Tag Archives: “Mike” Pompeo

Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba

Il Dipartimento di Stato crea uno scenario, con il concorso della sua Missione all’ONU e all’OSA, per cercare di tendere una cortina fumogena al suo procedere come violatore abituale, quando sa che si avvicina la condanna del blocco

Juan Carrasco Martin http://www.juventudrebelde.cu

A pochi giorni da che l’Assemblea Generale ONU conosca, discuta e voti, per la 27ma volta consecutiva, la Risoluzione che condanna il lungo e brutale blocco USA contro Cuba, una “casualità” cerca ostacolarla e screditare l’isola.

Continue reading “Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba” »

Share Button

A chi giova la menzogna

 sui presunti incidenti contro diplomatici USA a L’Avana?

Bertha Mojena Milián http://www.granma.cu

Nei mesi in cui contro Cuba si è generata ogni sorta di menzogna ed inganni sul tema dei presunti incidenti contro diplomatici USA a L’Avana, il Dipartimento di Stato si è impegnato, ripetutamente, ad imputare e formulare accuse senza fondamento alcuno.

Continue reading “A chi giova la menzogna” »

Share Button

Indizi ed elementi

l’oligarchia colombiana dietro il piano di assassinio

http://misionverdad.com

 

Non è irragionevole pensare che il governo colombiano sia coinvolto nell’operazione che mirava ad assassinare il presidente Nicolás Maduro (e l’alto comando militare) tramite droni ed esplosivi. I politici più importanti del paese vicino hanno dichiarato, in varie occasioni, che gli piacerebbe vedere rovesciato il chavismo dal potere.

In Colombia, gli agenti mercenari dell’oligarchia si sono specializzati nell’assassinare i dirigenti politici e sociali, di diverso calibro, negli ultimi 70 anni. Da Jorge Eliecer Gaitan sino a persone che sono state coinvolte nell’ultima campagna presidenziale di Gustavo Petro, gli attentati sono una costante come riportato dal Difensore del Popolo (difensore civico dei diritti umani ndt) del paese confinante: più di 300 dirigenti sociali e attivisti dei diritti umani sono morti per mano del paramilitarismo, del sicariato politico e della violenza armata ufficiale.

Continue reading “Indizi ed elementi” »

Share Button

Messico: annullato acquisto di 8 elicotteri militari USA

https://www.lantidiplomatico.it

Il leader della sinistra, presidente eletto, ha annunciato l’intenzione di voler annullare un contratto per l’acquisto di otto elicotteri MH60R

La vittoria nelle ultime elezioni presidenziali dell’esponente di sinistra Andres Manuel Lopez Obrador, anche conosciuto come AMLO, rappresenta una ventata di aria fresca per il Messico. Piegato da neoliberismo selvaggio e corruzione dilagante.

Continue reading “Messico: annullato acquisto di 8 elicotteri militari USA” »

Share Button

Cosa porta Pompeo?

Angel Guerra Cabrera http://www.cubadebate.cu

La visita che realizzerà in Messico, il 13 luglio, il segretario di Stato USA Mike Pompeo dovrebbe essere presa con il minimo di aspettative sul frutto positivo che si può produrre per il paese ospitante. Pompeo non porta nulla di favorevole per le relazioni tra Messico e USA in quanto è noto il suo pieno accordo con la brutale politica interventista ed aggressiva del presidente Trump, che per questo motivo lo ha scelto per sostituire, nella carica, Rex Tillerson. Washington è interessata, soprattutto, al petrolio messicano e che qui ci sia un governo compiacente come tutti quelli della fase neoliberale. Uno che agisca da custode anti-immigranti e continui ad aderire alle sue misure interventiste contro il Venezuela come membro di spicco dello screditato gruppo di Lima.

Continue reading “Cosa porta Pompeo?” »

Share Button

Venezuela: comunicato ufficiale

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge il comunicato del Segretario di Stato Mike Pompeo, che intende non riconoscere le istituzioni dello Stato venezuelano e la legittima volontà del popolo, espressa più volte, in modo legittimo, costituzionale, partecipativo, protagonista e pacifico, diretto e senza intermediazione.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale” »

Share Button

USA, Cuba e suoni misteriosi

Gli USA riportano alla ribalta gli incidenti che coinvolgono la salute di alcuni suoi diplomatici impiegati qui a Cuba, definendoli attacchi, nonostante la mancanza di prove a sostegno dell’affermazione.

