Tag Archives: mambí

Guáimaro e lo spirito costituzionale che perdura

Sei mesi esatti dopo il grido libertario di  Carlos Manuel de Céspedes nello zuccherificio  la Demajagua, i patrioti alzati in armi contro il colonialismo spagnolo diedero a Cuba e al mondo una nuova e rilevante lezione di  unità  e civismo.

Continue reading “Guáimaro e lo spirito costituzionale che perdura” »

Share Button

Coloro che hanno aperto la strada

Ronald Suárez Rivas http://www.granma.cu

Carlos Manuel de Céspedes, «il padre della Patria»

Si dice che davanti alla domanda di alcuni patrioti, su come ottenere le armi per la lotta, Carlos Manuel de Céspedes rispose fulminante “le armi le hanno loro”, cioè, i soldati spagnoli, in un appello a strapparle al nemico.

Ed in effetti, quella sarebbe stata la strategia che le forze cubane avrebbero ripetutamente assunto nella lotta che stava per iniziare, e in quelle che sarebbero giunte posteriormente.

Continue reading “Coloro che hanno aperto la strada” »

Share Button

Un messaggio per le generazioni di tutti i tempi

Quando si compiranno  150 anni dall’inizio delle lotte per l’indipendenza di questa terra, si leggerà il messaggio per le future generazioni che fu posto più di vent’anni fa nel complesso monumentale El Cacahual, proprio quando morì  Juan Fajardo Vega, l’ultimo mambí.

Continue reading “Un messaggio per le generazioni di tutti i tempi” »

Share Button

Le Costituzioni mambì

Il 10 ottobre del 1868 marcò l’inizio dell’indipendenza di Cuba. In quella emblematica data, Carlos Manuel de Céspedes, Padre della Patria, dal suo zuccherificio, la Demajagua, chiamò tutti i cubani alla lotta e promosse per la prima volta la liberazione degli schiavi, incitando i suoi a sommarsi all’insurrezione.

Continue reading “Le Costituzioni mambì” »

Share Button

L’eco della vera rivoluzione

Quando il 25 maggio del 1893 José Martí scrisse al maggiore generale Antonio Maceo «precisamente ora ho davanti agli occhi  la Protesta di Baraguá che è uno dei fatti più gloriosi della nostra storia», realizzava una delle prime e più certe  valutazioni sul fatto che senza dubbio fu una pietra miliare nella Storia di Cuba.

Continue reading “L’eco della vera rivoluzione” »

Share Button

Creato un museo dedicato a Isabel Rubio

Pinar del Rio – Nella grande casa dove viveva e che nel suo momento divenne il centro di cospirazione più importante dell’occidente cubano, è stato creato un museo dedicato all’eroica capitana della sanità dell’Esercito Liberatore, Isabel Rubio, come parte dl attività in Vueltabajo per onorare la memoria della insigne patriota, a 120 anni dalla sua scomparsa.

Continue reading “Creato un museo dedicato a Isabel Rubio” »

Share Button

Il massacro del 1912

105 anni fa, tra maggio e giugno del 1912, avvenne uno dei fatti più vergognosi della Repubblica neocoloniale: il massacro di circa 3.000 negri e meticci. L’esercito del governo ebbe solo 12 feriti.

La protesta armata  avvenne perchè la maggioranza dei militanti del Partito Indipendente di Colore – PIC – lo aveva deciso, nonostante la posizione del suo leader,  Evaristo Estenoz, imbevuti dalla mentalità che i sollevamenti erano la via per realizzare obiettivi.

Continue reading “Il massacro del 1912” »

Share Button

Non c’è futuro senza passato

Qualcuno o alcuni non hanno detto la verità al  presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che questo sabato 20 maggio ha felicitato il popolo cubano per il giorno dell’indipendenza.

Continue reading “Non c’è futuro senza passato” »

Share Button

Obama in Baraguá

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

maceoQuesto testo l’ho pubblicato il 7 gennaio 2015, dal titolo “Cuba: Una domanda pertinente” in seguito alla polemica innescata da una delle provocazioni ordite da quelli che Barack Obama -nel suo messaggio per la visita prevista a Cuba questo mese- ha considerato “uomini e donne coraggiosi che danno voce alle aspirazioni del popolo cubano”.

Continue reading “Obama in Baraguá” »

Share Button