Tag Archives: marco rubio

Sanzioni e regime change in Venezuela: Trump raddoppia

di Mark Weisbrot – teleSUR

Il 3 novembre, il presidente del Venezuela Maduro ha proposto un incontro con i creditori, per il 13 novembre a Caracas, per discutere una ristrutturazione del debito pubblico venezuelano. L’8 novembre, l’amministrazione Trump ha reagito avvisando gli obbligazionisti degli Stati Uniti che partecipare a questa riunione avrebbe costituito una violazione delle sanzioni economiche statunitensi contro il Venezuela. Tale violazione può essere sanzionata con 30 anni di carcere e multe fino a 10 milioni di dollari per le imprese.

Continue reading “Sanzioni e regime change in Venezuela: Trump raddoppia” »

Share Button

Mafia anticubana e le misure di Trump

http://cubasi.cu

Come segnala oggi nella sua versione digitale il quotidiano ufficiale della mafia anticubana di Miami, El Nuevo Herald, un gruppo di senatori e legislatori della Florida si è dichiarato deluso dalla mano morbida mostrata dai burocrati di Washington nell’attuare le nuove misure dell’amministrazione Trump contro Cuba.

Continue reading “Mafia anticubana e le misure di Trump” »

Share Button

Arrivano le regolamentazioni di Trump

Imprese e cittadini statunitensi sono soggetti da oggi a nuove restrizioni imposte contro Cuba dall’amministrazione nordamericana, in un altro colpo contro i legami bilaterali e la volontà della maggioranza dei cittadini di entrambi i paesi.

Continue reading “Arrivano le regolamentazioni di Trump” »

Share Button

Trump, Marco Rubio e l’emigrazione cubana

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Dalla sua campagna presidenziale Trump si dedica a creare un clima di odio razziale, religioso e politico all’interno e all’esterno degli USA. Ha rotto con l’Accordo di Parigi sul cambio climatico e ha fatto lo stesso rispetto all’UNESCO. Ha rifiutato di certificare il compimento, da parte dell’Iran, dell’accordo nucleare, anche se nessuno obietta sulla più rigorosa osservanza dei suoi termini da parte del paese persiano. Ora viaggia per l’Asia impegnato nella vendita di armi e riscaldando, con la sua stessa presenza e parole, il pericolosissimo conflitto con Piongyang che potrebbe essere risolto attraverso il dialogo, ma con le provocazioni trumpiane può portare ad una guerra nucleare.

Continue reading “Trump, Marco Rubio e l’emigrazione cubana” »

Share Button

Il Maine sonico: il nuovo pretesto degli Stati Uniti

Nell’agosto scorso alcuni funzionari del governo degli Stati Uniti e altri attori politici filtrarono ai media del loro paese l’esistenza di un presunto quadro di salute  tra i diplomatici nordamericani che lavoravano nell’Ambasciata di Washington a L’avana, provocato da una causa d’origine sconosciuta…

Continue reading “Il Maine sonico: il nuovo pretesto degli Stati Uniti” »

Share Button

Trump, il blocco e la controrivoluzione della Florida

Carlos Fazio http://www.cubadebate.cu/opinion

Questo mercoledì 1 novembre, il voto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite contro il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli USA a Cuba, dal 1960, segnerà la prima sconfitta della diplomazia di guerra di Washington sotto l’amministrazione di Donald Trump.

Continue reading “Trump, il blocco e la controrivoluzione della Florida” »

Share Button

Cubainformacion: armi acustiche contro…il turismo

Per colpire il turismo verso Cuba: proibire … o spaventare?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Il misterioso caso di presunti “attacchi acustici” (1) contro il personale diplomatico USA a L’Avana si è convertito in un nuovo ariete mediatico contro il turismo a Cuba (2).

Continue reading “Cubainformacion: armi acustiche contro…il turismo” »

Share Button

Presunti attacchi acustici

Lo scorso 17 febbraio il Dipartimento di Stato e l’Ambasciata degli Stati Uniti a L’Avana informarono per la prima volta il Ministero delle Relazioni Estere e la sede diplomatica di Cuba a Washington, del fatto di presunti attacchi acustici avvenuti tra novembre del 2016 e febbraio del 2017.

