Tag Archives: Mario Diaz Balart

Biden a favore della contras cubana

Anche il Presidente degli Stati Uniti, come era del resto prevedibile, prende posizione sulle recenti manifestazioni che domenica si sono svolte in varie città di Cuba per protestare contro il governo. In una nota il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden prende posizione a favore dei manifestanti che domenica in varie città dell’isola caraibica sono scesi per strada per protestare contro il governo di Miguel Diaz Canel.

Continue reading “Biden a favore della contras cubana” »

Share Button

Progetto di legge o nuova burla contro le famiglie cubane

Il tema dei visti per far sì che i nazionali giungano negli USA è stato un altro degli aspetti tirati nella spazzatura dall’ex presidente Donald Trump

Continue reading “Progetto di legge o nuova burla contro le famiglie cubane” »

Share Button

María Elvira Salazar: «Io, la peggiore di tutte»

È una delle più entusiaste anti-cubane che chiede più blocco, la chiusura totale dei viaggi e impedire le rimesse

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Un nuovo contendente ha la lobby anti-cubana negli USA nella sua frenetica corsa per avere meriti davanti al potere imperiale, e così scalare posizioni nella politica di quel paese. Si tratta della neoeletta congressista María Elvira Salazar, che occupa o scranno del distretto 27 di Miami.

Continue reading “María Elvira Salazar: «Io, la peggiore di tutte»” »

Share Button

Un nemico molto rancoroso di Biden

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Robert Bob Menendez è un eminente senatore cubano-americano del Partito Democratico, ma la sua lealtà è con Donald Trump piuttosto che con il presidente Joe Biden.

Nel New Jersey, stato che rappresenta al Senato, gli esperti vedevano con stupore, alcuni mesi fa, il disinteresse mostrato per la campagna presidenziale del candidato del suo partito e da come dirottava fondi della essa per promuovere la rielezione alla Camera dei deputati del suo amico, anche lui cubano-americano e nemico giurato della Rivoluzione cubana, Albio Sires.

Continue reading “Un nemico molto rancoroso di Biden” »

Share Button

Bob Menedez: di nuovo la vecchia volpe contro Cuba

Di fronte alla crescente pressione dei gruppi statunitensi per rivedere la politica verso Cuba, settori dell’estrema destra stanno cercando di evitarlo.

Questo mercoledì, senatori di origine cubana e altri portavoce hanno partecipato a una conferenza a Miami con l’obiettivo di chiedere al presidente Joe Biden di condizionare i negoziati con Cuba.

Continue reading “Bob Menedez: di nuovo la vecchia volpe contro Cuba” »

Share Button

Il ritorno di Cuba nella lista degli sponsor del terrorismo

quali sono le opzioni di Biden?

Rafael González Mora  https://progresosemanal.us

L’ingiusta ed arbitraria reincorporazione di Cuba nella lista degli stati patrocinatori del terrorismo costituisce una decisione politica che è essenziale analizzare partendo da tre domande fondamentali: quali scopi persegue? Quali sono le sue implicazioni per la politica verso Cuba del prossimo governo USA? Quali opzioni avrebbe l’amministrazione Biden per gestire questa situazione?

Continue reading “Il ritorno di Cuba nella lista degli sponsor del terrorismo” »

Share Button

Washington procede nel suo obiettivo

di lasciare il Venezuela senza carburante questa volta ostacola le navi iraniane

da Misión Verdad

(Una petroliera. Foto: Teekay Shipping Ltd)

“Consenso al Campidoglio: non è il momento di abbassare la guardia con il Venezuela”, così titola Voice of America (VOA), il mezzo di comunicazione governativo del governo degli Stati Uniti, con un articolo che fa riferimento al riposizionamento della politica statunitensi dopo la fallita incursione marittima per rovesciare il presidente Nicolás Maduro lo scorso 3 maggio.

Continue reading “Washington procede nel suo obiettivo” »

Share Button

Miami e Hialeah: politica culturale?

Per non perdere il corso anticubano attuale dettato dalla Casa Bianca, i sindaci di Miami e Hialeah si sono messi d’accordo e hanno adottato una politica culturale unica: nessun rapporto con artisti residenti nell’Isola più grande delle Antille. Né son, né rap, né reguetón, né salsa, né bolero, né rumba. Guerra fredda no, anzi calda, contro di loro.

