Tag Archives: mafia

Quali proprietà rivendicano a Cuba e chi erano i loro proprietari?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

“Proprietario di nove zuccherifici, una banca, tre compagnie aeree, una cartiera, una appaltatrice, una di trasporto su strada, una produttrice di gas, due motel, diverse stazioni radio, una televisione, giornali, riviste, una fabbrica di materiali per costruzione, una compagnia di navigazione, un centro turistico, diversi immobili urbani e rurali, varie colonie, diverse società nordamericane ed altri molteplici interessi”

Continue reading “Quali proprietà rivendicano a Cuba e chi erano i loro proprietari?” »

Share Button

Quarant’anni di impunità

Ricardo Alarcón de Quesada – www.cubadebate.cu/

Il 28 aprile 1979, in pieno giorno, a San Juan di Portorico, un gruppo di assassini sparò e ferì gravemente un giovane di appena 25 anni, Carlos Muñiz Varela, che dopo penosa agonia morì il 30 di quel mese.

Si compiono, ora, quaranta anni di vergognosa, scandalosa, impunità. Nessuno di quelli che pianificarono, diressero ed eseguirono il crimine è stato punito. Con laboriosità, senza intimidirsi dinnanzi alle minacce, gli ostacoli, il disinteresse o la complicità di politici e burocrati, i suoi amici e parenti non hanno smesso, per un solo momento, di reclamare che si facesse giustizia.

Continue reading “Quarant’anni di impunità” »

Share Button

I missionari che predicano la restaurazione capitalista a Cuba [2/3]

Abel Prieto https://islamiacu.blogspot.com

Il capitalismo è sinonimo di libertà? Ed il socialismo? “Libertà” è la parola che ripetono più spesso i predicatori del ritorno al capitalismo come soluzione per Cuba. Nel paradiso capitalista, dicono, puoi decidere quale direzione dare alla tua vita senza l’intromissione dello Stato. Sei “libero”. Hai davanti a te un’infinito ventaglio di possibilità. Nessuno ti porrà limiti. Potrai diventare un “imprenditore” di successo e (forse) accedere all’Olimpo dei milionari.

Continue reading “I missionari che predicano la restaurazione capitalista a Cuba [2/3]” »

Share Button

Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale

www.acn.cu

Il presidente Fulgencio Batista attese spasmodicamente il Natale 1956, dopo che l’esercito gli aveva assicurato la presunta morte del dirigente Fidel Castro e degli spedizionieri del yacht Granma, ma ancora non soddisfatto delle esecuzioni ordinò uno dei crimini più orrendi della storia repubblicana.

Continue reading “Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale” »

Share Button

USA: la colonia Cuba

Raúl Antonio Capote https://www.diario90.com

“Ho conosciuto un dottore in filosofia che credeva che Cuba fosse un territorio dell’Unione … un funzionario di Washington che pensava che l’Avana fosse un porto degli USA” ¹

Leland H. Jenks nel suo straordinario libro “La nostra colonia Cuba” considera Cuba come la vacca sacra della diplomazia USA ed è che la diplomazia yankee aveva il sapore ed il colore dello zucchero e lo zucchero è un eccellente composto chimico che possedeva la proprietà di eccitare Washington; il nostro zucchero era del colore dei soldi e l’avidità non aveva fine.

Continue reading “USA: la colonia Cuba” »

Share Button

Il sud della Florida come epicentro della cospirazione

http://misionverdad.com

Perché Miami?

 

Quando si tratta di Florida, bisognerebbe tener conto della sua recente composizione storica, sociale ed economica per comprendere che, in tema di intervento straniero e violenza politica, è lì dove vengono prese molte decisioni contro il Venezuela.

Continue reading “Il sud della Florida come epicentro della cospirazione” »

Share Button

Cuba, un’ossessione nordamericana

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Le relazioni tra Cuba e gli USA sono state antagonistiche fin da tempi remoti. La famosa Dottrina Monroe, che aggiudicava Cuba al Nord America al momento di rendersi indipendente dalla Spagna, più tardi due interventi militari per imporre una neocolonia vanificando l’indipendenza e la sovranità nazionale e quindi l’imposizione di diversi governi e dittature corrotte che garantiranno agli USA il controllo politico, economico e sociale dell’Isola furono le strategie seguite per assicurarsi che la “frutta matura” cadesse nel suo cortile.

Continue reading “Cuba, un’ossessione nordamericana” »

Share Button

L’ossessione yankee di uccidere Fidel

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

atentados-fidel-castro-ciaIn questi giorni, uno degli argomentii più noti – a proposito della sua scomparsa fisica – è stato la personalità, l’impronta e l’eredità di Fidel Castro, il segno lasciato nei suoi contemporanei, l’esempio di tenacia, disciplina, coraggio, solidarietà, ottimismo, la sua visione del futuro; allo stesso tempo molti hanno ricordato i numerosi piani, complotti e cospirazioni che gli USA architettarono, per più di mezzo secolo, per assassinarlo.

Continue reading “L’ossessione yankee di uccidere Fidel” »

Share Button

Obiettivo: Fidel

Fabian Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

pistaola fidelFidel Castro è stato il dirigente politico più perseguitato della storia contemporanea e probabilmente universale. Diverse centinaia di complotti omicidi sono stati programmati contro di lui, qualcosa provato nei documenti ufficiali declassaficati dal governo USA.

Continue reading “Obiettivo: Fidel” »

Share Button

Perché a Cuba non c’è violenza con armi da fuoco?

http://www.bbc.comhabana_turistas

A Cuba la maggior parte delle persone hanno visto sparatorie…alla TV. Sicuramente molti lettori…

Continue reading “Perché a Cuba non c’è violenza con armi da fuoco?” »

Share Button