Tag Archives: ned

La controrivoluzione (anti)cubana in Messico

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il blocco USA contro Cuba ha causato, fino a quest’anno, danni superiori a 134499 milioni di $ a prezzi correnti. Se si considera il deprezzamento del dollaro rispetto all’oro, la cifra sale a quasi un milione di milioni di $; per essere precisi, 933399 milioni. Lo esprime l’ informe_de_cuba_sobre_el_bloqueo_2018 dell’Avana alle Nazioni Unite quando si approssima la votazione sulla misura di forza, condannata negli ultimi anni solo con il voto contrario di USA ed Israele. Vedendo queste cifre, mi chiedo se potranno, freddamente, aiutare il lettore a farsi un’idea reale delle gravi carenze che la punizione infligge al popolo cubano da più di cinquant’anni.

Continue reading “La controrivoluzione (anti)cubana in Messico” »

Share Button

Media internazionali montano una potente operazione

su “la peggior crisi migratoria d’America Latina” 

https://www.laiguana.tv

Dopo il fallito assassinio e l’attuazione del Programma di Recupero Economico, la strategia della macchina mediatica internazionale è rafforzare la matrice che il Venezuela è il causante di una deplorevole situazione internazionale dovuto alla sua “crisi migratoria”.

Continue reading “Media internazionali montano una potente operazione” »

Share Button

La grande vittoria del Sandinismo

C. F. Terán, Internationalist 360° – http://aurorasito.altervista.org

È passato quasi un mese dalla grande vittoria vinta dai sandinisti contro il colpo di Stato della destra. Durante questo periodo sono sorti alcuni problemi che considero necessari affrontare, e questi sono: l’uso di termini come paramilitarismo e colpo di Stato; giustizia, riconciliazione e determinate politiche da seguire al riguardo; il dialogo nazionale; 6% alle università; e infine, un argomento che non è stato ben analizzato ed è praticamente sconosciuto, ma la cui analisi è importante riprendere, e cioè la riforma della previdenza sociale, usata dalla destra come pretesto per iniziare i suoi piani golpisti; riforme che a causa della disinformazione che ancora persiste, alcuni sandinisti pensano che fossero sbagliati o almeno, fossero un male necessario, ma qui dimostrerò che non è così e che, al contrario, sono utili al popolo nicaraguense.

Continue reading “La grande vittoria del Sandinismo” »

Share Button

Tania Bruguera ed il cinema indipendente

Antonio Rodríguez Salvador http://www.cubadebate.cu

Il cinema è pieno di casualità improvvisate, valga il paradosso. L’eroe arriva sempre nel momento preciso, raggiunge il ramo salvifico quando il ponte crolla, cade sulla tenda che ammortizza il colpo fatale … Altra cosa, tuttavia, è la vita. In essa le casualità quasi mai sono tanto casuali; forse è per questo che Ian Fleming, creatore del personaggio James Bond, una volta disse: “Una volta è casualità, due è coincidenza; la terza un’azione nemica”.

Continue reading “Tania Bruguera ed il cinema indipendente” »

Share Button

Mappa ampliata del tentato assassinio

http://misionverdad.com

(secondo informe speciale) 

Seguono il loro corso le indagini condotte dallo Stato venezuelano sul fallito tentato omicidio dello scorso 4 agosto. Finora le indagini, prove ed attori coinvolti sono sufficienti per descrivere il modo di funzionamento dell’agenda terroristico-mercenaria che sperimenta il paese, ma anche gli impatti di un punto di svolta cruciale per la questione venezuelana.

Continue reading “Mappa ampliata del tentato assassinio” »

Share Button

Nicaragua, ONG e guerre di IV generazione

P. Heraklio,Internationalist 360°http://aurorasito.altervista.org

Il Nicaragua è il nuovo obiettivo delle classiche rivoluzioni colorate, l’attuazione della strategia bellica del XXI secolo finanziata da holding internazionali in cui banche, aziende, mercenari ed eserciti si combinano usando politici e fascisti locali chiamati meramente “oppositori”, sostenendoli con mezzi all’avanguardia e tutte le macchinazioni dei media aziendali del mondo.

Continue reading “Nicaragua, ONG e guerre di IV generazione” »

Share Button

In Nicaragua, l’operazione “Contra 2” fallisce?

Gettata sotto i riflettori da metà aprile, la patria di Sandino ancora affronta un’intensa crisi politica. D’ora in poi, la crisi sembra avvicinarsi alla sua risoluzione finale. Da un lato, il popolo nicaraguense si mobilita sempre più a fianco delle autorità smantellando le barricate nei punti ribelli. E d’altra parte, in una settimana si sono svolte due grandi manifestazioni per la pace.

