Tag Archives: marco rubio

L’America Latina e i trenta denari

di Geraldina Colotti

I colpi più duri, arrivano sempre dai traditori. Constatarlo non deve, però, costituire una scusante per svicolare dai propri errori. I tradimenti aumentano in tempi di crisi e alle crisi, fermo restando i dati di contesto, si arriva anche per un susseguirsi di scelte sbagliate o per non aver saputo interpretare i tempi in modo adeguato. I rivoluzionari di tutto il mondo lo sanno, ma sanno anche che la realtà si presenta sempre più complessa del previsto, e che lanciare giudizi continuando a restare alla finestra è invece l’esercizio più facile e più inutile del mondo.

Continue reading “L’America Latina e i trenta denari” »

Share Button

Cuba non negozierà i suoi principi

Il ministro delle Relazioni Estere  di Cuba, ha assicurato sabato 14 aprile a Lima che l’Isola è disposta a mantenere relazioni cordiali con gli Stati Uniti ma non per questo è disposta a negoziare nemmeno uno solo dei suoi principi.

Continue reading “Cuba non negozierà i suoi principi” »

Share Button

Vertici al bordo dell’abisso

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Su un pianeta spinto da Washington ed i suoi alleati israeliani ed europei verso quello che potrebbe diventare un conflitto bellico dal pronostico riservato, domani comincia il segmento di capi di Stato e governo del Vertice delle Americhe (VA). Le menzogne delle ultime settimane, prima della premier britannica Angela May, sul caso Skripal e, più recentemente, del presidente Donald Trump sul mai confermato attacco chimico a Duma, Siria, ricordano le inesistenti armi di distruzione di massa in Iraq, pretesto per compiere un bagno di sangue e la distruzione dello stato nazionale e del patrimonio culturale nel paese arabo. Curiosamente questa montatura si verifica nel momento in cui l’esercito siriano termina, con solido sostegno russo, una travolgente offensiva ed ha liberato il paese dai terroristi.

Continue reading “Vertici al bordo dell’abisso” »

Share Button

Marco Rubio vuole rubare x sé lo show a Lima

Sergio Alejandro Gómez http://www.cubadebate.cu

Il cambio di piani di Donald Trump sulla sua partecipazione al Vertice delle Americhe ha aperto la strada affinché il senatore della Florida, Marco Rubio, cerchi di rubare per sé lo show, a Lima, e cerchi di portare avanti la sua agenda contro Cuba e Venezuela.

Continue reading “Marco Rubio vuole rubare x sé lo show a Lima” »

Share Button

La politica estera USA: il circolo estremista si chiude

di Randy Alonso Falcòn (*) da: cubadebate.cu

traduzione di Daniela Trollio Centro di Iniziativa Proletaria

Nel mezzo dell’ambiente febbrile che si vive nella Casa Bianca, le recenti nomine del presidente Trump a posti-chiave della sua amministrazione riflettono chiaramente l’accento militarista, di potere forte e di ricatto imperiale che questi sta imprimendo alla politica estera statunitense.

Continue reading “La politica estera USA: il circolo estremista si chiude” »

Share Button

Cubainformacion: il ponte della morte…anticastrista


Miami: ponte di morte, corruzione e mafia contro Cuba

Il 15 marzo, sei persone sono morte nel crollo di un ponte pedonale a Miami. Un evento in cui si mescolano cattive pratiche costruttive, corruzione … ed “anti-castrismo”.

Continue reading “Cubainformacion: il ponte della morte…anticastrista” »

Share Button

Dove sono le armi biologiche cubane sognate da John Bolton

 il recentemente nominato consigliere di Trump

Bolton sostituirà il generale H. R. McMaster e diventerà il terzo consulente nel settore della sicurezza che sfila per la Casa Bianca dalla presa di possesso dei repubblicani

Sergio Alejandro Gómez http://www.granma.cu

Con la nomina di John Bolton come suo consigliere alla Sicurezza Nazionale, il presidente Donald Trump fa salire a bordo della sua amministrazione una delle figure più controverse e radicali della politica USA, con un passato molto oscuro in relazione a Cuba ed America Latina.

Bolton sostituirà il generale H. R. McMaster e diventerà il terzo consulente nel settore della sicurezza che sfila per la Casa Bianca dalla presa di possesso dei repubblicani.

