Tag Archives: miami

Il bacio della morte

Il presidente Donald Trump, forse senza saperlo, venerdì scorso è entrato nelle fauci del lupo a Miami. Tra parassiti e delinquenti di bassa lega, il pubblico che si è riunito per ascoltare il suo annunciato cambio di politica verso Cuba, c’erano alcuni dei terroristi più noti dei questo emisfero, che godono il privilegio della libertà e la copertura del governo statunitense per aver lavorato agli ordini della Agenzia Centrale d’Intelligenza ( CIA).

Continue reading “Il bacio della morte” »

Share Button

Trump: schiaffo di un annegato nei Caraibi

Atilio Borón http://www.cubadebate.cu

A Donald Trump lo attendono tempi difficili.

Le sue spacconate della campagna elettorale continuano a livello di retorica e non si traducono in fatti.

Continue reading “Trump: schiaffo di un annegato nei Caraibi” »

Share Button

Trump: un discorso ancorato allo sconfitto passato

Randy Alonso Falcón http://www.cubadebate.cu

E’ stata una patetica messa in scena nel Teatro Manuel Artime della cosiddetta Little Havana. Come scenografia, un mucchio di vecchi risentiti, il freno della sconfitta brigata mercenaria e due salariati di coloro che hanno da quelle parti, condita con qualche giovane che neppure sa che Cuba è un arcipelago. Come atto di apertura, Diaz-Balart, Marco Rubio, il governatore Rick Scott ed il vice presidente Mike Pence.

Continue reading “Trump: un discorso ancorato allo sconfitto passato” »

Share Button

Trump cancella accordo bilaterale

Donald Trump è arrivato a Miami alle 12:25 di oggi e un’ora dopo ha cominciato il suo discorso nel Teatro Manuel Artime, dove ha confermato che farà retromarcia sulla politica di Obama verso Cuba e renderà più dure le misure che colpiscono il popolo cubano.

Continue reading “Trump cancella accordo bilaterale” »

Share Button

Show annessionista a Miami

Juan Fernández López  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Un discorso anticomunista che ha ricordato i peggiori copioni della guerra fredda, con manipolazioni storiche di tutti i tipi e menzogne mal fabbricate, proprio per un pubblico di vecchi provocatori, terroristi, mercenari e politici di estrema destra dell’attuale governo, si è incaricato di presentare al mondo la sciocca decisione, del mal consigliato Donald Trump, di far retrocedere il processo di normalizzazione delle relazioni con Cuba e riprendere la formula di coercizione, il blocco, la pressione politica ed il ricatto per, in “tempo breve”, cercare di abbattere la Rivoluzione.

Continue reading “Show annessionista a Miami” »

Share Button

Miami: “Cuba sì, bloqueo no”, dicono manifestanti a Trump

Gruppi di manifestanti che si oppongono alla decisione del presidente Donald Trump di cancellare varie misure dell’avvicinamento a Cuba protestano oggi in questa città dello stato meridionale della Florida.

Continue reading “Miami: “Cuba sì, bloqueo no”, dicono manifestanti a Trump” »

Share Button

A chi danneggiano gli annunci di Trump su Cuba?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Infine, dopo annunci e altri annunci, è arrivato il giorno. La Casa Bianca ha confermato che questo 16 giugno, da un Teatro di Miami con il nome di un agente CIA, il presidente Donald Trump annuncerà le misure che ha promesso “per i diritti umani” a Cuba.

Secondo quanto hanno rivelato varie fonti , concretamente l’annuncio tratta delle restrizioni associate al modo in cui i nordamericani possono viaggiare a Cuba e limitazioni ad accordi con imprese statali cubane. Tutte le informazioni coincidono nel segnalare una persona – il senatore Marco Rubio – come il principale promotore delle misure.

Continue reading “A chi danneggiano gli annunci di Trump su Cuba?” »

Share Button

Venezuela: attentati anticipati dai siti di Miami

di Geraldina Colotti

Seminare il terrore, dentro e fuori il paese. Contro chiunque non accetti il racconto dei «pacifici manifestanti oppressi dalla dittatura». Questo l’intento dell’estrema destra venezuelana, che al dialogo voluto dal papa preferisce le bombe: all’occorrenza quelle di escrementi e pietre, le «puputov».

Continue reading “Venezuela: attentati anticipati dai siti di Miami” »

Share Button

USA-Bob Menéndez: nemico, in crisi, di Cuba

Nicanor León Cotayo http://www.cubasi.cu

Per molti anni ha partecipato a complotti contro L’Avana, si trova spalle al muro a causa dei suoi molti misfatti.

Un cablo di EFE ha informato che la Corte Suprema USA non ha accettato ritirare le accuse di corruzione contro il senatore democratico Bob Menéndez.

Continue reading “USA-Bob Menéndez: nemico, in crisi, di Cuba” »

Share Button

Miami: NO al blocco!

Nella città statunitense di Miami, in Florida, una carovana di quasi mezzo centinaio di automobili ha chiesto questo 18 marzo la fine del blocco economico, commerciale e finanziario imposto da Washington a Cuba, 55 anni fa.

Continue reading “Miami: NO al blocco!” »

Share Button

Offerta e domanda: sparlare di Cuba

Victor Angel Fernandez https://lapupilainsomne.wordpress.com

trump e 3 scimietteBenché all’interno siano diventati di moda. negli ultimi tempi, i termini che iniziano il titolo, sono vecchie conoscenze nel mondo commerciale che, da tempi antichi, circonda gli esseri umani. Varianti che vanno da offro quello che ti serve, o addirittura coloro che: Lei ha bisogno -non ha altra alternativa- di quello che io offro, sono opzioni del marketing quotidiano.

Continue reading “Offerta e domanda: sparlare di Cuba” »

Share Button

Gli anni del terrore

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

stop USA vs CubaGli anni sessanta si conclusero senza nemmeno rendercene conto. La sconfitta della CIA, e dei suoi alleati nativi, era stata schiacciante. Invasioni armate, offensive terroriste, attacchi di commando, blocco economico, “rivolte interne”, scontri nucleari, trame omicida contro Fidel Castro, si scontrarono contro la resistenza del nostro popolo e la sua tenacia nel difendere il suo progetto politico, economico e sociale.

Continue reading “Gli anni del terrore” »

Share Button

Miami: incoraggiamento della destra e apologia del terrorismo

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

trump-i-brigata-2506I terroristi anticubani di Miami s’imbaldanziscono ogni volta che credono che gli eventi li favoriscano ed allora vengono alla pubblica luce. Tipico dei prepotenti. E’ la logica del vigliacco, che attacca solo quando è in gruppo e non dà, ad altra persona, la possibilità di ribattere.

Continue reading “Miami: incoraggiamento della destra e apologia del terrorismo” »

Share Button

Cubainformacion: avvoltoi e cani a Miami

Share Button

L’estrema destra anti cubana fa pressione su Trump

per il cambio di politica verso Cuba

http://percy-francisco.blogspot.it

trump-mafiaNon c’è il minimo dubbio che i rappresentanti dell’estrema destra anticubana ed i loro alleati stanno cercando con tutti i mezzi -valendosi addirittura di perversi mercenari che non rappresentano la volontà del popolo cubano- di per fare pressioni sul presidente eletto, Donald Trump, affinché modifichi la politica USA verso Cuba, in una amalgama di posizioni che convergono nel franco tentativo di inficiare il processo di avvicinamento diplomatico tra i due paesi ed i dialoghi che sostengono entrambi i governi.

Continue reading “L’estrema destra anti cubana fa pressione su Trump” »

Share Button