Tag Archives: Michelle Bachelet

Radiografia completa della crisi politica e sociale che scuote il Cile

http://misionverdad.com

All’inizio di ottobre, quello che è iniziato come un’evasione di massa nella metropolitana di Santiago del Cile come forma di protesta di fronte all’aumento del servizio, si è trasformata in un ciclo di proteste di 21 giorni che, nonostante la repressione, sospensione dell’aumento ed altre misure congiunturali da parte del governo di Sebastián Piñera non hanno potuto essere contenute.

Continue reading “Radiografia completa della crisi politica e sociale che scuote il Cile” »

Share Button

Bachelet si scaglia contro il Nicaragua

www.lantidiplomatico.it

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani mostra un certo strabismo. Infatti, mentre in Cile nell’ultimo mese, oltre 20 persone sono morte a causa della repressione della polizia e dei militari; in Ecuador, a settembre, circa una dozzina di morti per la repressione delle rivolte contro il pacchetto di misure neoliberiste decise dal traditore Lenin Moreno; in Bolivia, in una sola settimana 23 persone sono state uccise dal regime di fatto che ha rovesciato con un golpe civico-militare Evo Morales; in Colombia un leader sociale viene ucciso ogni tre giorni. L’Ufficio dell’Alto commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani che fa? Denuncia il governo del Nicaragua per l’arresto di oppositori.

Continue reading “Bachelet si scaglia contro il Nicaragua” »

Share Button

Rivolta in America Latina: l’auge e la caduta del consenso neoliberale

di Bruno Sgarzini da misionverdad.com

Traduzione di Marco PondrelliMarx XXI

“Un programma d’urto di drastici tagli alla spesa pubblica eliminerebbe l’inflazione in mesi e porrebbe le basi per una libera economia di mercato in Cile”, così scrisse Milton Friedman in una lettera inviata ad Augusto Pinochet dopo un breve incontro di 45 minuti con il dittatore. Fin dall’inizio, Friedman capì che Pinochet sapeva poco di economia, e “approfittando” di ciò gli inviò la lettera. Lo fece come leader della corrente di pensiero del libero mercato, fondata presso la University of Chicago’s School of Economics.

Continue reading “Rivolta in America Latina: l’auge e la caduta del consenso neoliberale” »

Share Button

Cile: UE dalla parte sbagliata della storia. Come sempre

www.lantidiplomatico.it

Già da molti giorni il Cile è precipitato in quella che il presidente Piñera ha definito «una guerra». E il bollettino provvisorio è sconvolgente: 18 morti, tra cui 5 uccisi dalla polizia, 584 feriti e 2600 arresti. Questi citati sono i numeri diffusi dalle autorità governative, purtroppo destinati a peggiorare. Inutile sottolineare come dai semplici dati non traspare la natura violenta e spietata della repressione messa in atto dal governo cileno, il quale ha dichiarato lo stato d’emergenza e il coprifuoco. Per questo abbiamo le immagini.

Continue reading “Cile: UE dalla parte sbagliata della storia. Come sempre” »

Share Button

Venezuela, la guerra sporca dei media europei

di Geraldina Colotti

La guerra sporca contro il Venezuela ha come bersaglio anche i lettori e gli elettori europei. Donne e uomini dei settori popolari e della classe media impoverita, strangolati dalla crisi strutturale in cui si dibatte il capitalismo e disorientati da una propaganda interessata a foderargli gli occhi di prosciutto: affinché non vedano che in altre parti del mondo esiste una speranza concreta chiamata socialismo.

Continue reading “Venezuela, la guerra sporca dei media europei” »

Share Button

Vocazione da mercenario

Alcuni fanno parte di grandi eserciti privati, creati principalmente negli USA. Quelli guadagnano un buon stipendio. Altri sono mercenari per vocazione e persino per “quattro soldi”, anch’essi pagati dallo stesso conto, e sono capaci di appoggiare il blocco, applaudire la Legge Helms-Burton… Si prestano a qualsiasi compromesso contro il paese che li ha visti nascere

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

Continue reading “Vocazione da mercenario” »

Share Button

L’ingannevole Rapporto Bachelet

Manuel Cabieses Donoso

Più ripetuto di una teleserie turca, il Rapporto Bachelet sul Venezuela ripete dalla A alla Z le affermazioni del governo USA. Cioè: le disavventure del popolo venezuelano sono dovute ad un governo che viola i suoi diritti umani, lo priva di cibo e salute e lo spinge all’esodo.

Continue reading “L’ingannevole Rapporto Bachelet” »

Share Button

Iván Duque, con quale autorità morale?

