Tag Archives: osa

Il Nicaragua e l’offensiva neofascista degli USA

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nell’aprile di quest’anno, i titoli dei giornali e dei mezzi informativi mondiali hanno riportato lo scoppio di una “rivoluzione” in Nicaragua contro il governo del Fronte Sandinista guidato dal comandante Daniel Ortega.

Continue reading “Il Nicaragua e l’offensiva neofascista degli USA” »

Share Button

Venezuela: giornale spagnolo rivela “piano di transizione” USA

www.lantidiplomatico.it

Gli Stati Uniti stanno lavorando a un piano di “imminente” cambio di potere in Venezuela che includerà un “intervento” contro il governo di Nicolás Maduro. A scriverlo è il quotidiano spagnolo ABC che sostiene apertamente come l’amministrazione Trump stia valutando “un piano di transizione in Venezuela”.

Continue reading “Venezuela: giornale spagnolo rivela “piano di transizione” USA” »

Share Button

Cubainformacion: votazione ONU e coincidenze

Cuba: ciò che unisce Donald Trump e Reporter Senza Frontiere

 

A pochi giorni da che l’Assemblea Generale dell’ONU voti, per un altro anno, contro il blocco USA a Cuba, la Casa Bianca lancia una nuova campagna di intossicazione sui “diritti umani” nell’isola.

“Jailed for What” (“Imprigionati per cosa”) è il suo slogan. Richiede la liberazione di 130 presunti prigionieri/e politici sull’isola, ed ha il sostegno del Segretario Generale dell’OSA Luis Almagro.

Continue reading “Cubainformacion: votazione ONU e coincidenze” »

Share Button

Fallita la provocazione degli USA contro Cuba all’ONU

www.lariscossa.com

«Cuba si, bloqueo no» è stato il coro che si è alzato tra i banchi della sala del Consiglio Economico e Sociale (Ecosoc) delle Nazioni Unite, durante l’evento anticubano organizzato dagli Stati Uniti questo martedì per il lancio della campagna denominata Jailed for what (In carcere per cosa?) con l’obiettivo di promuovere una immagine di Cuba come presunta violatrice dei diritti umani per giustificare il prolungamento del bloqueo economico e commerciale su cui l’Assemblea Generale dell’ONU sarà chiamata ancora una volta al voto il prossimo 31 ottobre.

Continue reading “Fallita la provocazione degli USA contro Cuba all’ONU” »

Share Button

Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba

Il Dipartimento di Stato crea uno scenario, con il concorso della sua Missione all’ONU e all’OSA, per cercare di tendere una cortina fumogena al suo procedere come violatore abituale, quando sa che si avvicina la condanna del blocco

Juan Carrasco Martin http://www.juventudrebelde.cu

A pochi giorni da che l’Assemblea Generale ONU conosca, discuta e voti, per la 27ma volta consecutiva, la Risoluzione che condanna il lungo e brutale blocco USA contro Cuba, una “casualità” cerca ostacolarla e screditare l’isola.

Continue reading “Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba” »

Share Button

Decreto Maduro: cittadinanza venezuelana a 8300 cittadini stranieri

G. Colotti www.farodiroma.it

Il discorso di Trump all’Assemblea Onu è apparso ridicolo, volgare e pericoloso. Ad accoglierlo e rilanciarlo, solo quei paesi neoliberisti dell’America Latina che stanno riportando i propri paesi e il continente nel buco nero imposto dal Fondo Monetario Internazionale. Lo stesso in cui vorrebbero gettare il Venezuela, a colpi di ingerenze e fomentando l’eversione interna. Il pazzo col ciuffo giallo lo ha ripetuto di nuovo: la “dittatura” di Maduro sarà rovesciata da un colpo di Stato militare … che USA e Colombia hanno già appoggiato una volta, consentendo l’attentato con i droni all’esplosivo, sventato il 4 agosto dalle forze di sicurezza bolivariane.

Continue reading “Decreto Maduro: cittadinanza venezuelana a 8300 cittadini stranieri” »

Share Button

Lawfare e media, le nuove armi di Washington contro il socialismo

di G. Colotti ww.farodiroma.it

Lawfare, un termine che sta entrando con frequenza nel dibattito internazionale sull’America Latina. Serve a indicare l’uso indebito di strumenti giuridici a fini politici, a fini destituenti.

Per Lawfare s’intende un insieme di azioni apparentemente legittime e legali, amplificate dai grandi media con l’aiuto di esperti che usano un linguaggio giuridico per screditare personaggi politici contrari agli interessi dominanti.

