Tag Archives: Nicaragua

Il Nicaragua Sandinista oggi

Intervista all’Ambasciatrice Monica Robelo

lantidiplomatico.it

Il Nicaragua sandinista è da sempre stato il nemico giurato degli USA. Il fallito colpo di Stato del 2018 è stata un’operazione terroristica voluta dal governo USA con l’appoggio delle gerarchie ecclesiali, dagli ex-sandinisti diventati il riferimento esclusivo degli USA in Nicaragua. I cosiddetti “prigionieri politici” sono la manovalanza nicaraguense di un complotto internazionale preparato sin dal 2007 e innescatosi nel 2018″.

 Pubblichiamo con il consenso degli autori l’intervista di “Cumpanis” all’Ambasciatrice del Nicaragua, Sua Eccellenza Monica Robelo

  a cura di Laura Baldelli, Candida Caramanica e Fosco Giannini

Continue reading “Il Nicaragua Sandinista oggi” »

Share Button

In Nicaragua hanno vinto il sandinismo e la pace

La grande vittoria dell’Alleanza Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale (FSLN) nelle recenti elezioni municipali del Nicaragua –ha ottenuto il 73,70% di voti, ha informato il Consiglio Supremo Elettorale– è stata definita dal presidente del Nicaragua, Daniel Ortega «una lezione di pace».

Continue reading “In Nicaragua hanno vinto il sandinismo e la pace” »

Share Button

Nicaragua, municipi al voto e nuove sanzioni USA

Geraldina Colotti

Il 6 di novembre, vanno al voto i 153 municipi del Nicaragua. Verranno rinnovati 6088 incarichi pubblici, ai quali si candidano oltre 27000 persone, appartenenti a tutti i partiti politici o alle relative alleanze. L’autorità elettorale ha invitato tutte le formazioni a rispettare il principio della parità di genere (il Nicaragua è fra i primi paesi al mondo a garantirla), presentando nelle liste il 50% di donne. Il Consiglio Supremo Elettorale ha ricordato anche le due leggi che regolano “la presenza di agenti stranieri” e quella per la “difesa dei diritti del popolo all’indipendenza, alla sovranità e all’autodeterminazione per la pace”.

Continue reading “Nicaragua, municipi al voto e nuove sanzioni USA” »

Share Button

17.9.80: giustiziato Somoza

Cheyenne Rebelde

L’ex dittatore filo statunitense Anastasio Somoza Debayle era stato costretto alla fuga dal #Nocaragua il 17 luglio 1979 dalla rivoluzione Sandinista e si era rivolto ad un altro sanguinario despota e amico: Alfredo Stroessner che lo accolse volentieri in Paraguay.

Continue reading “17.9.80: giustiziato Somoza” »

Share Button

Nicaragua: il vescovo e la contra

Nicaragua, lui è il  vescovo cattolico di Matagalpa ed Estelí, posto agli arresti domiciliari a Matagalpa, ed è indagato per “organizzazione di gruppi violenti per destabilizzare il governo”. Il vescovo è noto per le sue posizioni pro USA.

Continue reading “Nicaragua: il vescovo e la contra” »

Share Button

Le 43 primavere del Nicaragua

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Ogni compleanno che si rispetti ha parole e musiche a celebrarlo e i compleanni del Sandinismo non fanno eccezione. La canzone che si ascolta per le strade del Nicaragua è canzone romantica. I diritti d’autore sono del FSLN, uno dei partiti meglio organizzati del continente. Parole e musica sono l’epopea del sandinismo e i suoi interpreti. Una festa collettiva, un debordare di volti, suoni, colori e sorrisi. Tutto si mescola sul cielo che, come una cappa, ci ricorda che siamo ai Tropici dove il marxismo tropicale governa anche con l’allegria.

Continue reading “Le 43 primavere del Nicaragua” »

Share Button

Le autorità cubane celebrano l’anniversario della Rivoluzione Sandinista

Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito e Presidente della Repubblica di Cuba, si è congratulato ieri con il popolo del Nicaragua per il 43° anniversario del trionfo della rivoluzione sandinista.

