Tag Archives: osa

Il Nicaragua celebra, oggi, la vita e la pace

Bertha Mojena Milián – http://www.granma.cu

Questo giovedì, la Plaza de la Fe, a Managua ritornerà a riempirsi di bandiere rosse e nere, di canti ed acclamazioni, di lodi per la pace e la riconciliazione ed il Nicaragua avrà un’altra bella giornata di celebrazioni per la sua Rivoluzione

Continue reading “Il Nicaragua celebra, oggi, la vita e la pace” »

Share Button

XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu

Un fragile equilibrio di rapporti di forze, nonostante la sostenuta controffensiva imperiale ed oligarchica degli ultimi cinque anni, è il quadro generale che caratterizza la realizzazione del XXIV Incontro del Forum di San Paolo, a L’Avana, Cuba, dove la sinistra ha l’enorme sfida di assumere le lezioni apprese, rettificare gli errori commessi e potenziare le conquiste post-neoliberali da una prospettiva più ampia.

Continue reading “XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze” »

Share Button

Elezione AMLO: grande opportunità x Messico e America Latina

Javier Tolcachier | da alainet.org Traduzione M. Gemma  Marx21.it

Il Messico è, insieme al Brasile, uno dei “fratelli maggiori” dell’America Latina e dei Caraibi. Non solo per il suo peso demografico – i suoi 128 milioni di abitanti rappresentano un quinto della popolazione totale della regione – e la dimensione della sua economia, il cui PIL è circa il 20% del totale regionale.

Continue reading “Elezione AMLO: grande opportunità x Messico e America Latina” »

Share Button

Complotto contro la Rivoluzione Sandinista

L’idea è eliminare il governo di Daniel Ortega …

Lídice Valenzuela http://www.cubahora.cu

La grave situazione politica in Nicaragua, scoppiata quasi tre mesi fa, rimane stagnante a causa del complotto internazionale contro il governo di Daniel Ortega, in cui svolge un ruolo fondamentale la Conferenza Episcopale che pretende, come la destra, elezioni presidenziali anticipate per, considerano, destabilizzare e rovesciare la Rivoluzione Sandinista.

Continue reading “Complotto contro la Rivoluzione Sandinista” »

Share Button

Venezuela, la cartolina di Hobsbawm

di Geraldina Colotti

Lo storico britannico Eric Hobsbawm (1917-2012), non ha avuto modo di conoscere da vicino il Venezuela, che di sicuro gli avrebbe fornito spunti originali per le sue analisi sul “secolo delle utopie in America Latina”. E perciò, nel volume Viva la Revolución, pubblicato postumo, non vi sono capitoli dedicati alla patria di Bolivar. Tuttavia, nell’introduzione, il suo amico Leslie Bethell racconta l’interesse dello storico per il processo bolivariano. Hobsbawm, attento fino alla fine al “potenziale rivoluzionario” del Latinoamerica, “tempestava di domande” Richard Gott, autore di uno studio sui movimenti guerriglieri in America latina, di una storia su Cuba e di una biografia di Hugo Chavez. Dopo il golpe del 12 aprile 2002, Hobsbawm spedì a Richard una cartolina che diceva semplicemente: “La Baia dei Porci di Chavez?”

Continue reading “Venezuela, la cartolina di Hobsbawm” »

Share Button

Contro il Venezuela, l’ipocrisia neocoloniale dell’Unione Europea

di Geraldina Colotti

Predicano pace e seminano morte, parlano di dialogo mentre erigono muri. Di nuovo l’Unione Europea nasconde la sua arroganza neocoloniale dietro una retorica – quella del “dialogo tra le parti” – che stride con le decisioni adottate: nuove sanzioni contro 11 rappresentanti e funzionari del governo bolivariano del Venezuela. I 28 stati membri della UE le hanno approvate all’unanimità, sottoscrivendo intenti opposti a quelli che che vorrebbero propagandare.

Continue reading “Contro il Venezuela, l’ipocrisia neocoloniale dell’Unione Europea” »

Share Button

Il Venezuela è un ostacolo al narcotraffico colombiano?

 http://misionverdad.com

Non solo ostacola i piani di allineamento geopolitico che portano avanti le corporazioni globali attraverso l’ Amministrazione Trump, sabota anche il mercato del traffico di droga che ha alleati nella regione, tra cui la classe politica colombiana ed i settori economici, negli USA, che lo dinamizzano.