Pedro de la Hoz 

Continue reading “Miami e Hialeah: politica culturale?” »

Share Button

Due grandi vittorie nostroamericane

Angel Guerra Cabrera www.cubadebate.cu

Schiacciante la sconfitta inflitta, il 23 febbraio, dal chavismo al governo neofascista USA ed ai suoi lacchè del Gruppo di Lima. La montatura mediatica di quello che avrebbe dovuto essere il passaggio del presunto aiuto umanitario è stata una vera imboscata che, i nemici del popolo venezuelano, hanno considerato, prematuramente, sarebbe stata letale. Maduro non avrebbe potuto passare “il grande giorno” invocato, alla vigilia, dall’ineffabile Pompeo.

Continue reading “Due grandi vittorie nostroamericane” »

Share Button

KO a New York – Ridicolo a Miami

Randy Alonso Falcón www.cubadebate.cu

L’amministrazione Trump non apprende dai suoi fallimenti. La sua “diplomazia da cannoniere” può raccogliere alleati occasionali, ma non sostegni entusiastici nella comunità internazionale. Le minacce, gli appelli, le richieste, il disprezzo per gli altri, non sono sufficientemente efficaci di questi tempi.

Continue reading “KO a New York – Ridicolo a Miami” »

Share Button

Mafioso di Miami sloggia un falco CIA

Francisco Arias Fernández http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Il Consiglio per la Sicurezza Nazionale USA, dove si concentrano i principali consiglieri del Presidente, negli ultimi mesi si è andato riempiendo di elementi ultra-reazionari guidati dal machiavellico John Bolton, tristemente noto per le sue menzogne ed invenzioni di pretesti per invasioni e qualificato dallo stesso ambiente diplomatico USA come il più antipatico ed incendiario ambasciatore che abbiano avuto gli USA all’ONU.

Continue reading “Mafioso di Miami sloggia un falco CIA” »

Share Button

Chi sono i cubano-americani nel Congresso USA?

D. Gonzalez Delgado http://www.cubahora.cu

Un approccio ad alcune delle sue informazioni biografiche, connessioni politiche e lavoro nel Campidoglio aiuta a capire le loro posizioni contro Cuba …

Da visitanti a residenti. Dai cubani negli USA a cubani americani. Da minoranza etnica a partecipanti attivi nella politica del paese più potente del mondo. Secondo dati del censimento di quel paese, ci sono circa due milioni di persone di origine cubana; e sebbene a prima vista questa cifra non sembri significativa, si tratta di una comunità altamente rappresentata all’interno del sistema governativo, specialmente al Congresso.

Continue reading “Chi sono i cubano-americani nel Congresso USA?” »

Share Button

Approvano bilancio per fabbricare la “democrazia” a Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Il Congresso USA ha appena approvato un budget milionario destinato a fabbricare “la democrazia” a Cuba e Venezuela, con il quale pagheranno i loro salariati e le campagne stampa, al fine di far credere al mondo che in questi paesi ci sono oppositori “indipendenti” e si “violano” i diritti umani.

Continue reading “Approvano bilancio per fabbricare la “democrazia” a Cuba” »

Share Button

Cubainformacion: il ponte della morte…anticastrista


Miami: ponte di morte, corruzione e mafia contro Cuba

Il 15 marzo, sei persone sono morte nel crollo di un ponte pedonale a Miami. Un evento in cui si mescolano cattive pratiche costruttive, corruzione … ed “anti-castrismo”.

Continue reading “Cubainformacion: il ponte della morte…anticastrista” »

Share Button

Il processo nell’era di Trump

Pedro Pablo Gómez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Attraverso la storia dell’applicazione della giustizia negli USA, ci sono stati diversi esempi di errori che hanno contrassegnato questo paese come il detentore di un record di ingiustizie a livello mondiale. Ora nell’attuale governo di Donald Trump tutto indica che, a parte le sue buffonesche e stereotipate dichiarazioni e decisioni, i suoi interessi ed impegni particolari giocano un ruolo chiave nel come, attualmente, si applica la “giustizia”.

Continue reading “Il processo nell’era di Trump” »

Share Button