricorso al veto per impedirne l’adozione.

Continue reading “Guatemala e Israele: una storia antica e sanguinaria” »

Share Button

La CIA e la controrivoluzione in Venezuela

Atilio Borón http://www.cubadebate.cu

La società capitalistica ha come una delle sue caratteristiche principali l’opacità. Se nei vecchi modi di produzione pre-capitalistici l’oppressione e lo sfruttamento dei popoli era evidente e anche acquistava un’espressione formale ed istituzionale nelle gerarchie e potestà, nel capitalismo domina l’oscurità, e con essa, lo smarrimento e la confusione.

Continue reading “La CIA e la controrivoluzione in Venezuela” »

Share Button

Cuba e USA prima di Girón (Parte I)

Fabián Escalante https://lapupilainsomne.wordpress.com

“Fidel Castro, sotto l’influenza dei suoi più stretti collaboratori, in particolare suo fratello Raul e Che Guevara, si sono converti al comunismo. Cuba si prepara ad esportare la sua rivoluzione in altri paesi dell’emisfero e generalizzare la guerra contro il capitalismo “.1

Continue reading “Cuba e USA prima di Girón (Parte I)” »

Share Button

DemocraChiquita

tratto da Dean Henderson-https://aurorasito.wordpress.com

Il genocidio guatemalteco

chiquita-gun-logoLa CIA rovesciò  e lo sostituì con il dittatore Castillo Armas, il primo di una serie di brutali governi militari legati all’UB (United Brands) e al suo sindacato della cocaina.

I generali governarono il Guatemala per 33 anni inquietanti, mentre i lealisti di Arbenz combatterono la guerra di guerriglia contro le varie giunte dalle province confinanti l’Altipiano Messicano.

Continue reading “DemocraChiquita” »

Share Button

La leggenda del Guerrigliero Eroico

cheQuando il sergente boliviano Mario Terán ha assassinato Ernesto Guevara de la Serna il 9 ottobre 1967, non avrebbe mai immaginato che ponendo fine alla sua vita paradossalmente aveva contribuito a creare un mito.

Continue reading “La leggenda del Guerrigliero Eroico” »

Share Button

La impubblicabile trasparenza di Michel Temer

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

temer-giudaSe un paese è considerato la sesta economia del mondo, i principali eventi associati con esso dovrebbero essere notizia. Ancor più quando, in quel paese, sia appena avvenuto un cambio di governo con il quale è in disaccordo una parte sostanziale della sua popolazione e la legittimità del nuovo presidente è stata oggetto di interrogativi anche in altre nazioni.

Continue reading “La impubblicabile trasparenza di Michel Temer” »

Share Button

Cuba e l’OSA: non c’è ritorno

Carmen Esquivel Sarría http://www.granma.cu

osa53 anni fa, sotto le pressioni USA, l’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) espulse Cuba dal suo seno e, anche se nel 2009 invertì tale decisione, il paese caraibico mantiene il suo rifiuto a ritornare nell’organismo emisferico, tema che riaffiora alla vigilia del Vertice delle Americhe.

Continue reading “Cuba e l’OSA: non c’è ritorno” »

Share Button