Elson Concepción Pérez

Il presidente della Colombia, Ivan Duque, si è recato, questa settimana, a Lima, in Perù, per far coro e scagliarsi -ancora una volta- contro il Venezuela, a proposito della relazione presentata dalla cilena Michelle Bachelet sulla situazione dei diritti umani.

Continue reading “Iván Duque, con quale autorità morale?” »

Share Button

C’è chi dice no

www.lantidiplomatico.it

I rappresentanti di Russia, Cina, Turchia, Bielorussia, Myanmar, Iran, Cuba, Nicaragua e Bolivia, nonché i membri dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA – TCP), si oppongono in seno al Consiglio per i Diritti Umani (HRD) delle Nazioni Unite (ONU), il rapporto presentato giovedì dall’Alto Commissario, Michelle Bachelet.

Continue reading “C’è chi dice no” »

Share Button

E’ credibile il rapporto Bachelet sul Venezuela?

Marcos Roitman Rosenmann  www.jornada.com.mx

Pensare che l’Alta Commissaria per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Michelle Bachelet, avrebbe presentato un rapporto sul Venezuela positivo verso il governo costituzionale del presidente Nicolás Maduro sarebbe ingenuo. Credere che la sua preparazione sarebbe esente da pregiudizi, temerario. La manipolazione, entrava nei calcoli. Così, abbiamo un risultato su misura.

Continue reading “E’ credibile il rapporto Bachelet sul Venezuela?” »

Share Button

Amnesia o valutazione distorta

L’Informe sui Diritti Umani in Venezuela è respinto per la sua parzialità e poca obiettività

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

In realtà è molto penoso usare o rappresentare una delle istituzioni delle Nazioni Unite, come la Commissione per i Diritti Umani, per, nel modo più parziale ed ingannevole, fare relazioni accusatorie contro il legittimo Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “Amnesia o valutazione distorta” »

Share Button

Michelle Bachelet, diritti umani modello Gringolandia

di Geraldina Colotti 

Chi è rimasto vigile rispetto al funzionamento di questo sistema-mondo, prevalentemente governato dai meccanismi del profitto e dagli interessi delle grandi multinazionali, sa che la retorica sui diritti umani viene usata spesso come schermo proprio da chi i diritti umani li nega dalle fondamenta: rendendo cioè un privilegio il diritto all’alimentazione, alla salute, all’educazione, ossia a una vita degna di essere vissuta.

Continue reading “Michelle Bachelet, diritti umani modello Gringolandia” »

Share Button

Cubainformacion: Miguel Bosé e la corruzione umanitaria


Miguel Bosé e la corruzione umanitaria

Volevano nasconderlo. Ma alla fine è stato scoperto: il Venezuela Aid Live, il concerto di “aiuti umanitari”, è stato un fallimento economico.

Avrebbero raccolto 100 milioni di $. E scopriamo che non hanno raggiunto i 2. La metà, donata da un singolo artista.

Un uomo d’affari colombiano denuncia il furto di 10mila $ che ha che ha anticipato in materiale di merchandising.

Continue reading “Cubainformacion: Miguel Bosé e la corruzione umanitaria” »

Share Button

Venezuela, killer israeliani coinvolti per uccidere Maduro

La conferenza stampa del ministro della Comunicazione venezuelano Jorge Rodriguez non lascia dubbi. I golpisti: “Coperture all’ONU e in Vaticano”

di Geraldina Colotti

Dar fuoco a tutto e mostrare al mondo il cadavere di Maduro e quello di Cabello come un trofeo. Questo il piano messo in marcia dall’opposizione golpista venezuelana per far cadere il governo bolivariano e innescare una guerra civile.

La conferenza stampa del ministro della Comunicazione venezuelano Jorge Rodriguez non lascia dubbi. Mostra con chiarezza la catena di complicità internazionali che guida i tentativi destabilizzanti, dati per imminenti dai periodici annunci dei falchi del Pentagono e dei governi vassalli come quello di Duque in Colombia.

Continue reading “Venezuela, killer israeliani coinvolti per uccidere Maduro” »

Share Button

Venezuela, lestofanti e golpisti difesi dall’ONU

di Geraldina Colotti

Per guardare alla realtà del Venezuela potremmo partire anche da due fatti di cronaca politica che ruotano intorno a due nomi. Il primo è quello del commissario Iván Simonovis, il secondo è quello di Juan Planchart, cittadino italo-venezuelano e cugino dell’autoproclamato presidente Juan Guaidó.

Continue reading “Venezuela, lestofanti e golpisti difesi dall’ONU” »

Share Button