Tag Archives: Mireya Moscoso

Posada Carriles: al servizio di Washington

Atilio Borón http://www.cubadebate.cu

La tenebrosa storia di Luis Posada Carriles è stata molto ben raccontata in un articolo di PáginaI12 nei giorni passati. In questo breve articolo vorremmo solo sottolineare l’importanza di un fatto aberrante: il sostegno che il governo USA ha offerto, nel corso di tutta la sua vita, a un comprovato e confesso terrorista, cosa che ovviamente la stampa egemonica si è guardata dal segnalare.

Continue reading “Posada Carriles: al servizio di Washington” »

Share Button

Premi, provocazioni e idee fallite

Almagro è più interessato al trambusto che al ritornare nella Maggiore delle Antille, un paese che conosce bene. Ma deve aver chiaro che né l’OSA, né alcuno dei suoi funzionari, tanto meno coloro che tradiscono i principi etici elementari, sono stati o saranno mai benvenuti nella Cuba rivoluzionaria di Fidel

Sergio Alejandro Gómez http://www.granma.cu

Chiunque senta il nome di “Rete Latinoamericana di Giovani per la Democrazia” pensa, come reazione, ai recenti colpi di stato sotto copertura contro governi sovrani, i pacchetti di misure neoliberali applicati a scapito delle maggioranze o le proteste per la galoppante corruzione nella regione.

Continue reading “Premi, provocazioni e idee fallite” »

Share Button

Forza operativa in Internet Contro Cuba

 gli stessi di sempre con uguali obiettivi

 Sergio Alejandro Gómez

Durante la riunione inaugurale, il gruppo di lavoro ha accettato di formare due sottocommissioni, una dedicata allo studio del ruolo dei media e della libertà di informazione a Cuba, e l’altro focalizzato sulla connessione ad internet a Cuba.

Continue reading “Forza operativa in Internet Contro Cuba” »

Share Button

Esiste un solo Santiago Álvarez Magriñá

ed è un terrorista di Miami

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

contra Santiago Álvarez Magriñá

La giornalista Norelys Morales Aguilera ha pubblicato, nel suo blog, un tempestivo e necessario articolo dal titolo “Terroristi riciclati a ‘pacifisti’ contro Cuba“, dove si smaschera il patrocino di Santiago Álvarez Magriñá, con provato atteggiamento violento verso Cuba, ad un corso di “golpe morbido” a Miami per mercenari che, in seguito, ritorneranno sull’isola per attentare contro l’ordine sociale scelto dal popolo cubano.

Continue reading “Esiste un solo Santiago Álvarez Magriñá” »

Share Button

Terroristi riciclati a “pacifisti” contro Cuba

Norelys Morales Aguilera http://islamiacu.blogspot.it

santiago alvarezSì, oggigiorno non c’è bisogno di spiegare la natura dell’ideologia di coloro che praticano il terrorismo -i latitanti dalla giustizia cubana, per terrorismo, presenti negli USA; addestratori e finanziatori- che sono abbagliati dalle teorie di Gene Sharp e lanciano campagne mediatiche per la “riconversione dei loro metodi di lotta”: ora addestrano i nuovi terroristi che vengono da Cuba.

Continue reading “Terroristi riciclati a “pacifisti” contro Cuba” »

Share Button

Vecchi terroristi e ‘nuova’ dissidenza

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com


la marcha es de todos terroristasCome ha annunciato in una recente conferenza stampa il ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, il presidente Barack Obama arriverà domenica 20 a L’Avana, dove sarà ricevuto dalle autorità e dal popolo cubano. Lo stesso giorno visiterà siti storici della capitale, tra cui la Cattedrale, dove s’incontrerà con il cardinale Jaime Ortega.

Continue reading “Vecchi terroristi e ‘nuova’ dissidenza” »

Share Button

Chi ha vinto in Argentina?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

macriGuardando il successo del candidato di “Cambiemos” alle elezioni argentine, Mauricio Macri: palloncini cadono a migliaia, luci da spettacolo e sorrisi da venditore di dentifrici, uno ricorda gli show elettorali americani e le loro imitazioni latino-americane nello stile della corrotta e fuggitiva Mireya Moscoso, a Panama, ma non abbiamo pregiudizi, ed evochiamo la Bibbia: “Dalle loro azioni li riconoscerete”.

Continue reading “Chi ha vinto in Argentina?” »

Share Button

All’ultimo secondo

Harold Cardenas Lema https://eltoque.com

felix-garcia-asesinatoNoi umani ci definisce la vita o la morte? Questa è la storia di un uomo che può sentirsi orgogliose di entrambi, e non sono molti che possono dire questo.