Continue reading “Presunti attacchi acustici” »

Share Button

Trump e America Latina: chi manipola?

L. Alberto Rodríguez http://www.cubadebate.cu

In politica è facile confondere la realtà con la finzione. Quello che li separa è l’ego. Tuttavia, l’ego può essere così grande che giunge ad assorbire entrambi e li mescola nella mente di chi non controlla la sua megalomania. Da ciò deriva una personalità parassitaria: la psicopatia. È il sorriso davanti alle telecamere, ma la macabra risata nella stanza chiusa. È la decomposizione del ‘pathos’. La sofferenza della propria anima, proiettata in vendetta sugli altri.

Continue reading “Trump e America Latina: chi manipola?” »

Share Button

Diplomatici USA a Cuba: pretesti per un’inversione

M. I. Andrés Román http://www.cubadebate.cu/opinion

Le anomalie alla salute riportate da diplomatici USA, a Cuba, generano teorie credibili o assurde, ma in qualcosa, molte fonti, coincidono: la questione è stata molto utile per coloro che rifiutano l’avvicinamento bilaterale.

Continue reading “Diplomatici USA a Cuba: pretesti per un’inversione” »

Share Button

USA e l’affezione uditiva dei suoi diplomatici a L’Avana

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

È vero che si mantengono le relazioni diplomatiche tra Cuba e USA? E’ ciò che affermano ripetute dichiarazioni di fonti ‘anonime’ del Dipartimento di Stato e, naturalmente, è la ferma volontà politica, espressa molte volte, dal governo cubano. Non solo di mantenerle, ma di migliorarle al di sopra delle naturali discrepanze, sottolineando i temi di interesse comune sulla base del reciproco rispetto, e della sovranità ed autodeterminazione delle due parti.

Continue reading “USA e l’affezione uditiva dei suoi diplomatici a L’Avana” »

Share Button

Precipitata la decisione USA di ridurre il personale diplomatico

Le autorità cubane considerano «precipitata» la decisione del Dipartimento di Stato d’applicare tagli al suo  personale diplomatico a L’Avana ed hanno assicurato che la misura  «danneggerà  le relazioni bilaterali».

Continue reading “Precipitata la decisione USA di ridurre il personale diplomatico” »

Share Button

A chi beneficia una retrocessione delle relazioni Cuba-USA?

Jorge Legañoa Alonso http://www.cubadebate.cu/

Più e più volte nelle ultime settimane si è sentito, – con leggerezza – parlare della possibilità di un congelamento delle relazioni diplomatiche tra L’Avana e Washington, con argomenti che confinano con l’inverosimile, e s’impugna come lancia un presunto attacco acustico contro funzionari USA a Cuba, con danni alla salute di alcuni di loro.

Continue reading “A chi beneficia una retrocessione delle relazioni Cuba-USA?” »

Share Button

Aggressione contro i diplomatici statunitensi a L’Avana?

L’insolita storia dei diplomatici statunitensi che avrebbero sofferto una perdita uditiva ed altri danni alla salute durante il loro lavoro a Cuba saltò nei mezzi di comunicazione nell’agosto scorso. Il primo degli ipotetici incidenti sarebbe accaduto a novembre del 2016 e l’ultimo appena alcune settimane fa.

Continue reading “Aggressione contro i diplomatici statunitensi a L’Avana?” »

Share Button

“L’ora finale di Maduro?”prossimo best-seller di Openhaimer?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Il giornalista Andrés Oppenheimer, noto per le sue posizioni neoliberali e filo-USA, accusava il presidente Donald Trump, in un recente articolo pubblicato da El Nuevo Herald, El Mercurio e altri giornali, di bypassare il Dipartimento di Stato ed il suo corpo diplomatico, dando al senatore Marco Rubio la leadership della sua politica verso Venezuela e Cuba.

Continue reading ““L’ora finale di Maduro?”prossimo best-seller di Openhaimer?” »

Share Button