Tag Archives: Perù

Si scrive “ingerenza umanitaria”, si legge “regime change“

Coriolanis http://selvasorg.blogspot.com

Il Venezuela, di colpo sarebbe diventato il piú pericoloso fattore destabilizzante per tutto il Sudamerica. Il Fatto Quotidiano (giornale quotidiano italiano), in modo reiterativo, si azzarda a scrivere che si trattarebbe di una situazione molto grave, quasi “un nuovo Mediterraneo”.

Continue reading “Si scrive “ingerenza umanitaria”, si legge “regime change“” »

Share Button

I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA

Manuel Robles Sosa https://www.prensa-latina.cu

Con l’indebolimento dell’integrazione, per decisioni dei governi di destra, l’America Latina retrocede ai tempi del cosiddetto interamericanismo sotto il dominio dell’impero, ha avvertito il consulente peruviano Alberto Adrianzén.

Continue reading “I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA” »

Share Button

Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela

http://misionverdad.com

Quattro movimenti all’interno della scacchiera geopolitica della regione si convertono in gravi indizi di una probabile azione militare od operazione di falsa bandiera contro il Venezuela, di cui lo stato colombiano sarebbe il principale operatore.

La velocità di questi movimenti è stata impressa dal ritorno dell’uribismo al potere che, nei suoi primi venti giorni di governo, ha fatto del Venezuela il suo principale centro di azione nazionale ed internazionale.

Continue reading “Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela” »

Share Button

Venezuela: rientro occultato dai media

Venezuela, il caso dei 100 emigrati in Perù che il governo ha aiutato e rimpatriato gratuitamente

 Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it

Il Venezuela è tornato ad occupare prime pagine ed aperture dei media internazionali afferenti al circuito mainstream. Questa volta a tenere banco è la questione migratoria. L’obiettivo è sempre lo stesso: accreditare presso l’opinione pubblica l’idea che il Venezuela sia un paese al collasso, in piena crisi umanitaria, un inferno da cui le persone in massa stanno fuggendo.

Continue reading “Venezuela: rientro occultato dai media” »

Share Button

Venezuela. La crisi dei migranti e la doppia faccia del capitalismo

“Maduro es una bestia”. Testuale. A esprimersi con tanta “finezza” contro un capo di stato è l’ex sindaco di Lima Ricardo Belmonte, che si ricandida a governare la capitale peruviana con l’appoggio di Perù Libre: un partito di orientamento socialista, affiliato al Forum di San Paolo che si dichiara internazionalista…

Continue reading “Venezuela. La crisi dei migranti e la doppia faccia del capitalismo” »

Share Button

Basi militari USA in America Latina e Caraibi

 Il Piano Sud America

 

Il Comando Sud USA, nel marzo 2018, ha reso pubblica un’informazione sulla sua strategia per la nostra regione nei prossimi dieci anni, i principali “pericoli” o “minacce” identificate ed il modo di affrontarle

Raúl Capote Fernández http://www.granma.cu

Continue reading “Basi militari USA in America Latina e Caraibi” »

Share Button

Cuba non negozierà i suoi principi

Il ministro delle Relazioni Estere  di Cuba, ha assicurato sabato 14 aprile a Lima che l’Isola è disposta a mantenere relazioni cordiali con gli Stati Uniti ma non per questo è disposta a negoziare nemmeno uno solo dei suoi principi.

Continue reading “Cuba non negozierà i suoi principi” »

Share Button

Vertice di Lima, la forza dei popoli contro la “voce del padrone”

di Geraldina Colotti

Quis custodiet custodes? Chi sorveglierà i sorveglianti? Impossibile non ricordare Giovenale a proposito del Vertice di Lima, che si è chiuso il 14 aprile. Il tema centrale del confronto fra i 34 capi di stati e di governo invitati all’ottavo appuntamento di questo tipo (che si celebra dal 1994), è stato infatti “governabilità democratica di fronte alla corruzione”. Peccato che in Perù, paese anfitrione, il presidente Pedro Pablo Kuczynski sia stato deposto per il grande scandalo di corruzione legato all’impresa Odebrecht. Accuse da cui, in precedenza, è passato per il rotto della cuffia anche il vicepresidente Martin Vizcarra, che ora ha preso il suo posto.

