Tag Archives: operazione miracolo

Cubainformacion: censura ‘sanitaria’?


Perché 6 milioni di operazioni gratuite non sono notizia? La ragione è di classe

 

Nel 2005, Fidel Castro e Hugo Chávez firmarono il cosiddetto Impegno di Sandino nell’omonima città cubana.

Cuba e Venezuela si impegnavano così ad estendere a tutta l’America Latina la cosiddetta Operazione o Missione Miracolo: un programma solidario per operare, gratuitamente, alla vista le persone a basso reddito.

Continue reading “Cubainformacion: censura ‘sanitaria’?” »

Share Button

15 anni di Operazione Miracolo

Share Button

Politica estera cubana: 60 anni di fedeltà ai principi rivoluzionari

Sergio Alejandro Gómez  www.cubadebate.cu

Quando nel settembre scorso il presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Diaz-Canel, si è diretto al palco delle Nazioni Unite a New York, alcuni si sono fatti illusioni su un cambio nel discorso o nei principi difesi da Cuba in quell’emiciclo durante gli ultimi sei decenni.

Continue reading “Politica estera cubana: 60 anni di fedeltà ai principi rivoluzionari” »

Share Button

Bagordo mercenario all’OSA

Luis Almagro, nella sua ambizione di rieleggersi nell’incarico di una delle più screditate istituzioni di questo pianeta, è tornato a fare la sua campagna usando le sue solite menzogne ​​contro Cuba, Venezuela e Nicaragua.

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Bagordo mercenario all’OSA” »

Share Button

Cuba – El Salvador

Salvador Sánchez Cerén, presidente della Repubblica di El Salvador, ha trasmesso un saluto al popolo cubano giungendo martedì 23, a L’Avana.

Nell’aeroporto Internazionale José Martí, il dignitario ha indicato il rafforzamento delle relazioni bilaterali tra le due nazioni ed ha ricordato alla stampa i 12 progetti in comune tra Cuba e El Salvador, iniziati dalla prima visita ufficiale realizzata da lui nell’Isola nel 2015 e dei quali sette sono già stati conclusi.

Continue reading “Cuba – El Salvador” »

Share Button

Díaz-Canel con i collaboratori cubani in Giamaica

Montego Bay, Giamaica –  «È stato un orgoglio e un conforto», ha detto il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, il pomeriggio condiviso giovedì 5 con i collaboratori cubani che prestano aiuto solidale nella fraterna nazione dei Caraibi, attività con la quale ha concluso la sua  fitta agenda di lavoro in questa città.

Continue reading “Díaz-Canel con i collaboratori cubani in Giamaica” »

Share Button

Caricom: simbolo d’amicizia e rispetto tra i popoli

La Comunità dei Caraibi (Caricom) è un gruppo di 20 paesi: 15 Stati membri e cinque membri associati . È la “casa “ di circa 16 milioni di persone.

Fu creata il 4 luglio 1973, con la firma del Trattato di Chaguaramas, per trasformare l’Associazione dei Caraibi di Libero Commercio in un Mercato Comune.

Comprende gli Stati che si considerano paesi in via di sviluppo,  e con eccezione del Belice in America Centrale, Guyana e Suriname in America del Sud, tutti i membri e i membri associati son Stati insulari.

Continue reading “Caricom: simbolo d’amicizia e rispetto tra i popoli” »

Share Button

Gli occhi di Marcos

Carlos Céspedes Piedra

Questa è la breve storia di un giovane guatemalteco di nome Marcos, ha 23 anni. Ha dovuto lasciare l’università perché ha perso la vista.

Suo padre lo ha portato al Centro oftalmologico dell’Operazione Miracolo a Villa Nueva, dove è stato esaminato ed operato gratuitamente.

Oggi Marcos ha recuperato la vista al 100% e si è rincorporato all’Università.

Il 3 luglio, l’Operazione Miracolo avrà 12 anni di presenza in Guatemala de ha operato a 187 mila guatemaltechi gratuitamente.

Con modestia e con il riconoscimento del  fraterno popolo del Guatemala, continuiamo a portare amore in questo paese.

Cuba è al tuo servizio.

