Tag Archives: Luisa Ortega Diaz

Venezuela: lotta alla corruzione

di Geraldina Colotti*

In una conferenza stampa, il Procuratore generale del Venezuela, Tareck William Saab, ha dato conto di una rete di corruzione ad altissimo livello in cui risultano coinvolti dirigenti e funzionari della Citgo Petroleum Corporation, filiale dell’impresa petrolifera di Stato, PDVSA: la più importante raffineria venezuelana basata negli Stati uniti. Gli imputati avrebbero sollecitato prestiti internazionali totalmente svantaggiosi per il paese e contratti senza autorizzazione, e persino filtrato informazioni riservate sul conflitto in atto con la multinazionale statunitense Coconoco Philips.

Continue reading “Venezuela: lotta alla corruzione” »

Share Button

Irregolarità valutarie, azioni sediziose e narcotraffico

L’amministrazione di Luisa Ortega Diaz, ex procuratrice generale venezuelana che è fuggita dal paese dopo la sua destituzione per incoraggiare l’impunità, permise che il Pubblico Ministero smettesse di investigare, sotto il suo mandato, le irregolarità nell’uso di valute, azioni sediziose, ecocidio e narcotraffico.

Continue reading “Irregolarità valutarie, azioni sediziose e narcotraffico” »

Share Button

Partecipazione regionali frattura l’opposizione venezuelana

 http://misionverdad.com

Per più di 100 giorni la dirigenza antichavista intraprese la sua batteria discorsiva contro il Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) dopo che questo organo collegiale accettò organizzare le elezioni dei costituenti sulle basi elettive proposte dal presidente Nicolás Maduro. Diverse furono i cortei e mobilitazioni convocate verso la sede del Potere Elettorale e le dichiarazioni contro di esso. Addirittura dall’interno, il rettore Luis Emilio Rondón chiese il respingimento di tale richiesta, al presidente Maduro, sulla base del fatto che aveva “vizi di incostituzionalità”. Altri portavoce si dichiararono contro il calendario elettorale che programmava per dicembre le elezioni dei governatori.

Continue reading “Partecipazione regionali frattura l’opposizione venezuelana” »

Share Button

Venezuela: perché è stata rimossa la procuratrice Ortega?

da teleSUR 

L’ex procuratrice del Venezuela Luisa Ortega Diaz è stata rimossa dal suo incarico per decisione dell’Assemblea Nazionale Costituente e in seguito all’avviamento di un’udienza preliminare del Tribunale Supremo di Giustizia (TSJ) per alcune gravi mancanze durante la sua gestione del Ministerio Público. (…)

Continue reading “Venezuela: perché è stata rimossa la procuratrice Ortega?” »

Share Button

Teologo spagnolo contro Maduro e Papa, per il golpe

di Geraldina Colotti – il Manifesto

Dopo i proiettili, le molotov di escrementi (le puputov) e le sanzioni che Trump vuole incrementare, «esaminando tutte le opzioni», in Venezuela arrivano anche le… maledizioni: non contro gli efferati «guarimberos» che ieri hanno bruciato vivi altri due ragazzi, ma contro il presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “Teologo spagnolo contro Maduro e Papa, per il golpe” »

Share Button

Venezuela: no violenza, sì Assemblea Costituente

di Geraldina Colotti* – il Manifesto

In Venezuela, Leopoldo Lopez è agli arresti domiciliari per motivi di salute. Il suo partito, Voluntad Popular, ha attribuito la misura alternativa, concessa dal Tribunal Supremo de Justicia (Tsj), alle violenze di piazza organizzate dalla parte più oltranzista della Mesa de la Unidad Democratica (Mud) a cui appartiene.

Continue reading “Venezuela: no violenza, sì Assemblea Costituente” »

Share Button

Venezuela: dissenso non giustifica complicità con violenza

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

È attesa a breve, in Venezuela, la sentenza del Tribunal Supremo de Justicia (Tsj) nei confronti della Procuratrice generale Luisa Ortega Diaz, accusata di «gravi colpe nell’esercizio dell’incarico». Se il Tsj ammette la pertinenza della denuncia presentata da un parlamentare del Psuv e dal Defensor del Pueblo contro la Procuratrice, questa verrà sospesa e si darà luogo al procedimento giudiziario. Le «colpe gravi» di cui è accusata riguardano il comportamento tenuto dal Ministerio publico, presieduto da Diaz, nei confronti delle violenze dell’opposizione, che squassano il paese da 90 giorni.

Continue reading “Venezuela: dissenso non giustifica complicità con violenza” »

Share Button

Venezuela, l’ultima trovata della sinistra imperialista

di Geraldina Colotti* – il Manifesto

Nelle fantasie bipartisan di chi vuole cacciare Maduro dal governo in Venezuela e farla finita con il socialismo bolivariano, c’è quello che potremmo chiamare il “modello nicaraguense”: la transizione verso il ritorno al neoliberismo garantita da una figura accettata dai moderati di un campo e dell’altro.

Continue reading “Venezuela, l’ultima trovata della sinistra imperialista” »

Share Button