Tag Archives: OEA

Venezuela: tutte le contraddizioni politiche del Gruppo di Lima

Mision Verdad – Traduzione de l’AntiDiplomatico

Il Gruppo di Lima, in un passaggio che prosegue nella pressione sul terreno politico volta ad aumentare le possibilità di intervento negli affari interni del Venezuela, ha espresso il suo rifiuto categorico contro la decisione sovrana dello Stato venezuelano di convocare le elezioni presidenziali per il 22 di Aprile di quest’anno, data che secondo i cosiddetti “accompagnatori” del dialogo nella Repubblica Dominicana era di comune accordo con i settori di opposizione. Nella dichiarazione rilasciata dopo la loro riunione,  si reclama la mancanza di trasparenza e credibilità e si richiede la presentazione di un nuovo calendario elettorale.

Continue reading “Venezuela: tutte le contraddizioni politiche del Gruppo di Lima” »

Share Button

Maduro conferma presenza VIII Vertice delle Americhe

Il Ministro del Potere Popolare per le Relazioni Estere, Jorge Arreaza, per conto del Governo Bolivariano, ha inviato una risposta ufficiale al Governo del Perù riguardo la pretesa di ritirare l’invito all’ VIII Vertice delle Americhe che si terrà a Lima il prossimo 13 e 14 aprile.

Continue reading “Maduro conferma presenza VIII Vertice delle Americhe” »

Share Button

Trump rotta per il Perù: lascia che te lo racconti, limeña*

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Inizialmente ho pensato che raramente avevo ascoltato alcune parole applaudite con più fervore di quello risvegliato dal primo discorso sullo Stato dell’Unione che il presidente Donald Trump ha pronunciato davanti al Congresso del suo paese. Poi ho ricordato quello George W. Bush, dopo gli attentati dell’11 settembre 2001, o quello di Barack Obama, nel gennaio 2015, dove ha argomentato la sua nuova politica verso Cuba.

Continue reading “Trump rotta per il Perù: lascia che te lo racconti, limeña*” »

Share Button

Dopo il volo dell’aquila, il ritorno del Condor?

Francisco Arias Fernández http://www.granma.cu

Il segretario di Stato USA, Rex Tillerson, dopo un volo d’aquila o di “new Condor” per le terre ieri insanguinate da fascisti e dittatori, torna a trasportare ordini e sudditi locali si occupano dell’annuncio: “Non sarà benvenuta la presenza di Maduro al Summit delle Americhe” così ha echeggiato nelle reti informatiche al servizio globale di Washington, nelle ultime ore di martedì 13 febbraio, dopo un conclave di governi ostili all’amministrazione di Caracas.

Continue reading “Dopo il volo dell’aquila, il ritorno del Condor?” »

Share Button

Cuba condanna l’ingerenza di Almagro

Cuba ha condannato, ieri martedì 13, in questa capitale, le dichiarazioni espresse   recentemente da Luis Almagro, segretario generale della Organizzazione degli Stati Americani (OSA), a proposito del sistema democratico dell’Isola. L’informazione è dell’Agenzia Cubana di Notizie nel suo sito web.

Continue reading “Cuba condanna l’ingerenza di Almagro” »

Share Button

Almagro: “Non diventare padrone dove non fosti signore”

Randy Alonso Falcón http://www.cubadebate.cu

Luis Almagro è andato, domenica, a Coral Gables per ricevere, apatico, il premio che gli hanno inventato i “Lottatori$” anti-cubani per “la sua coraggiosa posizione per la difesa dei diritti umani nei paesi del continente”.

Continue reading “Almagro: “Non diventare padrone dove non fosti signore”” »

Share Button

Tillerson, un tour fallito

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

E’ fallito il tentativo del Segretario di Stato Rex Tillerson d’imporre, nel suo tour per l’America Latina ed i Caraibi, ossessioni ed incubi dell’imperialismo USA nel suo momento di maggior decadenza. Il suo scopo principale di avanzare verso il rovesciamento del presidente Maduro attraverso un colpo di stato o altre vie cruente che già conosciamo, di liquidare la rivoluzione bolivariana ed impossessarsi del petrolio del Venezuela, è molto lontano dal materializzarsi come risultato del suo percorso.

Continue reading “Tillerson, un tour fallito” »

Share Button

Honduras, la storia si ripete sempre due volte

Katu Arkonada http://www.cubadebate.cu/opinion

Hegel diceva che tutti i grandi fatti (e personaggi) della storia universale appaiono due volte. Marx lo ha complementato aggiungendo che una volta come tragedia ed, un’altra, come farsa.

