Tag Archives: MUD

Violenza in Venezuela attraverso le reti sociali

da Mision Verdad

Diceva Edward Bernays, teorico della Commissione dell’Informazione Pubblica negli USA e fondatore della propaganda USA, che l’ingegneria del consenso è un approccio diretto a “fare in modo che la gente sostenga determinate idee e propagande, a partire dall’applicazione di principi scientifici e studi dell’opinione pubblica”.

Continue reading “Violenza in Venezuela attraverso le reti sociali” »

Share Button

La fuga di Antonio Ledezma: una traversata hollywoodiana?

http://www.cubadebate.cu – https://red58.org

I dati sulla sua fuga, addolciti dai media come una traversata hollywoodiana, mostrano ancora una volta di cosa è fatto l’ex sindaco adeco (di Alleanza Democratica) di Caracas.

Continue reading “La fuga di Antonio Ledezma: una traversata hollywoodiana?” »

Share Button

Santos cede agli USA la base militare di Palanquero

di Geraldina Colotti  http://www.lantidiplomatico.it

A Strasburgo, la conferenza dei presidenti del Parlamento europeo ha deciso di attribuire il Premio Sakharov 2017 per la libertà di pensiero all’opposizione golpista in Venezuela. La cerimonia si terrà il 13 dicembre. A ricevere i 50.000 euro, è stata una grottesca parata di lestofanti celebrata dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani: di sicuro un campione della libertà di pensiero in quanto ex monarchico, ex Alleanza Nazionale e ora Forza Italia.

Continue reading “Santos cede agli USA la base militare di Palanquero” »

Share Button

Il Premio Sacharov all’opposizione venezuelana

quando il Parlamento Europeo sorride al fascismo

Juan Francia – https://nostramerica.wordpress.com

Il 26 ottobre scorso, il Parlamento Europeo ha assegnato il premio Sacharov alla “libertà di coscienza”, all’opposizione venezuelana ma arriva in tempi di accuse incrociate e di crolli della finzione di una posizione comune nella Tavola di Unione Democratica (MUD), la coalizione politica di opposizione del Venezuela.

Continue reading “Il Premio Sacharov all’opposizione venezuelana” »

Share Button

Venezuela: le destre si spaccano e si insultano

di Geraldina Colotti

In Venezuela, la MUD si spacca. Volano insulti, anatemi e maledizioni.

L’ex governatore dello stato Amazonas, Liborio Guarulla, ricorre a un rituale sciamanico per lanciare la maledizione del dabukuri.

Continue reading “Venezuela: le destre si spaccano e si insultano” »

Share Button

Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?

di Juan Manuel Karg* – RT

Le elezioni regionali in Venezuela sono state un vero e proprio terremoto per la destra a livello regionale, che sperava il ripetersi dei risultati scaturiti dalle legislative del 2015, dove la MUD trionfò clamorosamente. Niente di tutto questo è accaduto: il chavismo ha conquistato 18 governatori dei 23 in gioco, ottenendo il 54% a livello nazionale. La MUD ha conquistato appena 5 governatori, la maggioranza di questi da Acción Democrática, del ras veterano Ramos Allup. Le forze più radicali della destra, che hanno capeggiato le proteste violente, sono rimaste a mani vuote.

Continue reading “Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?” »

Share Button

Frode in Venezuela: alle elezioni … o nei titoli?

Share Button

Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?

di Geraldina Colotti*

Qual è il livello di credibilità di Manuel Santos, presidente di una Colombia in cui puoi essere ammazzato impunemente per aver difeso la terra, il posto di lavoro o il diritto a informare?

Continue reading “Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?” »

Share Button

Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza

Angel Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La domenica 15 ottobre 2017 rimarrà nella memoria come il giorno della più risonante smentita alla storia dominante generalizzata negli ultimi anni sulla politica e sulla società venezuelana. In quel giorno il chavismo ha vinto 18 su 23 governatorati e si è imposto ai suoi avversari per più di 9 punti percentuali a livello nazionale con un 54% dei voti. Dopo 17 anni di continue vittorie in cui ha perso solo un’elezione, la sconfitta chavista. nelle elezioni parlamentari del 2015, ha contribuito a rafforzare l’illusione di una perdita di egemonia da parte di questa unica ed indomabile forza antimperialista e rivoluzionaria.

