Tag Archives: Patricia Poleo

Venezuela, le cavallette dell’imperialismo

di Geraldina Colotti – la Città futura

A proposito del Venezuela e del fallito attentato contro Maduro, torna la riflessione di Lukacs nel volume La distruzione della ragione. Il filosofo ungherese accusa Schopenhauer di aver offerto agli ufficiali prussiani il proprio binocolo da teatro per meglio sparare sugli insorti del 1848. Fatte le debite proporzioni storiche, filosofiche e culturali, si potrebbe usare la stessa frase nei confronti di quel giornalismo che, nell’avanzare della “modernità liquida” a scapito di un pensiero forte sul mondo e nell’assenza di un “intellettuale collettivo”, ha assunto sempre più peso nella formazione della “opinione pubblica” e di una determinata egemonia culturale.

Continue reading “Venezuela, le cavallette dell’imperialismo” »

Share Button

L’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro

di Geraldina Colotti

Ci riproveranno a settembre: con il favore di Duque, nuovo presidente della Colombia. Dal sud della Florida, l’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro. Lo fa nella nuova puntata di Agárrate, il programma che conduce Patricia Poleo, una giornalista sperimentata in fatto di eversione. Ai tempi del colpo di Stato contro Chavez, nel 2002, dirigeva il quotidiano El Nuevo Pais, di proprietà del padre Rafael, anch’egli di opposizione. Da allora è ricercata come mandante intellettuale dell’omicidio del giudice Danilo Anderson, che indagava sui massacri di quel golpe a guida Cia.

Continue reading “L’opposizione golpista lancia un’altra sfida al governo Maduro” »

Share Button

Sull’attentato a Maduro, le ‘rivelazioni’ di Patricia Poleo

di Geraldina Colotti

C’è una vulgata mediatica che nega l’autenticità dell’attentato compiuto contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro. I droni carichi di esplosivo, intercettati in volo dai sistemi di sicurezza – si dice – erano parte di un piano architettato dal perfido “dittatore”. E’ una solfa che si ripete da quasi vent’anni, da quando Hugo Chavez ha vinto le elezioni e ha subito fatto capire agli Usa che il Venezuela non sarebbe stato più il loro cortile di casa. Per questo, nel 2002, gli hanno organizzato un colpo di Stato, negando contro ogni evidenza la natura di quel golpe.

Continue reading “Sull’attentato a Maduro, le ‘rivelazioni’ di Patricia Poleo” »

Share Button

Venezuela, la rivoluzione nel mirino

di Geraldina Colotti

Si chiamano “Soldados de Franela” e si erano già fatti sentire l’anno scorso, presentandosi come una componente della cosiddetta Resistencia. Sono loro che hanno rivendicato l’attentato con i droni che avrebbe dovuto uccidere Nicolas Maduro durante una cerimonia ufficiale, ieri, a Caracas. L’hanno chiamata “operazione Fenix” e il loro comunicato è stato immediatamente diffuso a Miami dalla giornalista di opposizione Patrizia Poleo. Come in precedenza, si qualificano come “militari e civili patriottici”, criticano “l’educazione comunista” che ha corrotto il paese e sciorinano il programma dell’opposizione oltranzista, che invita le Forze armate alla rivolta per instaurare “un governo di transizione”.

Continue reading “Venezuela, la rivoluzione nel mirino” »

Share Button

Come è stato sventato l’attentato al Presidente Maduro?

http://aurorasito.altervista.org.

Il Paese si svegliava in totale tranquillità, dopo un’operazione di droni neutralizzata dalle Forze Armate Nazionali Bolivariane. Il primo tentativo di assassinio de Presidente Nicolás Maduro, al potere dal 2013, fu effettuato il 4 agosto pomeriggio a Caracas, dove i militari respinsero l’azione impedendone l’approssimarsi. Almeno due esplosioni si ebbero sul palco presidenziale di Avenue Bolivar, una delle più lunghe della capitale venezuelana, per commemorare l’81° anniversario della creazione della Guardia Nazionale Bolivariana (GNB). Furono opera di due droni carichi di esplosivi, distrutti dal personale militare e subito le guardie del corpo del presidente lo proteggevano con pannelli antiproiettile.

Continue reading “Come è stato sventato l’attentato al Presidente Maduro?” »

Share Button