Tag Archives: ned

Cubainformacion: azioni sovversive made in USA

Share Button

Almagro in Messico, base controrivoluzionaria

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il Messico si è convertito, sempre più, in centro delle operazioni della controrivoluzione (anti) cubana. Qualche volta clandestine, in centri termali e luoghi lontani dalla capitale, con l’assistenza di attivisti della destra regionale, e altre pubbliche o semi-pubbliche. Per il Senato hanno sfilato i più famigerati mercenari degli USA sull’isola e anche membri della controrivoluzione venezuelana. Continue reading “Almagro in Messico, base controrivoluzionaria” »

Share Button

Cubainformacion: guerra di pensiero

Share Button

Cuba ha diritto alla sua resistenza attiva

Norelys Morales Aguilera https://islamiacu.blogspot.it

Il Muro di Berlino era caduto nella notte di giovedì 9 e venerdì 10 novembre 1989. Un solo leader mondiale, Fidel Castro, aveva previsto che Cuba sarebbe rimasta sola, che avrebbe ricevuto uno schiacciante impatto economico, con il “decreto della fine della Guerra Fredda” e che, come lupi affamati, sarebbero venuti, gli USA, per dare il colpo di grazia alla Rivoluzione che non avevano potuto piegare con nessun mezzo.

Continue reading “Cuba ha diritto alla sua resistenza attiva” »

Share Button

Venezuela: Julio Borges, presidente dell’Assemblea Nazionale

da teleSUR – http://www.lantidiplomatico.it

borgesJulio Andrés Borges Junyent, fondatore del partito Primero Justicia (PJ) e deputato per lo Stato Miranda, ha ricevuto dalle mani dell’attuale presidente Henry Ramos Allup, la conduzione dell’Assemblea Nazionale, come da accordi stipulati in seno alla cosiddetta Mesa de la Unidad Democrática (MUD) nel 2015.

Continue reading “Venezuela: Julio Borges, presidente dell’Assemblea Nazionale” »

Share Button

La guerra culturale contro Cuba

Elier Ramíerez Cañedo https://lapupilainsomne.wordpress.com

pit-eeuu-imperialismo-culturaleLa guerra culturale contro Cuba non iniziò il 17 dicembre 2014, anche se è ovvio che da quella data si è intensificata. Dallo stesso trionfo rivoluzionario, nel 1959, Cuba ha affrontato sia gli impatti dell’ondata colonizzatrice dell’industria egemonica globale – ciò che Frei Betto chiama globocolonizzaione -, come progetti specifici di guerra culturale ideati, finanziati e realizzati dall’imperialismo USA, le sue agenzie e alleati internazionali, con l’obiettivo di sovvertire il socialismo cubano.

Continue reading “La guerra culturale contro Cuba” »

Share Button

Un’esperienza sulla libertà di espressione nel #IGF2016.

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

giornalistiIl giorno prima dell’inizio dell’Internet Global Forum (IGF) che comincia a Guadalajara, Messico, si sono realizzati diversi seminari “pre-evento”. In uno di essi l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione e la Cultura (UNESCO) ha presentato la sua relazione sulla protezione dei giornalisti e della libertà di espressione, che raccoglie l’assassinio di 84 informatori, durante il 2015, in tutto il mondo, tema in cui si centrarono gli interventi di sette relatori, lasciando solo quindici minuti per le domande da parte del pubblico, dove sono intervenute tre persone l’ultima delle quali ero io.

Continue reading “Un’esperienza sulla libertà di espressione nel #IGF2016.” »

Share Button

Cosa insegna Nicaleaks

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

smartpowerMi imbatto in un interessante sito chiamato Nicaleaks, che molti dovrebbero leggere a Cuba ed in America Latina. Lì nomi molto noti a causa dei recenti sviluppi nella regione (NED, IRI, NDI, USAID e Open Society di George Soros), appaiono associati a mezzi di comunicazione privati nella battaglia per le elezioni che si terranno domenica prossima.

Continue reading “Cosa insegna Nicaleaks” »

Share Button

Nicaragua: in marcia il golpe “blando”

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

920937029-nicaraguan-revolution-fsln-sandinista-flag-nicaraguanerIl Nicaragua sandinista, membro dell’Alba e solidario con Cuba e Venezuela, non è alieno dalla controffensiva USA e dei blocchi di potere politico-economico locali contro i governi popolari e progressisti dell’America Latina e dei Caraibi.

Continue reading “Nicaragua: in marcia il golpe “blando”” »

Share Button

Cubainformacion: diritti umani e … NED,CIA

Share Button

Cubainformacion: diritti umani e…NED, CIA!

Osservatori dei Diritti Umani: fonti informative della CIA su Siria…e Cuba

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

cubainformacionPer parlarci di diritti umani a Cuba, è comune che le agenzie ed i media in lingua spagnola prendano come fonte informativa il cosiddetto “Osservatorio Cubano dei Diritti Umani”, con sede a Madrid (1) (2) (3) (4).

Continue reading “Cubainformacion: diritti umani e…NED, CIA!” »

Share Button

Cosa vuole promuovere la NED a Cuba?

Norelys Morales Aguilera https://islamiacu.blogspot.it

ned-gun-flagLa risposta sembrerebbe ovvia, ma non è così. Dei 30 progetti del National Endowment for Democracy (NED) pubblicati questa settimana, si riassume che 27 sono per organizzazioni create dagli USA per lavorare contro Cuba, per un totale di 3681371 dollari.

Continue reading “Cosa vuole promuovere la NED a Cuba?” »

Share Button

La Guerra Sporca dell’USAID

Raul Antonio Capote https://lapupilainsomne.wordpress.com

usaid-zio-samL’Alleanza per il Progresso fu un programma di “aiuto economico”, “politico” e “sociale” degli USA, era una sorta di piano Marshall ed il primo grande tentativo di fermare la rivoluzione latino-americano, isolare Cuba, stigmatizzarla e ridurre al minimo l’esempio che, da essa, potesse emanare verso un continente che si sollevava in cerca di libertà. 20 miliardi di dollari dovevano essere dedicati a fermare l’esempio di Cuba.

Continue reading “La Guerra Sporca dell’USAID” »

Share Button

Di fronte ai golpe e all’avversità lottare senza tregua

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com 

al-condor-buitreIl codardo golpe contro la presidentessa Dilma Rousseff è un altro passo nella controffensiva imperialista – oligarchica contro le forze popolari in America Latina e nei Caraibi.

Dopo lo sconfitto golpe, del 2002, contro il presidente Chavez, giunsero alla direzione dei loro paesi Lula, Kirchner, Ortega, Evo, Correa, e altri dirigenti popolari rappresentanti di forze opposte al neoliberismo, favorevoli all’unità e all’integrazione latino-caraibica ed alla democrazia partecipativa e primaria.

Continue reading “Di fronte ai golpe e all’avversità lottare senza tregua” »

Share Button

ONG, il nuovo volto dell’invasione dell’America Latina

TeleSur Traduzione di Marx21.it

condor-buitre-america-latinaUSAID, NED, NDI, IRI… Nomi differenti, il medesimo fine. Per gli Stati Uniti queste organizzazioni “non governative” compiono il lavoro quasi messianico di espandere la loro democrazia nel resto del mondo. Per l’America Latina significa aprire la porta alla destabilizzazione finanziata dell’ordine politico e della sua autonomia.

Continue reading “ONG, il nuovo volto dell’invasione dell’America Latina” »

Share Button