Tag Archives: Mel Zelaya

Honduras: 10 anni di golpe e neoliberismo

Katu Arkonada www.cubadebate.cu

Le mobilitazioni popolari si succedono in Honduras. In questi giorni sono 60 mila medici e insegnanti sul piede di guerra contro un sistema politico che cerca, per imposizione del Fondo Monetario Internazionale, la privatizzazione della salute e dell’istruzione. Le mobilitazioni hanno un tale grado di sostegno popolare per la Polizia Nazionale ha aderito allo sciopero, costringendo il governo di Juan Orlando Hernandez (JOH) a schierare le forze armate in compiti di repressione delle proteste popolari.

Continue reading “Honduras: 10 anni di golpe e neoliberismo” »

Share Button

Nicaragua: miopia della sinistra che sostiene il golpismo

La caduta del sandinismo indebolirebbe il contesto geopolitico del Venezuela brutalmente aggredito e aumenterebbe le possibilità di generalizzazione della violenza in tutta la regione

 

L’attuale dolorosa congiuntura in Nicaragua ha provocato una vera e propria raffica di critiche. La destra imperiale e i suoi epigoni in America Latina e Caraibi hanno raddoppiato la loro offensiva con un unico ed esclusivo obiettivo: creare il clima giusto a livello di opinione pubblica che permetta di rovesciare senza proteste internazionali il governo di Daniel Ortega, eletto meno di due anni fa (novembre 2016) con il 72% dei voti.

Continue reading “Nicaragua: miopia della sinistra che sostiene il golpismo” »

Share Button

Fidel e la democrazia

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Quando scrivo democrazia, non mi riferisco al concetto e alla pratica dominante nel mondo “occidentale”. Lì i candidati, tutti milionari o ricchi, sono selezionati, periodicamente, dai partiti politici per disputarsi i posti delle elezioni popolari. Le campagne costano fortune e offrono i candidati come mercanzie.

Continue reading “Fidel e la democrazia” »

Share Button

Ecuador e la controffensiva oligarchico-imperialista

Angel Guerra Cabrera http://www.jornada.unam.mx

ecuador dracula EEUUE’ in corso in Ecuador, dall’ 8 luglio (2015), un altro tentativo dell’imperialismo e dell’oligarchia di rovesciare il presidente Rafael Correa. Approfittando della sfavorevole congiuntura creata da bassi prezzi del petrolio, la prossima visita di Papa Francesco ed il sistematico attacco dei media corporativi locali ed internazionali contro Quito, iniziano una guerra di logoramento in vista delle elezioni del 2017 davanti al fatto, lampante, dell’alta popolarità di Correa. Per questo hanno organizzato proteste di strada inchiostrate dalla violenza ed appelli al rovesciamento del governo legittimo.

Continue reading “Ecuador e la controffensiva oligarchico-imperialista” »

Share Button