Tag Archives: La Jornada

I giornalisti messicani protestano contro i crimini

I comunicatori messicani hanno realizzato una protesta in questa capitale per condannare gli omicidi contro il loro sindacato, che lunedì 15 ha perso in forma violenta il giornalista Javier Valdéz.

Reporter, fotografi, cameraman e vari professionisti  di differenti organizzazioni giornalistiche, hanno reclamato davanti al monumento dell’Angelo dell’Indipendenza nell’emblematico Paseo de la Reforma, la fine dell’impunità dei crimini contro il sindacato .

Continue reading “I giornalisti messicani protestano contro i crimini” »

Share Button

Che non ci mentano, il responsabile non è il narco

Angel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Questa settimana il giornalismo messicano e La Jornada hanno perso uno straordinario professionista ed essere umano, Javier Valdés, corrispondente del nostro giornale in Sinaloa, crivellato di colpi alle 12 a Culiacan, a pochi passi dal Settimanale Riodoce, di cui fu co-fondatore.

Continue reading “Che non ci mentano, il responsabile non è il narco” »

Share Button

Messico: giornalista assassinata

Giornalisti e rappresentanti di vari settori condannano oggi l’assassinato della corrispondente del quotidiano La Jornada a Chihuahua, Miroslava Breach, uccisa a colpi di arma da fuoco, di fronte a suo figlio da sicari presumibilmente del crimine organizzato.

Continue reading “Messico: giornalista assassinata” »

Share Button

La rivoluzione cubana, Fidel e l’Europa

M. Roitman Rosenmann* – https://nostramerica.wordpress.com

fidelNessuna rivoluzione è perfetta. Ci mancherebbe altro. Tutti i processi rivoluzionari hanno luci e ombre, è parte del lavoro politico. La rivoluzione cubana non fa eccezione. Non potrebbe. Come la rivoluzione francese, messicana o russa, è figlia di un tempo storico, di una realtà e di valori che le danno senso. Si rivendicano, si approvano o si respingono. Si lotta contro di loro o a favore.

Continue reading “La rivoluzione cubana, Fidel e l’Europa” »

Share Button

Silvio Rodriguez: La Rivoluzione sempre è stata a rischio

Arturo Cruz Barcenas – La Jornada

http://www.cubadebate.cu

silvio-en-tamarindo-13-580x871– Signor Silvio Rodriguez, vede i rischi per la rivoluzione per il cambiamento nelle relazione Cuba-USA?

– Preferisco i nuovi rischi che la viziosa ostilità di mezzo secolo. Inoltre, la rivoluzione mai ha mai cessato di essere a rischio. Sempre ha combattuto per il suo diritto ad esistere, per la validità della sua alternativa. Vivere è rischioso in diverse direzioni, ancor più se partiamo dal fatto che in questo mondo ci deve essere giustizia sociale, precetto inaugurale della rivoluzione”, ha detto in un’intervista a La Jornada l’autore di Playa Giron, che ha pubblicato un nuovo album dal titolo Amorios, distribuito dagli inizi di agosto nei negozi.

Continue reading “Silvio Rodriguez: La Rivoluzione sempre è stata a rischio” »

Share Button

Etica e giornalismo: essere o non essere?

Daina Caballero Trujillo  https://lapupilainsomne.wordpress.com

giornalismo regime

Perché è incompatibili lavorare in un media cubano e collaborare con uno straniero? Ciò significa smettere di essere rivoluzionari?

Continue reading “Etica e giornalismo: essere o non essere?” »

Share Button

Brasile: dalla dittatura mai un governo così conservatore

Eric Nepomuceno http://www.cubadebate.cu

Brazil Political Crisis

A meno di una settimana dall’aver raggiunto la presidenza nella condizione di vice presidente in esercizio, cioè, in via provvisoria, Michel Temer ha sorpreso nell’intraprendere una brusca virata a destra e per strutturare un gabinetto con immensa propensione a lanciare comunicati confusi.

Continue reading “Brasile: dalla dittatura mai un governo così conservatore” »

Share Button

Democrazia? Ma mi faccia il piacere!

Alessandra Riccio https://nostramerica.wordpress.com

golpe-dilmaIl giornale messicano La Jornada, dedicava ieri la sua quotidiana Rayuela (una riga di commento sui fatti del giorno) allo scandaloso impeachement brasiliano: “Rousseff non ha rubato un centesimo, ma è stata condannata da un’orda di senatori imputati per delitti di corruzione”. 

