Tag Archives: John F. Kennedy

Cercando colpevoli

V. Angel Fernández –  https://lapupilainsomne.wordpress.com

In questi tempi di eventi a Cuba in materia di comunicazione e di tutte le condizioni interdisciplinari che convergono in essa, vale la pena riprendere alcuni titoli che abbondano nei cosiddetti media seri, anche se forse, quello di “media” si riferisce in questi casi, solo al sinonimo di metà e non alla condizione l’info-mediatica propriamente detta, ossia, sono seri al 50%. Che, ancora mi sembra troppo.

Continue reading “Cercando colpevoli” »

Share Button

Documenti JFK

La CIA considerò far esplodere bombe a Miami per incolpare Cuba

Tim Elfrink http://www.cubadebate.cu/especiales

La promessa di Donald Trump all’inizio della settimana di finalmente svelare il mistero dell’assassinio di John F. Kennedy con la declassificazione di una serie di documenti segreti è risultata una gigantesca presa in giro. I National Archives finalmente hanno reso pubblico solo una frazione dei documenti JFK.

Continue reading “Documenti JFK” »

Share Button

Nuovi documenti svelano piani USA per assassinare Fidel

http://www.cubadebate.cu/noticias

I documenti dell’omicidio dell’ex presidente USA John F. Kennedy pubblicati ieri, che continuano questo venerdì sotto esame, rivelano memorandum su tentativi di assassinare il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Continue reading “Nuovi documenti svelano piani USA per assassinare Fidel” »

Share Button

L’assassinio di John F. Kennedy a 54 anni di distanza

 Una campagna da guerra fredda imminente?

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Da diversi giorni, a proposito di un’informazione offerta dal presidente Donald Trump sulla declassificazione degli ultimi documenti esistenti negli archivi ufficiali sull’assassinio del presidente John F. Kennedy, si è provocato un grande bailamme nei mass media. Nuovamente riappare Lee Harvey Oswald come l’ assassino solitario e le ambasciate cubane e sovietiche in Messico come lo scenario di pianificazione.

Continue reading “L’assassinio di John F. Kennedy a 54 anni di distanza” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (Parte VI)

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nel suo discorso al senato, il 14 giugno 1960, pochi mesi prima della sua elezione, John F. Kennedy disse, “Dobbiamo mantenere invulnerabile una forza nucleare di rappresaglia che non sia inferiore a nessun altra (…) dobbiamo sviluppare un programma di dispersione di basi, allo stesso tempo accelerare lo sviluppo e la produzione di alcuni missili che non possano essere distrutti da un attacco a sorpresa: Polaris, Minuteman, e missili terra-aria a lungo raggio, e anche aumentare la nostra produzione di missili Atlas … “

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (Parte VI)” »

Share Button

Un terrorista fallito

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Recentemente la stampa di Miami ha informato su una biografia di Antonio Veciana, “addestrato per uccidere”, in cui racconta, in base ai dispacci giornalistici, le sue “imprese e peripezie” per rovesciare il governo rivoluzionario cubano ed assassinare il suo leader, Fidel Castro.

Continue reading “Un terrorista fallito” »

Share Button

Cubano, ex agente CIA, racconta la storia del suo fallimento

Il cubano Antonio Veciana è stato una spia della CIA che dedicò la sua vita a cercare di ammazzare Fidel Castro e destabilizzare il governo cubano. A 88 anni, dice che la sua “è la storia di un fallimento”. E lo racconta con rabbia e senza pentimenti.