Continue reading “Lawfare e media, le nuove armi di Washington contro il socialismo” »

Share Button

Spagna: protesta formale contro Almagro

all’OSA per gli insulti a Zapatero

 

Importante presa di posizione del ministero degli Esteri spagnolo contro il Segretario generale dell’OSA, Luis Almagro, divenuto tristemente noto sulla scena internazionale per la sua azione di propaganda volta ad arrivare ad un intervento bellico “umanitario” contro il Venezuela.

Continue reading “Spagna: protesta formale contro Almagro” »

Share Button

Perché non sono intervenuti in Venezuela?

Marco Teruggi  www.cubadebate.cu

Creare condizioni, misurare il consenso, passare all’azione. Quella sequenza è in sviluppo ed ha problemi che sono copertine di giornali. La questione Venezuela è entrata in una zona di tensione in cui i fili delle parole sono il terreno pubblico dei disaccordi che esistono dietro le porte. In termini sintetizzati: intervento sì o no, che tipo di azione, chi alla guida.

Continue reading “Perché non sono intervenuti in Venezuela?” »

Share Button

L’odio e l’ignoranza di Luis Almagro

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu/mundo

Luis Almagro mostra, ogni giorno, dove può arrivare una persona dominata dall’odio convertita, allo stesso tempo, in un portavoce dell’annessionismo in America Latina.

La settimana scorsa ha chiamato ad un’azione militare contro il Venezuela ed ora confronta la nazione bolivariana con il Rwanda, il paese africano che ha scosso il mondo, nel 1994, quando quasi un milione di figli di quella terra sono stati uccisi in scontri tra due fazioni etniche: Hutu e Tutsi.

Continue reading “L’odio e l’ignoranza di Luis Almagro” »

Share Button

Le prove che lascia la crisi del Gruppo di Lima

e gli appelli all’intervento  

http://misionverdad.com

Il Gruppo Lima, piattaforma promossa da Luis Almagro e dal Dipartimento di Stato USA, come progetto parallelo alle tradizionali organizzazioni internazionali per produrre un accordo regionale contro il Venezuela e di supporto alle sanzioni economiche, ha rilasciato un comunicato dove respinge le recenti dichiarazioni del Segretario Generale dell’OSA, precisando che non si deve scartare nessuna opzione per rovesciare il governo di Nicolás Maduro, neppure l’intervento militare.

Continue reading “Le prove che lascia la crisi del Gruppo di Lima” »

Share Button

Colombia: interessi e ragioni x un conflitto con il Venezuela

http://misionverdad.com

Una nuova escalation di azioni diplomatiche e militari contro il Venezuela è iniziata, questa settimana, in Colombia. Come abbiamo anteriormente segnalato, il governo colombiano ha dato seri indizi, negli ultimi mesi, che è disposto ad assumersi il costo di un’aggressione diretta contro il suo vicino geo-storico. Gli interessi del governo e dei poteri di fatto colombiani si uniscono in questo obiettivo.

Continue reading “Colombia: interessi e ragioni x un conflitto con il Venezuela” »

Share Button

Fuera Almagro

Il Partito Comunista dell’ Uruguay (PCU) reclama l’espulsione dal Fronte Amplio (FA) di questo paese di Luis Almagro, attuale segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), dopo la « nuova mostra di servilismo e irresponsabilità».

Continue reading “Fuera Almagro” »

Share Button

Almagro, punta di lancia di Washington

 nelle sue avventure belliciste

Elson Concepción Pérez http://www.granma.cu

È difficile sapere quando un opportunista mostra il suo vero volto, al cambiar casacca e trasformasi nell’opposto di ciò che ha predicato durante gran parte della sua vita.

Continue reading “Almagro, punta di lancia di Washington” »

Share Button

Le grandi manovre internazionali contro il Venezuela proseguono

di Geraldina Colotti

Le ossessioni sono difficili da curare, e quella di cui è affetto il Segretario generale dell’OSA, Luis Almagro, farebbe fuggire in Alaska anche Sigmund Freud. E così, nonostante il ripudio che hanno sortito le sue dichiarazioni circa un’invasione militare in Venezuela, financo da parte del Gruppo di Lima, non la fa finita: “Non sto zitto. E non me ne vado finché la dittatura di Maduro non sarà caduta”, dice pur ritrattando parzialmente le affermazioni rese a nome dell’OSA.
Continue reading “Le grandi manovre internazionali contro il Venezuela proseguono” »

Share Button