Tag Archives: NATO

America Latina: si estende l’ombra della NATO

https://misionverdad.com

A partire da un riaggiustamento di forze e da un declivio civilizzatore, diversi assi regionali hanno creato organismi come l’Organizzazione del Trattato per la Sicurezza Collettiva (CSTO) sotto la guida della Russia e dei paesi alleati dell’Asia centrale, inoltre si è rafforzata l’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (OCS) mentre le forze armate russe e cinesi sono state modernizzate e sono stati creati assi economici come l’Unione Economica Eurasiatica (UEE) e il BRICS (Brasile-Russia-India-Cina-Sud Africa).

Continue reading “America Latina: si estende l’ombra della NATO” »

Share Button

VII seminario internazionale per la Pace

Con la presenza di 70 delegati di Cuba e di altri 23 paesi, inizia oggi, a Guantanamo, il VII Seminario Internazionale per la Pace e l’Abolizione delle Basi Militari Straniere.

Nel territorio dove le diverse amministrazioni USA hanno mantenuto, dal 1903, una base navale illegale contro la volontà del governo e del popolo cubano, la più antica del mondo, i partecipanti chiederanno l’eliminazione di queste enclavi e installazioni straniere nei paesi della regione latinoamericana e nel mondo.

Continue reading “VII seminario internazionale per la Pace” »

Share Button

La Colombia designata alleata esterna della NATO

La formalizzazione del processo è stata realizzata giovedì 21, quando il presidente USA, Joe Biden, ha inviato una lettera al Campidoglio

Continue reading “La Colombia designata alleata esterna della NATO” »

Share Button

L’Ucraina e il neofascismo della comunicazione

Angel Guerra Cabrera –  https://nostramerica.wordpress.com

Il sanguinoso colpo di stato del febbraio del 2014 in Ucraina, organizzato dagli Stati Uniti, ha permesso di trasformare questo paese, de facto, in una piazza d’armi della NATO, destinata a spingere la Russia in una guerra prolungata e sfiancante come è stato in Afganistan per l’antica Unione Sovietica.

Continue reading “L’Ucraina e il neofascismo della comunicazione” »

Share Button

Cubainformacion: NO NATO!

Il diritto all’autodeterminazione secondo la NATO

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Vi immaginate che il presidente di Cuba, in televisione, minacciasse i trasportatori privati ​​di sospendere le loro licenze o di assegnare loro una fedina penale che inciderà sul loro futuro sostentamento economico (1)?

Il Primo Ministro del Canada l’ha fatto (2). E non succede…nulla. A Ottawa, per reprimere le proteste dei camionisti, la polizia ha arrestato 190 persone e sequestrato quasi 80 veicoli (3). Ha usato spray al peperoncino, granate stordenti e cavalli e ha attivato un centinaio di posti di blocco per impedire l’accesso al centro città (4). Avete letto, in qualche media, la parola “repressione”?

Continue reading “Cubainformacion: NO NATO!” »

Share Button

MINREX

L’impegno degli Stati Uniti per imporre la progressiva espansione della NATO verso le frontiere della Federazione della Russia, costituisce una minaccia alla sicurezza nazionale di questo paese e alla pace regionale e internazionale.

Il Governo degli Stati Uniti da settimane minaccia la Russia, manipolando la comunità internazionale sui pericoli di un’imminente invasione di massa in Ucraina.

Continue reading “MINREX” »

Share Button

Il cervello come campo di battaglia

Non saremo utili idioti propagandisti della genialità perversa di manipolare pensieri e modi di produrli. Non serviremo il piano di manipolazione implicito nel prendere sul serio le imboscate scientifico-pubblicitarie della NATO. Diremo che l’unica cosa nuova è la lotta che costruisce un mondo senza capitalismo

Fernando Buen Abad  www.granma.cu

Continue reading “Il cervello come campo di battaglia” »

Share Button

L’ombra della NATO si allunga minacciosa anche sull’America Latina

Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

L’ombra della NATO si allunga minacciosa anche sull’America Latina. Dal 2018 infatti la Colombia è entrata a far parte dell’alleanza del nordatlantico in qualità di ‘partner globale’, titolo riservato a quei paesi che secondo lo statuto del blocco occidentale non possono aderire come membri effettivi.