Continue reading “Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza” »

Share Button

Venezuela, l’ennesima lezione di democrazia e sovranità

Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Nel bel mezzo di un assedio internazionale dove le sanzioni economiche vanno ad aggiungersi alla crociata mediatica, il popolo venezuelano ha fatto sentire forte la propria voce. Il chavismo ha ottenuto una netta vittoria popolare nelle elezioni regionali. Il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) e i suoi alleati minori riuniti nel Gran Polo Patriottico hanno infatti conquistato la vittoria in 17 Stati nel paese, contro i 5 dell’opposizione, riunita nell’eterogenea alleanza denominata Mesa de la Unidad Democratica (MUD).

Continue reading “Venezuela, l’ennesima lezione di democrazia e sovranità” »

Share Button

Elezioni del 15 ottobre in Venezuela

Geraldina Colotti

Don Chisciotte e Ronzinante tornano a Carabobo? A richiamarli in vita è stato Rafael Lacava, sindaco di Puerto Cabello e ora candidato governatore per il Partito Socialista Unito del Venezuela (Psuv) nello Stato di Carabobo alle regionali di domenica 15 ottobre.

Continue reading “Elezioni del 15 ottobre in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: sanzioni USA bloccano l’arrivo di medicinali

di Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Le sanzioni economiche imposte dal governo degli Stati Uniti contro il Venezuela hanno bloccato l’arrivo di oltre 300000 dosi di insulina necessarie ai cittadini venezuelani che soffrono di diabete. La denuncia arriva direttamente dal presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “Venezuela: sanzioni USA bloccano l’arrivo di medicinali” »

Share Button

La mappa delle forze in Venezuela

a 9 giorni dalle elezioni dei governatori

Marco Teruggi http://www.cubadebate.cu

Poco più di due mesi fa, la destra venezuelana parlava dell’ “ora zero”, il “punto di non ritorno”, non riconosceva il presidente Nicolás Maduro e faceva i primi passi per nominare un governo parallelo. Il suo progresso sembrava difficile da fermare, era accompagnata da un’architettura internazionale guidata dagli USA, un macchinario di formazione di senso comune globale, soldati diplomatici, indignati dell’ultima ora, e -per convinzione o dinamica del conflitto- settori di sinistra e progressisti. Erano giorni di persone bruciate, assalti a caserme militari, cittadine assediate con gruppi di incappucciati con armi alla mano, una lista di morti che s’ingrossava.

Continue reading “La mappa delle forze in Venezuela” »

Share Button

Maduro: L’obiettivo ossessivo dell’attacco al Venezuela

José Vicente Rangel http://www.cubadebate.cu/opinion

Hanno reagito con inusuale aggressività quando è stato eletto, più di quattro anni fa, dal popolo venezuelano, e durante il periodo che ha esercitato la presidenza non hanno riposato un solo giorno in questo sforzo. Si può affermare -senza rischio di errore- che è il presidente, della nostra storia più vessato ed offeso, ed il bersaglio ossessivo dell’attacco al Venezuela.

Continue reading “Maduro: L’obiettivo ossessivo dell’attacco al Venezuela” »

Share Button

Siamo tutti Venezuela (I)

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Caracas. Il chavismo vive creativo e animato da una raddoppiata volontà di pace e vita per il Venezuela, la Nostra America ed il mondo, dalla sua formidabile vittoria contro il più grande e prolungato attacco degli USA e della destra. E’ quello che si respira appena arrivati in questa città, camminare per le sue strade e parlare con il popolo nei parchi e nelle piazze del centro regionale e mondiale della resistenza contro l’imperialismo, e per la costruzione di una società alternativa.

Continue reading “Siamo tutti Venezuela (I)” »

Share Button