Tag Archives: operazione peter pan

Trump: un discorso ancorato allo sconfitto passato

Randy Alonso Falcón http://www.cubadebate.cu

E’ stata una patetica messa in scena nel Teatro Manuel Artime della cosiddetta Little Havana. Come scenografia, un mucchio di vecchi risentiti, il freno della sconfitta brigata mercenaria e due salariati di coloro che hanno da quelle parti, condita con qualche giovane che neppure sa che Cuba è un arcipelago. Come atto di apertura, Diaz-Balart, Marco Rubio, il governatore Rick Scott ed il vice presidente Mike Pence.

Continue reading “Trump: un discorso ancorato allo sconfitto passato” »

Share Button

Cubano, ex agente CIA, racconta la storia del suo fallimento

Il cubano Antonio Veciana è stato una spia della CIA che dedicò la sua vita a cercare di ammazzare Fidel Castro e destabilizzare il governo cubano. A 88 anni, dice che la sua “è la storia di un fallimento”. E lo racconta con rabbia e senza pentimenti.

Continue reading “Cubano, ex agente CIA, racconta la storia del suo fallimento” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (Parte IV)

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

“… Noti artisti ed intellettuali europei rivolgono un messaggio al presidente Kennedy in cui denunciano i piani di una nuova aggressione USA contro Cuba e chiedeno rispetto per il diritto di autodeterminazione del popolo cubano …”

Così iniziava un dispaccio, il 5 giugno 1962, dell’Agenzia Prensa latina, che era solo un segno della lotta che in tutto il mondo, studenti, lavoratori, artisti ed intellettuali sviluppavano a favore di Cuba, denunciando giornalmente le manovre USA ed i suoi piani di aggressione contro la piccola isola caraibica.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (Parte IV)” »

Share Button

L’ipocrisia di Human Rights Watch

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

ddhh human rights watchE’ molto il denaro che spendono, gli USA, per mantenere la guerra mediatica contro Cuba e, come ogni altro prodotto di consumo, non smettono, di pubblicare, giornalmente, qualsiasi notizia per mantenere la corrente d’opinione negativa verso la Rivoluzione socialista che tanto li disturba.

Continue reading “L’ipocrisia di Human Rights Watch” »

Share Button

Cubainformacion: guerra psicologica contro Venezuela

Share Button

“Parole agli intellettuali” e i pericoli di una guerra culturale

Reydel Reyes Torres  https://lapupilainsomne.wordpress.com

41cySvYdmbL._SY344_BO1,204,203,200_(…) “La Rivoluzione solo deve rinunciare a coloro che siano incorreggibilmente reazionari, che siano incorreggibilmente controrivoluzionari”.

Fidel Castro Ruz, giugno 1961

Tra pochi giorni si celebrerà il 55° anniversario di quell’ importante incontro tra il C.te in Capo Fidel Castro Ruz, e un gruppo di scrittori e artisti che, durante i giorni 16, 23 e 30 giugno 1961 presso la Biblioteca Nazionale, sostennero scambi di pareri che segnarono le basi della politica culturale della Rivoluzione.

Continue reading ““Parole agli intellettuali” e i pericoli di una guerra culturale” »

Share Button

Guerra mediatica fabbrica la dissidenza a Cuba

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

guerra mediatica CIACon l’uso delle stesse armi che Washington utilizzò per ingannare l’opinione pubblica che Saddam Hussein aveva armi biologiche e giustificare l’invasione dell’Iraq, pretendono fabbricare una presunta “dissidenza” a Cuba, quando i loro diplomatici e la CIA sanno che non esiste e solo appaiono quelli che pagano con milioni di dollari.

Continue reading “Guerra mediatica fabbrica la dissidenza a Cuba” »

Share Button

The Washington Post accusa Cuba

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

washington post assangeCiò che ha sopportato e ancora sopporta Cuba è da iscriverlo a lettere d’oro nella storia dell’umanità.

L’ultima accusa è stata fatta da The Washington Post in un editoriale pubblicato domenica 24.04.16, dove invita gli statunitensi che si recheranno sull’isola ad alzare la loro voce per difendere “la democrazia, ancora una volta”.

Continue reading “The Washington Post accusa Cuba” »

Share Button

Ciò che Obama non ha detto

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

tobama iburonNessuno può mettere in dubbio l’intelligenza, carisma e abilità politica del presidente Barack Obama, qualcosa che ha dimostrato nei suoi discorsi pubblici a L’Avana.

Allenato per contese politiche, sa come guadagnarsi la simpatia del pubblico e, per questo, la sua squadra di lavoro prepara i discorsi per accaparrare l’attenzione dell’auditorium.

Continue reading “Ciò che Obama non ha detto” »

Share Button

Altre menzogne contro Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

cura_CIADal trionfo della Rivoluzione, nel 1959, la CIA incoraggiò scontro della chiesa col nuovo Governo, considerandolo comunista e quindi pretese dal cattolicesimo una posizione particolarmente efficace affinché si opponesse alle misure che si prendevano a favore del popolo.

Continue reading “Altre menzogne contro Cuba” »

Share Button

La sovversione del vicino del Nord

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

radio tv marti CIAIl 15 agosto 2015, John Kerry, Segretario di Stato USA, dichiarava a L’Avana all’inaugurare la sua ambasciata: “… questo è il momento di avvicinarci come due popoli che ora non sono nemici né rivali”; tuttavia, ogni passo che fa suo Governo nei confronti di Cuba mira all’obiettivo di mantenere azioni come nemici.

Continue reading “La sovversione del vicino del Nord” »

Share Button

Ragioni per non cambiare la politica migratoria

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

muro USA cubaIn questi giorni le agenzie di stampa si divertono con le notizie sui cubani bloccati al confine tra Costarica e Nicaragua, evidenziando la campagna mediatica contro Cuba qualcosa di consueto, dal 1959, quando iniziarono le uscite illegali di latitanti definiti, dagli USA, come “rifugiati”.

Continue reading “Ragioni per non cambiare la politica migratoria” »

Share Button

Idoneo per la canonizzazione

https://heraldocubano.wordpress.com

guillermo farinas santoDella capacità che possiedono gli specialisti USA in questioni di guerra psicologica non c’è il minimo dubbio,  in realtà sono maestri nel creare campagne piene di menzogne ​​e nel riuscire a farle credere a   milioni di persone.

Continue reading “Idoneo per la canonizzazione” »

Share Button

Cuba-Peter Pan: la sua deformata storia reale

http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Doperacion-peter-panl1a oltre 50 anni, la realtà dell’isola è stata falsificata dagli USA.  Lo sintetizza il caso dei cosiddetti Peter Pan, che nel sesto decennio del XX secolo riempì d’orrore molti, dentro e fuori di Cuba.

Questo fatto è stato confermato da testimonianze di alcuni dei suoi più di 14.000 bambine/i vittime del complotto.  Li trasportarono soli, per via aerea, verso gli USA sotto la congettura di evitargli un  “indottrinamento comunista”, che non è mai esistito.

Continue reading “Cuba-Peter Pan: la sua deformata storia reale” »

Share Button

Quanto è costata agli USA la controrivoluzione?

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

controrivoluzione_contribuenteSecondo quanto appare nel 1° Programma di Covert Action che il presidente Eisenhower approvò, alla CIA nel 1960, l’obiettivo perseguito era quello di “provocare la sostituzione del regime di Castro, con uno che fosse più accettabile per gli USA”.

Continue reading “Quanto è costata agli USA la controrivoluzione?” »

Share Button