Tag Archives: osa

Manuel Artime Buesa, il Golden Boy della CIA

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il 16 giugno di quest’anno, il presidente USA, Donald Trump, ha annunciato, a Miami, l’abrogazione delle misure del suo predecessore Barack Obama, per quanto riguarda il processo di “normalizzazione” delle relazioni con Cuba.

Continue reading “Manuel Artime Buesa, il Golden Boy della CIA” »

Share Button

OSA: Il Venezuela segnala la solidarietà dei paesi dei Caraibi

L’ambasciatore del Venezuela presso l’Organizzazione degli Stati  Americani (OSA), Samuel Moncada, ha segnalato il ruolo delle nazioni dei Caraibi per frenare le pretese interventiste in questo ente regionale contro la nazione sudamericana, ha informato PL.

Continue reading “OSA: Il Venezuela segnala la solidarietà dei paesi dei Caraibi” »

Share Button

Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani

http://www.lantidiplomatico.it

Il governo venezuelano ha ribadito la propria vicinanza ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa, in Messico. Il Ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha infatti sostenuto un incontro con i familiari degli studenti scomparsi, approfittando della propria presenza in Messico per l’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) dove il Venezuela ha fatto registrare un’altra vittoria diplomatica.

Continue reading “Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani” »

Share Button

Messico: scoperta un’altra fossa comune

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Si conclude oggi a Cancun, in Messico, la 47ma Assemblea generale dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa) sul tema «Rafforzare il dialogo e la concertazione per la prosperità». In primo piano, alcune questioni problematiche per l’organismo basato a Washington che per alcuni paesi è tornato ad essere «il ministero delle colonie», come lo definì Fidel Castro dopo l’espulsione del suo paese, nel 1962. A luglio del 2009, in un contesto favorevole a una nuova integrazione latinoamericana intenzionata a trasformare dall’interno le istituzioni internazionali, Cuba è stata riammessa, ma ha preferito non rientrare.  Continue reading “Messico: scoperta un’altra fossa comune” »

Share Button

Venezuela. Exxon Mobile manda in campo il suo uomo

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Da domani (oggi ndr) al 21 si svolge a Cancun, in Messico, il vertice dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa), presieduta dall’uruguayano Luis Almagro. In primo piano, di nuovo il Venezuela. Almagro ha fissato una riunione dei ministri degli Esteri per chiedere l’applicazione della Carta democratica, ovvero un pacchetto di sanzioni sul modello del blocco imposto a Cuba e l’obbligo di un’agenda elettorale diversa da quella prevista nel paese caraibico.

Continue reading “Venezuela. Exxon Mobile manda in campo il suo uomo” »

Share Button

Venezuela: accusa OSA e governo messicano d’aggressione

http://www.lantidiplomatico.it

Aggressioni verbali condite da minacce di morte. Questo il trattamento riservato alla delegazione  diplomatica venezuelana giunta a Cancun, in Messico, per partecipare all’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA).

Continue reading “Venezuela: accusa OSA e governo messicano d’aggressione” »

Share Button

Primo KO contro l’OSA ed altre notizie

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Già prima dell’inizio dell’Assemblea Generale LXVII, fissata per il 19 giugno a Cancun, l’OSA ha ricevuto, in Messico, un ko al mento con un energico discorso di David Fernández, rettore dell’Università Iberoamericana. In una giornata di affermazioni chiaramente anti-venezuelane convocata in quel centro studi, il venerdì 9, il sacerdote gesuita ha detto verità che non molti nel mondo accademico osano dire.

Continue reading “Primo KO contro l’OSA ed altre notizie” »

Share Button

Allerta Rossa! per la pace in Nostra America

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Le crescenti minacce di intervento straniero in Venezuela ed i continui incitamenti, dall’estero, alla violenza in quella nazione costituiscono, oggi, un grave pericolo per la distensione in Nostra America, proclamata Zona di Pace nel II Vertice della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi ( CELAC), tenutosi a l’Avana, Cuba, nel 2014.