Continue reading “USA, Cuba e suoni misteriosi” »

Share Button

Martí vide nascere l’OSA e ci avvertì

Oscar Sánchez Serra http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Alla fine del 1889, il governo USA di Benjamin Harrison convocò la Prima Conferenza Panamericana, che fu il punto di partenza del “panamericanismo”, già allora espresso come il dominio economico e politico dell’America sotto la presunta “unità continentale”. Era l’aggiornamento della dottrina di James Monroe, del 2 dicembre 1823, nel momento in cui il capitalismo USA stava raggiungendo la sua fase imperialista.

Continue reading “Martí vide nascere l’OSA e ci avvertì” »

Share Button

Pompeo all’OSA: remake di un vecchio teatro

http://www.granma.cu

Tornano gli Stati Uniti a pronunciarsi con accentuato interventismo sui paesi che formano la frangia che Martí avrebbe denominato La Nostra America. Questa volta è stato il debutto, in quel teatro di operazioni che è l’OSA, di Mike Pompeo, Segretario di Stato della nazione in cui più persone credono nell’esistenza degli angeli, come raccontato nella serie locale The Newsroom.

Continue reading “Pompeo all’OSA: remake di un vecchio teatro” »

Share Button

Come Maduro risponde alla nuova offensiva imperialista

Venezuela Infos– https://aurorasito.wordpress.com

Roger Noriega, ex-assistente del Segretario di Stato per gli affari dell’emisfero occidentale, noto “falco” alleato diretto dei golpista e terroristi della destra latinoamericana, pubblicava sul New York Times un articolo intitolato: “Le opzioni sono esaurite per il Venezuela” dove ribadiva la richiesta di altre politiche repubblicane a favore del colpo di Stato militare per rovesciare il Presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “Come Maduro risponde alla nuova offensiva imperialista” »

Share Button

La politica estera USA: il circolo estremista si chiude

di Randy Alonso Falcòn (*) da: cubadebate.cu

traduzione di Daniela Trollio Centro di Iniziativa Proletaria

Nel mezzo dell’ambiente febbrile che si vive nella Casa Bianca, le recenti nomine del presidente Trump a posti-chiave della sua amministrazione riflettono chiaramente l’accento militarista, di potere forte e di ricatto imperiale che questi sta imprimendo alla politica estera statunitense.

Continue reading “La politica estera USA: il circolo estremista si chiude” »

Share Button

Il “guerrafondaio” USA Bolton

fautore della linea dura contro Venezuela e Cuba

teleSUR –  https://www.lantidiplomatico.it

Si prevede che John Bolton, Consigliere per la Sicurezza Nazionale appena nominato, assumerà una linea dura contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro e la sua amministrazione.

Continue reading “Il “guerrafondaio” USA Bolton” »

Share Button

Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino

e la sovversione contro Cuba

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Chi sa, a questo punto, se ci sarà il vertice, dopo la rinuncia di Pedro Pablo Kuczynski, fino a ieri presidente del Perù ed anfitrione dell’appuntamento. Il cagnolino obbediente cade avvolto in un monumentale scandalo di corruzione ed acquisto di legislatori che lascia il paese immerso nell’incertezza.

Continue reading “Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino” »

Share Button

Venezuela: democrazia e Petro contro vessazione imperialista

Angel Guerra Cabrera http://www.cubadebate.cu/opinion

L’iscrizione della candidatura di Nicolás Maduro ad un nuovo mandato presidenziale concentra la decisione del popolo venezuelano di sconfiggere, con più democrazia, la grave minaccia dell’intervento militare USA. Il chavismo ha appreso che la democrazia, sia rappresentativa che partecipativa, con la solida unione civile-militare è l’arma più efficace contro il permanente stato di guerra economica e golpismo fomentato da Washington e dal cosiddetto Gruppo di Lima (GL).

Continue reading “Venezuela: democrazia e Petro contro vessazione imperialista” »

Share Button

Venezuela: i piani del Comando Sud

ed i rompicapi della guerra contro il Venezuela

William Serafino http://misionverdad.com

La saturazione informativa attorno agli ultimi movimenti (militari e diplomatici) del fronte esterno contro il Venezuela traccia un panorama che, fino ad ora, solleva più domande che risposte immediate e imminenti. Tuttavia, alcune recenti tappe politiche come il tour del Segretario di Stato, Rex Tillerson, per i paesi leader del Gruppo di Lima, e l’implosione del Tavolo di Dialogo, nella Repubblica Dominicana, il secondo conseguenza del primo, danno conto di un nuovo corso di azioni per elevare il Venezuela alla categoria di conflitto internazionale; il tanto atteso punto di non ritorno dove la vessazione geopolitica dissolva le frontiere della politica (interna) e superi il già fragile diritto internazionale.

Continue reading “Venezuela: i piani del Comando Sud” »

Share Button