Tag Archives: Messico

Gruppo di Lima: la via non democratica

Alfredo Serrano Mancilla http://www.cubadebate.cu

L’America Latina continua nella disputa geopolitica. Il Gruppo di Lima è il risultato di questo. La formazione di questo blocco di 12 paesi americani (Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costarica, Guatemala, Honduras, Messico, Panama, Paraguay e Perù) ha avuto luogo l’8 agosto 2017. La ragion d’essere di questo nuovo gruppo è il tentativo di porre termine ad altri due spazi nella regione: UNASUR e CELAC. Di fronte ad un’agonizzante OSA e ad un’Alleanza del Pacifico che non riesce a decollare, il Gruppo di Lima è la formula scelta come istanza politica regionale per ripristinare l’ordine conservatore.

Continue reading “Gruppo di Lima: la via non democratica” »

Share Button

La dottrina Monroe (I parte)

colonna vertebrale dell’imperialismo USA

(parte I)

M. A. García Alzugaray http://razonesdecuba.cubadebate.cu.

È evidente che con Donald Trump si è ritornati ai tempi del Gran Bastone e che il suo neo-annessionismo è meno subdolo di quello della precedente amministrazione Obama, che è stato più vellutato, senza tralasciare le sue pretese egemoniche.

Continue reading “La dottrina Monroe (I parte)” »

Share Button

L’eredità di Hugo Chàvez

Atilio Boron (*); da: lahaine.org;

Oggi, 5 marzo, sono passati cinque anni dalla sparizione fisica di Hugo Chàvez.

E’ giusto e necessario fare una breve riflessione sull’eredità che ha lasciato la sua presenza in Venezuela, in America Latina e nei Caraibi. Come precedentemente, nel 1956, con Fidel e con il trionfo della Rivoluzione Cubana, l’irruzione di Chàvez nella politica del suo paese si internazionalizzò rapidamente e raggiunse una proiezione continentale.

Continue reading “L’eredità di Hugo Chàvez” »

Share Button

Cubainformacion: Dottrina Monroe ai tempi di Trump


Kafka e la dottrina Monroe: siamo nell’era Trump

 

Sentire dire al massimo rappresentante della diplomazia USA, Rex Tillerson, che la cosiddetta Dottrina Monroe “è stato un successo” storico, e che “oggi è tanto rilevante come lo fu il giorno in cui è stata scritta” nel 1823, sembra qualcosa di kafkiano. Ma no, siamo nell’era di Donald Trump.

Continue reading “Cubainformacion: Dottrina Monroe ai tempi di Trump” »

Share Button

Messico: difensori dei diritti umani sono in pericolo

di Fabrizio Verde  http://www.lantidiplomatico.it

Il Messico è uno dei paesi più pericolosi al mondo per le donne e che è attivo della difesa dei diritti umani. Questo è quanto denunciato da Michel Forst, relatore speciale per l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU).

L’inviato ONU ha inoltre accusato il governo di ostacolare il lavoro di queste persone e criminalizzarle, attraverso l’uso improprio della legislazione e la manipolazione di poteri punitivi, sia statali che non statali, per ostacolare e persino paralizzare gli sforzi per esercitare il loro legittimo diritto di promuovere e proteggere i diritti umani.

Continue reading “Messico: difensori dei diritti umani sono in pericolo” »

Share Button

L’alternativa insurrezionale in AL è un’opzione del futuro?

di Marcos Roitman Rosenmann (*)

Non corrono bei tempi per la democrazia rappresentativa, forma per eccellenza della dominazione borghese occidentale, in America Latina. Nel nostro continente la gestione per antonomasia dell’esercizio del potere è stata la dittatura ed i regimi autocratici. Le loro ricette per garantirsi il controllo delle istituzioni ed evitare la sconfitta politica sono la frode elettorale ed il sempiterno ricorso al colpo di Stato. Un’illusione ha fatto nutrire false aspettative. Per un breve periodo – quello compreso tra la fine della guerra fredda e l’attacco alle Torri Gemelle (1989-2001) – è sembrato che le borghesie latinoamericane avessero assunto un comportamento democratico.

