Tag Archives: Luis Almagro

Il chavismo e la sua assoluta egemonia elettorale

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Tre vittorie schiaccianti in meno di 140 giorni ratificano il chavismo, in modo convincente, come la forza politica maggioritaria del Venezuela in un sistema elettorale riconosciuto per la sua trasparenza. Lo stesso chavismo che ha portato sulle sue spalle, e contro ogni pronostico, la Rivoluzione bolivariana ed Hugo Chavez alla presidenza nel dicembre 1998. Questa è una cultura politica con una forte identità, incarnata in un soggetto sociale antimperialista e socialista autoctono, che continua a crescere nelle nuove generazioni ed ha stimolato l’emergere di importanti leader femminili.

Continue reading “Il chavismo e la sua assoluta egemonia elettorale” »

Share Button

Democrazia abbattuta in Honduras

Carlos Fazio http://www.cubadebate.cu/opinion

Le irregolarità nelle elezioni honduregne del 27 novembre hanno scatenato massicce mobilitazioni che hanno provocato morti, feriti e centinaia di detenuti. Settori di polizia si sono rifiutati di continuare a reprimere un popolo che solo otto anni fa, ha subito un colpo di stato e che ora, padelle in mano, accusa il governo di brogli elettorali, un governo associato al crimine organizzato.

Continue reading “Democrazia abbattuta in Honduras” »

Share Button

Venezuela: nuovamente alle urne

Il Venezuela nuovamente alle urne, domenica 10 dicembre, per le elezioni comunali a cui si presentano 1550 candidati e candidate.

Quasi 20 milioni di cittadini (226285 quelli residenti all’estero) si recheranno a votare nei 23 stati del paese per eleggere 335 sindache e sindaci che resteranno in carica per un periodo di quattro anni. Si vota anche nel Distrito Capital, che comprende la capitale Caracas e le cosiddette Dependencias Federales, costituite da un gruppo di isole.

Continue reading “Venezuela: nuovamente alle urne” »

Share Button

Honduras: il ‘golpe blando preventivo’

Atilio Boron http://www.cubadebate.cu/opinion

L’interminabile epidemia di “golpi blandi” propiziata dalla Casa Bianca si è accanita, ancora una volta, sull’Honduras.

È stato lì, nel 2009, dove per la prima volta si è applicata questa metodologia, una volta fallito il tradizionale colpo di stato militare tentato, un anno prima, in Bolivia. Da quel momento i governi indesiderabili della regione sarebbero stati cancellati da un letale tridente formato dall’oligarchia mediatica, il potere giudiziario e dei legislatori, la cui combinata “potenza di fuoco” supera quella di qualsiasi esercito nella regione.

Continue reading “Honduras: il ‘golpe blando preventivo’” »

Share Button

Media: silenzio (di regime) sull’Honduras

http://www.lantidiplomatico.it

Provate a fare quest’esperimento con noi.

Scrivete la parola Honduras su Google e capirete il livello del regime d’informazione dove viviamo.

Ma, prima di scriverlo, una premessa doverosa su quello che sta capitando nel paese già vittima nel 2009 del colpo di Stato contro il presidente Zelaya ordito dall’amministrazione Obama.

Continue reading “Media: silenzio (di regime) sull’Honduras” »

Share Button

Il golpista venezuelano, fuggiasco in Europa

di Geraldina Colotti

«Ringrazio il ruolo dell’Italia nel Consiglio dell’ONU in difesa dell’autonomia e voglio ringraziare Antonio Tajani perché ha rappresentato in modo dignitoso il popolo venezuelano».

Continue reading “Il golpista venezuelano, fuggiasco in Europa” »

Share Button

Venezuela: soldati di flanella

di Geraldina Colotti

Circola su una Tv italiana l’intervista a una esponente clandestina di un gruppo armato dell’opposizione venezuelana, i Soldati di flanella (Soldados de Franela). Una delle formazioni che alimentano la cosiddetta Resistencia, che riceve finanziamenti dagli USA e dall’Europa.

