Tag Archives: MUD

Frode in Venezuela: alle elezioni … o nei titoli?

Share Button

Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?

di Geraldina Colotti*

Qual è il livello di credibilità di Manuel Santos, presidente di una Colombia in cui puoi essere ammazzato impunemente per aver difeso la terra, il posto di lavoro o il diritto a informare?

Continue reading “Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?” »

Share Button

Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza

Angel Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La domenica 15 ottobre 2017 rimarrà nella memoria come il giorno della più risonante smentita alla storia dominante generalizzata negli ultimi anni sulla politica e sulla società venezuelana. In quel giorno il chavismo ha vinto 18 su 23 governatorati e si è imposto ai suoi avversari per più di 9 punti percentuali a livello nazionale con un 54% dei voti. Dopo 17 anni di continue vittorie in cui ha perso solo un’elezione, la sconfitta chavista. nelle elezioni parlamentari del 2015, ha contribuito a rafforzare l’illusione di una perdita di egemonia da parte di questa unica ed indomabile forza antimperialista e rivoluzionaria.

Continue reading “Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza” »

Share Button

Venezuela, l’ennesima lezione di democrazia e sovranità

Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Nel bel mezzo di un assedio internazionale dove le sanzioni economiche vanno ad aggiungersi alla crociata mediatica, il popolo venezuelano ha fatto sentire forte la propria voce. Il chavismo ha ottenuto una netta vittoria popolare nelle elezioni regionali. Il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) e i suoi alleati minori riuniti nel Gran Polo Patriottico hanno infatti conquistato la vittoria in 17 Stati nel paese, contro i 5 dell’opposizione, riunita nell’eterogenea alleanza denominata Mesa de la Unidad Democratica (MUD).

Continue reading “Venezuela, l’ennesima lezione di democrazia e sovranità” »

Share Button

Elezioni del 15 ottobre in Venezuela

Geraldina Colotti

Don Chisciotte e Ronzinante tornano a Carabobo? A richiamarli in vita è stato Rafael Lacava, sindaco di Puerto Cabello e ora candidato governatore per il Partito Socialista Unito del Venezuela (Psuv) nello Stato di Carabobo alle regionali di domenica 15 ottobre.

Continue reading “Elezioni del 15 ottobre in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: sanzioni USA bloccano l’arrivo di medicinali

di Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

Le sanzioni economiche imposte dal governo degli Stati Uniti contro il Venezuela hanno bloccato l’arrivo di oltre 300000 dosi di insulina necessarie ai cittadini venezuelani che soffrono di diabete. La denuncia arriva direttamente dal presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “Venezuela: sanzioni USA bloccano l’arrivo di medicinali” »

Share Button

La mappa delle forze in Venezuela

a 9 giorni dalle elezioni dei governatori

Marco Teruggi http://www.cubadebate.cu

Poco più di due mesi fa, la destra venezuelana parlava dell’ “ora zero”, il “punto di non ritorno”, non riconosceva il presidente Nicolás Maduro e faceva i primi passi per nominare un governo parallelo. Il suo progresso sembrava difficile da fermare, era accompagnata da un’architettura internazionale guidata dagli USA, un macchinario di formazione di senso comune globale, soldati diplomatici, indignati dell’ultima ora, e -per convinzione o dinamica del conflitto- settori di sinistra e progressisti. Erano giorni di persone bruciate, assalti a caserme militari, cittadine assediate con gruppi di incappucciati con armi alla mano, una lista di morti che s’ingrossava.

Continue reading “La mappa delle forze in Venezuela” »

Share Button

Maduro: L’obiettivo ossessivo dell’attacco al Venezuela

José Vicente Rangel http://www.cubadebate.cu/opinion

Hanno reagito con inusuale aggressività quando è stato eletto, più di quattro anni fa, dal popolo venezuelano, e durante il periodo che ha esercitato la presidenza non hanno riposato un solo giorno in questo sforzo. Si può affermare -senza rischio di errore- che è il presidente, della nostra storia più vessato ed offeso, ed il bersaglio ossessivo dell’attacco al Venezuela.