Continue reading “L’alternativa insurrezionale in AL è un’opzione del futuro?” »

Share Button

Un funzionario messicano si scaglia contro Cuba

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

In questo spazio ho ripetutamente denunciato le azioni ed i piani interventisti USA contro i governi rivoluzionari e progressisti della nostra America. Ho sottolineato che questa condotta è diventata singolarmente aggressiva sotto il governo di Donald Trump, confermato dal recente periplo nella regione di Rex Tillerson, Segretario di Stato ed ex CEO di Exxon.

Continue reading “Un funzionario messicano si scaglia contro Cuba” »

Share Button

Il liberalismo oligarchico latinoamericano

Emir Sader http://www.cubadebate.cu

Nel dibattito con Andrés Manuel López Obrador, uno dei più noti teorici del liberalismo latinoamericano, Enrique Krauze, protesta per essere stato qualificato come conservatore. I liberali latinoamericani credono sempre che la difesa delle libertà sia ciò che li definisce.

Continue reading “Il liberalismo oligarchico latinoamericano” »

Share Button

Gli USA impegnati a fare di Nostra America una zona di guerra

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Nel novembre 2015, ho scritto un articolo da Lima, Perù, che ho intitolato: Gli USA cercano fare della Patria Grande un’altra zona di guerra. Oggi, tale persistente macabro piano di Washington costituisce una reale minaccia ed un serio ed imminente pericolo per la pace in questo emisfero.

Continue reading “Gli USA impegnati a fare di Nostra America una zona di guerra” »

Share Button

Quello che cerca Rex Tillerson in America Latina

Seguire la rotta del petrolio è forse la guida migliore per comprendere i piani del  segretario di Stado, Rex Tillerson, nel suo giro – anche mediatico – per l’America Latina.

Continue reading “Quello che cerca Rex Tillerson in America Latina” »

Share Button

Macri incontra Tillerson per parlare di Venezuela

Mauricio Macri ha incontrato Rex Tillerson e ha ribadito che il “governo di Maduro deve cadere” e quando ciò accadrà, le persone che sono responsabili per l’amministrazione “devono essere processate”.

Continue reading “Macri incontra Tillerson per parlare di Venezuela” »

Share Button

Brasile: grottesca farsa giudiziaria contro Lula

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Come previsto, il tribunale di seconda istanza di Porto Alegre ha ratificato la condanna per corruzione dello svergognato giudice del 13 Tribunale federale di Curitiva, Sergio Moro. Non solo questo, i tre giudici hanno aumentato la pena richiesta da Moro da 9 anni e mezzo a 12 anni. Il sogno di Moro, magistrato responsabile dell’oscura operazione di Lava Jato ed il suo principale obiettivo nella vita, è condannare, senza prove, Lula. Solo “basato su indicazioni”, come non si è stancato di ripetere da quando ha iniziato questa ingiusta, grottesca e spregevole farsa giudiziaria.

Continue reading “Brasile: grottesca farsa giudiziaria contro Lula” »

Share Button

Messico 2017

2017: gli attivisti messicani x i diritti umani pagarono un alto prezzo di sangue

34 FURONO ASSASSINATI

Share Button

Gerusalemme e la politica delle pressioni USA

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

La reazione internazionale contro la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele, è stata una delle più energiche e fulminanti che si ricordino, dentro e fuori l’ONU.

Continue reading “Gerusalemme e la politica delle pressioni USA” »

Share Button

Washington sposta in Messico l’Ufficio Immigrazione di Cuba

Il presidente statunitense apparentemente ha voluto salutare il 2017 con un’altra del sue pazzesche mosse  su Cuba, dato che l’Ufficio dei Servizi Immigrazione e Cittadinanza  (USCIS) ha annunciato venerdì 22, che sospenderà in forma temporanea le operazioni della sua ambasciata a L’Avana e sarà l’ufficio dell’agenzia in Messico che si occuperà di queste documentazioni.

Continue reading “Washington sposta in Messico l’Ufficio Immigrazione di Cuba” »

Share Button