Tag Archives: Leopoldo Lopez

Plebiscito illegale in Venezuela: tra brogli e menzogne

Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Brogli e menzogne. Questo il filo rosso che lega l’insana alleanza tra l’opposizione golpista venezuelana ed il Partito Democratico.

Continue reading “Plebiscito illegale in Venezuela: tra brogli e menzogne” »

Share Button

Leopoldo Lopez, un golpista coerente

Roberto Montoya http://www.cubadebate.cu

“Ai militari, che oggi sono nelle strade voglio inviare un messaggio molto chiaro, molto sereno e inquadrato nella nostra Costituzione. Anche voi avete il diritto ed il dovere di ribellarsi, di ribellarsi agli ordini che cercano di reprimere il popolo venezuelano”. Queste sono alcune delle frasi che disse Leopoldo López in uno degli ultimi video che ha registrato, lo scorso giugno, dalla prigione militare di Ramo Verde.

Continue reading “Leopoldo Lopez, un golpista coerente” »

Share Button

Venezuela: un golpe non così tanto morbido

 J. F. Rivas Alvarado* http://www.lantidiplomatico.it

Una cosa che è evidente nel confronto attuale condotto in Venezuela, è che l’attuale leadership dell’opposizione, raggruppata nella Mesa de la Unidad Democrática-MUD, cerca di rovesciare il governo del Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro Moros. Non crede nel dialogo proposto dal governo né alla mediazione che sia il Vaticano come importanti attori internazionali e regionali della social democrazia hanno offerto.

Continue reading “Venezuela: un golpe non così tanto morbido” »

Share Button

Venezuela: no violenza, sì Assemblea Costituente

di Geraldina Colotti* – il Manifesto

In Venezuela, Leopoldo Lopez è agli arresti domiciliari per motivi di salute. Il suo partito, Voluntad Popular, ha attribuito la misura alternativa, concessa dal Tribunal Supremo de Justicia (Tsj), alle violenze di piazza organizzate dalla parte più oltranzista della Mesa de la Unidad Democratica (Mud) a cui appartiene.

Continue reading “Venezuela: no violenza, sì Assemblea Costituente” »

Share Button

Il lato oscuro della vicenda Lopez

Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Media mainstream e menzogne spudorate. Siffatto binomio appare inscindibile, in maniera particolare quando viene affrontato il tema Venezuela. La scarcerazione del golpista Leopoldo Lopez, a cui sono stati concessi gli arresti domiciliari, ha riportato con forza a galla questo grave problema che pregiudica il diritto dei cittadini italiani a ricevere un’adeguata informazione.

Continue reading “Il lato oscuro della vicenda Lopez” »

Share Button

Aver liberato Leopoldo López è un grave errore

Ilka Oliva Corado  https://cronicasdeunainquilina.com

Una cosa sono gli appelli alla pace, al dialogo che cerca la pace, altra cosa è liberare l’autore intellettuale delle guarimbas del 2014 in Venezuela, volte a creare il caos necessario per un colpo di Stato. Guarimbas che sono costate la vita di 43 persone. Averlo fatto è stato un grave errore del governo venezuelano, non si deve mai negoziare con il nemico. Il tipo si era già salvato dal carcere nel 2002, per l’assalto contro l’ambasciata di Cuba, non si tratta di un soggetto docile.

Continue reading “Aver liberato Leopoldo López è un grave errore” »

Share Button

Venezuela, concessi i domiciliari al golpista Lopez

Fabrizio Verde  http://www.lantidiplomatico.it

Il dirigente dell’estrema destra venezuelana Leopoldo Lopez, incarcerato perché ritenuto responsabile delle morti avvenute in occasione delle proteste violente scatenate nel 2014 che causano la morte di 43 venezuelani innocenti, ha ottenuto gli arresti domiciliari. La detenzione alternativa è stata disposta dal Tribunale Supremo di Giustizia della Repubblica Boliviariana del Venezuela (TSJ) per problemi di salute del detenuto.

Continue reading “Venezuela, concessi i domiciliari al golpista Lopez” »

Share Button

Venezuela, appelli al golpe di un’opposizione senza scrupoli

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Leopoldo Lopez presto libero? Dopo la visita degli ex presidenti-mediatori, guidati da Zapatero, il governo venezuelano ha detto di aver proposto gli arresti domiciliari al leader di estrema destra, in carcere per le violenze del 2014.

