Tag Archives: Nelson Mandela

Cubainformacion: Miami, Haila, Mandela

Miami, Haila e Nelson Mandela

 

Il municipio di Miami ha dichiarato persona non grata l’artista cubano Haila María Mompié.

Il suo “crimine”: aver cantato, 10 anni fa, sul palco … con Fidel Castro.

Niente di strano: Miami è l’unica città al mondo che è giunta a dichiarare persona non grata…Nelson Mandela!

Continue reading “Cubainformacion: Miami, Haila, Mandela” »

Share Button

Questione di principi

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

I think tank negli USA ed i ricercatori cubani concordano su qualcosa: la politica di maggiori sanzioni e l’estensione del blocco USA non cambierà il corso socialista di Cuba. Nel caso dell’isola, la punizione produce l’esatto contrario della debolezza. È stato così per oltre 60 anni e nulla indica che cambierà, solo perché Donald Trump vuole vincere la Florida, nel 2020, ed accontentare la destra cubano-americana alzando il pugno contro il governo di Miguel Díaz-Canel.

Continue reading “Questione di principi” »

Share Button

La storia segreta di come Cuba pose fine all’apartheid in Sudafrica

Democracynow 11.12.2013 – http://aurorasito.altervista.org

AMY GOODMAN: Beh, per saperne di più sul ruolo chiave di Cuba nella lotta per porre fine all’apartheid in Sud Africa, abbiamo raggiunto a Washington DC Piero Gleijeses, professore di politica estera statunitense presso la School of Advanced International Studies dell’Università Johns Hopkins. Sulla base delle fonti d’archivio di Stati Uniti, Sudafrica e Cuba fornisce uno sguardo inedito nel suo ultimo libro, Visioni di Libertà: L’Avana, Washington, Pretoria e la lotta per l’Africa australe, 1976-1991. Professor Gleijeses, benvenuto su Democracy Now! Ci parli di questo rapporto chiave, perché Cuba fu così fondamentale per il movimento anti-apartheid.

Continue reading “La storia segreta di come Cuba pose fine all’apartheid in Sudafrica” »

Share Button

Ricordando Madiba

Molte volte ho ascoltato storie su eroi in carne ed ossa. Al loro passaggio si sollevano gli oppressi e il giogo sa che la sua ora è vicina. Non temono la morte perché sanno che non è la fine quando si è vissuta bene l’opera della vita.

Continue reading “Ricordando Madiba” »

Share Button

Mandela e Chavez, un’eredità comune

di Geraldina Colotti

Un altro centenario, quello di Nelson Mandela. Un’altra abbuffata di retorica in un mondo abituato a calpestare in concreto parole di cui si riempie la bocca torcendone il significato. Come altri grandi del Novecento –il secolo dei rivoluzionari, che si sono spezzati le unghie grattando sotto la vernice– anche Madiba è diventato un’icona post-moderna, spendibile persino in questa Europa delle gabbie, dei confini e dei muri, senza nulla intaccare. Un’icona per magliette in quest’Italia ipocrita e securitaria che ha imposto ai prigionieri politici più galera di quella scontata da Mandela, che continua a torturare in nome di “legalità e pace”, o che inalbera con arroganza la bandiera dell’esclusione.

Continue reading “Mandela e Chavez, un’eredità comune” »

Share Button

Cuba – Sudafrica

Con la proiezione di un audiovisivo che percorre la storia condivisa tra il  Sudafrica e Cuba, partendo dagli incontri tra i loro leader Nelson Mandela e Fidel Castro, rispettivamente,  è iniziata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 4, una cerimonia politico-culturale per il centenario della nascita del combattente contro l’apartheid.

Continue reading “Cuba – Sudafrica” »

Share Button

Fidel Castro, l’altro nome della dignità

Salim Lamrani http://www.cubadebate.cu/opinion

Ci sono uomini che attraversano i secoli e si iscrivono nell’eternità, poiché personifica principi. Massimiliano Robespierre, l’incorruttibile, l’apostolo dei poveri, dedicò la sua esistenza, breve ed intensa, a lottare per la libertà del genere umano, per l’uguaglianza di diritti per tutti i cittadini, per la fraternità fra tutti i popoli del mondo, suscitando l’odio feroce dei Termidoriani e dei loro eredi, che dura fino ad oggi. Fidel Castro, l’altro nome della dignità, prese le armi per rivendicare il diritto del suo popolo e di tutti i condannati della terra a scegliere il proprio destino, alimentando l’avversione delle forze retrograde di tutto il pianeta.