Continue reading “Allerta Rossa! per la pace in Nostra America” »

Share Button

L’OSA all’Università Iberoamericana

Angel Guerra Cabrera http://www.jornada.com.mx

Con mia grande sorpresa, domani inizia presso l’Università Iberoamericana (UIA) La Giornata dell’OSA e del Sistema Inter-Americano: diritti umani, democrazia e stato di diritto, che conta anche con l’auspicio dell’Istituto Matías Romero.

Continue reading “L’OSA all’Università Iberoamericana” »

Share Button

L’OSA è responsabile della violenza fascista in Venezuela

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il Venezuela è impegnato in una grande battaglia politica di massa per la celebrazione della Assemblea Nazionale Costituente (ANC). Non c’è da meravigliarsi, è l’unica uscita costituzionale, democratica, inclusiva e ragionevole alla grave crisi politica creata dall’ ingerenza imperialista yankee e dall’atteggiamento fascista ed anti-patriottico della cupola oppositrice di milionari.

Continue reading “L’OSA è responsabile della violenza fascista in Venezuela” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (Parte III)

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Per la metà del 1962, il blocco economico, culturale e politico contro Cuba si era incrementato a livelli insospettati. Dopo la sua espulsione dall’OSA, gli USA si affrettarono a far pressione, con tutti i mezzi a loro disposizione, sui governi latino-americani che, con la sola eccezione del Messico, molto presto avrebbero rotto i loro rapporti con il governo dell’isola. In tali circostanze Fidel segnalò:

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (Parte III)” »

Share Button

ONU: Venezuela migliore x uguaglianza sociale,Colombia ultima

Telesur – http://www.lantidiplomatico.it

Secondo i dati forniti da un nuovo rapporto della Commissione economica per l’America Latina e i Caraibi (CEPAL, commissione regionale delle Nazioni Unite con sede a Santiago del Cile), il Venezuela e l’Uruguay hanno le migliori percentuali in termini di distribuzione della ricchezza. Colombia e Guatemale sono le peggiori.

Continue reading “ONU: Venezuela migliore x uguaglianza sociale,Colombia ultima” »

Share Button

Ex tenente della polizia venezuelana linciato da violenti

http://www.lantidiplomatico.it

In Venezuela, il Ministerio Público (MP) ha dato ordine alla procura dello stato di Lara di aprire un’inchiesta per la morte dell’ex tenente della Guardia Nacional Bolivariana (GNB), Danny José Subero, avvenuta questo sabato. Lo riporta Telesur. 

Continue reading “Ex tenente della polizia venezuelana linciato da violenti” »

Share Button

Venezuela rigetta comunicato dell’Honduras

La ministra degli Esteri del Venezuela, Delcy Rodríguez, ha emesso, questo sabato, una nota di protesta per una comunicazione che l’Honduras ha inviato a tutte le missioni in Belize, in cui chiede “più spargimento di sangue in Venezuela” per giustificare un intervento nel paese.

Attraverso il suo account Twitter, la diplomatica ha detto che il “piano violento dell’opposizione venezuelana è articolato all’intervento promosso da Luis Almagro (Segretario Generale della OSA) ed ai governi intolleranti della regione”. “Questa comunicazione evidenzia il macabro piano per giustificare l’intervento in Venezuela. E’ uno scandalo nelle relazioni diplomatiche “, ha aggiunto.

Continue reading “Venezuela rigetta comunicato dell’Honduras” »

Share Button

Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)

Fabián Escalante Font  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Prossimamente si compieranno i 55 anni della “crisi di ottobre” o “crisi dei missili sovietici a Cuba del 1962”, che fu preceduta dalla “operazione Mangusta”, il progetto sovversivo e terroristico di maggior dimensione e portata che il governo USA, e tutte le sue Agenzie, avessero intrapreso sino ad allora. Tuttavia, nella memoria di studiosi ed analisti del tema è rimasto solo l’episodio dei missili e le sue conseguenze, senza spiegare o comprendere quali furono le cause e le origini di quel conflitto che pose il mondo sull’orlo dell’olocausto nucleare. Pertanto, con questo articolo, iniziamo una serie di testi per analizzare quegli eventi e porli nella giusta dimensione storica, politica ed operativa.

Continue reading “Mangusta non mangia coccodrillo (parte I)” »

Share Button