Tag Archives: Luis Inácio Lula da Silva

Vertice dei popoli

Affettuose espressioni di solidarietà con Cuba e Venezuela, il reclamo di scarcerazione dell’ex presidente brasiliano Luíz Inácio Lula Da Silva e di una genuina unità latinoamericana, hanno marcato l’inizio del Vertice dei Popoli a Lima, in Perù.

Continue reading “Vertice dei popoli” »

Share Button

Una primavera con milioni di Lula

Ilka Oliva Corado – Crónicas de una Inquilina – AntiDiplomatico

Nel 1958, fu scoperta quasi per caso e nel suo stesso habitat, la cronista e poetessa della favela, Carolina Maria de Jesus; che si incaricò di ritrarre nel suo diario la vita quotidiana nelle favelas in Brasile. Una realtà cruda, di miseria, di abuso, di esclusione e; anche una realtà di sogni, di lealtà e di puro amore. Molto poco conosciuta in America Latina, Carolina Maria de Jesus ha catturato nei suoi testi l’essenza della periferie brasiliane, che con fervente amore ha fatto irruzione nelle strade per difendere un lavoratore che le riscattò e restituì voce oltre al potere dei sogni: Lula.

Continue reading “Una primavera con milioni di Lula” »

Share Button

La sfida strategica della sinistra latinoamericana

I media si sono convertiti nei principali partiti di opposizione dei Governi progressisti della regione

Rafael Correa http://www.granma.cu

Dopo la lunga e triste notte neoliberale degli anni 90 -che spezzò intere nazioni come l’Ecuador-, ed a partire da quando Hugo Chavez vinse, alla fine del 1998, la Presidenza della Repubblica del Venezuela, i Governi di destra ed acquiescenti del continente cominciarono a sgretolarsi come castelli di carte, giungendo, in lungo ed in largo di Nostra America, Governi popolari ed ascritti al Socialismo del Buon Vivere.

Continue reading “La sfida strategica della sinistra latinoamericana” »

Share Button

Parla Lula

In una conferenza stampa (anche in diretta Facebook con un enorme seguito) nel pomeriggio italiano di giovedì, l’ex presidente del Brasile Luis Inácio Lula Da Silva, ha respinto, circondato dalla dirigenza del Partito dei Lavoratori, le accuse del giudice Moro che lo ha condannato a nove anni e mezzo in primo grado per presunta corruzione. “Vogliono solo eliminarmi dal gioco politico”, ha dichiarato.

Continue reading “Parla Lula” »

Share Button

Brasile: Il governo ed il potere

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

democraciaDove sta il potere? E’ la domanda che si pone dopo aver visto il finale previsto, conosciuto ed annunciato del governo di Dilma Rousseff in Brasile.

Continue reading “Brasile: Il governo ed il potere” »

Share Button

Fratelli gemelli

Emir Sader http://www.cubadebate.cu

Obama macri temerLa stretta alleanza stabilita tra i governi di Argentina e Brasile a partire dall’installazione dei governi di Lula e Nestor Kirchner ruppe con il lungo progetto USA di consolidare il suo potere sul continente giocando ponendo un paese contro l’altro.

Continue reading “Fratelli gemelli” »

Share Button

Wall Street dietro il Colpo di Stato in Brasile

Prof. Michel Chossudovsky, Global Research, https://aurorasito.wordpress.com

no al golpeIl controllo sulla politica monetaria e la riforma macroeconomica è l’obiettivo del colpo di Stato. Gli obiettivi principali di Wall Street sono la Banca Centrale, che domina la politica monetaria nonché le operazioni di cambio, il Ministero delle Finanze e la Banca del Brasile (Banco do Brasil).

Continue reading “Wall Street dietro il Colpo di Stato in Brasile” »

Share Button

Il ritorno della classe privilegiata

Leonardo Boff www.cubadebate.cu

adinerado de brasilIl principale problema brasiliano, che attraversa tutta la nostra storia, è la monumentale disuguaglianza sociale che riduce gran parte della popolazione alla condizione di plebaglia.

I dati sono allarmanti. Secondo Marcio Pochman e Jesse Souza, che ha sostituito Pochman come presidente della IPEA, sono solo 71000 persone (l’ 1% della popolazione, che rappresenta solo lo 0,05% degli adulti), i miliardari brasiliani che controllano praticamente le nostre ricchezze e le nostre finanze e attraverso di loro il gioco politico.

Continue reading “Il ritorno della classe privilegiata” »

Share Button

Colpi di stato morbidi e silenziosi duri

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

golpes_de_estado_en_nuestra_americaUn comunicato del Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM) segnala che lo scorso 19 maggio Papa Francesco ha espresso alla presidenza di quell’istanza che “lo preoccupano i conflitti sociali, economici e politici in Venezuela, Brasile, Bolivia e Argentina … Improvvisamente si può passare ad un “colpo di stato morbido” in alcuni paesi.”

Continue reading “Colpi di stato morbidi e silenziosi duri” »

Share Button