Continue reading “Democrazia? Ma mi faccia il piacere!” »

Share Button

Cuba e il più grande santone

José Steinsleger http://www.jornada.unam.mx

palero-santero-by-jan-sochorI popoli si nutrono delle radici che li articolano e sostengono. Ma senza un’adeguata umidità, marciscono o seccano, rimanendo liberi all’arbitrarietà dei poteri taumaturgici o in attesa di miracoli e magie.

Continue reading “Cuba e il più grande santone” »

Share Button

I diritti sovrumani degli USA

 https://lapupilainsomne.wordpress.com

ddhh democraCIAIl Segretario di Stato USA, John Kerry, ha presentato lo scorso 13 aprile, il rapporto sui Diritti Umani, secondo la visione di quel governo, dove espone le valutazioni di quello che è successo, al riguardo, nel mondo che ci circonda ed elenca quei paesi considerati come trasgressori sistematici nell’ordine delle libertà e dei diritti della cosiddetta società civile.

Continue reading “I diritti sovrumani degli USA” »

Share Button

Venezuela al bivio

Carlos Fazio ( La Jornada) http://www.cubadebate.cu

democraCIAAprile sembra essere un mese chiave per i piani interventisti USA in Venezuela.

Mentre fomentano una guerra a spettro completo, su molteplici terreni, in diversi paesi dell’America Latina -nella congiuntura con epicentro in Brasile e Dilma Rousseff e Inácio Lula da Silva come obiettivi-, il Pentagono e la Central Intelligence Agency (CIA) intensificano le loro azioni manifeste e clandestine contro il governo costituzionale e legittimo di Nicolas Maduro.

Continue reading “Venezuela al bivio” »

Share Button

Una crisi imposta dagli USA: cubani in centro america

http://islamiacu.blogspot.it

obama vigilantes ilegalesLa cancelleria messicana ha annunciato, ieri, un accordo raggiunto dal Belize, Costarica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Panama e dal nostro paese (Cuba) per effettuare una “prova pilota”, da realizzarsi il prossimo gennaio, al fine di trasferire in Messico alcuni dei cubani che desiderano recarsi negli USA e che si trovano bloccati in Costarica, dopo che le autorità del Nicaragua hanno chiuso i loro confini al transito di questi migranti, dice un Editoriale del giornale La Jornada.

Continue reading “Una crisi imposta dagli USA: cubani in centro america” »

Share Button

Cuba: un’immensa capacità di lotta e di negoziazione

P.G.Casanova https://lapupilainsomne.wordpress.com

fidel_castroAvvertire le possibilità concrete che il progetto cubano ha, e riconoscere in lui la realizzazione universale di un desiderio storico che rispetti la diversità di credenze, ideologie, razze, sessi, orientamenti sessuali ed età e che con la Giustizia sociale ed individuale prevale la Libertà, e faccia di entrambe il suo principale valore e meta, sarà riconoscere il nuovo nella dialettica della storia o la nuova dialettica della storia.

Continue reading “Cuba: un’immensa capacità di lotta e di negoziazione” »

Share Button

Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire

Alessandra Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

wikileaks1Il quotidiano messicano “La Jornada”, il 3 ottobre scorso ha dato una notizia davvero importante ma, purtroppo, non ritenuta tale da molta stampa, soprattutto nostrana. E per darle maggiore risalto, in un occhiello di prima pagina, scriveva: “Dopo le rivelazioni di Wikileaks, vi sembrano ancora paranoiche le esternazioni di alcuni presidenti dell’America Latina?”

Continue reading “Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire” »

Share Button

Il buon giudice da casa sua incomincia

David Brooks – La Jornada

https://lapupilainsomne.wordpress.com

giustiziaLo scorso fine settimana il governo del presidente Barack Obama ha celebrato il ripristino delle relazioni diplomatiche con Cuba, con il messaggio ripetuto di appoggio ad un futuro democratico e un miglioramento della situazione dei diritti umani sul messaggio sull’isola.

Nel frattempo, in casa, continuano le notizie che dovrebbero generare seria preoccupazione per il futuro democratico degli USA.

Continue reading “Il buon giudice da casa sua incomincia” »

Share Button