Continue reading “Dove sono le armi biologiche cubane sognate da John Bolton” »

Share Button

Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino

e la sovversione contro Cuba

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Chi sa, a questo punto, se ci sarà il vertice, dopo la rinuncia di Pedro Pablo Kuczynski, fino a ieri presidente del Perù ed anfitrione dell’appuntamento. Il cagnolino obbediente cade avvolto in un monumentale scandalo di corruzione ed acquisto di legislatori che lascia il paese immerso nell’incertezza.

Continue reading “Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino” »

Share Button

Ed ora a cosa serve l’ambasciata USA a L’Avana?

Jesús Arboleya Cervera http://www.cubadebate.cu

In generale, le ambasciate USA nel mondo assomigliano a grandi fortezze. Cinturoni di sicurezza con recinzioni di filo spinato, ostacoli al transito e rilevatori di armi ed esplosivi, così come garitte con marine armati di sofisticati fucili da guerra, servono come antisala all’ingresso in questi recinti diplomatici.

Continue reading “Ed ora a cosa serve l’ambasciata USA a L’Avana?” »

Share Button

Cubainformacion: nuovo muro migratorio?


Donald Trump innalza un nuovo muro migratorio … a Cuba?

Con la scusa di alcuni presunti “attacchi acustici” ai suoi diplomatici, che nessuno ha dimostrato, la Casa Bianca ha deciso di ridurre del 60% il personale presso la sua ambasciata a Cuba e paralizzare la consegna dei visti.

Continue reading “Cubainformacion: nuovo muro migratorio?” »

Share Button

I politici della Florida e la democrazia cubana

Iroel Sánchez http://espanol.almayadeen.net

La decisione di armare gli insegnanti nelle scuole, proposta dal presidente USA Donald Trump e già approvata dai Comitati per gli Stanziamenti della Camera e dal Senato dello Stato della Florida, è stata immediatamente qualificata come stupida da milioni di utenti e foristi nei social network di Internet e pagine web dei mezzi di comunicazione.

Continue reading “I politici della Florida e la democrazia cubana” »

Share Button

L’immagine del giorno: Haley e la congiura anti-cubana a Miami

http://www.cubadebate.cu

L’ambasciatrice USA all’ONU, Nikki Haley, si è incontrata, venerdì, presso l’Università Internazionale della Florida (FIU) con i congressisti anticubani Ileana Ros-Lehtinen, Marco Rubio, Carlos Curbelo e Mario Diaz-Balart per discutere, secondo le informazioni, “come si possa rafforzare la democrazia in America Latina e specialmente a Cuba ed in Venezuela”.

Continue reading “L’immagine del giorno: Haley e la congiura anti-cubana a Miami” »

Share Button

Gli USA valuteranno a situazione della loro ambasciata a Cuba

«Il Dipartimento nordamericano di Stato continua le conversazioni, i dibattiti e le deliberazioni sulla situazione della sua ambasciata in Cuba», ha affermato  la portavoce  Heather Nauert.

Continue reading “Gli USA valuteranno a situazione della loro ambasciata a Cuba” »

Share Button

Marco Rubio difende le armi dopo il massacro in Florida

Con un lutto per la morte di 17 persone, per via della sparatoria di mercoledì scorso in una scuola della Florida, il senatore per questo Stato nordamericano, Marco Rubio, ha espresso una forte difesa del porto d’armi ed ha negato che l’accesso ai fucili d’assalto di categoria militare hanno a che vedere con la mortalità dell’attacco.

Continue reading “Marco Rubio difende le armi dopo il massacro in Florida” »

Share Button

Venezuela: tutte le contraddizioni politiche del Gruppo di Lima

Mision Verdad – Traduzione de l’AntiDiplomatico

Il Gruppo di Lima, in un passaggio che prosegue nella pressione sul terreno politico volta ad aumentare le possibilità di intervento negli affari interni del Venezuela, ha espresso il suo rifiuto categorico contro la decisione sovrana dello Stato venezuelano di convocare le elezioni presidenziali per il 22 di Aprile di quest’anno, data che secondo i cosiddetti “accompagnatori” del dialogo nella Repubblica Dominicana era di comune accordo con i settori di opposizione. Nella dichiarazione rilasciata dopo la loro riunione,  si reclama la mancanza di trasparenza e credibilità e si richiede la presentazione di un nuovo calendario elettorale.

Continue reading “Venezuela: tutte le contraddizioni politiche del Gruppo di Lima” »

Share Button