Continue reading “Vertice di Lima, la forza dei popoli contro la “voce del padrone”” »

Share Button

Declaración Final de la Cumbre de los Pueblos en Lima

https://lapupilainsomne.wordpress.com

Representantes de organizaciones sociales y populares de Perú, América Latina y el Caribe, nos hemos dado cita en Lima/Perú del 10 al 14 de abril del año 2018 para debatir sobre la realidad política, social y económica de nuestra América, para compartir nuestras luchas y resistencias, para fortalecer la solidaridad militante de nuestros pueblos y para fortalecer la unidad continental del movimiento social y popular de nuestra región.

Continue reading “Declaración Final de la Cumbre de los Pueblos en Lima” »

Share Button

Perchè la società civile cubana difende il suo sistema politico?

 erio Alejandro Gómez

La società civile è agli antipodi dell’ambito governativo. Almeno questa è l’idea che si tenta d’imporre con gli assi egemonici.

Quello che non si cita quasi mai è l’origine della contraddizione tra le organizzazioni che i cittadini creano liberamente e spontaneamente e il sistema politico che dovrebbe rappresentarli.

Continue reading “Perchè la società civile cubana difende il suo sistema politico?” »

Share Button

Vertice con brogli, senza Trump e Maduro

I cubani hanno denunciato le irregolarità nel V Forum dei Giovani delle Americhe

 

L’accredito in nome di Cuba di persone  che non rappresentano gli interessi della gioventù cubana, né hanno partecipato alla consultazione nazionale dello scorso 23 marzo a L’Avana, associate a organizzazioni che tentano di destabilizzare il sistema politico dell’Isola e sovvertire la sua gioventù, appoggiate da entità straniere, è stato denunciato dai legittimi delegati cubani al V Forum dei Giovani delle Americhe.

Continue reading “Vertice con brogli, senza Trump e Maduro” »

Share Button

Delegazione cubana al VIII Vertice dei popoli

I Delegati cubani ai Forum paralleli del VIII Vertice delle Americhe e del Vertice dei Popoli, hanno reso omaggio ieri, domenica 8, ai patrioti peruviani nel monumento eretto in loro onore a Lima.

La presidente della OCLAE, Mirthia Brossard, ha parlato a nome del gruppo ed ha segnalato l’apporto peruviano all’identità latinoamericana, e «la quota di sangue, di fermezza e dei principi che molti dei suoi figli hanno apportato alla nostra indipendenza e alla difesa della nostra sovranità e autodeterminazione».

Continue reading “Delegazione cubana al VIII Vertice dei popoli” »

Share Button

Washington paga i suoi “palanganeros” (portacatini)

 ma, alla fine, li disprezza

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

L’attuale impero di Washington poco si differenzia da quello di un tempo a Roma. Paga i traditori dei popoli ed i suoi “portacatini”, come il, fino a poche ore fa, presidente del Perù, Pedro Pablo Kuczynski, ma alla fine li disprezza e li lascia abbandonati al loro destino.

Continue reading “Washington paga i suoi “palanganeros” (portacatini)” »

Share Button

Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino

e la sovversione contro Cuba

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Chi sa, a questo punto, se ci sarà il vertice, dopo la rinuncia di Pedro Pablo Kuczynski, fino a ieri presidente del Perù ed anfitrione dell’appuntamento. Il cagnolino obbediente cade avvolto in un monumentale scandalo di corruzione ed acquisto di legislatori che lascia il paese immerso nell’incertezza.

Continue reading “Il Vertice delle Americhe, la caduta del cagnolino” »

Share Button

Si dimette Pedro Pablo Kuczynski: in Perù si apre la crisi

Telesur – Traduzione de l’AntiDiplomatico

Dopo le accuse di corruzione e le prove sui presunti acquisti di voti al Congresso, Pedro Pablo Kuczynski, noto come PPK, si è dimesso da presidente del Perù.

Pedro Pablo Kuczynski ha annunciato mercoledì le sue dimissioni da presidente del Perù, dopo una serie di scandali di corruzione che lo avevano travolto negli ultimi mesi, in particolare per il suo rapporto con la società brasiliana Odebrecht, e per la presunta compravendita dei voti al Congresso per evitare l’impeachment.

Continue reading “Si dimette Pedro Pablo Kuczynski: in Perù si apre la crisi” »

Share Button