Tag Archives: ned

I crociati anti-cubani del nuovo secolo USA

L’Istituto Repubblicano Internazionale (IRI) è nato nel 1983 con l’obiettivo dichiarato di portare avanti una “crociata per la libertà”. È considerato l’arma segreta per raggiungere gli scopi dei politici fondamentalisti del Partito Repubblicano

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “I crociati anti-cubani del nuovo secolo USA” »

Share Button

Cuba e l’alibi umanitario

Il capitalismo trasforma tutto ciò che tocca in una merce, persino il rischio della fame. Questo è successo con gli scioperi della fame

Iroel Sánchez  www.granma.cu

Continue reading “Cuba e l’alibi umanitario” »

Share Button

Cubainformacion: e se Russia e Cina …

E se Russia o Cina finanziassero gruppi per un cambio di regime negli USA o nell’Unione europea?

 

Negli ultimi 20 anni, il governo USA, attraverso le agenzie NED e USAID, ha destinato 250 milioni di dollari a gruppi “dissidenti” a Cuba.

Sono solo “fugaci scorci del mosaico” dell’intervento, secondo il giornalista Tracey Eaton. Perché ci sono altri programmi segreti di contrattisti “non rivelati”.

Continue reading “Cubainformacion: e se Russia e Cina …” »

Share Button

Il fetore delle campagne contro Cuba

 Norelys Morales Aguilera / Blog Isla Mía

Vediamo che le campagne contro Cuba si sono intensificate mentre il blocco è più ferreo e nell’isola si sta combattendo la pandemia di Covid-19, guidata da un governo che privilegia la salute del popolo.

Continue reading “Il fetore delle campagne contro Cuba” »

Share Button

Il ricatto economico come arma della guerra culturale contro Cuba

La maggior parte delle operazioni clandestine della CIA in America Latina, durante gli anni ’60, erano dirette contro la Rivoluzione cubana e contro Fidel Castro. “Non più Cube” era la consegna dell’agenzia in quei giorni.

 Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “Il ricatto economico come arma della guerra culturale contro Cuba” »

Share Button

America Latina: gli imperialisti USA sono terrorizzati dall’ondata rivoluzionaria

dall’ondata rivoluzionaria

 

Diverse generazioni fa, mentre gli imperialisti di Washington erano coinvolti nella Guerra Fredda ed erano disperati a schiacciare le democrazie operaie dell’Est, trovarono le forze della lotta di classe e di liberazione nazionale agitarsi nel “cortile di casa” dell’America Latina, come si compiace di chiamarla. La prospettiva di perdere anche questo territorio a causa del comunismo li terrorizzò e li fece infuriare a non finire.

Continue reading “America Latina: gli imperialisti USA sono terrorizzati dall’ondata rivoluzionaria” »

Share Button

Coloro che incassano lo negano ma chi paga lo pubblica

Le azioni sovversive USA e dei suoi alleati contro Cuba, incrementate durante l’amministrazione di Donald Trump (2009-2017), sono solo una parte della strategia ben definita per imporre la politica egemonica globale USA.

Continue reading “Coloro che incassano lo negano ma chi paga lo pubblica” »

Share Button

Il denaro USA come lubrificante

Per l’avvocato cubano-americano José Pertierra, residente in questa capitale, il denaro proveniente dal governo USA è il principale “lubrificante” per sostenere le campagne sovversive condotte contro Cuba.

Continue reading “Il denaro USA come lubrificante” »

Share Button

Biden denigra il Nicaragua per aver registrato le ONG USA

Ben Norton, Orinoco Tribune,

Il governo di sinistra del Nicaragua ha approvato una legge che impone alle ONG finanziate da governi esteri di registrarsi come agenti stranieri, quindi un agente della CIA trasformato in portavoce del dipartimento di Stato di Biden lo denigrava come “guidata verso la dittatura”, nonostante la somiglianza con la legislazione statunitense.

Continue reading “Biden denigra il Nicaragua per aver registrato le ONG USA” »

Share Button

Nuovi capitoli della permanente guerra culturale contro Cuba 

https://misionverdad.com

Più del 70% della popolazione cubana è nata sotto il blocco USA, unico al mondo per la sua durata, ma anche per la capacità del popolo di resistere ed evitare un’aggressione continua. Questo ha plasmato l’essere ed il fare della società cubana.

Continue reading “Nuovi capitoli della permanente guerra culturale contro Cuba ” »

Share Button

Dietro la maschera le vere intenzioni

Coloro che hanno assunto un ruolo di primo piano nella manipolazione di ciò che è accaduto lo scorso 27 novembre fuori dal Ministero della Cultura, incitando al discredito delle istituzioni culturali e cercando di mostrare la presunta natura secolare della nostra Rivoluzione, organizzano le loro attività attraverso la piattaforma WhatsApp.

Continue reading “Dietro la maschera le vere intenzioni” »

Share Button

Vocazione mercenaria

Con i mercenari, con coloro che chiacchierano in base ai dollari che ricevono, il miglior dialogo sarà sempre l’agire sereno ma fermo. Ogni conversazione sarà possibile fintanto ci sia il rispetto, l’inclusione, l’etica e l’idea del bene collettivo

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

Continue reading “Vocazione mercenaria” »

Share Button

Cuba, i diritti umani e la visione politicizzata di Human Rights Watch

Ancora una volta, l’organizzazione non governativa Human Rights Watch ha presentato una preoccupante situazione di caos a Cuba in termini di diritti umani, in un rapporto descritto da Leyla Carrillo, ricercatrice del Centro di Ricerca di Politica Internazionale dell’Avana, come sprezzante, politicizzato e con un pregiudizio malvagio.

Continue reading “Cuba, i diritti umani e la visione politicizzata di Human Rights Watch” »

Share Button

Milioni per una democrazia Made in USA

Sebbene non abbia mai dato i frutti che da essa si aspettano i suoi promotori, la sovversione contro Cuba continua ad essere un affare redditizio che muove milioni di dollari.

 

Ronald Suárez Rivas www.granma.cu

Continue reading “Milioni per una democrazia Made in USA” »

Share Button

Media dipendenti dal cyber-affare contro Cuba

Sono catalogati come indipendenti o alternativi. Ma basta seguire il percorso del denaro che li incoraggia e li articola per sapere da chi dipendono e a quale linea editoriale rispondono.

Una rete di media cerca di legittimare a Cuba la visione egemonica USA di democrazia e libertà. Con la loro strategia annessionista, intossicano costantemente le reti sociali con informazioni distorte su quasi tutto ciò che accade sull’isola.

Continue reading “Media dipendenti dal cyber-affare contro Cuba” »

Share Button