Continue reading “Cubano, ex agente CIA, racconta la storia del suo fallimento” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Prossimamente si compieranno i 55 anni della “crisi di ottobre” o “crisi dei missili sovietici a Cuba del 1962”, che fu preceduta dalla “operazione Mangusta”, il progetto sovversivo e terroristico di maggior dimensione e portata che il governo USA, e tutte le sue Agenzie, avessero intrapreso sino ad allora. Tuttavia, nella memoria di studiosi ed analisti del tema è rimasto solo l’episodio dei missili e le sue conseguenze, senza spiegare o comprendere quali furono le cause e le origini di quel conflitto che pose il mondo sull’orlo dell’olocausto nucleare. Pertanto, con questo articolo, iniziamo una serie di testi per analizzare quegli eventi e porli nella giusta dimensione storica, politica ed operativa.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)” »

Share Button

L’assassinio di Kennedy e la famiglia di Ted Cruz

Fabián Escalante https://lapupilainsomne.wordpress.com

Durante la scorsa campagna elettorale, negli USA, l’attuale presidente Donald Trump ha accusato uno dei suoi avversari repubblicani, Ted Cruz, di essere un discendente di un soggetto -di origine cubana- Rafael Cruz, partecipante all’assassinio del presidente Kennedy.

Continue reading “L’assassinio di Kennedy e la famiglia di Ted Cruz” »

Share Button

Playa Giron: ‘eroi’ made in USA

Nicanor León Cotayo

Un titolo sbandierato questa domenica dal Nuevo Herald racchiude una grande lezione storica.Dice: “Baia dei Porci: ricordo incancellabile degli eroi della libertà”. E’ stato il suo omaggio al 56° anniversario del clamoroso fallimento dell’invasione a Cuba in aprile del 1961.

Continue reading “Playa Giron: ‘eroi’ made in USA” »

Share Button

Cuba-USA: quel 7 febbraio 1962

Nicanor León Cotayo

blocco martelloCosì è iniziata quel 7 febbraio 1962 la messa in atto del blocco statunitense a Cuba già virtualmente stabilito.

Il 1 gennaio 1959 a Cuba è caduta la tirannia di Fulgencio Batista e poche ore più tardi Fidel Castro Ruz ha avvertito: “La gioia è immensa, ma forse, d’ora in poi, tutto sarà più difficile”, ha puntualizzato il leader rivoluzionario.

Continue reading “Cuba-USA: quel 7 febbraio 1962” »

Share Button

II Dichiarazione Avana: la vera ed irrinunciabile indipendenza

Dal 22 al 31 gennaio 1962 -a Punta del Este, Uruguay- si svolse l’ VIII Riunione di Consultazione dei Ministri degli Esteri che fu convocata dal Consiglio Permanente dell’OSA con il vile scopo di promuovere nuove sanzioni economiche e politiche contro il Governo Rivoluzionario cubano.

Continue reading “II Dichiarazione Avana: la vera ed irrinunciabile indipendenza” »

Share Button

55 anni di genocidio contro Cuba

E. Ramirez Cañedo http://www.cubadebate.cu

bloqueo cuba 55 trumpIl 3 febbraio 1962, il presidente USA, John. F. Kennedy, firmò l’Ordine Esecutivo Presidenziale n°3447, attraverso il quale si ufficializzò il blocco totale del commercio con Cuba. I pretesti utilizzati nel documento e che formarono parte, per anni, del discorso dell’elite al potere negli USA, integravano la grande cospirazione dove era imprescindibile presentare l’isola aggredita come l’aggressore. Il suo grande peccato, aver fatto una vera Rivoluzione nell’emisfero occidentale, rompendo con i requisiti minimi “di sicurezza” istituiti dalla nazione del nord per l’America Latina ed i Caraibi, dopo la seconda guerra mondiale.

Continue reading “55 anni di genocidio contro Cuba” »

Share Button

Una battaglia veramente epica

alfaNella storia di Cuba il 1961 fu un anno trascendentale per la proclamazione del carattere socialista della Rivoluzione, la vittoria di Playa Girón, la nascita del Partito Comunista e la grande Campagna d’alfabetizzazione che sradicò l’analfabetismo dal nostro paese.

Continue reading “Una battaglia veramente epica” »

Share Button

Dossier secreto della CIA su Playa Giron

gironLa declassificazione di una parte della relazione segreta della CIA sull’invasione militare a Cuba provocata da una brigata mercenaria nel 1961, mise allo scoperto le lotte intestine dentro l’agenzia di spionaggio statunitense.

Continue reading “Dossier secreto della CIA su Playa Giron” »

Share Button