Continue reading “Il Venezuela è un ostacolo al narcotraffico colombiano?” »

Share Button

USA, la OSA e la sua intenzione di destabilizzare il Venezuela

Carmen Esquivel * http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Dopo aver applicato la guerra mediatica, economica, commerciale e finanziaria contro il governo costituzionale del Venezuela, l’OSA è un altro scenario dal quale gli USA ed i loro alleati intendono continuare la destabilizzazione del paese sudamericano.

Continue reading “USA, la OSA e la sua intenzione di destabilizzare il Venezuela” »

Share Button

La persecuzione del Venezuela dall’OSA: la tavola è servita (II)

Ana Cristina Bracho http://misionverdad.com

È giunta l’ora di andare in fondo alla questione. In una nota precedente ci siamo riferiti a tutto ciò che è stata la storia della Rivoluzione Bolivariana nell’OSA, con l’intenzione di poter comprendere il presente.

Continue reading “La persecuzione del Venezuela dall’OSA: la tavola è servita (II)” »

Share Button

Nicaragua e Venezuela respingono il rapporto della CIDH

Il ministro degli Esteri del Nicaragua, Denis Moncada, ha respinto la nuova relazione della Commissione Interamericana per i Diritti Umani (CIDH) come “soggettiva” e “parziale”.

Continue reading “Nicaragua e Venezuela respingono il rapporto della CIDH” »

Share Button

Venezuela: comunicato e denuncia

Il governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha denunciato il “disprezzo” del regime degli Stati Uniti per il multilateralismo e le sue istituzioni, che è diventato evidente dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (ONU).

Continue reading “Venezuela: comunicato e denuncia” »

Share Button

La persecuzione del Venezuela dall’OSA: l’inizio della storia (Ip)

Ana Cristina Bracho http://misionverdad.com

Quando in Brasile si è prodotta la privazione della libertà dell’ex presidente, Luiz Inácio Lula da Silva, il professore argentino Atilio Boron ha spiegato come l’imperialismo sta ora utilizzando il sistema di giustizia per ottenere quello che una volta gli hanno garantito i militari.

Continue reading “La persecuzione del Venezuela dall’OSA: l’inizio della storia (Ip)” »

Share Button

La Guerra Non Convenzionale ritorna in Nicaragua, 30 anni dopo

Massimo Ramírez Samper http://www.cubadefensa.cu

Le proteste sono iniziate il 18 aprile. Un giorno dopo sono apparse le manifestazioni violente, saccheggi di negozi, assalti. Violenza, morti, feriti -tutto in una volta- in diverse città del paese.

La stampa reazionaria, all’interno e all’esterno del Nicaragua, ha efficacemente compiuto la sua missione: il governante Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale (FSLN) stava “reprimendo pacifici manifestanti”, violando la libertà di riunione e di espressione dei suoi cittadini. Ancora una volta i diritti umani come pretesto per l’ingerenza negli affari interni di un paese.

Continue reading “La Guerra Non Convenzionale ritorna in Nicaragua, 30 anni dopo” »

Share Button

Nicaragua, lettera ad Amnesty

Scritto da Camilo E. Mejia http://www.altrenotizie.org

Attraverso questa lettera esprimo la mia inequivocabile condanna di Amnesty International riguardo al suo ruolo destabilizzante in Nicaragua, il mio paese di nascita.

Continue reading “Nicaragua, lettera ad Amnesty” »

Share Button

Marco Rubio offre “aiuto umanitaro”

per lavare il volto del blocco finanziario

http://misionverdad.com

Del “canale umanitario” ed i donativi del sequestrato al sequestratore

Questa tribuna ha prospettato, il 2 maggio scorso, che parte dell’offensiva diplomatica USA veniva dal lato del “canale umanitario”, come aveva lasciato intravedere il rappresentante di Washington all’OSA, Carlos Trujillo, nel promuovere una convocazione del Consiglio Permanente per affrontare questo argomento. Questa considerazione è stata riflessa nella risoluzione dell’Assemblea Generale dell’organizzazione in cui “si sollecita il governo venezuelano a consentire l’ingresso di aiuti umanitari nel paese”, secondo quanto afferma il testo.

Continue reading “Marco Rubio offre “aiuto umanitaro”” »

Share Button