Continue reading “Maduro: L’obiettivo ossessivo dell’attacco al Venezuela” »

Share Button

Siamo tutti Venezuela (I)

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Caracas. Il chavismo vive creativo e animato da una raddoppiata volontà di pace e vita per il Venezuela, la Nostra America ed il mondo, dalla sua formidabile vittoria contro il più grande e prolungato attacco degli USA e della destra. E’ quello che si respira appena arrivati in questa città, camminare per le sue strade e parlare con il popolo nei parchi e nelle piazze del centro regionale e mondiale della resistenza contro l’imperialismo, e per la costruzione di una società alternativa.

Continue reading “Siamo tutti Venezuela (I)” »

Share Button

Obiettivo di Pence in America Latina: “distruggere il Venezuela”

di Misión Verdad – http://www.marx21.it

Il primo viaggio del vicepresidente statunitense Mike Pence in America Latina ha avuto un unico obiettivo: il Venezuela e l’accumulo di forze per favorire una svolta nel potere politico di questo paese.

Continue reading “Obiettivo di Pence in America Latina: “distruggere il Venezuela”” »

Share Button

Se il Venezuela cade, l’umanità cade

Luis Hernández Navarro http://www.jornada.unam.mx

John Pilger è un noto giornalista e documentarista australiano che, tra molti altri riconoscimenti, ha ricevuto in due occasioni il premio Giornalista inglese dell’Anno ed, in due altre, il UN Media Peace Prize. Recentemente intervistato da Telesur ha detto: il mondo dovrebbe appoggiare il Venezuela, ora sottoposto ad una virulenta propaganda che è la guerra attraverso i media. Se il Venezuela cade, l’umanità cade.

Continue reading “Se il Venezuela cade, l’umanità cade” »

Share Button

Venezuela: l’effetto costituente

José Vicente Rangel http://www.cubadebate.cu

1 Solo coloro che si ostinano a rifiutare la realtà, negano la positiva risposta dei cittadini alla proposta del presidente Nicolás Maduro -basata su quanto disposto dalla Costituzione Bolivariana del 99-, rispetto all’opzione di un’ Assemblea Nazionale Costituente. Si ostinano nel disconoscere che, in gran parte, il paese ha dato il suo sostegno alle impeccabili elezioni, come quelle del 30 luglio, e che commisero il gravissimo errore politico di non partecipare a questo evento civico.

Continue reading “Venezuela: l’effetto costituente” »

Share Button

Venezuela invincibile

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Gli USA hanno lanciato una feroce guerra non convenzionale contro i governi rivoluzionari e progressisti ed i movimenti popolari di nostra America. Vecchia nella dottrina militare del Pentagono e anche conosciuta come guerra di quarta generazione, si è nutrita e sviluppata con le recenti esperienze come le “rivoluzioni colorate” e la “primavera araba”. L’obiettivo principale dell’attacco è il Venezuela bolivariano, contro cui l’Impero, ed i governanti della regione che lo servono, scatenano la loro furia e frustrazione.

Continue reading “Venezuela invincibile” »

Share Button

Venezuela: fake x solo violino ed orchestra mediatica

Fabrizio Verde  http://www.lantidiplomatico.it/

Il violinista Wuilly Arteaga, assurto a simbolo delle proteste contro il ‘regime’ di Maduro (parafrasando i fake media del circuito mainstream) ha raccontato attraverso un video diffuso nell’ambito del programma ‘Con el Mazo Dando’ tutta la verità sulla sua detenzione, evidenziando che la Guardia Nazionale Bolivariana (GNB) non distrusse il suo violino, come raccontato dai media a livello internazionale a reti unificate.

Continue reading “Venezuela: fake x solo violino ed orchestra mediatica” »

Share Button

I commissari del pensiero unico

Carlos Fazio/I http://www.jornada.unam.mx

Oggi, quando la canaglia mediatica è scatena nel mondo occidentale, vale la pena ricordare che come altri termini del discorso politico, la parola democrazia ha un significato tecnico orwelliano quando si usa in esaltazioni retoriche o nel giornalismo abituale, per riferirsi agli sforzi degli USA e dei suoi alleati di imporre la democrazia liberale rappresentativa a stati considerati fuorilegge, come l’attuale Venezuela.

Continue reading “I commissari del pensiero unico” »

Share Button