Continue reading “In Nicaragua, l’operazione “Contra 2” fallisce?” »

Share Button

La lunga marcia del Nicaragua sandinista

di Geraldina Colotti

Un giorno dopo l’altro, ha preso forma sui media italiani l’ennesima versione di comodo, che questa volta riguarda gli accadimenti in Nicaragua. L’ennesimo “racconto” a senso unico, ad uso consumo e consolazione di una certa sinistra imbelle e disincarnata. Preda della “paura delle masse” che non ha saputo guidare e a cui non sa più parlare, indignata contro “tutte le guerre” senza averne impedito neanche una, ossessionata dal pericolo del “socialismo autoritario” ma incapace di arginare l’autoritarismo vero, questa “sinistra” si abbevera a una sola fonte. Segue sempre lo stesso tipo di pifferai: le veline di polizia diffuse a livello globale.

Continue reading “La lunga marcia del Nicaragua sandinista” »

Share Button

Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba

 sostiene campagne contro il Nicaragua

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Sommandosi alle campagne mediatiche contro il governo sandinista del Nicaragua, create dagli ideologi dei servizi di intelligence USA, Juan de Dios Hernández Ruiz, Vescovo Ausiliare di L’Avana e Segretario Generale della Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba, COCC, ha inviato una lettera al cardinale Leopoldo Brenes, Presidente della Conferenza Episcopale del Nicaragua, dove prende partito contro le autorità di quel paese centroamericano.

Continue reading “Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba” »

Share Button

Complotto contro la Rivoluzione Sandinista

L’idea è eliminare il governo di Daniel Ortega …

Lídice Valenzuela http://www.cubahora.cu

La grave situazione politica in Nicaragua, scoppiata quasi tre mesi fa, rimane stagnante a causa del complotto internazionale contro il governo di Daniel Ortega, in cui svolge un ruolo fondamentale la Conferenza Episcopale che pretende, come la destra, elezioni presidenziali anticipate per, considerano, destabilizzare e rovesciare la Rivoluzione Sandinista.

Continue reading “Complotto contro la Rivoluzione Sandinista” »

Share Button

I padrini della contra nicaraguense (parte I)

M. Angel García Alzugaray  http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Sembra che la controrivoluzione fascista, sponsorizzata da Donald Trump, voglia ripetere la sua storia di interventi criminali in Nicaragua, ma questo fraterno paese ha abbastanza esperienza politica per affrontare i nuovi meccanismi interventisti che Washington cerca di imporre in questa fase di convulsione ed incertezza generata dai suoi politici.

Continue reading “I padrini della contra nicaraguense (parte I)” »

Share Button

George Soros: mago imperiale e agente doppio

Heather Cottin, Covert Action Quarterly

http://aurorasito.altervista.org

“Sì ho una politica estera: il mio obiettivo è divenire la coscienza del Mondo.”(1) Non si tratta per nulla di un caso di narcisismo acuto della personalità; ecco infatti, come George Soros applica oggi il potere dell’egemonia degli USA nel mondo. Le istituzioni di Soros e le sue macchinazioni finanziarie sono in parte responsabili della distruzione del socialismo in Europa dell’Est e nell’ex URSS. Ha gettato la sua attenzione anche sulla Cina. Ha preso anche parte a tutte le operazioni che sono sboccate nello smantellamento della Jugoslavia.

Continue reading “George Soros: mago imperiale e agente doppio” »

Share Button

Cubainformacion: pioggia di milioni


Pioggia di milioni negli USA: contro Cuba non ci sono tagli alla spesa pubblica

 

Nonostante la politica di tagli alla spesa pubblica dell’Amministrazione di Donald Trump, il Congresso USA ha approvato, per il prossimo anno fiscale, 20 milioni di $ per gruppi anti-governativi del ​​Venezuela, e 15 milioni per la cosiddetta “dissidenza” di Cuba.

Continue reading “Cubainformacion: pioggia di milioni” »

Share Button

Il Nicaragua è ora l’obiettivo

Gli atti violenti sono presentati, dalla stampa, come pacifiche manifestazioni di studenti

Raúl Antonio Capote http://www.granma.cu/mundo

Individui mascherati, armati di mortai e bazooka fatti in casa bloccano i viali, chiudono le principali strade, attaccano istituzioni statali, bruciano pneumatici, incendiano, saccheggiano e uccidono.

Ad oggi, circa 170 persone sono morte, in Nicaragua, vittime del caos e della violenza. Una forte campagna mediatica accompagna gli avvenimenti e più che accompagnarli li dinamizza, li moltiplica, li falsifica senza pudore.

Continue reading “Il Nicaragua è ora l’obiettivo” »

Share Button

Nicaragua: rivolta popolare o destabilizzazione golpista?

Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it

Quanto accade in Nicaragua è palese. Un copione già visto recentemente in Venezuela. Senza dimenticare quanto accaduto in Siria e Ucraina.

Viene individuato il nemico da abbattere, in questo caso il presidente Daniel Ortega e la vicepresidente Rosario Murillo. Viene offerta assistenza all’opposizione locale, finanziaria ma non solo. L’addestramento militare è parte fondamentale di questi scenari. La situazione viene portata all’esasperazione provocando morti attraverso atti estremi in modo da poter accusare il dittatore di turno di brutalità verso il proprio popolo.

Continue reading “Nicaragua: rivolta popolare o destabilizzazione golpista?” »

Share Button