Continue reading “Fidel Castro, l’altro nome della dignità” »

Share Button

Cubainformacion: internazionalismo cubano in Africa

Share Button

Fidel Castro: 90 anni vissuti pericolosamente

M.Correggia e S.Russo – http://www.lantidiplomatico.it/

fidel-2017Cuba e il mondo hanno perso Fidel Castro il 25 novembre 2016, a sessant’anni esatti dalla partenza dell’imbarcazione Granma che lasciava il Golfo del Messico per portare nell’isola caraibica, fra mille pericoli, un gruppo di 82 uomini che si sarebbero moltiplicati e avrebbero combattuto fino al trionfo della Rivoluzione.

  Continue reading “Fidel Castro: 90 anni vissuti pericolosamente” »

Share Button

Fidel Castro combattente contro l’oppressione

Salim Lamrani: “Fidel Castro è visto come l’archetipo del combattente contro l’oppressione”

 https://lapupilainsomne.wordpress.com

1386296937_849641_1386297548_noticia_normalVoice of America (VOA): Salim Lamrani, perché un tale coinvolgimento di Cuba in Africa? Forse i cubani hanno cercato di sfruttare le risorse naturali del continente?

Continue reading “Fidel Castro combattente contro l’oppressione” »

Share Button

Gli illustri amici di Cuba

Continue reading “Gli illustri amici di Cuba” »

Share Button

Con Fidel, ieri, oggi e sempre (II)

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Castro-1960sNon ho mai dimenticato quello che ho sentito dall’eccelso ballerino e coreografo spagnolo Antonio Gades dopo che il pubblico de l’Avana premiasse la sua interpretazione in ‘La casa di Bernarda Alba’ con una standing ovation: quello che più ammiro di voi è la vostra  dignità.

L’artista sintetizzò così l’essenza del lascito di Fidel e della Rivoluzione cubana, che sono inseparabili. Come inseparabili è l’interazione dialettica tra il popolo cubano ed il leader storico della rivoluzione.

Continue reading “Con Fidel, ieri, oggi e sempre (II)” »

Share Button

Cuba ha sponsorizzato il terrorismo?

Angel Guerra Cabrera http://www.jornada.unam.mx

la-jornada-transLa domanda è pertinente perché di recente il presidente Barack Obama, dentro il processo verso il ripristino delle relazioni diplomatiche bilaterali, ha inviato al Congresso la proposta di sopprimere Cuba dalla lista degli stati sponsor del terrorismo. Il Legislativo ha 45 giorni per rispondere e teoricamente può rifiutare l’iniziativa presidenziale, ma ciò richiederebbe una Risoluzione Congiunta con i tre quarti dei voti dei suoi membri; ciò che non accadrà. Continue reading “Cuba ha sponsorizzato il terrorismo?” »

Share Button

Giustizia per Leonard Peltier

leonard-peltierQuaranta anni fa, il 26 giugno 1975, due agenti dell’ FBI -Jack Coler e Rum Williams– entrarono nella proprietà privata della riserva indigena di Pine Ridge, in Dakota del Sud. Guidavano dei veicoli senza targa, indossavano vestiti civili, e negligentemente non si identificarono come agenti della legge. Sembrerebbe, che tentarono arrestare un giovane indigeno per l’ipotetico furto di un paio di stivali da cow-boy.

Continue reading “Giustizia per Leonard Peltier” »

Share Button

I Cinque in Sudafrica

5“Celebreremo anche la fine del blocco ha affermato domenica 21 l’Eroe della Repubblica di Cuba, Gerardo Hernández, durante l’omaggio reso dai Cinque al loro arrivo in Sudafrica al leader antiapartheid Oliver Tambo.

Continue reading “I Cinque in Sudafrica” »

Share Button