Continue reading “Venezuela, appelli al golpe di un’opposizione senza scrupoli” »

Share Button

Flop del ‘Gran Plantón contra la Costituyente’

di Fabrizio Verde  http://www.lantidiplomatico.it

Perde forza la protesta dell’opposizione venezuelana: alle 9 del mattino, Plaza Altamira – cuore pulsante della contestazione contro il governo socialista – è praticamente deserta. Come testimonia l’inviato di RT.

Continue reading “Flop del ‘Gran Plantón contra la Costituyente’” »

Share Button

Chi difende Amnesty International in Venezuela

Fabrizio Verde  http://www.lantidiplomatico.it

In un recente rapporto sul Venezuela, Amnesty International, si scaglia nuovamente contro il governo bolivariano.

L’organizzazione internazionale scrive: «L’11 gennaio il Sebin ha arrestato Gilber Caro e Steicy Escalona, rispettivamente parlamentare e attivista del partito di opposizione Voluntad Popular a un casello autostradale mentre stavano rientrando nella capitale Caracas».

Continue reading “Chi difende Amnesty International in Venezuela” »

Share Button

Coloro che incappucciarono Marti

Yoerky Sánchez Cuéllar http://www.cubadebate.cu

Non gli è stato sufficiente bruciare la bandiera cubana in un viale in Venezuela. Mani infami, preda dell’odio e dell’irrazionalità umana, hanno oltraggiato, giorni dopo, il monumento a Marti che si erige nel quartiere di Caracas di Chacaíto, dove il Maestro alza il suo braccio redentore e dalla sua altezza morale eleva la nozione di bene e l’utilità della virtù.

Continue reading “Coloro che incappucciarono Marti” »

Share Button

Venezuela, situazione di pericolo

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Non credo che in Venezuela ci sia ancora uno stato di guerra civile. Sì noto una situazione estremamente pericolosa che richiede essere rapidamente affrontata.

E’ in atto il copione del Comando Sud USA, il cui obiettivo è non solo terminare con la rivoluzione, ma convertire il Venezuela in un’altra Libia o in un’altra Siria e ha raggiunto alcune delle sue mete.

Continue reading “Venezuela, situazione di pericolo” »

Share Button

Violenze e morte in Venezuela: parlano le vittime

Fiorangela Altamura http://megachip.globalist.it

Era il 2014 e le manifestazioni dell’opposizione venezuelana, che voleva usurpare il potere attraverso la violenza e ignorando il processo democratico, causavano 43 morti e oltre 800 feriti. A capo della fazione più estrema dell’opposizione venezuelana – che chiamava ai disordini per provocare un’insurrezione armata contro il legittimo governo o un intervento esterno – c’era Leopoldo Lopez, poi condannato a 13 anni di carcere per diverse fattispecie di reati e ritenuto prigioniero politico da parte della politica internazionale direttamente influenzata dalle potenze occidentali.

Continue reading “Violenze e morte in Venezuela: parlano le vittime” »

Share Button

Destre venezuelane all’attacco delle ambasciate in Europa

Geraldina Colotti il Manifesto

Inneggiando slogan all’ex dittatore spagnolo Franco, le destre venezuelane hanno assediato per ore l’ambasciata venezuelana a Madrid, riuscendo a ferire anche l’ambasciatore Mario Isea. Contro di lui, si sono scatenati i twitter di opposizione, di questo tenore: “Che esca fuori un eroe venezuelano in Spagna e a Mario Isea gli faccia come all’ambasciatore russo in Turchia. Non ha prezzo”.

Continue reading “Destre venezuelane all’attacco delle ambasciate in Europa” »

Share Button

Venezuela: montature mediatiche e violenze

di Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

La narrazione tossica sul Venezuela è molto chiara ed efficace: da una parte ci sono le forze di opposizione che reclamano pane e libertà, dall’altra un governo dispotico che reprime col pugno di ferro ogni minimo dissenso.

Continue reading “Venezuela: montature mediatiche e violenze” »

Share Button