Tag Archives: OEA

Venezuela: l’opposizione raddoppia la posta

Atilio Borón http://www.cubadebate.cu

Solo spiriti ingenui possono disconoscere che l’opposizione venezuelana sta attuando una duplice strategia per rovesciare il presidente costituzionale di quel paese. Un settore ha scelto di scatenare la violenza nelle sue varianti più aberranti come forma per installare l’immagine di una “crisi umanitaria” -prodotto della penuria pianificata di prodotti di prima necessità e l’orgia di attacchi, saccheggi, “guarimbas” incendi di persone vive ed attentati con ‘bombe molotov’ a scuole e gli ospedali- che serva da preludio ad una invasione, non meno “umanitaria”, del comando Sud e, applicando la ricetta utilizzata in Libia per rovesciare e linciare Gheddafi, produrre il tanto atteso “cambio di regime” in Venezuela.

Continue reading “Venezuela: l’opposizione raddoppia la posta” »

Share Button

Leopoldo Lopez, un golpista coerente

Roberto Montoya http://www.cubadebate.cu

“Ai militari, che oggi sono nelle strade voglio inviare un messaggio molto chiaro, molto sereno e inquadrato nella nostra Costituzione. Anche voi avete il diritto ed il dovere di ribellarsi, di ribellarsi agli ordini che cercano di reprimere il popolo venezuelano”. Queste sono alcune delle frasi che disse Leopoldo López in uno degli ultimi video che ha registrato, lo scorso giugno, dalla prigione militare di Ramo Verde.

Continue reading “Leopoldo Lopez, un golpista coerente” »

Share Button

Venezuela: un golpe non così tanto morbido

 J. F. Rivas Alvarado* http://www.lantidiplomatico.it

Una cosa che è evidente nel confronto attuale condotto in Venezuela, è che l’attuale leadership dell’opposizione, raggruppata nella Mesa de la Unidad Democrática-MUD, cerca di rovesciare il governo del Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro Moros. Non crede nel dialogo proposto dal governo né alla mediazione che sia il Vaticano come importanti attori internazionali e regionali della social democrazia hanno offerto.

Continue reading “Venezuela: un golpe non così tanto morbido” »

Share Button

Venezuela e un titolo incompleto del quotidiano El País

A. R. Salvador http://www.cubadebate.cu

Deambulo per Facebook, questa comunità eterogenea dove è sempre possibile trovare un parere favorevole seguito dal suo opposto. Questo giorno, tuttavia, è atipico in relazione al Venezuela. Sembra che nessuno oserà intraprenderla, oggi, contro il governo bolivariano, data la sua clamorosa vittoria nella recente Assemblea Generale dell’OSA tenutasi a Cancun. Tredici paesi, guidati dagli USA, avevano cospirato con l’obiettivo di approvare una risoluzione interventista, ma questa fu sconfitta.

Continue reading “Venezuela e un titolo incompleto del quotidiano El País” »

Share Button

L’OSA ed altre infamie

Ricardo Alarcon de Quesada http://www.cubadebate.cu

Ancora una volta l’OSA ha fallito. Nonostante le pressioni di Washington e le febbrili manovre di Luis Almagro non poterono condannare il Venezuela bolivariano e chavista nella loro riunione di Cancun, in Messico. Per questo era stata convocata in una località balneare messicana.

Continue reading “L’OSA ed altre infamie” »

Share Button

Perché rovesciare il governo del Venezuela?

B. Sgarzini, Venezuela Infos  – https://aurorasito.wordpress.com

Mentre le Nazioni Unite hanno condannato l’attacco di un commando di estrema destra contro la Corte Suprema di Giustizia e il Ministero degli Interni del Venezuela, attentati oscurati dai media (1), l’ambasciatrice statunitense Nikky Haley alle Nazioni Unite ha rifiutato di farlo: “Dobbiamo fare pressione su Maduro, ora ci sono segnali che indicano che comincerà ad usare il potere militare e le armi e vediamo in televisione (sic) che in realtà è molto peggio. E’ una situazione terribile, motivo per cui dobbiamo esercitare su Maduro quanta pressione possiamo“. (2)

Continue reading “Perché rovesciare il governo del Venezuela?” »

Share Button

La doppia sconfitta imperiale

Hugo Moldiz Mercato http://www.cubadebate.cu

Il 19 giugno, a Cancun, gli USA e la sua interventista OSA, così come l’opposizione venezuelana, hanno subito una doppia sconfitta: diplomatico e di piazza. Cioè, i piani di intervento sulla Rivoluzione Bolivariana rimasero sulla carta, in un caso per la posizione responsabile di diversi governi di non assecondare le oscure intenzioni di Almagro, e nell’altro per la massiccia marcia di sostegno popolare a Maduro e alla convocazione dell’Assemblea Nazionale Costituente che ha prevalso sui piani antidemocratici dell’opposizione.