Continue reading “Gli occhi di Marcos” »

Share Button

Cuba nei media: consenso informativo ed interessi di classe

José Manzaneda http://www.cubasocialista.cu

Coordinatore di Cubainformacion TV. Responsabile dei media dell’Associazione di Amicizia Euskadi-Cuba

Il consenso informativo su Cuba

L’industria dell’informazione e della comunicazione è il motore ideologico per la fabbricazione dell’imprescindibile consenso nella legittimazione del sistema capitalista globale (1). Le principali reti televisive, le produzioni di cinema commerciale, le stazioni radio, i giornali di grande tiratura e le altre grandi imprese del settore delle comunicazioni di massa realizzano una gestione privata di un servizio pubblico trascendentale per la sua influenza politica e sociale: la selezione delle agende informative rilevanti per la cittadinanza, delle opinioni di esperti che quella deve considerare per forgiare le sue opinioni, delle tendenze, valori, stili di vita e modelli di consumo da imitare e, naturalmente, dei modelli di condotta politica che è necessario escludere o condannare.

Continue reading “Cuba nei media: consenso informativo ed interessi di classe” »

Share Button

La brigata medica cubana in Bolivia ha festeggiato 12 anni

La brigata medica cubana (BMC) in Bolivia ha compiuto 12 anni dalla sua creazione venerdì 2 febbraio, occasione in cui ha ratificato il suo impegno con la vita e la garanzia della salute come diritto per tutti gli esseri umani.

Continue reading “La brigata medica cubana in Bolivia ha festeggiato 12 anni” »

Share Button

L’opera della Rivoluzione cubana: aspetti rilevanti nel 2017

Omar Pérez Salomón https://lapupilainsomne.wordpress.com

La rivoluzione del 1959 ottenne liberare la nazione dal dominio imperialista e liquidare lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo nel seno della società cubana. Significò vere libertà e giustizia per tutti e guadagnò tale fiducia nel popolo con i suoi fatti e realizzazioni.

La maggioranza dei cubani/e uscì dal mondo in cui viveva, pieno di oppressioni, miseria materiale, ingiustizie, meschinità, mancanza di opportunità e di scolarizzazione. In uno stesso processo s’impossessarono del loro paese e delle sue condizioni di esistenza, e sono stati capaci di andare molto lontani in termini di cambiamento di se stessi e delle loro relazioni, delle loro vite e della società.

Continue reading “L’opera della Rivoluzione cubana: aspetti rilevanti nel 2017” »

Share Button

A 59 anni da quel 1° gennaio

MSc. J. Luis Alonso Lanza * http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Parlare di Cuba nei media è come sporgersi dalla finestra di un edificio, dove ognuno ha la propria musica. Fortunatamente per le nostre orecchie, abbiamo solo due melodie, quella di coloro che sempre la difenderanno e quella di coloro che, nonostante siano nati qui, si uniscono a coloro che cercano, con il loro discorso, di dare una fittizia immagine di Cuba.

Continue reading “A 59 anni da quel 1° gennaio” »

Share Button

12 anni con i più poveri d’America Latina

Dodici anni fa Cuba e il Venezuela hanno sottoscritto a Cuba il Compromiso Sandino (Impegno Sandino) per risolvere, mediante l’Operazione Miracolo, determinate patologie oculari della popolazione dell’America Latina con scarse risorse economiche.

Continue reading “12 anni con i più poveri d’America Latina” »

Share Button

Bolivia: brigata medica cubana

internazionalismo-bolivia“Sono 10 anni di dedizione senza limiti per badare alla vita dei cubani e di persone di diverse nazionalità”, ha detto Pavel Noa, capo della Brigata Medica Cubana in Bolivia, nel corso di una cerimonia alla presenza del ministro della presidenza di quel paese, Juan Ramón Quintana, e dell’ambasciatore di Cuba La Paz, Benigno Pérez.

Continue reading “Bolivia: brigata medica cubana” »

Share Button

Bolivia fomenta l’Operazione Miracolo, con Cuba

milagroIl presidente della Bolivia, Evo Morales, ha annunciato il 12 novembre la sua decisione di fomentare l’Operazione Miracolo, un programma umanitario di Cuba e del Venezuela che ha permesso di recuperare o migliorare la vista di 676 000 persone.

Continue reading “Bolivia fomenta l’Operazione Miracolo, con Cuba” »

Share Button