Continue reading “All’ultimo secondo” »

Share Button

Posada Carriles: 30 anni latitante protetto dagli USA

posada-terrorista-2L’autore di diversi attentati terroristici in America Latina e nei Caraibi, Luis Posada Carriles, si trova libero a Miami dopo che la giudice Kathleeen Cardone stabilì che era “vecchio, invalido e aveva forti legami con la comunità”.

Continue reading “Posada Carriles: 30 anni latitante protetto dagli USA” »

Share Button

Panama: campagna liberazione patriota di Portorico

Oscar-Lopez-375x178Le organizzazioni di Panama che hanno partecipato al recente Vertice dei Popoli hanno iniziato la raccolta di firme per la liberazione del patriota di Portorico Oscar López Rivera, hanno informato le fonti del movimento.

Continue reading “Panama: campagna liberazione patriota di Portorico” »

Share Button

Quando Ileana Ros-Lehtinen chiese l’assassinio di Fidel

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

ileana-ros-lehtinen-sherif pistoleroRaramente l’impunità con cui la congressista di Miami, Ileana Ros-Lehtinen, fa la sua politica di destra è diventata così chiara come il giorno in cui chiese, pubblicamente, l’assassinio del leader storico della Rivoluzione cubana, il C.te in capo Fidel Castro. Per sua categoria di Capo dello Stato, che avrebbe reso l’atto un vile assassinio e un palese crimine internazionale; altre persone che anche volevano la sua scomparsa fisica, senza scontare coloro che hanno cercato di attentare contro la sua vita, hanno avuto la precauzione di negarlo in pubblico. Come nel caso di José Pepe Hernandez, direttore della Fondazione Nazionale Cubano-Americana, e di Luis Posada Carriles. Lo hanno pianificato segretamente ma lo hanno negato; così che in ciò Ileana Ros-Lehtinen li supera.

Continue reading “Quando Ileana Ros-Lehtinen chiese l’assassinio di Fidel” »

Share Button

VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità

Stella Calloni http://www.granma.cu/

manipolazioneDi fronte alla presenza a Panama, nel quadro del recentemente concluso VII Vertice delle Americhe, del terrorista Félix Rodríguez Mendigutía, responsabile dell’assassinio del leader rivoluzionario Ernesto Che Guevara, quando era ferito e prigioniero in una scuola rurale in La Higuera, Bolivia, chiamo i membri del Club Argentino dei Giornalisti Amici di Cuba a ripudiare questa provocatoria manovra che offende l’intera regione.

Continue reading “VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità” »

Share Button

Panama ha  ripetuto la storia

Arthur González – https://heraldocubano.wordpress.com

Nel novembre 2000, Panama ha ospitato il X Vertice dei Capi di Stato e di Governo dell’America Latina.

posada morteIn  quel momento era presidentessa del paese Mireya Moscoso, che non avrebbe mai potuto immaginare che il presidente di Cuba, Fidel Castro Ruz, avrebbe denunciato al mondo, il complotto di assassinio preparatogli,  in quella città,  dai terroristi e assassini assunti dalla CIA e residenti a  Miami,  rifugio per i criminali contro il popolo cubano e latinoamericano. Tra  gli assassini noti,  per l’eseguire tale crimine, c’era Luis Posada Carriles, autore nel 1976 dell’esplosione in pieno volo di un aereo cubano con 73 persone a bordo, e dell’esplosioni di diverse bombe in alberghi e ristoranti all’Avana,  alla fine degli anni ’90.

Continue reading “Panama ha  ripetuto la storia” »

Share Button

Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel

fidel denunciaIl Vertice dei Popoli, che si riunisce in parallelo al VII Vertice delle Americhe, ha come sede l’auditorium dell’Università di Panama. Per i cubani, quello spazio possiede un simbolismo storico. Lì fu pianificato un attentato contro il presidente Fidel Castro nel 2000. Granma ha parlato con un testimone d’eccezione di quegli eventi, il diplomatico Carlos Rafael Zamora.

Continue reading “Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel” »

Share Button

Marionette della destra suonano fanfara per Panama

Norelys Morales Aguilera http://islamiacu.blogspot.it

farinas-panama-USAIl quotidiano Panama America [1] edita un articolo firmato Guillermo Antonio Ruiz Q., che si presenta come ingegnere e comunicatore sociale, che chiede l’appoggio della società dell’Istmo alla cosiddetta dissidenza cubana per il VII Vertice delle Americhe da effettuarsi il 10 e 11 aprile.

Continue reading “Marionette della destra suonano fanfara per Panama” »

Share Button