Continue reading “La doppia sconfitta imperiale” »

Share Button

OSA: cronaca di un altro tentativo fallito contro il Venezuela

http://www.cubadebate.cu

Tredici dati urgenti

Al termine dell’Assemblea Generale dell’OSA nella città messicana di Cancun, dove nuovamente la strategia di tutela del Dipartimento di Stato USA non è riuscita ad imporsi, già alcuni movimenti e dichiarazioni mostrano segnali di come si svilupperà il ciclo di aggressione internazionale contro il Venezuela.

Continue reading “OSA: cronaca di un altro tentativo fallito contro il Venezuela” »

Share Button

Dignità dei popoli dei Caraibi e sconfitta delle destre imperiali

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Le destre lo davano per certo: questa volta Maduro avrebbe perso all’OSA e avrebbe dovuto subire l’imposizione della Carta democratica interamericana.

Continue reading “Dignità dei popoli dei Caraibi e sconfitta delle destre imperiali” »

Share Button

Il KO di Delcy Rodríguez all’OSA

Angel Guerra Cabrera – La Jornada

Fu Raúl Roa, lo storico ed indimenticabile cancelliere della dignità di Cuba, che battezzò l’OSA come ministero delle colonie USA. Porto questo ricordo a proposito dell’Assemblea Generale del ministero, tenuta a Cancun dal 19 al 21 di questo mese, con gli obiettivi d’ingerenza e golpisti contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “Il KO di Delcy Rodríguez all’OSA” »

Share Button

OSA: Il Venezuela segnala la solidarietà dei paesi dei Caraibi

L’ambasciatore del Venezuela presso l’Organizzazione degli Stati  Americani (OSA), Samuel Moncada, ha segnalato il ruolo delle nazioni dei Caraibi per frenare le pretese interventiste in questo ente regionale contro la nazione sudamericana, ha informato PL.

Continue reading “OSA: Il Venezuela segnala la solidarietà dei paesi dei Caraibi” »

Share Button

Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani

http://www.lantidiplomatico.it

Il governo venezuelano ha ribadito la propria vicinanza ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa, in Messico. Il Ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha infatti sostenuto un incontro con i familiari degli studenti scomparsi, approfittando della propria presenza in Messico per l’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) dove il Venezuela ha fatto registrare un’altra vittoria diplomatica.

Continue reading “Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani” »

Share Button

Messico: scoperta un’altra fossa comune

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Si conclude oggi a Cancun, in Messico, la 47ma Assemblea generale dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa) sul tema «Rafforzare il dialogo e la concertazione per la prosperità». In primo piano, alcune questioni problematiche per l’organismo basato a Washington che per alcuni paesi è tornato ad essere «il ministero delle colonie», come lo definì Fidel Castro dopo l’espulsione del suo paese, nel 1962. A luglio del 2009, in un contesto favorevole a una nuova integrazione latinoamericana intenzionata a trasformare dall’interno le istituzioni internazionali, Cuba è stata riammessa, ma ha preferito non rientrare.  Continue reading “Messico: scoperta un’altra fossa comune” »

Share Button

Venezuela. Exxon Mobile manda in campo il suo uomo

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Da domani (oggi ndr) al 21 si svolge a Cancun, in Messico, il vertice dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa), presieduta dall’uruguayano Luis Almagro. In primo piano, di nuovo il Venezuela. Almagro ha fissato una riunione dei ministri degli Esteri per chiedere l’applicazione della Carta democratica, ovvero un pacchetto di sanzioni sul modello del blocco imposto a Cuba e l’obbligo di un’agenda elettorale diversa da quella prevista nel paese caraibico.

Continue reading “Venezuela. Exxon Mobile manda in campo il suo uomo” »

Share Button

Venezuela: accusa OSA e governo messicano d’aggressione

http://www.lantidiplomatico.it

Aggressioni verbali condite da minacce di morte. Questo il trattamento riservato alla delegazione  diplomatica venezuelana giunta a Cancun, in Messico, per partecipare all’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA).

Continue reading “Venezuela: accusa OSA e governo messicano d’aggressione” »

Share Button