Continue reading “Le autorità cubane celebrano l’anniversario della Rivoluzione Sandinista” »

Share Button

Nicaragua 43 anni dopo, ancora al vento le bandiere del sandinismo

Geraldina Colotti

Ricordare la rivoluzione popolare sandinista anche in questo 19 luglio, a 43 anni dalla sua entrata trionfante a Managua dopo la caduta del dittatore Anastasio Somoza, ha un sapore tutt’altro che rituale. Significa sospingerne le speranze, il portato e le bandiere oltre la cortina di fumo che avvolge il piccolo paese centroamericano, considerato da Washington parte dell’”asse del Male”, insieme a Cuba e al Venezuela. Difficile, infatti, per chi non abbia già una bussola ben orientata, trovare notizie positive sull’ultima rivoluzione armata dell’America Latina.

Continue reading “Nicaragua 43 anni dopo, ancora al vento le bandiere del sandinismo” »

Share Button

Nicaragua: sondaggio mostra livello di approvazione record per Daniel Ortega

Oltre l’85% dei nicaraguensi valuta positivamente l’attuale amministrazione del Presidente sandinista Daniel Ortega. Secondo i risultati presentati dalla società M&R Consultores, l’85,3% dei nicaraguensi valuta positivamente la sua capacità di gestione.

Continue reading “Nicaragua: sondaggio mostra livello di approvazione record per Daniel Ortega” »

Share Button

Il nuovo ordine internazionale visto dall’America Latina

Il mondo è entrato in una fase di transizione. Il vecchio mondo unipolare dominato dagli Stati Uniti deve per forza di cose lasciare il posto al nuovo ordine multipolare a trazione eurasiatica dove paesi come Cina e Russia figurano protagonisti.

Continue reading “Il nuovo ordine internazionale visto dall’America Latina” »

Share Button

Biden, il Vertice e le “tre dittature”

È vergognoso sapere che questo è il Vertice a cui il Presidente USA invita la maggioranza dei governi latinoamericani e caraibici, ad eccezione di tre dei paesi che gli hanno dimostrato di non sottomettersi ai suoi disegni colonizzatori

 

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Biden, il Vertice e le “tre dittature”” »

Share Button

Nicaragua, aggiungendo sovranità

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Facendo seguito a quanto già annunciato il 21 Novembre del 2021, il Nicaragua cessa di far parte dei paesi componenti la OEA. In un comunicato dai toni duri e perentori, Managua rende noto che per rendere operativa la decisione sono state ritirate le credenziali dei diplomatici Orlando Tardencilla, Ivan Lara e Michel Campbell, che rappresentavano il paese centroamericano presso l’OSA e che il Nicaragua “cessa da oggi di far parte dell’inganno di questa mostruosità, si chiami Consiglio Permanente, Commissione Permanenti, Riunioni, Convegni delle Americhe”. Tanto per essere chiara, Managua informa poi che non essendo più presente in nessuno degli uffici dell’organizzazione, di conseguenza, non vi sarà necessità della sede dell’OSA a Managua. Quella esistente è già stata chiusa.

Continue reading “Nicaragua, aggiungendo sovranità” »

Share Button

Il Nicaragua espelle l’OSA

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

“Buonasera famiglie nicaraguensi. Comunichiamo che il Nicaragua espelle l’Organizzazione degli Stati Americani (OSA/OEA). Come popolo e Governo del Nicaragua abbiamo denunciato e continuiamo a denunciare la condizione vergognosa di uno degli strumenti politici della dominazione e del dominio del Dipartimento di Stato e del Governo degli Stati Uniti, chiamato falsamente ed erroneamente Organizzazione degli Stati Americani.

Continue reading “Il Nicaragua espelle l’OSA” »

Share Button

Cubainformacion: censura e pace

Brian Wilson, censurato eroe della pace

 

Brian Wilson è stato un ufficiale dell’aviazione USA durante la guerra del Vietnam. Gli orrori vissuti hanno cambiato il suo modo di pensare e la sua vita. Si è convertito in un attivista per la pace e, per anni, l’FBI e la CIA lo hanno indagato come “terrorista”.

Continue reading “Cubainformacion: censura e pace” »

Share Button

Nicaragua, i 16 anni che ci rubarono

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

A volte si conosce la storia leggendo libri, a volte ascoltandone i racconti, a volte facendo appello ai ricordi. Questa volta, lo strumento usato per ricordare la storia recente del Nicaragua, è un documentario firmato da Marcio Vargas e Carlos Vargas Arana. Una produzione che ricorre la storia tenebrosa dei sedici anni di governi liberali (inizio 1991- fine 2016).

Continue reading “Nicaragua, i 16 anni che ci rubarono” »

Share Button