Continue reading “L’ombra della NATO si allunga minacciosa anche sull’America Latina” »

Share Button

I tentacoli della Nato dall’Europa all’America Latina

Geraldina Colotti

Spesso, e comprensibilmente, si domanda agli analisti internazionali se vi sarà un cambiamento nella politica estera degli Stati Uniti a seconda che alla Casa Bianca governi un presidente repubblicano o uno democratico. Premesso che, per un marxista, è sempre buona norma sfuggire i manicheismi e guardare alla situazione concreta nei suoi rapporti di classe, determinati storicamente, rilevare che, a livello internazionale, l’essenza della politica estera nordamericana non presenta discontinuità effettive, non è una presa di posizione ideologica.

Continue reading “I tentacoli della Nato dall’Europa all’America Latina” »

Share Button

Cuba e l’alibi umanitario

Il capitalismo trasforma tutto ciò che tocca in una merce, persino il rischio della fame. Questo è successo con gli scioperi della fame

Iroel Sánchez  www.granma.cu

Continue reading “Cuba e l’alibi umanitario” »

Share Button

Colombia: 2020, annus horribilis

Francesco Cecchini www.ancorafischiailvento.org

La Colombia è sempre stata un paese scosso dalla violenza, ma il 2020 è stato un anno particolarmente pieno di dolore e grondante sangue. Anche il 2021 è iniziato come aveva finito il 2020, con l’ assassinio di una ex guerrigliera delle FARC-EP, Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo, Yolanda Zabala Mazo, di 22 años, nome di battaglia Liliana Estrada.

Continue reading “Colombia: 2020, annus horribilis” »

Share Button

Cubainformacion: aneddoti senza notizia

Chiudere siti web negli USA, bandire l’ “ideologia LGBT” in Polonia, massacrare in Colombia: aneddoti senza notizia

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Una persona su una sedia a rotelle è stata scaraventata a terra dall’impatto del getto d’acqua della polizia antisommossa (1).

Nello stesso scenario, giorni prima, un poliziotto gettava nel fiume, da un ponte, un manifestante minorenne (2). Entrambe le immagini di repressione sarebbero state prima pagina sulla stampa di mezzo mondo, se fossero avvenute a Cuba o in Bielorussia (3). Ma poiché corrispondono al Cile, non ci sono prime pagine, né condanne da parte USA o dell’Unione Europea (4).

Continue reading “Cubainformacion: aneddoti senza notizia” »

Share Button

Trump, la NATO e la guerra dei fagioli

di Geraldina Colotti

In un’intervista a Fox News, il presidente USA, Donald Trump, ha dichiarato che non ama perdere e che, in caso di vittoria dell’avversario democratico Joe Biden alle presidenziali del 3 novembre, potrebbe anche non riconoscere il risultato. Poi ha definito l’avversario, che i sondaggi danno in vantaggio di 15 punti, un vecchio instabile “mentalmente distrutto”.

Continue reading “Trump, la NATO e la guerra dei fagioli” »

Share Button

Confermato: gli eserciti di Brasile e Colombia lavorano per il Comando Sud

https://medium.com/@misionverdad2012

Negli ultimi anni, abbiamo visto come si integra sempre più l’esercito USA nelle strutture militari dell’America Latina e dei Caraibi. Le operazioni multinazionali nella regione sono solo la punta dell’iceberg, che sconfina nello spettacolo, di un’organizzazione transnazionale il cui epicentro si trova negli uffici del Pentagono, in Virginia, USA.

Continue reading “Confermato: gli eserciti di Brasile e Colombia lavorano per il Comando Sud” »

Share Button

La NATO voleva portare “l’operazione Condor” in Europa

Whitney Webb, Mint Press – http://aurorasito.altervista.org

L’operazione Condor fu un’invenzione occidentale imposta all’America Latina attraverso i colpi di Stato militari, sostenuti dai governi occidentali.

Un documento della CIA recentemente declassificato rivelava le agenzie di intelligence di Francia, Regno Unito e Germania Ovest discussero su come stabilire “un’organizzazione antisovversiva simile al Condor della CIA” nei loro Paesi. Descritto dalla CIA come “sforzo cooperativo d’intelligence/servizi di sicurezza di diversi Paesi sudamericani per combattere il terrorismo e la sovversione”, l’Operazione Condor era una campagna del terrorismo di stato pianificata dalla CIA che mirava contro sinistra, sospetti di sinistra e “simpatizzanti”, provocando sparizione, tortura e brutale omicidio di circa 60000 persone, così come l’imprigionamento politico di circa mezzo milione di persone.

Continue reading “La NATO voleva portare “l’operazione Condor” in Europa” »

Share Button