Quello che è successo in Honduras ci conferma la tesi dei vecchi filosofi che la storia si ripete due volte: il colpo di stato contro Mel Zelaya, nel 2009, come tragedia, e la frode elettorale, del 2017, come farsa.

Continue reading “Honduras, la storia si ripete sempre due volte” »

Share Button

Imperialismo senza maschere

http://italia.embajada.gob.ve

Il 2017 è stato un anno chiarificatore durante il quale la politica internazionale si è sincerata e ha messo alla prova la politica estera della Repubblica Bolivariana del Venezuela e la Diplomazia Bolivariana di Pace. Non ci sono più dubbi, l’unilateralismo e l’imperialismo americano si sono riaffermati. Molti si sono lasciati confondere dal sorriso di Barack Obama e dal suo fare impegnato e amichevole, non considerando la caratteristica devastante dell’impero. La verità, oggi, è più che evidente.

Continue reading “Imperialismo senza maschere” »

Share Button

Bolivia: 2017, l’anticipo di un’intensa lotta nel 2018

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu

L’anno 2017 termina, in Bolivia, con molto movimento e con l’annuncio anticipato che, nel 2018, ci sarà una dura lotta per il potere tra il blocco indigeno contadino operaio e popolare guidato dal presidente Evo Morales, che porta avanti il ​​processo di cambio più profondo di tutta la storia di questo paese situato nel cuore del Sud America, e un’eterogenea opposizione politico-mediatica che, sostenuta dagli USA, in dodici anni non è stata in grado di presentare alla popolazione una proposta alternativa di fronte a ciò che si sta facendo, ma che oggi si sente vincitrice.

Continue reading “Bolivia: 2017, l’anticipo di un’intensa lotta nel 2018” »

Share Button

Almagro, l’ “Aladino” dell’OSA?

Patricio Montesinos  http://www.cubadebate.cu

Generalmente personaggi di bassa statura politica come l’attuale Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, hanno certe storie del passato legate a fatti di corruzione ed immoralità.

Continue reading “Almagro, l’ “Aladino” dell’OSA?” »

Share Button

Almagro: da “primo ministro colonie” a candidato presidente

di Geraldina Colotti

L’uruguayano Luis Almagro, Segretario generale dell’OSA, si candida alla presidenza… del Venezuela? Di sicuro vuole dettare la linea ai suoi protetti dell’opposizione venezuelana in base ai desideri del padrone nordamericano: “Non è più tempo di risoluzioni o dichiarazioni – ha dichiarato dopo la vittoria chavista del 15 ottobre – l’opposizione dovrà unirsi alla gente e ai pochi leader che hanno capito che la cittadinanza del Venezuela chiede libertà e non è disposta a seguire le regole della dittatura”. Un invito neanche troppo mascherato al colpo di stato?

Continue reading “Almagro: da “primo ministro colonie” a candidato presidente” »

Share Button

Il chavismo è maggioranza in Venezuela

Alfredo Serrano Mancilla – Publico 

Nuovo appuntamento elettorale in Venezuela. Sì, avete letto bene: elezioni in Venezuela. Le numero 22 negli ultimi 18 anni. Una media di molto superiore a quella considerata ‘normale’ per qualsiasi democrazia. Questa volta, è stato il turno delle regioni. E il chavismo è tornato a vincere: avendo la meglio in molti più Stati rispetto all’opposizione (17 a 5; manca Bolivar per concludere). Nel voto nazionale il chavismo trova una maggioranza significativa (54%).

Continue reading “Il chavismo è maggioranza in Venezuela” »

Share Button

La “Corte dei Miracoli” e altri motti dell’OSA

C.te Ernesto Guevara http://www.cubadefensa.cu/?q=node/4502

La Corte dei Miracoli è un nome dell’immaginario ed è anche il simbolo di qualcosa dove tutte le cose si trasformano, cioè dove i concetti si confondono. E la straordinaria mostruosità chiamata OSA, è proprio una Corte dei Miracoli. Tale Corte dei Miracoli, rende uguali Chapitas o Tachito, come i governanti dei paesi democratici; tale Corte dei Miracoli fa sì che i traditori dei loro popoli valgano molto di più che i difensori della libertà dei loro popoli.

Continue reading “La “Corte dei Miracoli” e altri motti dell’OSA” »

Share Button

La CIA ha reclutato diplomatico venezuelano a Panama

 https://percy-francisco.blogspot.it

Solo poche ore fa diversi media alternativi si sono fatti eco delle mie denunce realizzate, cinque anni fa, sull’attività della CIA contro la sorella Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “La CIA ha reclutato diplomatico venezuelano a Panama” »

Share Button