Continue reading “Venezuela: soldati di flanella” »

Share Button

L’astuzia di Maduro fa un’altra vittima: Freddy Guevara

William Serafino – https://nostramerica.wordpress.com

I

Avevamo già una grande esperienza di guarimbas, di violenze e di sabotaggi economici: il golpe del 2002 e le morti che ne conseguirono; le proteste violente del 2007 le ricordiamo come momenti in cui la lotta politica da parole e ragionamenti è passata ai pugni e alle botte. Proprio perché non riuscivano a vincere Hugo Chávez nell’arte della politica, hanno cercato di trascinarlo sul terreno della violenza, ma nemmeno lì ce l’hanno fatta.

Continue reading “L’astuzia di Maduro fa un’altra vittima: Freddy Guevara” »

Share Button

Venezuela: l’Unione Europea prepara l’embargo

di Geraldina Colotti

I paesi dell’Unione europea (UE) si stanno accodando a Trump. Ieri, 8 novembre, hanno deciso di sanzionare il Venezuela per la “repressione” e di imporre un embargo sulle armi e misure restrittive ad personam contro “i responsabili”. Una decisione unanime ottenuta dagli ambasciatori dei 28, che dovrebbe essere ratificata dal Consiglio a breve.

Continue reading “Venezuela: l’Unione Europea prepara l’embargo” »

Share Button

Venezuela: ANC contro i violenti

Geraldina Colotti

In Venezuela, l’Assemblea Nazionale Costituente (ANC), operativa da agosto, sta rispettando il programma. Dapprima ha riportato la pace nel paese, disinnescando per la via elettorale quattro mesi di violenze organizzate dalle destre.

Continue reading “Venezuela: ANC contro i violenti” »

Share Button

Il Venezuela conferma che il popolo che lotta non si fa fottere

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu/opinion

La Rivoluzione Bolivariana ha dimostrato, ancora una volta il 15 ottobre, che solo un popolo organizzato e mobilitato è nella piena capacità di sconfiggere i piani della controrivoluzione per quanto bene siano stati sistematicamente elaborati in veri e propri laboratori da consiglieri con notevole esperienza nel rovesciamento di governi popolari.

Continue reading “Il Venezuela conferma che il popolo che lotta non si fa fottere” »

Share Button

Almagro, l’ “Aladino” dell’OSA?

Patricio Montesinos  http://www.cubadebate.cu

Generalmente personaggi di bassa statura politica come l’attuale Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, hanno certe storie del passato legate a fatti di corruzione ed immoralità.

Continue reading “Almagro, l’ “Aladino” dell’OSA?” »

Share Button

Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?

di Geraldina Colotti*

Qual è il livello di credibilità di Manuel Santos, presidente di una Colombia in cui puoi essere ammazzato impunemente per aver difeso la terra, il posto di lavoro o il diritto a informare?

Continue reading “Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?” »

Share Button

Adesso la destra venezuelana attacca Almagro

Come abbiamo già spiegato in diverse occasioni i fatti hanno mostrato che il presidente venezuelano Maduro aveva ed ha ragione. La strategia adottata per porre fine alle violenze e recuperare la pace ha presto dato i suoi frutti: dopo l’insediamento dell’Assemblea Costituente sostenuta da un massiccio appoggio popolare le violenze golpiste sono terminate.

Continue reading “Adesso la destra venezuelana attacca Almagro” »

Share Button

Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza

Angel Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La domenica 15 ottobre 2017 rimarrà nella memoria come il giorno della più risonante smentita alla storia dominante generalizzata negli ultimi anni sulla politica e sulla società venezuelana. In quel giorno il chavismo ha vinto 18 su 23 governatorati e si è imposto ai suoi avversari per più di 9 punti percentuali a livello nazionale con un 54% dei voti. Dopo 17 anni di continue vittorie in cui ha perso solo un’elezione, la sconfitta chavista. nelle elezioni parlamentari del 2015, ha contribuito a rafforzare l’illusione di una perdita di egemonia da parte di questa unica ed indomabile forza antimperialista e rivoluzionaria.

Continue reading “Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza” »

Share Button